Mika: “No Place in Heaven – special edition”

4762351_DIGIPACK_4_1COL.indd
Sarà pubblicato il 13 novembre la nuova versione di “NO PLACE IN HEAVEN”, l’ultimo album di Mika ad oggi già certificato disco d’oro. La nuova edizione contiene 2 CD. Il primo album è la versione originale di “No Place In Heaven” con 5 nuovi brani (“Beautiful Disaster”, in duetto con FEDEZ e in versione “solo” di Mika. “Center Of Gravity”, ossia “Centro di Gravità Permanente”, il famoso brano di Franco Battiato, cantato insieme da entrambi in inglese, il brano “Hurts” in una nuova versione uptempo ed infine un inedito dal titolo “Feels Like Love”).

Il secondo disco è una vera rarità: contiene  infatti  la registrazione del concerto tenutosi a Montreal, nel febbraio di quest’anno, dove Mika ha cantato i brani preferiti del proprio repertorio accompagnato dalla Montreal Symphonic Orchestra, composta da centodieci elementi e diretta da Simon Leclerc, affermato compositore di colonne sonore per la Paramount e direttore d’orchestra canadese che ha curato appositamente l’arrangiamento in chiave sinfonica.

Nuove canzoni e collaborazioni vanno quindi ad accompagnarsi alle perle già conosciute dell’album “No Place In Heaven” :  il pop fresco di “Talk About You”, l’inno all’affermazione personale di “Good Guys”, la suggestiva atmosfera di “Last Party” e la freschezza della più recente hit da Top10 “Staring At The Sun”, tutte accompagnate da video non tradizionali in cui Mika ha riversato le proprie emozioni e il proprio talento teatrale e nella cura dell’immagine.

Con il CD live invece Mika conferma la sua versatilità e la qualità del suo repertorio pop, anche in chiave classica. “Provenendo io stesso da una formazione professionale classica, per me è straordinario sentire le mie canzoni nelle veste che Simon ha dato loro, perché nella mia mente,  le ho sempre immaginate così!” ha dichiarato Mika dopo i  concerti canadesi . Ad ottobre di quest’anno, Mika ha riproposto lo stesso show sinfonico di Montreal, diretto sempre da Leclerc, al Teatro Sociale di Como. La serata è diventata un concerto esclusivo per la tv, prodotto da Sky e in onda su Sky Uno HD per la prima volta il prossimo 27 novembre

Pur esibendosi senza sosta in tutto il mondo, dalla Corea agli Stati Uniti, Mika ha trascorso gli ultimi tre anni principalmente in Europa, soprattutto tra Italia e Francia, dove ha partecipato come giudice alle ultime tre edizioni italiane di X Factor e come coach nell’edizione francese di The Voice. Oltre all’ attività musicale, Mika è impegnato nella scrittura di un libro per Rizzoli e collabora con l’azienda di orologi Swatch come ambasciatore creativo per la realizzazione di collezioni dal design unico.

Inoltre ha sviluppato una stretta collaborazione con la casa di moda Valentino, realizzando con loro capi unici indossati da Mika nelle occasioni televisive e musicali più importanti. Il suo ultimo tour lo ha portato a esibirsi in 7 concerti italiani, di cui tre nelle più grandi arene del nostro paese, con serate sold out  Firenze, Roma e Milano, oltre a tappe di grande successo nella già citata Como, come a Cattolica e a Taormina.

Mika – “Good Guys”

MIKA - photo by Peter Lindbergh

Il singolo “Good Guys” anticipa in Italia il nuovo album d’inediti di Mika “No Place in Heaven” atteso per il prossimo 15 giugno. Il brano sarà in tutte le radio e in digitale  a partire da venerdì 1° maggio.

Good Guys” è un brano scritto da Mika con la giovane artista americana Skyler Stonestreet e parla dell’ammirazione dell’artista  per i suoi eroi gay adolescenziali, citandoli per nome. Quando Mika ha iniziato a  scrivere il suo nuovo album “No Place In Heaven”, si è trovato a riflettere su quanto ancora ammirasse questi artisti e quanto ambisse ad arrivare ad un livello espressivo elevato come il loro, da qui l’idea di  comporre questo testo. La canzone è un divertente omaggio a due classici americani : “Where Have All The Flowers Gone” famosa canzone pacifista di Pete Seeger  e resa famosa da  Joan Baez   e “Where have all the cowboys gone”  brano di Paula Cole del 1994 che racconta la storia di una donna che sogna la sua vita accanto ad un cowboy e a cui fa riferimento la prima strofa del singolo.

