Vinicio Capossela a Piano City – preludio 2020

PianoCityMilanoPreludio2020_ph Marco Pieri
PianoCityMilanoPreludio2020_ph Marco Pieri_b

Oggi, domenica 24 maggio, anche VINICIO CAPOSSELA farà parte del già pregiato cast dell’ultima giornata di concerti in diretta streaming di PIANO CITY MILANO PRELUDIO 2020, anteprima della 9° edizione del Festival di pianoforte (posticipata per l’autunno).

L’artista leggerà, in collegamento da casa, una fiaba da lui scritta per l’occasione e ispirata al brano “I pianoforti di Lubecca” che eseguirà poi al piano.

I concerti, visibili in streaming sul sito web (www.pianocitymilano.it) e sulla pagina Facebook di Piano City Milano (https://bit.ly/Pianomipreludio_Evento_FB), prenderanno il via dalle ore 10.30 e proseguiranno fino alle ore 23.00.

Tra i protagonisti di oggi ricordiamo: Masterclass con CHILLY GONZALES (Piano City Milano 2017), ALFONSO ALBERTI, SILVIA LOMAZZI, GABRIELE BALDOCCI, MARIO RUSCA, CECILIA FERRERI e SILAS BASSA. Nel pomeriggio, alle ore 15.00, programma speciale KIDS “Musica classica: un gioco da ragazzi!” con GINEVRA COSTANTINI NEGRI. I concerti da casa continuano con FRANCESCO TASKAYALI, ALESSANDRO COMMELLATO, GIUSEPPINA TORRE, MARIANO BELLOPEDE, THOLLEM MCDONAS, ROBERTO CACCIAPAGLIA e JANY MCPHERSON. In serata, PAOLO JANNACCI, HANIA RANI e NIKLAS PASCHBURG.

Dalla Sala della Balla del Castello Sforzesco si esibisce THOMAS UMBACA, mentre ELISA D’AURIA sarà in collegamento dai Bagni Misteriosi. In serata dai Giardini della GAM (Galleria d’Arte Moderna) suonerà ENRICO INTRA.

Per le vie della città, invece, si esibirà NOEMI PERRONE in Piano Risciò fra Paolo Sarpi e il quartiere Isola con un medley pop-rock-classica, mentre la musica rock di PIETRO FORMAI in Piano Tandem risuonerà in zona Corvetto.

PIANO CITY PRELUDIO 2020 si concluderà con il concerto dell’artista internazionale RUFUS WAINWRIGHT in diretta dalla sua casa di Los Angeles.

“Living in a Ghost Town”

EMBARGO 23 APRIL
EMBARGO 23 APRIL

‘LIVING IN A GHOST TOWN’
Il nuovo singolo dei Rolling Stones.
Scritto da Mick Jagger e Keith Richards
Dal 23 aprile su tutte le piattaforme digitali

Mick- ”Gli Stones erano in studio a registrare del nuovo materiale prima del lockdown e c’era una canzone che pensavamo avrebbe risuonato attraverso i tempi che ora stiamo vivendo. Ci abbiamo lavorato in isolamento. Ed eccola qui – s’intitola ‘Living in a Ghost Town’ – spero che vi piaccia”.
Keith – “Allora, per farla breve. Più di un anno fa a Los Angeles avevamo pensato di tenere questo brano per un nuovo album, poi è scoppiato il casino e insieme a Mick abbiamo deciso che questa canzone doveva essere lavorata adesso e così eccola qui, “Living in a Ghost Town”. Stay safe!”.
Charlie – “Mi è piaciuto lavorare su questa traccia. Penso rispecchi l’umore del momento e spero che le persone che l’ascoltano siano d’accordo”.
Ronnie – “Grazie mille per tutti i messaggi di queste ultime settimane, per noi è importante che vi piaccia la musica. Abbiamo un brano nuovo di zecca per voi, speriamo vi piaccia. Ha una melodia struggente, si chiama “Living in A Ghost Town”.

