Spaghetti Unplugged

Spaghetti
Spaghetti

Una palestra per le star di domani, un boutique festival lungo una domenica, un karaoke d’essai, un live bar, un open-mic senza precedenti, questo e molto altro è SPAGHETTI UNPLUGGED!

Non esistono definizioni che possono contenere in due parole quello che l’ormai noto appuntamento della domenica rappresenta oggi nel panorama musicale italiano: un luogo d’incontro per artisti nuovi e navigati, un’opportunità per salire su un palco e mettersi in gioco, una serata per cantare a squarciagola con gli amici e, perché no, un’occasione per mangiare un piatto di spaghetti gratis.

Nata a Roma nel 2013 e approdata a Milano a febbraio, la prossima stagione dell’appuntamento domenicale per eccellenza apre le porte a una nuova città italiana, da sempre uno dei maggiori centri di fermento musicale, BOLOGNA.

Tre eventi in tre delle maggiori città italiane nelle prime tre domeniche d’ottobre: il 6/10 all’Apollo Club di MILANO (bit.ly/SpagMilano6ott), il 13/10 al Marmo di ROMA (bit.ly/SpagRoma13ott) e il 20/10 al Cortile Café di BOLOGNA (bit.ly/SpagBologna20ott)! Nel 2020 Spaghetti Unplugged prevede più di 50 appuntamenti, oltre 100 artisti e un totale di circa 300 ore di musica.

A partire dalla nuova stagione, arrivando entro le 20.30 o dopo le 01.00 l’ingresso è gratuito, dalle 20.30 alle 01.00, invece, il costo della serata è di soli 2 euro.

Mare Culturale Urbano

mare culturale urbano
mare culturale urbano

È finita l’estate, le giornate si accorciano, ma a Mare Culturale Urbano resta “TUTTO ACCESO”! Dopo il grande successo estivo de “Il Lungomare di Milano”, la programmazione della cascina milanese di via G. Gabetti 15 non si ferma e raddoppia i suoi appuntamenti per un autunno ricchissimo di eventi, in cui la musica avrà come sempre un ampio spazio, tra concerti e spettacoli dal vivo.

Ad inaugurare la stagione musicale, il 3 ottobre, sarà “Raster”, la rassegna di musica underground nata nel 2016 e punto di riferimento per i giovani emergenti, dal successo sempre più consolidato: l’appuntamento dello scorso 7 settembre, nella formula di “Raster Festival”, ha registrato un record di presenze assoluto, con i numeri più alti dell’intera programmazione musicale estiva. Ogni giovedì, Raster porterà sul palco di Mare Culturale Urbano i migliori artisti esordienti della scena locale.

Una delle novità più interessanti della stagione sarà “Raster NoReason”: il 27 ottobre, il 30 novembre e il 21 dicembre, per la prima volta, la rassegna ospiterà musicisti con esperienze su palchi internazionali!

Tre anche gli appuntamenti con “Big Up!”, la rassegna dedicata ai talenti emergenti selezionati da Luca De Gennaro e Marco Manini, che tornerà ad animare la cascina del Municipio 7 nelle serate del 10 ottobre, del 14 novembre e del 12 dicembre.

A cura della direzione esperta e appassionata di Luca De Gennaro anche “Ascoltiamo un disco”, gli incontri mensili della domenica pomeriggio in cui il pubblico sarà guidato alla (ri)scoperta degli album più importanti della storia della musica.

A partire dal 15 ottobre, ogni martedì alle ore 21.30 non mancherà “Novara Jazz”, la serie di serate insieme ai giovani artisti della scena nazionale, che proporranno raffinati repertori tra graditi ritorni e interessanti novità.

Spazio anche alla classica con “A-Mare La Classica”, un ciclo di tre concerti a ingresso gratuito in cui giovani strumentisti con archi, fiati e percussioni presenteranno composizioni del passato e dei giorni nostri. La rassegna, prevista i giorni 12 ottobre, 23 novembre e 21 dicembre, è a cura di Lucia Martinelli.