Dopo il successo dell’album di debutto “Life In Cartoon Motion” e dei successivi album “The Boy Who Knew Too Much” e “The Origin of Love”, il quarto album di Mika, “No Place In Heaven” arriva al termine di due anni intensi di lavoro creativo dell’artista. Mika ha prodotto il nuovo album in collaborazione con Gregg Wells (Katy Perry, Pharrell Williams, Adele, Rufus Wainwright e Mika stesso), produttore già nominato ai Grammy.  Ne è nato un album più maturo dei precedenti, che rivela il talento di scrittura dell’artista e mette in risalto le capacità vocali di Mika, evocando in particolare i grandi classici album pop degli anni ’70 di Billy Joel, Todd Rundgren ,Elton John, ecc.

Questa estate Mika sarà in tour in Asia e Europa. Barley Arts ha annunciato sei date in Italia tra Giugno e Settembre.

 

10 GIORNI SUONATI

La terza edizione del festival “10 Giorni Suonati” al Castello di Vigevano si prepara al primo appuntamento ufficiale, il 13 Giugno, annunciando una serie di novità che completano il ricchissimo cast di concerti in programma. Innanzitutto il calendario degli “Aperitivi con l’Autore“, 10 incontri per dare spazio alla parola scritta e parlata, con protagonisti di grande prestigio e di vario genere letterario, fra i quali i romanzieri Danilo Lenzo, Gianni Miraglia, Alberto Paleari, Gianluca Veltri, i musicofili Luca De Gennaro ed Eleonora D’Ossola, le “stelle gourmet” Davide Oldani e Irene Vella, l’esploratore sociale Valerio Millefoglie, e la radiostar Federico Russo, neovincitore del premio “Kihlgren Opera Prima”. Poi si delinea l’assetto definitivo di “La Buona Musica è A.R.I.A. (A Ridotto Impatto Ambientale)”, un progetto, messo a punto dall’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, Design Politecnico di Torino e Molecole Sistemiche, che attraverso la collaborazione con diverse aziende attente alla questione dell’impatto ambientale, dà al festival una connotazione di ecosostenibilità senza pari in Italia. Infine una novità è l’allestimento di “MemoraBarley”, la prima mostra di memorabilia provenienti dall’archivio storico di Barley Arts, organizzatore del festival, raccolti nel corso di 33 anni di attività nella musica dal vivo con i maggiori artisti del panorama italiano e internazionale.
 
Il tutto va ad arricchire la personalità di una rassegna – “10 Giorni Suonati” – che nell’edizione 2012, oltre ad offrire un cartellone musicale vario e importante con Lynyrd Skynyrd, Ben Harper, Lenny Kravitz, Mika, Wolfmother, Garbage, Paul Weller, Incubus, James Morrison e G3, spinge ulteriormente l’acceleratore verso la cura e la qualità del tempo libero e dell’intrattenimento, accostando ai contenuti spiccatamente artistici (i concerti, la presentazione dei libri, la mostra), altri non meno importanti contenuti pratici: un servizio di ristorazione denominato “L’Isola del Gustoesclusivamente a base di prodotti biologici, di provenienza certificata e a filiera corta, nonchè un servizio di treni speciali per chi preferisce raggiungere Vigevano in treno e può così rientrare a Milano con lo stesso mezzo a fine serata.