Ramazzotti: annullato show a Los Angeles

Eros Ramazzotti
Eros Ramazzotti

Eros Ramazzotti “porta a casa” la grande famiglia del Vita Ce N’è World Tour

Lo Show dei record ha chiuso ieri sera l’incredibile giro a Montreal.

Annullata la tappa finale di Los Angeles

Eros Ramazzotti rinuncia al gran finale del Vita ce n’è World Tour previsto a Los Angeles per il 13 marzo prossimo. Il tour che ha debuttato il 14 febbraio 2019 e che in questi 14 mesi ha conquistato tutto il mondo è in buona parte italiano, suonato, realizzato e organizzato da professionisti italiani ed Eros Ramazzotti, RadioRama e Vertigo non hanno voluto chiedere alle decine di persone di rimandare oltre il loro rientro in Italia.

“Per questo ultimo leg in Nord e Sud America, siamo fuori da gennaio” – ha dichiarato Ramazzotti – “Sono settimane che qui oltre oceano si rincorrono le voci di quanto sta accadendo in Italia. Adesso che con il nuovo decreto le misure di contenimento si sono ulteriormente inasprite, non ce la siamo sentiti di chiedere a tutti i nostri di restare ancora fuori. E’ un sacrificio troppo grande stare a migliaia di chilometri dai nostri cari. Purtroppo il nostro Vita ce n’è World Tour non farà tappa a Los Angeles il prossimo venerdì. Tutti desideriamo tornare a casa per stare insieme alle nostre famiglie, ai nostri concittadini per lottare contro questa situazione allucinante. Ci dispiace tanto ma torneremo presto e grazie per la vostra comprensione”.

Il Vita ce n’è World Tour ha conquistato sold out ovunque e sono 89 le città di tutto il mondo che lo hanno ospitato. L’ultimo show di ieri sera a Place Belle di Montreal, dopo il trionfo di Toronto con 13.200 persone, chiude questo incredibile giro, mentre è annullato l’ultimo appuntamento previsto a Los Angeles.

“E’ stato un giro meraviglioso, e colgo l’occasione per ringraziare tutti quelli che lo hanno reso possibile” – continua Eros Ramazzotti – “Ringrazio il Direttore Musicale Luca Scarpa, Giovanni Boscariol, Giorgio Secco, Chris Lavoro, Paolo Costa, Corey Sanchez, Eric Moore, Scott Paddock, Monica Hill e Giorgia Galassi. Ringrazio tutto lo staff tecnico e di produzione. Ringrazio Andrea Pieroni che con Vertigo/EvenTim ha organizzato il tour nel mondo. Ringrazio tutto il gruppo di lavoro di RadioRama e il mio manager Gaetano Puglisi per questa magnifica avventura! Il mio desiderio di rientrare è legato a loro, per dare a tutte queste belle persone che hanno fatto tanto per la mia musica, la possibilità di tornare dalle proprie famiglie, per stare tutti insieme ai nostri affetti più cari. E con questo gesto vogliamo dire anche a tutti quelli che ci seguono e che ci vogliono bene, che noi italiani siamo speciali. E quando suona un allarme come quello di questa subdola malattia, dobbiamo essere tutti compatti per combattere insieme, seguendo le indicazioni dei sanitari che si stanno destreggiando in mezzo a mille difficoltà per curare chi sta male. A loro il più sincero sentimento di vicinanza e gratitudine in questo momento difficile. Torniamo a casa. Grazie a tutti!”

“L’estate tutto l’anno”: nuovo brano de Le Deva

Le Deva Foto
Le Deva Foto

Oggi esce in radio e su iTunes “L’estate tutto l’anno” il nuovo brano de LE DEVA, che anticipa la partenza del tour (promosso da ColorSound).

“L’estate tutto l’anno”,  è accompagnato da un videoclip, in uscita oggi su Youtube, girato a Los Angeles.

