Festa Oratorio San Carlo 2018

Festa Oratorio San Carlo
Festa Oratorio San Carlo

Torna alla parrocchia San Carlo di via Gran Paradiso, la festa dell’oratorio.

Una kermesse di due giorni, sabato 8 e domenica 9 settembre, con tanti eventi ed iniziative. Sabato la festa prenderà il via alle 15 con aperitivi, grill, cucina, torneo di calcio ed altra attività sportive.

Alle 18 spettacolo con prestigiatore e alle 21 musica con il tributo a Vasco e Liga. Domenica 9 alle 11.30 santa messa con gruppi sportivi e scout, alle 14 torneo scopone, premiazione torte, supergiocone per tutti.

Alle 18.30 testimonianza di Don Burgio sul bullismo e alle 20.30 spettacolo dei ragazzi con band. Nel corso dei due giorni, mostra “I miracoli eucaristici”.

Oltre a questo anche pesca e pozzo di San Patrizio, stand fiori e libri e giochi per bambini.

“Creuza de Mao”

coverlibro
coverlibro

“CREUZA DE MAO” è il titolo del libro scritto da ZHANG CHANGXIAO, in arte SEAN WHITE, scrittore di origine cinese, e sono oltre 100.000 le copie vendute in Cina di questo primo libro scritto in cinese dedicato alla musica e ai cantautori italiani!

«Se riesci a fare della tua passione il tuo lavoro sei l’uomo più felice del mondo. E se ti impegni davvero ci riesci, anche se può sembrare qualcosa di assurdo – afferma Sean – Tipo un cinese che si innamora di De André».

Il libro, uscito in Cina nel 2015, è un sincero e appassionato omaggio alla musica italiana e ai suoi cantautori, raccontati dall’autore ai suoi connazionali. L’amore per la musica cantautorale è scattato in Sean dopo aver ascoltato un brano di De André: da quel momento ha scoperto il mondo del cantautorato italiano e se ne è appassionato, al punto da decidere di introdurlo anche nel suo Paese, la Cina, dove si è rivelato un successo.

In “Creuza de Mao” Sean ha tradotto e spiegato alcuni brani dei cantautori più apprezzati del panorama musicale italiano, analizzandone lo stile musicale e i riferimenti stilistici. Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Francesco Guccini, Ligabue e Jovanotti sono solo alcuni tra i grandi nomi che Sean racconta nel suo libro.

Un’attenzione particolare viene rivolta a Fabrizio De André, al quale l’autore si è ispirato per il titolo del libro: il cantautore genovese è il filo conduttore di questo progetto che lega l’Italia alla Cina: il suo brano “Nella mia ora di libertà” è stato il primo a colpire l’attenzione di Sean, a fargli amare la musica cantautorale italiana e a spingerlo a diffonderla in Oriente.

“Creuza de Mao” sarà presto disponibile in Italia in versione tradotta e riaggiornata.

Gianni Morandi : “Dobbiamo fare luce”

morandimastronardimartari
morandimastronardimartari

Venerdì 6 ottobre, alle ore 21, andrà in onda su Canale 5 l’anteprima del video di “Dobbiamo fare luce”, il nuovo singolo di Gianni Morandi che porta la firma di LUCIANO LIGABUE.

Il video girato tra Roma e Viterbo, è firmato da Luca Miniero, uno dei registi più interessanti del nuovo panorama cinematografico italiano, (“Benvenuti al Sud”, “Benvenuti al Nord”, “Non c’è più religione”, “Un boss in salotto”) che ha accettato l’invito di Morandi di dirigere il suo videoclip.

