“Blacklist”, il nuovo singolo di Sethu

Blacklist_Artwork
Blacklist_Artwork

Esce oggi in digitale “Blacklist”, il nuovo singolo di SETHU, il primo dell’artista classe 1997 per Virgin Records (Universal Music Italia). Il brano da oggi è disponibile ai seguenti link: https://vir.lnk.to/blacklist

“Blacklist” è uno sfogo, un brano tenebroso con un flow teso e una serie di esplosioni di energia che rispecchia perfettamente il lavoro che il giovane savonese sta facendo sulla sua musica, grazie a cui arriva a tirare fuori, senza filtri, vari aspetti della sua indole.

Già negli ultimi due anni, nel percorso da indipendente, Sethu ha messo in luce la sua versatilità artistica, una predisposizione naturale verso quella che definisce “liquidità musicale”, qualità quanto mai contemporanea che gli permette di esprimere liberamente vari umori e stati d’animo.

“Blacklist” è un brano “urlato” che rappresenta una delle sue anime: “Se guardo al mio recente passato e penso al mio prossimo futuro – racconta l’artista – ho una visione artistica che non amo collocare. Preso singolarmente, se proprio si vuole dare una definizione, questo pezzo è trap, ma amo la varietà musicale e questo stile semplicemente si sposava bene con l’umore che volevo esprimere in questo brano”.

MEI2018

Locandina MEI
Locandina MEI

Il 28, 29 e 30 settembre si svolgerà a FAENZA (Ravenna) la ventitreesima edizione del MEI2018 – Fatti di Musica Indipendente, la più importante manifestazione dedicata alla scena musicale indipendente italiana che chiude la stagione dei festival estivi.

Un evento che da quasi 25 anni è punto d’incontro naturale tra le realtà che hanno fatto la storia della Musica italiana degli ultimi decenni.
Fin dalla prima storica edizione, la manifestazione, fondata e diretta da Giordano Sangiorgi, è stata la piattaforma di lancio della nuova scena indipendente italiana con artisti che sono diventati pilastri della musica in Italia

Durante i suoi quasi 25 anni di attività, il MEI ha registrato un totale di oltre 800 mila presenze, la partecipazione di 10mila tra artisti e band dal vivo, 5 mila realtà musicali coinvolte in expo e convegni e 1000 i giornalisti (più di 100 dal resto d’Europa) che hanno parlato del MEI contribuendo a renderla la più importante vetrina della nuova e nuovissima musica italiana.

Anche quest’anno il MEI trasformerà Faenza per tre giorni in una vera e propria città della musica con concerti, presentazioni musicali e letterarie, convegni e mostre, affiancati da una parte espositiva rivolta agli operatori della filiera musicale con l’obiettivo di sostenere la crescita e la diffusione di una cultura musicale indie ed emergente.

Verranno premiate le migliori realtà indie italiane e saranno presenti, unico caso in Italia, i vincitori di oltre 100 festival e contest per emergenti provenienti da tutta la penisola e selezionati dalla Rete dei Festival.