Appuntamento mensile dell’agenda di Mare anche “Voci Di Periferia”, un progetto nato nell’autunno 2018 dall’idea di cinque ragazzi del quartiere San Siro di creare un laboratorio permanente che unisse musica rap, cultura underground e innovazione. Il risultato è quello di uno spettacolo che mescola canto e dj set, diventato punto di riferimento per tantissimi giovani a cui offre la possibilità di crescere facendo esperienza direttamente sul palco.

Anche quest’anno a novembre tornano gli appuntamenti in collaborazione con JazzMi, Bookcity Milano e Milano Music Week, che porteranno in cascina tanti spettacoli di grande rilievo.

Omar Pedrini in concerto al Fabrique di Milano

omar pedrini
omar pedrini

Il 2 dicembre OMAR PEDRINI sarà in concerto al Fabrique di Milano con “TIMORIA – VIAGGIO SENZA VENTO” per far rivivere per l’ultima volta sul palco l’album che ha cambiato le sorti del rock italiano anni 90, a 26 anni dall’uscita.

 “I testi dell’album parlano della stessa persona dalla prima canzone alla ventunesima, un po’ come se fosse un film o un’opera teatrale. Racconta la storia di Joe, che era il mio alter-ego, un ragazzo con problemi ovviamente di droga che finisce in carcere. Poi però reagisce, fugge dal carcere, va in oriente dove trova l’amore, la spiritualità che gli mancava e quindi torna in Italia sotto forma di guerriero; è un po’ la trasformazione di un ragazzo perdente che rinasce guerriero dopo un viaggio, un lavoro su se stesso.”(Omar Pedrini)

I biglietti per “TIMORIA – VIAGGIO SENZA VENTO” sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali.
Ecco la lista dei 21 brani presenti in “Viaggio senza vento” che l’artista porterà sul palco:
1. Senza vento– 3:36 (Pedrini)
2. Joe– 0:52 (Pedrini)
3. Sangue impazzito– 4:37 (Pedrini)
4. Lasciami in down– 3:02 (testo: Pedrini, Pellegrini – musica: Pedrini)
5. Il guardiano di cani– 4:16 (testo: Renga – musica: Pellegrini)
6. La cura giusta– 4:50 (Pellegrini)
7. La fuga– 4:11 (Pedrini, Ghedi)
8. Verso oriente– 5:35 (Pedrini) – duetto con Eugenio Finardi
9. Lombardia– 3:52 (Pedrini)
10. Campo dei fiori jazz band– 0:56 (musica: Timoria)
11. Freedom– 2:33 (Pedrini)
12. Il mercante dei sogni– 3:44 (Pedrini)
13. La città del sole– 3:06 (Pedrini)
14. La città della guerra– 1:32 (musica: Timoria)
15. Piove– 4:19 (Pedrini)
16. Il sogno– 3:30 (testo: Renga – musica: Pellegrini)
17. Come serpenti in amore– 4:08 (Pedrini)
18. Frankenstein– 3:19 (Timoria)
19. La città di Eva– 5:25 (Pedrini)
20. Freiheit– 1:40 (Timoria)
21. Il guerriero– 3:59 (Pedrini)

“Rolls Royce Tour ”

Achille Lauro
Achille Lauro

Achille Lauro si prepara a portare sul palco uno spettacolo a 360° di cui lui è il cerimoniere, immergendo le sue hit in una rappresentazione scenica curata nei dettagli tra luci, scenografia e abiti. Non mancheranno Boss Doms e la band formata da Nicola Iazzi al basso, Mattia Tedesco alle chitarre, e Marco Lanciotti alla batteria.