“L’estate tutto l’anno”: crediamo di aver trovato la formula segreta! – raccontano LE DEVA -. In questo pezzo ci andava di sottolineare l’importanza dei ricordi positivi. Portare nel cuore l’energia e la spensieratezza che caratterizza l’estate, riviverla in ogni momento, in una sorta di stop temporale dove l’amicizia è in grado appunto di fermare il tempo, rendendo l’estate infinita! Da qui la scelta di girare il video a Los Angeles in California: sole, mare, palme, arte ed energia 365 giorni l’anno; il mood perfetto per descrivere in immagini il nostro nuovo singolo! Un pezzo che si porta dentro, con rinnovata freschezza, il mondo delle generazioni che hanno costruito il Bel Paese, i nostri splendidi anni sessanta e tutta l’energia e la voglia di vivere di un quartetto di artiste connesse con il loro tempo che almeno per questa estate, pensano solo ad essere felici. Questa esperienza ci ha permesso di tornare in Italia con nuova adrenalina, abbiamo condiviso quasi in simbiosi due settimane, rafforzando ancora di più la nostra unione artistica ma anche umana.”

Guns n’ Roses “Appetite For Destruction”

Appetite_for_Destruction
Appetite_for_Destruction

Il 29 Giugno, Geffen/UMe rende omaggio ai Guns N’ Roses, fra le più importanti rock-band di sempre, pubblicando Appetite For Destruction: Locked N’ Loaded Edition. Un generoso cofanetto celebrativo dedicato al loro imprescindibile album di debutto Appetite For Destruction: per i fan dei Guns rappresenta la realizzazione di un sogno.

Appetite For Destruction sarà pubblicato anche in altri formati: la Super Deluxe Edition con 4CD+1Bluray Audio ed un libro di 96 pagine con foto inedite dall’archivio personale di Axl Rose, la Deluxe Edition con 2CD, l’edizione in 2LP da 180 grammi e la versione da 1CD rimasterizzato, oltre alle relative versioni digitali per download e streaming.

Dopo la formazione del gruppo nel 1985, i Guns N ‘Roses hanno iniettato un atteggiamento sfrenato nella fiorente scena rock di Los Angeles. Hanno continuato ad affascinare il mondo intero con l’uscita, il 21 luglio 1987, di Appetite For Destruction, ancora oggi l’album d’esordio dal maggior successo commerciale con oltre 30 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Appetite contiene brani indimenticabili come i singoli “Sweet Child O” Mine, “Welcome To The Jungle”, “Nightrain” e “Paradise City”.

Confezionato in una scatola di legno massello di circa 30x30x30 cm avvolta in finta pelle stampata in rilievo, immediatamente identificabile con una croce 3D scolpita e dipinta a mano, Appetite For Destruction: Locked N ‘Loaded Edition è chiaramente l’unico vero Sacro Graal dei GN’R.

La scatola racchiude tutto ciò che i fan desiderano e non solo: la Super Deluxe Edition, le prime ispirazioni per l’album (rimasterizzate a partire dai nastri analogici stereo originali), 12 tracce anch’esse rimasterizzate tratte da EP e B-side dell’epoca, 25 demo inediti dalla Sound City session del 1986 e 2 brani inediti dalle sessioni di registrazione di Appetite a cura del produttore Mike Clink: “Shadow Of Your Love”, registrata nel dicembre 1986, un mese prima della registrazione dell’album, e “Move To The City” (1988 Acoustic Version) tratta invece dalle session di GN’R Lies.

Altri importanti brani inediti sono le prime due prove di registrazione del capolavoro epico del 1991 “November Rain”, originariamente scritto come ballata per Appetite, e le cover di canzoni come “Heartbreak Hotel” di Elvis Presley, “Mama Kin” degli Aerosmith, due registrazioni differenti di “Jumpin ‘Jack Flash” (una elettrica, l’altra acustica) dei Rolling Stones e due jam incompiute di “The Plague” e “New Work Tune”.