Le immagini del video e la tecnica scelta dal regista, inseriscono il videoclip nel mondo dei corti d’autore, anticipando il clima del suo 40esimo album di inediti che sarà presentato il prossimo 16 novembre. “D’amore d’autore” esce infatti a quattro anni di distanza dall’ultimo disco di inediti “Bisogna vivere”: un progetto unico che porta la firma di grandi autori della musica italiana, tra cui Elisa, Ivano Fossati, Levante, Luciano Ligabue, Ermal Meta, Tommaso Paradiso, Giuliano Sangiorgi e Paolo Simoni.

La produzione esecutiva è di Fep Group e Riservarossa.

La protagonista del video è Alessandra Mastronardi, nota al pubblico televisivo per la sua partecipazione a fiction del calibro di “Don Matteo”, “I Cesaroni”, “La certosa di Parma”, “C’era una volta studio uno”, ma anche per i suoi ruoli al cinema in film come “La bestia nel cuore” di Cristina Comencini e “To Rome with love” di Woody Allen.

Il ruolo maschile è interpretato invece da Matteo Martari, già protagonista al cinema di “La felicità è un sistema complesso” e che in tv ha recitato nella serie “Luisa Spagnoli” e in “Non uccidere” in cui è coprotagonista con Miriam Leone.

La presenza di Morandi nel video è particolare. Nel video infatti interpreta vari personaggi che i due protagonisti incontrano sul loro cammino. A tratti è un sacerdote, un clochard, poi un vigile, un salumiere, un autotrasportatore, un edicolante, un fotografo di matrimoni.

Luciano Ligabue: live in tutta Italia con “Made in Italy – Palasport 2017

Ligabue_Made In Italy - Palasport 2017_b
Ligabue_Made In Italy – Palasport 2017_b

Dopo l’uscita di “MADE IN ITALY”, l’atteso ventesimo disco (undicesimo di inediti) della carriera di LUCIANO LIGABUE, disponibile dal 18 novembre, sarà il “MADE IN ITALY – PALASPORT 2017” a dare il via, il 3 febbraio da Roma, ai prossimi concerti di LUCIANO LIGABUE in tutta Italia.

Queste le prime date del “MADE IN ITALY – PALASPORT 2017”:
3 e 4 febbraio al PalaLottomatica di Roma;
14 febbraio al Pal’Art Hotel di Acireale (CT);
20 febbraio al Palasport di Reggio Calabria;
24 febbraio al PalaFlorio di Bari;
27 febbraio al PalaSele di Eboli (SA);
3 marzo al PalaMaggiò di Caserta;
6 marzo al PalaEvangelisti di Perugia;
10 marzo al Modigliani Forum di Livorno;
13 e 14 marzo al Mediolanum Forum (Assago) di Milano;
17 marzo al PalaTrieste di Trieste;
20 marzo all’Adriatic Arena di Pesaro;
22 e 23 marzo al Nelson Mandela Forum di Firenze;
28 e 29 marzo al Pala Alpitour di Torino;
1 aprile alla Fiera di Brescia;
7 e 8 aprile all’Unipol Arena di Bologna;
10 aprile al 105 Stadium di Rimini;
19 aprile al Palaonda di Bolzano;
21 aprile all’Arena Spettacoli Fiera di Padova;
24 aprile al Palaprometeo di Ancona.

I biglietti per i concerti del “MADE IN ITALY – PALASPORT 2017” saranno disponibili in prevendita su www.ticketone.it dalle ore 11.00 di domenica 9 ottobre e acquistabili nei punti vendita abituali a partire dalle ore 11.00 di martedì 11 ottobre.

“MADE IN ITALY – PALASPORT 2017” è prodotto e organizzato da Riservarossa e F&P Group.

Il disco di inediti di Ligabue, “MADE IN ITALY” (Warner Music Italy), è stato anticipato dal primo singolo “G COME GIUNGLA”, anche questa settimana in vetta alla classifica dei brani più trasmessi in radio (dati diffusi da EarOne), oltre che dai brani “LA VITA FACILE” (canzone che apre il nuovo disco), “HO FATTO IN TEMPO AD AVERE UN FUTURO (che non fosse soltanto per me)” e “DOTTORESSA” che Ligabue ha proposto in anteprima assoluta al suo pubblico durante “LIGA ROCK PARK”, il doppio evento live al Parco di Monza.

