Tricky: rinviata l’unica data italiana

Tricky
Tricky

A causa dell’attuale emergenza sanitaria RADAR Concerti annuncia il rinvio dell’unica data italiana di TRICKY. Nuovo appuntamento che sarà il 18 novembre 2021 ai Magazzini Generali di Milano, per presenterare il quattordicesimo album Fall To Pieces, uscito il 4 settembre per la sua etichetta False Idols.

Il nuovo disco Fall To Pieces, registrato a Berlino nel tardo 2019, è un album ingannevole, in cui ogni brano finisce inaspettatamente per lasciare spazio al successivo senza preavviso. Testi oscuri e densi s’innalzano su synth e sample distorti. Il singolo Fall Please, anticipatore del disco, s’ispira al go-go di Washington D.C. e ha sorpreso persino Tricky, che l’ha scritto: “with most of my
stuff, there’s nothing else like it around. But with ‘Fall Please’ I’ve managed to do something I’ve never been able to before, which is that everyone can feel it – even people who don’t know my music. It’s my version of pop music, the closest I’ve got to making pop.”

Fall To Pieces è stato accolto dalla critica internazionale con entusiasmo: “his best, most vital album in a long time”, parola di The Line of Best Fit. Disco che vivrà anche sul palco dei Magazzini Generali di Milano il 18 novembre 2021, in un’unica data italiana da non perdere.

Prevendite solo su DICE: link.dice.fm/SBDIGcPOY7

Kelly Lee Owens in Italia nel 2021

KELLY LEE OWENS
KELLY LEE OWENS

RADAR Concerti presenta KELLY LEE OWENS. La producer e songwriter gallese arriva in Italia per un’imperdibile data, che si terrà l’11 novembre 2021 ai Magazzini Generali di Milano, per presentare dal vivo l’ultimo disco INNER SONG, ritenuto dalla critica internazionale uno dei dischi migliori dell’anno.

Unire la club culture a un linguaggio pop delicato ed evocativo: è la sfida di Kelly Lee Owens, sfida che già aveva definito con il riuscitissimo debut album omonimo (2017), immerso tra atmosfere dream pop e techno-minimal e fin da subito destinato a costruire aspettative altissime sul successore. Secondo capitolo discografico che arriva il 28 agosto 2020, dopo quelli che lei stessa ha definito “the hardest three years of my life”. A differenza del predecessore, Inner Song non è nato dalle viscere di una ricerca asfissiante per il sound perfetto fin dal momento d’ispirazione, ma, come ha affermato la producer, “this time around, I let go of my perfection in the initial moment for the ideas to fully flourish and become what they want to be”.

Tra atmosfere minimali, techno e arpeggi elettronici s’intravede la concettualizzazione musicale di Kelly Lee Owens. La critica ha accolto Inner Song riservandogli un posto tra le uscite più sorprendenti dell’anno:

“By allowing her songs to breathe, leaving space for contemplation, ‘Inner Song’ is a perfectly-arranged album where each track has a part to play: an emotive-yet-euphoric collection that’s made for late-night reflection, Kelly Lee Owens has made one of the most beautiful records of the year.” (NME)

L’11 novembre 2021 ai Magazzini Generali di Milano KELLY LEE OWENS farà conoscere nuove sfumature di un disco unico, gemma musicale di un’artista destinata a regalarci una serata indimenticabile.