Queste tutte le date:
3 ottobre al Tuscany Hall di Firenze
4 ottobre all’Atlantico Live di Roma (sold out)
5 ottobre all’Atlantico Live di Roma
7 ottobre al Fabrique di Milano
10 ottobre all’Estragon di Bologna
11 ottobre al Teatro Concordia di Venaria Reale (TO)
13 ottobre alla Casa della Musica di Napoli

I biglietti per tutte le date del tour, prodotto da Friends & Partners, sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali.
Per info www.friendsandpartners.it.

Wake Up 2019

Photography by muccitas.com
Photography by muccitas.com

Cresce l’attesa per il WAKE UP 2019, il festival di musica elettronica e pop che il 6, il 7, il 14 e il 21 (nuova data) SETTEMBRE, per il quarto anno, tornerà a far ballare MONDOVÌ (CN) con una serie di concerti di alcuni dei cantanti e deejay più seguiti del momento. MARTIN GARRIX (unica data italiana), SUBSONICA, ACHILLE LAURO, J-AX + ARTICOLO 31, BOOMDABASH e CHADIA RODRIGUEZ: questi sono alcuni degli artisti ad oggi confermati che saliranno sul palco durante le serate.

Anche in questa edizione, che vanta una produzione ancora più grande degli anni precedenti, WAKE UP presenta una line up trasversale che propone diversi generi musicali e unisce un pubblico eterogeneo che arriva da tutte le parti d’Italia e d’Europa!

La line-up di WAKE UP si arricchisce inoltre di nuovi nomi: THE TASTE (6 settembre), DANKO, DAMANTE, MARNIK (7 settembre), JEFEO e DJ MATRIX (14 settembre).

WAKE UP non sarà solo un contenitore di musica, ma anche di dibattito. Non mancheranno infatti i Talk Show pomeridiani a ingresso gratuito assieme al giornalista e dj radiofonico Massimo Cotto, dedicati ad approfondimenti sui linguaggi digitali e all’incontro con influencers e personaggi web di tendenza

Il primo appuntamento annunciato è quello del 7 settembre al Parco Commerciale Mondovicino assieme alla youtuber LaSabriGamer, cui seguirà uno spazio dedicato al Meet & Greet.

A dare un primo assaggio della rassegna, oltre al MOV SUMMER FESTIVAL by Wake Up con i concerti di LUCA CARBONI, BABY K e GIUSY FERRERI, che han registrato oltre 13mila presenze, è stato anche l’evento ANTEPRIMA WAKE UP del 10 luglio, che per la prima volta ha portato WAKE UP oltre i confini della provincia di Cuneo fino ad Asti per una serata con DEEJAYTIME, EIFFEL 65 e CRISTINA D’AVENA, realizzata in collaborazione con AstiMusica.

Questo il calendario di WAKE UP 2019, al via dal 6 settembre a MONDOVÌ:

6 SETTEMBRE
Mondovicino Arena – ore 21.00
Evento a pagamento

SUBSONICA
ACHILLE LAURO
ILARIO ALICANTE
THE TASTE (dj-set)

7 SETTEMBRE
Parco Commerciale Mondovicino – ore 15.30
Evento gratuito

LASABRIGAMER (talk show/meet and greet)

Mondovicino Arena – ore 21.00
Evento a pagamento

MARTIN GARRIX (dj-set)
DA TWEEKAZ (dj-set)
DANKO (dj-set)
DAMANTE (dj-set)
MARNIK (dj-set)

14 SETTEMBRE
Mondovicino Arena – ore 21.00
Evento a pagamento

JEFEO
J-AX + ARTICOLO 31
BOOMDABASH
CHADIA RODRIGUEZ
DJ MATRIX (dj-set)

21 SETTEMBRE
Parco Commerciale Mondovicino – ore 21.00
Evento gratuito
RKOMI
LUCHÈ

È possibile acquistare i biglietti di WAKE UP 2019 sui circuiti TicketOne e Ciaotickets o presso i rivenditori autorizzati (maggiori informazioni al link: www.wkup.it/tickets).

Tutte le informazioni su come raggiungere il festival e sui parcheggi sono disponibili all’indirizzo www.wkup.it/info.