«È una dichiarazione d’amore “frustrato” verso il mio Paese raccontata attraverso la storia di un personaggio – afferma Ligabue – Si tratta di un vero e proprio concept album (il mio primo) ma è comunque composto di canzoni. Canzoni che godono di una vita propria ma che in quel contesto, tutte insieme, raccontano la storia di un antieroe».

È disponibile in tutte le librerie “SCUSATE IL DISORDINE” (Einaudi), la nuova raccolta di racconti di Ligabue. Nei 16 folgoranti e misteriosi racconti, sono l’amore, il sesso e la musica a fare da filo conduttore in ogni storia. Così diversi gli uni dagli altri, ma allo stesso tempo così inseparabili, ognuno dei racconti è come una scoperta, un’epifania di quel mistero che è la magia del quotidiano.

www.ligabue.com – barmario.ligabue.com

www.facebook.com/Ligabue – twitter.com/Ligabue – instagram.com/Ligabue_official  www.youtube.com/ligabue – www.fepgroup.it

www.warnermusic.it – www.facebook.com/warnermusicitaly

Con Trenord ai concerti di Ligabue

ligabue-by-baldoni3
ligabue-by-baldoni3

Trenord è rock per il doppio concerto di Ligabue, in programma sabato 24 e domenica 25 settembre al Parco di Monza.
Andare e tornare in treno al “Liga Rock Park” è comodo, veloce e conveniente con il biglietto speciale di andata e ritorno (Milano-Monza-Milano) e con il servizio straordinario notturno predisposto da Trenord, in collaborazione con F&P Group, per gli appassionati di musica che faranno ritorno dal concerto, risparmiando tempo ed evitando traffico e problemi di parcheggio.

Servizio straordinario notturno da Monza e biglietto speciale

Per ciascuna data dell’evento sono già in vendita i biglietti delle corse speciali notturne, per il ritorno a Milano Centrale, con partenza da Monza alle ore 00:50, 01:05, 01:20 e 01:50.

Il biglietto speciale di andata e ritorno costa 7 euro e comprende il viaggio di andata, su un treno regionale o suburbano Trenord, da una delle stazioni di Milano a Monza e il viaggio di ritorno da Monza a Milano Centrale su uno dei 4 treni straordinari scelto in fase di acquisto del biglietto.

I titoli di viaggio si possono acquistare esclusivamente online dall’e-Store Trenord, disponibile anche in versione per smartphone e tablet – e fino a esaurimento posti sui treni speciali per il viaggio di ritorno a Milano Centrale.

Sono numerose le soluzioni di viaggio per raggiungere in treno Monza direttamente da Milano: si possono, infatti, utilizzare i treni Trenord delle linee suburbane S8 Milano P.ta Garibaldi-Carnate-Lecco, S9 Albairate-Seregno e S11 Milano P.ta Garibaldi-Monza-Como-Chiasso da una delle fermate cittadine del Passante Ferroviario [Certosa, Villapizzone, P.ta Garibaldi, Greco Bicocca, Lambrate, Forlanini, Porta Romana, Romolo, S. Cristoforo] oppure i treni regionali delle linee regionali Milano-Lecco-Sondrio-Tirano e Milano-Carnate-Bergamo in partenza rispettivamente da Milano Centrale e Milano Porta Garibaldi.

Dalla stazione di Monza sarà possibile raggiungere il Parco di Monza con i bus navetta messi a disposizione dagli organizzatori del concerto.

Tutte le informazioni relative al servizio speciale notturno sono disponibili sui siti Trenord.it, fepgroup.it e su ligarockpark.com, portale totalmente dedicato alle informazioni dei concerti di Ligabue a Monza.