Chiusura Zelig Cabaret

zelig
zelig

Si informa il gentile pubblico che, nel rispetto della nuova Ordinanza della Regione Lombardia, la programmazione degli spettacoli di Zelig Cabaret è sospesa fino al giorno 15 aprile 2020.

Per informazioni su prenotazioni e rimborsi degli spettacoli è possibile contattare il numero 02.2551774 o scrivere a info@areazelig.it

Mediaset: rimodulata fascia day time

Mediaset
Mediaset

Per evidenti problemi organizzativi legati all’emergenza sanitaria, quattro appuntamenti Mediaset della fascia di day time vengono rimodulati nella programmazione a partire da lunedì 16 marzo 2020: “Mattino 5”, “Forum”, “Uomini e donne”, “Avanti un altro”.

Nel caso di “Forum” e “Avanti un altro”, saranno programmate riproposizioni che andranno in onda nella collocazione abituale delle trasmissioni.

Nel caso di “Uomini e Donne”, programma legato agli sviluppi quotidiani delle relazioni tra i protagonisti, si proseguirà per alcune puntate per poi sospendere temporaneamente la programmazione.

Le registrazioni delle nuove puntate dei tre programmi riprenderanno non appena la situazione lo consentirà.

Quanto a “Mattino 5”, il programma aumenterà il proprio contenuto informativo dedicandosi all’emergenza in atto ed esplicitando la nuova missione sin dal titolo: “Mattino 5-Speciale Coronavirus”. La versione abituale con la conduzione di Federica Panicucci riprenderà non appena le circostanze lo permetteranno.

Tutti a casa in compagnia di Rai Movie

Belle & Sebastien
Belle & Sebastien

Tutti a casa! Rai Movie è il Cinema scelto per te … da sempre

Rai Movie è da sempre il canale del sevizio pubblico dedicato al cinema, in queste settimane insolite la programmazione è stata pensata e ragionata per soddisfare i gusti dei cinefili e degli appassionati costretti in casa. Vi segnaliamo così alcune scelte della nostra redazione.

Giovedì 12 marzo alle ore 08.50 per il ciclo “Colazione da Rai Movie”, il classico dei classici Totò, Peppino e…la malafemmina di Camillo Mastrocinque con Totò, Peppino De Filippo, Dorian Gray è un film di culto con tante scene da antologia.
In prima serata Cose nostre – Malavita di Luc Besson, una commedia con Robert De Niro, Michelle Pfeiffer, Tommy Lee Jones. Il boss italoamericano Giovanni Manzoni vive sotto falsa identità in un paesino di provincia con moglie e figli, ma non si rassegna a una vita da comune mortale.
Due storie di famiglie e di passione per la musica nella prima e seconda serata di venerdì 13 marzo. Si inizia alle 21.10 con una straordinaria, quanto insolita, Meryl Streep nei panni di un’aspirante rock star in Dove eravamo rimasti di Jonathan Demme. Dopo aver abbandonato marito, figlia e nipoti per inseguire il suo sogno, la cinquantenne Ricki torna a casa in cerca di amore. A seguire La famiglia Bélier di Eric Lartiga, emozionante storia di Paula, unica dei Bélier a non essere sordomuta, che scopre di essere una bravissima cantante e deve decidere se intraprendere la sua carriera o continuare a badare alla sua famiglia in maniera esclusiva.

Sabato 14 marzo alle ore 8.00 un classico della commedia hollywoodiana, L’affittacamere di Richard Quine, ambientata nella Londra degli anni Sessanta e interpretata dalle star del cinema americano Jack Lemmon, Kim Novak e Fred Astaire.
Alle 15.50 Romeo & Juliet di Carlo Carlei. Il premio Oscar Julian Fellowes riscrive Shakespeare in una ricca coproduzione internazionale.
In prima serata la versione integrale di un classico contemporaneo: The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese, con Leonardo DiCaprio, Matthew McConaughey, Margot Robbie, Jonah Hill. Uno scaltro broker scala la vetta di Wall Street, ma l’FBI ne mette a repentaglio la carriera. Basato sull’autobiografia omonima di Jordan Belfort.

