La magia di “Naufragata” del Circo Zoé

Circo Zoé_Naufragata_phAndreaMacchi
Circo Zoé_Naufragata_phAndreaMacchi

Lonato in Festival chiude la sua edizione 2020 con un grande ed atteso spettacolo di circo contemporaneo messo in scena – come gli altri della rassegna- nella stupenda cornice della Rocca Visconteo Veneta di Lonato del Garda (in provincia di Brescia) : il 21, 22 e 23 agosto la nota compagnia Circo Zoè metterà in scena Naufragata. Tre quindi le repliche, che si terranno alle 21.00.

Naufragata
Circo Zoé è un collettivo formato da artisti di circo, musicisti, tecnici, costruttori, amministratori, sarti, amici, famiglie, amori, figli, filosofi, rivoluzionari, pirati, con la necessità comune di costruire un’avventura nomade portatrice di un sapere artigianale, manuale e concreto e poetico, ma con lo sguardo sempre rivolto oltre l’orizzonte.

Naufragata è uno spettacolo di circo d’autore originale, d’impatto, accattivante e poetico allo stesso tempo, in cui circo e musica creano un mondo atemporale dove “naufragare”. Sulle rive del Mediterraneo soffia il vento e gonfia le vele dei bastimenti carichi d’immaginazione e di poesia. I profumi si fondono, come gli echi di suoni lontani. Solcando le onde della creatività, Circo Zoé invita a far parte di un viaggio inedito, al ritmo dei tamburi che scandiscono i movimenti, sulle note della fisarmonica che accompagna le evoluzioni dell’equipaggio.

Il viaggio corsaro è, per questo spettacolo, qualche cosa di più di una metafora, è quella sottile, ma profonda linea di congiunzione che da sempre associa l’itineranza di una compagnia di circo al viaggio in mare di un vascello o una nave corsara. Allora, la necessità è quella di raccontare l’impossibilità di arrivare: ogni volta invece di approdare e scendere, si riparte ma si resta vivi…

Tenendo conto delle limitazioni dettate dai protocolli sanitari di settore e per rispettare al massimo le normative di distanziamento, Naufragata sarà allestito in una spaziosa tribuna all’aperto, attrezzata in base alle prescrizioni Covid-19, con una capienza massima di 200 persone. La prenotazione è obbligatoria, con i posti assegnati. Può essere fatta on line oppure telefonando allo 0309130060.

Magia, magia… all’Arena Milano Est

Jack Nobile
Jack Nobile

Nobile, come la sua magia. Sul palco dell’Arena Milano Est dopo il cinema, la stand-up comedy e in attesa della musica live, ecco un evento speciale, carico di suggestioni e… illusioni. Direttamente da You Tube e dalle piazze improvvisate con la Street Magic, giovedì 13 agosto ecco in carne e ossa Jack Nobile, un po’ mago, un po’ artista, un po’ studioso, un po’ inventore.

Dimenticate i prestigiatori di una volta: quello che fa Nobile è un’arte nuova, moderna e solo apparentemente semplice. Incantevole, nel vero senso della parola. A soli 16 anni, nel 2012, apriva un suo canale You Tube –che oggi conta oltre 250.000 iscritti- per cimentarsi nella sua grande passione e oggi si allena assiduamente ogni giorno con trucchi e rompicapi.

La magia per lui non è solo esteriorità e illusione, ma al contrario un percorso di introspezione. Risultato? Magia 2.0, la new generation della prestidigitazione. E il successo esplosivo dei nostri tempi, con spettacoli, libri, mazzi di carte con il copyright, corsi online, gadget e il vero incantesimo: un pubblico eterogeneo e scatenato che lo adora.

All’Arena Milano Est il mago-youtuber si esibirà con i suoi celebri trucchi di carte, ma ospiterà anche l’amico Hyde, specializzato in illusioni con il cubo di Rubik. I rispettivi assolo e i numeri in coppia si concluderanno con un’altra magia di Jack, la sand art: disegni con la sabbia.
Inizio spettacolo alle ore 21, costo 22 euro.

Capodanno Argentino al Porteño Prohibido

Capodanno-alla-Casa-de-Tango-di-Milano
Capodanno-alla-Casa-de-Tango-di-Milano

Un Capodanno tutto da ricordare e raccontare lontano da stress, problemi, pensieri e caos cittadino…stando in città.
El Porteño Prohibido di via Macedonio Melloni 9 a Milano, la prima “Casa de Tango” in Europa inaugurata a ottobre e dedicata interamente all’eccellenza dell’enogastronomia e della cultura argentina, si appresta a festeggiare la sua prima notte di San Silvestro con una proposta culinaria e artistica che promette di lasciare i suoi ospiti decisamente senza fiato sino alle prime luci dell’alba del 1º gennaio 2020.