PAROLE: GLI INCONTRI CON L’AUTORE – Castello di Vigevano ore 19.30 circa

Continua anche nel 2012 la collaborazione fra 10 Giorni Suonati e La Feltrinelli Libri, grazie alla quale ogni anno all’ora dell’aperitivo il pubblico può godere di alcuni incontri con autori di grande prestigio, giornalisti, romanzieri, scrittori legati al mondo musicale o agli altri temi della gastronomia ed ecosostenibilità così importanti nella filosofia della rassegna.
Per l’edizione 2012 il primo appuntamento è il 13 Giugno con Danilo Lenzo scrittore e giornalista appassionato di indie-rock, qui a presentare  il suo romanzo “La Leggenda Dei CroceNera“, mentre il 26 giugno il palco è per Federico Russo, personaggio estroverso e poliedrico, già volto televisivo per Sky e Deejay Tv, voce di Radio Deejay ed ora anche apprezzato scrittore con il suo “Ci si Mette una Vita“, romanzo semi autobiografico sulla forza dell’amicizia, accolto da pubblico e critica con unanime plauso e vincitore dell’edizione 2012 del premio “Kihlgren Opera Prima”.
I tre incontri a seguire riguardano romanzi con chiavi di lettura diversificate: Gianni Miraglia, uno fra gli scrittori più originali e anticonformisti degli ultimi anni, il 10 Luglio presenta “Muori Milano Muori“, uno straordinario ritratto apocalittico ma verosimile della capitale economica d’Italia, metafora del Paese in un futuro prossimo e reale, quello che ci conduce all’Expo 2015. L’11 Luglio è la volta di Alberto Paleari e di “Saranno Infami“, un viaggio fra l’ossessione di due adolescenti disposti a tutto pur di conquistare la fama sui social network e “diventare più famosi di Gesù”. Il 12 Luglio un noir, “L’Odore dell’Asfalto” di Gianluca Veltri, per l’autore il primo libro dedicato alle vicende dell’Ispettore Crespo.
Si cambia registro per gli incontri successivi: il 18 Luglio protagonista sarà infatti la cucina pop di Davide Oldani, lo chef stellato che al Castello di Vigevano presenta in anteprima assoluta il suo nuovo libro che uscirà in settembre. La sera successiva, Giovedì 19, in compagnia di Luca De Gennaro, dj, direttore artistisco di MTV, ma soprattutto musicofilo appassionato, potremo ripercorrere invece tante storie della musica rock presente e passata, raccolte nel suo “Backwards“. Ancora un appuntamento musicale il 22 Luglio, con “Randy. La biografia di Randy Rhoads” chitarrista di culto con Ozzy Osbourne e nei Quiet Riot, scritta dal critico musicale Joel McIver e qui raccontata dalla traduttrice dell’edizione italiana, Eleonora Ossola, coadiuvata per l’occasione dal giornalista Maurizio De Paola. Ancora, il 23 Luglio un racconto sulla felicità racchiuso in una bizzarra forma di intervista-inchiesta realizzata da Valerio Millefoglie, che con “L’Attimo in cui Siamo Felici” ha adottato questa interessante terapia per riprendersi dagli inevitabili momenti di sconforto.
La rassegna degli Incontri con l’Autore, realizzata con il valido supporto della vigevanese Laura Stellin, si chiude infine il 24 Luglio con un altro tuffo in cucina, per il divertente “Sex & The Cake” di Irene Vella, 10 frizzanti racconti fra sesso e dolce, a ideale chiusura dei “10 Giorni Suonati”.
L’appuntamento con gli autori è alle 19.30 circa sul “Palco Officina”, realizzato in collaborazione con Officina 1000 Cose, produttore di arredi in materiale riciclato.

Il programma completo degli INCONTRI CON L’AUTORE, ore 19.30 circa: Castello Sforzesco di Vigevano
Merc 13 Giugno        Danilo Lenzo                  “La Leggenda dei CroceNera” – Sensoinverso Edizioni
Mart 26 Giugno         Federico Russo              “Ci si Mette una Vita” – Einaudi
Mart 10 Luglio           Gianni Miraglia              “Muori Milano Muori” – edito Eliot
Merc 11 Luglio          Alberto Paleari               “Saranno infami” – Fandango Libri
Giov 12 Luglio           Gianluca Veltri                “L’Odore dell’asfalto” – edito Nobeer
Merc 18 Luglio          Davide Oldani              in anteprima nuovo libro sulla cucina pop
Gio19 Luglio              Luca De Gennaro            “Backwards – The ‘Rolling Stone’ files e altre storielle rock” – Caratteri Mobili
Dom 22 Luglio          Eleonora Ossola + Maurizio De Paola “Randy. Vita e morte di Randy Rhoads
                                          dai Quiet Riot a Ozzy” di Joel Mc Iver
Lun 23 Luglio            Valerio Millefoglie            “L’Attimo in cui siamo felici” – Einaudi
Mart 24 Luglio          Irene Vella                   “Sex and the cake” – Malvarosa

Sito ufficiale www.diecigiornisuonati.it    Info 02 6884084

“10 GIORNI SUONATI”

Due nomi eccellenti, quelli del modfather Paul Weller e del soul guru Ben Harper, entrambi accompagnati dalle loro rispettive band, completano a sorpresa lo straordinario cartellone di “10 Giorni Suonati“, il festival che accende l’estate al Castello di Vigevano. Con questo inatteso suggello il programma di “10 Giorni Suonati”, che nel 2012 giunge alla sua terza edizione, consta effettivamente di dieci serate, dieci appuntamenti con grande musica dal vivo distribuiti in un arco di tempo compreso fra il 13 Giugno – giorno di apertura con i Lynyrd Skynyrd, preceduti sul palco da Molly Hatchet e Betta Blues Societye il 24 Luglio, quando il pop teatrale di Mika chiuderà la serie di concerti al Castello di Vigevano. Fra i due, si succederanno sul palco Incubus (26 Giugno), Wolfmother (10 Luglio), Garbage (11), Paul Weller (12), Ben Harper (18), Lenny Kravitz e special guest Trombone Shorty and Orleans Avenue (19), G3 con Steve Vai, Joe Satriani e Steve Morse (22) e James Morrison preceduto dai Musicanti di Grema (23).