The Fleshtones – 14 novembre @Magazzini generali

Fleshtones
Fleshtones

Sopravvissuti al punk rock, alla new wave, al neo garage, al post-punk, al grunge, senza mai cedere di fronte alle mode passeggere, ai sorrisi di scherno dei loro detrattori e alla birra non alcolica, The Fleshtones sono la bandiera del garage rock mondiale. La storica band salirà sul palco dei Magazzini Generali giovedì 14 novembre.
Ad aprire le danze ci penseranno Boogie Spiders e The Cleopatras.
The Fleshtones:
La loro biografia è una di quelle dove mito e leggenda si confondono alla realtà dei fatti. Secondo il mito The Fleshtones nascono a New York, in un caseggiato del Queens quando due ragazzi, Keith Streng e Marek Pakulski trovano alcune chitarre nello scantinato della casa dove abitano. Senza la minima idea di come si accorda una chitarra o di come si pizzica una corda, ma imbottiti di rock and roll e rithm and blues, imbracciano quelle chitarre, trovano degli amplificatori e cominciano a far rimbombare quello scantinato con l’aiuto di un batterista locale. Un giorno Peter Zaremba, un amico studente d’arte con un’armonica e lunghi basettoni si attacca a un fusto di birra e chiama la band The Fleshtones.
Secondo la storia il debutto avvenne al CBGB nel 1976 e nel 1980 pubblicarono con la I.R.S. Records il loro primo album Roman Godsand Hexbreaker, considerato la pietra miliare del genere garage rock.
Negli anni ’80 e ’90 The Fleshtones hanno pubblicato una serie di album e hanno regolarmente girato in tour dai piccoli club ai grandi festival. Oggi The Fleshtones sono l’unica band tra tutte quelle che a metà anni settanta suonavano regolarmente al CBGB e al Max’s Kansas City ad essere ancora sulla cresta dell’onda senza un solo anno di inattività. Oltre 20 album, una quantità infinita di concerti e numerosi Ep sono il bagaglio che si portano appresso questi signori del garage. E, non dimentichiamolo, inventano il più micidiale cocktail che si possa immaginare: garage rock, R&B, disco music, horror music e frat rock, il tutto shakerato per bene e servito con litri e litri di birra, il Super rock.
Forse la cosa può sembrare parecchio noiosa, è vero, ma se così pensate probabilmente non li avete mai visti sul palco: ironici, iperattivi, veri intrattenitori oltre che musicisti impeccabili… un vero spettacolo.
Biglietto: 10€
www.magazzinigenerali.org
https://www.facebook.com/MAGAZZINIGENERALI.OfficialPage/
https://www.instagram.com/magazzinigeneralimilano/
www.clubnation.it

Moodymann e Gill Peterson ai Magazzini Generali

moodymann
moodymann

Continua la nuova stagione di appuntamenti clubbing con Magazzini Generali per la celebrazione dei suoi 25 anni. Il 25 ottobre saliranno sul palco dello storico locale milanese MOODYMANN e GILL PETERSON.

Il suono di Moodymann è una forma ibrida di musica dance techno/house ottenuta attraverso un uso innovativo di riff, campioni e groove rielaborati.
Voce schietta nel mondo della musica dance elettronica, Moodymann (Kenny Dixon Jr.) si impegna a mantenere un’impronta nettamente nera su techno e house utilizzando campioni di soul e jazz classici, bassi profondi e un approccio alla programmazione di batteria che è diametralmente opposto alla tendenza a spingere il ritmo sempre più velocemente.

Gilles Peterson non è un semplice DJ, è un esploratore sempre alla ricerca di qualche nuova scoperta che rivoluzioni la musica. Basterebbe citare le etichette discografiche da lui fondate e dirette (Acid Jazz, Talkin’ Loud, e ora la Brownswood). La sua passione e il suo entusiasmo per la musica di qualità sono contagiosi, come ben sa chi lo ascolta su BBC 6 Music o nella webradio da lui creata, Worldwide FM. Nel suo DJ Set sarà affiancato dall’ MC General Rubbish, già noto come Earl Zinger.

Red Axes e Detroit Swindle ai MagazziniGenerali

Red Axes
Red Axes

Venerdì 12 ottobre inizia la nuova stagione clubbing dei Magazzini Generali di Milano con un grande OPENING PARTY lungo una notte. Un evento unico a ingresso gratuito fino alle ore 00.30 (previa registrazione).

Headliners dell’evento saranno RED AXES artisti di Tel Aviv, accompagnati da DETROIT SWINDLE. La line up dell’evento mostra la direzione artistica che Magazzini Generali seguirà per questa nuova stagione, mantenendo il taglio underground, con artisti internazionali, che ha sempre contraddistinto lo storico locale milanese.

Lo show musicale rappresenta solo una parte dell’evento. Venerdì  12 ottobre infatti sara’ la giusta occasione per mostrare le innovazioni tecniche del club: un soundsystem completamente rinnovato a partire da d&b audiotechnik e 20 nuovi stage lights che si aggiungono al sistema già presente.