New Trolls, Camaleonti, Don Backy: a “Back to ‘68”

“Back to '68”
“Back to ’68”

New Trolls, Camaleonti, Don Backy: a “Back to ‘68” è il giorno della musica. Proseguono ad Arezzo i festeggiamenti per i primi 50 anni della Fiera Antiquaria.

Domani sabato 2 giugno alle ore 21.30 il Prato diventa palcoscenico per un grande concerto che riunisce tre icone della musica italiana, che nel giugno 1968 occupavano le prime posizioni dell’hit parade con successi come “L’ora dell’amore”, “Applausi”, “Io per lei”, “Sogno”, “Canzone”, “Visioni”, “Signore io sono Irish”.

Lo spettacolo, condotto dal cantante ed imitatore Antonio Mezzancella, sarà un vero e proprio evento nell’evento: per dare vita ad raduno colorato e festoso, anche il pubblico sarà invitato ad indossare camicie flower power e pantaloni a zampa di elefante.

E SEMPRE DOMANI, sabato 2 giugno la Filarmonica Rossini diretta da Donato Renzetti sarà protagonista di uno straordinario concerto che, alle ore 19.30, avrà luogo al Teatro Petrarca. Il programma prevede l’esecuzione di musiche di Mozart e di Rossini. Voce recitante Antonio Olivieri, solista Rita Cucè.

Ingresso GRATUITO fino al limite dei posti disponibili. (Per info sull’evento: Ufficio Cultura Comune di Arezzo telefono 0575 377501 – 504 – 505 – 506)

I due appuntamenti musicali chiuderanno una ricca giornata che sin dal mattino vedrà lo svolgimento della Fiera Antiquaria con i suoi 300 banchi che accoglieranno oggetti d’arte, mobili, gioielli e bijoux, libri e stampe antiche, strumenti scientifici e musicali, giocattoli, ogni tipo di collezionismo compreso un vasto assortimento di modernariato, vintage e artigianato di qualità.

Nel pomeriggio al Prato tornerà il Vintage Village con la mostra mercato a tema. Tra le attività della giornata, sarà organizzata una gara con il toro meccanico mentre, alle ore 16.30, le mamme potranno prendere parte a un curioso swap party.
Spazio anche al benessere con dimostrazioni di Hatha yoga (dalle ore 17.30).

Sabato 2 e domenica 3 giugno tantissimi artisti animeranno ogni angolo del centro storico: dalle ore 11 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19 oltre 10 differenti band, saranno protagoniste di esecuzioni live in cinque diverse piazze di Arezzo proponendo ogni genere musicale.

Tra questi non mancheranno i gruppi che furono protagonisti della scena beat aretina e che per l’occasione torneranno ad esibirsi.

Da non perdere, domenica 3 giugno, il Pic Nic anni ’60 che avrà luogo al Prato a partire dalle ore 16.00. Chi lo desidera potrà portarsi prelibatezze da casa ma sarà possibile acquistare cestini con tutto il necessario anche nell’area dell’evento.

Qui alle ore 17.00 chi vorrà potrà provare corsi di ballo mentre i bambini potranno prendere parte a laboratori pensati per loro (inizio ore 18).

Anche Centro Guide di Arezzo propone tour speciali. Sabato 2 dalle ore 10.30 alle ore 12.30 sarà organizzato un itinerario dedicato alle botteghe artigiane mentre dalle ore 15.30 alle ore 17.30 si potrà visitare la mostra fotografica sulla Fiera allestita presso Casa Museo Bruschi.

Domenica 3 giugno dalle ore 10.30 alle ore 12.30 sarà possibile visitare un museo di quartiere.
Per informazioni e prenotazioni: Centro Guide Arezzo e Provincia, 3343340608

Intanto un originale percorso di installazioni e un arredo urbano a tema darà il via ad un lungo calendario di appuntamenti che per l’intera estate continuerà le celebrazioni dei primi 50 anni della Fiera Antiquaria con mostre, laboratori e percorsi emozionali tutti da scoprire.