La prevendita per il concerto di Paul Weller (35 euro) comincia già da oggi mentre per quello di Ben Harper (45 euro) si parte giovedì 22 Marzo. I biglietti per tutti gli altri show in programma sono già disponibili nei circuiti Ticketone, Ticket.it, BookingShow, Piemonte Ticket e Amit.

Un cast a dir poco stellare per un festival che punta all’eccellenza in ogni sua declinazione. “10 Giorni Suonati”, in effetti, per il terzo anno consecutivo prosegue nel suo intento di coniugare la qualità della musica a quella del contesto circostante, secondo una precisa scelta organizzativa: i concerti si tengono nella corte interna al Castello di Vigevano, una meta fra le più suggestive alle porte di Milano, l’offerta gastronomica dell'”Isola del Gusto” è a base di prodotti genuini, biologici e artigianali a filiera corta, tutto il festival si attua seguendo i criteri di ecosostenibilità del progetto “A.R.I.A.”, secondo il quale la buona musica è “A Ridotto Impatto Ambientale”. E anche in questa terza edizione non mancheranno gli “Incontri con l’Autore” all’ora dell’aperitivo, a cura di Feltrinelli. “10 Giorni Suonati”, prodotto da Barley Arts con la collaborazione della Città di Vigevano, promette di diventare quindi “un’esperienza totale dei sensi”.

In occasione di alcuni dei concerti in programma (sicuramente quelli di Incubus, Garbage, Lenny e Mika), Barley Arts si è attivata per garantire al pubblico che vorrà usufruirne un servizio di treni speciali, che al termine della serata collegheranno la Stazione di Vigevano a quella di Porta Genova a Milano. Il servizio sarà a pagamento e in prevendita tramite Ticketone (quindi non sul portale delle Ferrovie).

Milano, 20 Marzo 2012  www.barleyarts.com             
www.diecigiornisuonati.it
Ufficio Stampa Barley Arts    ufficio.stampa@barleyarts.com    tel 02.6884084

10 GIORNI SUONATI al Castello di Vigevano (PV)


MUSICA: – Il programma completo

MERCOLEDI’        13 GIUGNO               LYNYRD SKYNYRD + MOLLY HATCHET + BETTA BLUES SOCIETY              Ingresso € 55+prev
MARTEDI’             26 GIUGNO               INCUBUS                                                                                                            Ingresso € 36+prev
MARTEDI’             10 LUGLIO               WOLFMOTHER                                                                                                     Ingresso € 25+prev
MERCOLEDI’         11 LUGLIO              GARBAGE                                                                                                            Ingresso € 30+prev
GIOVEDI’              12 LUGLIO              PAUL WELLER                                                                                                    Ingresso € 35+prev
MERCOLEDI’        18 LUGLIO              BEN HARPER                                                                                                     Ingresso € 45+prev
GIOVEDI’              19 LUGLIO               LENNY KRAVITZ + TROMBONE SHORTY & ORLEANS AVENUE              Ingresso € 45+prev
DOMENICA         22 LUGLIO              G3 (JOE SATRIANI – STEVE VAI – STEVE MORSE)              Ingresso € 40+prev
LUNEDI’              23 LUGLIO              JAMES MORRISON + MUSICANTI DI GREMA               Ingresso € 32+prev
MARTEDI’          24 LUGLIO               MIKA              Ingresso € 35+prev

I biglietti per ciascuna serata sono in vendita nei circuiti: Ticketone, Ticket.it, BookingShow, Piemonte Ticket, Amit.
A Vigevano punto informazioni e vendita in Piazza Ducale in collaborazione con Civatours.
 
10 Giorni Suonati è realizzato con la collaborazione di:
Città di Vigevano, La Feltrinelli, Design Politecnico di Torino, Rock Tv, Edison

E’ ON LINE LA NUOVA VERSIONE DEL SITO WWW.DIECIGIORNISUONATI.IT, realizzata con il supporto tecnico e creativo di AJepCom (www.ajepcom.it) e Lamorfalab (www.lamorfalab.com).