Domenica 15 marzo, alle 14.10, Nessuno si salva da solo di Sergio Castellitto con Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca. Due separati riesaminano assieme il loro matrimonio, compromesso dall’ambizione dell’uno e dall’anoressia dell’altra. Dal romanzo di Margaret Mazzantini.
A seguire, Alberto Sordi, Vittorio De Sica, Gloria Swanson, Brigitte Bardot in una divertente farsa storica: Mio figlio Nerone di Steno. La terribile Agrippina vuole costringere il figlio Nerone ad attaccare i Britanni. Trasmesso in una bellissima versione in Cinemascope.
Alle 19.10 risate assicurate con La cambiale di Camillo Mastrocinque. Una cambiale scoperta passa di mano in mano e diventa il pretesto per una serie di avventure tragicomiche. Con Totò, Peppino De Filippo, Vittorio Gassman, Ugo Tognazzi, Raimondo Vianello, Erminio Macario.

In prima serata, alle 21.10, il primo degli appuntamenti con Belle & Sebastien di Nicolas Vanier . L’amicizia fra l’orfano Sébastien e il cane Belle sfida l’occupazione nazista e dà man forte alla Resistenza. Primo capitolo di una trilogia ispirata ai romanzi di Cécile Aubry. Prossimo appuntamento, in prima serata Domenica 22 marzo con Belle & Sebastien – L’avventura continua.

In seconda serata il premiatissimo Hungry Hearts di Saverio Costanzo. Tratto da “Il bambino indaco”” di Marco Franzoso e ambientato a New York, racconta la crisi di coppia provocata dall’ossessione di una madre per il proprio neonato. Interpretato da Adam Driver e Alba Rohrwacher.

Sospensione del Carnevale di Venezia 2020

Carnevale Venezia
Carnevale Venezia

Dopo 16 giorni di programmazione, gli eventi pubblici del Carnevale di Venezia 2020 terminano oggi alle ore 24.00, con due giorni di anticipo in accordo con tutte le Autorità competenti.

 La prossima edizione del Carnevale di Venezia si terrà da sabato 30 gennaio a martedì grasso 16 febbraio 2021.

La Finale del “Roma Fringe Festival 2020″

Accabadora _web
Accabadora _web

Dopo la fitta programmazione che dal 6 al 17 gennaio ha visto 24 debutti alternarsi sui palchi del Roma Fringe Festival 2020 alla Pelanda, il festival italiano del teatro indipendente, il primo Fringe della penisola, si concluderà il 24 gennaio presso il Teatro Vascello con una serata staffetta che vedrà in scena i 3 spettacoli finalisti, per decretare il vincitore dell’ottava edizione.

A decidere chi saranno i vincitori del Roma Fringe Festival 2020 sarà una giuria composta da Manuela Kustermann (presidente di Giuria) Ulderico Pesce, Valentino Orfeo, Ferruccio Marotti, Pasquale Pesce, Pierpaolo Sepe, Italo Moscati, Raffaella Azim, insieme a un parterre stampa che assegnerà il premio della critica.

Tra i premi 2020, inoltre, si aggiunge una novità: l’introduzione del Premio Alessandro Fersen per la ricerca e innovazione che verrà direttamente dalla Fondazione Alessandro Fersen.

Gli spettacoli finalisti del Roma Fringe Festival 2020 che si contenderanno i premi sono:
Antigone, del Collettivo Imperfetto di Roma, regia e drammaturgia di Alessandro Anil con Sofia Taglioni, Giovanni Serratore, Francesco Lamantia, Piero Cardano, Angelica Prezioso;
La difficilissima storia della vita di Ciccio Speranza, di Les Moustaches di Bergamo, drammaturgia di Alberto Fumagalli, regia di Ludovica D’Auria e Alberto Fumagalli, con Giacomo Bottoni, Francesco Giordano, Antonio Orlando;
S’Accabadora, di Anfiteatro Sud di Cagliari, regia e drammaturgia di Susanna Mameli con Elisa Pistis e Marta Proietti Orzella, musiche di Paolo Fresu, produzione videomapping e realtà aumentata di Michele Pusceddu e Francesca Diana.