Per saperne di più: http://www.fieraantiquaria.org/back-to-68/
Informazioni: info@arezzointour.it

Milano, Bari e Prato: “Città per la circolarità”

CITTA’ per la CIRCOLARITA’
CITTA’ per la CIRCOLARITA’

Il Ministero dell’Ambiente e i Comuni di Milano, Bari e Prato – scelte come città pilota – hanno firmato oggi il protocollo di intesa ‘Città per la circolarità’, finalizzato alla promozione di iniziative che stimolino al riuso, alla condivisione, alla distribuzione e all’estensione della vita dei beni ovvero alla diffusione dell’economia circolare e a modelli di sviluppo più sostenibili.

Il protocollo prevede la realizzazione di attività concrete che siano il più possibile trasversali alle tre città.Grazie al suo efficiente sistema di raccolta differenziata, Milano oggi è in grado di riciclare il 54% dei suoi rifiuti. L’obiettivo da raggiungere per il 2025 è il 70%, il 75% per il 2030.

Il protocollo è uno stimolo a realizzare filiere che consentano di intercettare beni inutilizzabili ancor prima che diventino rifiuti. Tra i progetti allo studio vi è un contatore dei benefici della raccolta differenziata, un progetto pilota di diffusione di bicchieri di plastica riutilizzabili nei quartieri della movida, un quartiere smart e circolare dove realizzare con i residenti iniziative di sharing di elettrodomestici e utensili.

Le città firmatarie sono definite pilota in quanto per dimensione, caratterizzazione geografica, tipologia di esperienze accumulate sul tema dell’economia circolare possono rendere più facilmente replicabili ed espandibili le iniziative che saranno attuate.

“Room 2401 Summer Tour” – Giulia Mazzoni

GIULIA MAZZONI_ph Fabrizio Cestar
GIULIA MAZZONI_ph Fabrizio Cestar

Parte il 21 giugno da Prato il “ROOM 2401 SUMMER TOUR” con cui la pianista e compositrice GIULIA MAZZONI presenterà il suo nuovo disco “ROOM 2401” (Sony Music Italy), già disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

ECCO LE PRIME DATE ANNUNCIATE DEL TOUR

21 giugno ai Giardini Sant’Orsola di Prato
(Via Sant’Orsola zona Porta S. Trinità – Ore 21.00 – ingresso libero)

10 luglio al Festival Area M Orto Botanico Città Studi di Milano
(Via Camillo Golgi – ore 21.00 – biglietti su www.ticketone.it)

16 luglio allo Skyline Festival di San Gimignano a Cigoli – PI
(Piazza della Chiesa, San Miniato – ore 21.00 – ingresso libero)

17 luglio al Venezia Jazz Festival di Venezia
(Conservatorio Benedetto Marcello di Palazzo Moroni – ore 20.00 –
prenotazioni: jazz@venetojazz.com – ingresso 15 €/ridotto 10 €)

30 luglio al Festival di Radicondoli – SI
(Piazza Collegiata – ore 21.30 – ingresso 10 €/ridotto 7 €)

«‘Room 2401’ ha segnato una svolta, un cambiamento nella mia vita, l’inizio di un percorso che mi ha portata a riflettere e a guardare dentro di me come persona e artista – racconta Giulia Mazzoni – Sono felice di partire per questo nuovo viaggio musicale e non vedo l’ora di condividere la mia musica aprendo le porte della ‘Room2401’ a tutti i curiosi, appassionati, sognatori che saranno presenti».

“ROOM 2401” contiene una speciale collaborazione con il Maestro MICHAEL NYMAN, autore della colonna sonora del film Premio Oscar “Lezioni di Piano”! Per la prima volta nella sua carriera il Maestro Nyman ha diviso la scena con un altro artista, rielaborando ed eseguendo a due pianoforti una versione inedita della propria composizione “THE DEPARTURE”. Il video di “The Departure” è visibile online sul canale Vevo di Giulia Mazzoni: http://vevo.ly/RumEfv

Questa la tracklist del disco: “Winter’s Dream”, “Wishes”, “Ellis Island”, “Room 2401”, “The Departure”, “Rebel Muse”, “Daughter’s Moon”, “Dinosaur on a Cheese Planet”, “In Your Eyes”, “Merope”, “Destino”, “Silence”. L’album contiene anche le bonus track: “Get Lucky”, “Piccola Luce” e “Truman’s Sleep”.