Dalla cucina al palco, tutto è stato pensato e curato con estrema eleganza, con un unico obiettivo, far si che gli ospiti rimangano affascinati negli occhi e nel palato per trascorrere la notte più lunga dell’anno nella totale spensieratezza, ridendo, scherzando e amando.

Sotto la direzione artistica di Miguel Angel Zotto, il più famoso coreografo e ballerino di tango argentino esistente al mondo, lo Show pensato per la notte di Capodanno sarà diviso in due parti in un continuo alternarsi di coreografie di tango argentino, magia, musica dal vivo e canto.

Nove gli artisti internazionali chiamati a salire sul palcoscenico del Porteño Prohibido: due coppie di ballerini professionisti si esibiranno accompagnati al pianoforte e al bandoneon da due straordinarie musiciste giapponesi e da due cantanti: un tipico cantor argentino dal particolarissimo e raffinato timbro vocale, e una strepitosa cantautrice e performer italiana cultrice della voce a 360 gradi, capace di passare con grande maestria dal soul alla jazz, dal pop al musical.

Inoltre, si potrà assistere a esibizione di folklore argentino.
Non mancherà per rendere ancora più divertente e misteriosa la serata, un’artista della magia e mentalista fra i più apprezzati in Sud America.

Ottobre Fior di Turismo: un autunno di magia!

Fior-di-Turismo
Fior-di-Turismo

L’autunno Fior di Turismo è ricchissimo di eventi, non perdete un ottobre magico!
Si comincia con i Tesori della Ca’ Granda sabato, per proseguire con altre due novità assolute a Milano: le visite alla Fondazione Prada con il quartiere Romana il 19 ottobre e alla Certosa di Garegnano, con l’esclusiva esperienza di una prova di stampa calcografica, il 26 ottobre.

Non mancano le iniziative per Leonardo500 con una visita a prezzo speciale al Cenacolo domenica 3 novembre, mentre è quasi al completo la navigazione sull’Adda di Leonardo del 12 ottobre.

Inoltre, si avvicina la stagione delle grandi mostre, che sarà aperta il 7 novembe dalla Collezione Thannhauser a Palazzo Reale. Infine, la castagnata in val Camonica quest’anno si terrà solo su richiesta
Iscrizioni aperte per tutte le iniziative!

Per le iscrizioni a tutte le iniziative Fiorditurismo, è attivo il BOOKING ON LINE (iscrizione+pagamento contestuale tramite Paypal) da www.fiorditurismo.it, in calce alla pagina di ogni evento. Solo qualora non fosse possibile utilizzarlo, scrivete a info@fiorditurismo.it

Informazioni e programmi finali delle iniziative vengono pubblicati sul sito
www.fiorditurismo.it

“Harem” nuovo singolo di Axos

Axos-Harem
Axos-Harem

“Harem” è il nuovo singolo nato dalla collaborazione di Axos con Side Baby e Don Joe. Il brano prodotto da Don Joe e pubblicato su etichetta Polydor/Universal Music, è su tutte le piattaforme digitali dal 2 ottobre.

“Sono felice di questo pezzo. Avevo buttato giù questa rivisitazione del padre nostro, decisamente più affine a me, sostituendo il padre con la madre, il figlio con la figlia e l’amen con Harem, con un senso ben preciso che poi spiegherò. Poi Don Joe ha tirato fuori questo beat con un campione arabo incredibile e la magia si è creata naturalmente. La collaborazione con Side Baby nasce dal rapporto umano, dalla sofferenza che ho carpito in lui e dall’esserci (ammetto con grande sorpresa) capiti al volo; quella con Don Joe nasce da un mio grande sogno, quello di un ragazzo milanese che è cresciuto col suono dei Dogo e che non poteva essere più felice di tutto questo!
Anche in questo caso la forza della volontà ha fatto il suo corso.
E poi abbiamo rappato. Tutto giusto! ”
(Axos)

“Axos mi ha sempre incuriosito è un artista fuori dagli schemi con una forte personalità…immaginate metterlo con Side in una traccia prodotta da me! HAREM è una follia e l’abbiamo fatta”
(Don Joe)

“Non mandare la tua tipa a ballare da sola, io ti ho avvisato”
(Side Baby)