Gianna Nannini: “Amore gigante” è Disco d’Oro

nannini - amore gigante
nannini – amore gigante

AMORE GIGANTE, il diciottesimo album di inediti di Gianna Nannini è certificato DISCO D’ORO. L’album, uscito per Sony Music, contiene i singoli “Fenomenale”, che al debutto è balzato subito al primo posto della classifica Earone e “Cinema” altro successo che l’ha riportata alla sua dimensione di unica cantautrice rock italiana famosa in tutta Europa.

Dopo le date uniche di dicembre, proseguono le prevendite per FENOMENALE – IL TOUR che, dopo la tranche tedesca che partirà il 10 marzo dall’Alte Oper di Francoforte, la vedrà protagonista su tutti i palchi italiani dal 29 marzo.

RTL 102.5 è radio partner ufficiale del tour.

Al Mandela Forum Firenze, due date con Gianna Nannini

Nannini waespi_gianna_final_
Nannini waespi_gianna_final_

Una partenza fulminante, anzi Fenomenale, per Gianna Nannini, che a poche settimane dall’uscita del nuovo album “Amore Gigante” – anticipato appunto dal singolo “Fenomenale” – raddoppia la data di Firenze del suo #roadtoAmoreGigante Tour. Al previsto concerto di mercoledì 6 dicembre al Mandela Forum, si aggiunge infatti un nuovo appuntamento la sera seguente, giovedì 7 dicembre, sempre al Mandela Forum di Firenze.

I biglietti – posti numerati da 30,44 a 65,22 euro, visibilità ridotta 25,22 euro – sono disponibili nei punti www.boxofficetoscana.it/punti-vendita e online su www.ticketone.it tel. 892.101.

RTL 102.5 è radio partner ufficiale del tour.

A quattro anni da “Inno”, le quindici canzoni di “Amore gigante” sono il viaggio più rock negli stati d’animo, un’autentica esplorazione emotiva con l’inconfondibile marchio Nannini.

Da “Fenomenale”, il primo singolo accompagnato dal video firmato da Niccolò Celaia e Antonio Usbergo per YouNuts! fino a L’ultimo latin lover” passando per la coinvolgente “Piccoli particolari”, “Amore gigante” è potente ed essenziale senza lasciare un momento di tregua perché, canzone dopo canzone, verso dopo verso, diventa lo specchio di tutti noi. E’ il ‘cinemascope’ dell’anima e, ciak dopo ciak, si rivela un film in musica che “la Gianna” ha iniziato a scrivere prima ancora di pubblicare Hitalia con una squadra di grandi collaboratori.

Gianna Nannini : nuove date concerti

Copertina Disco
Copertina Disco

Sarà l’RDS Stadium di Rimini ad ospitare il prossimo 30 novembre l’anteprima degli attesissimi appuntamenti live nei Palasport di Gianna Nannini. Proseguono con successo le vendite per gli unici live della rocker più famosa d’Italia e a grande richiesta la data di Firenze raddoppierà con un nuovo appuntamento il 7 dicembre.

I biglietti per le nuove date, prodotte e organizzato da F&P Group, in collaborazione con David Zard presenta e Saludo Italia, saranno disponibili in prevendita per il fanclub dalle 11.00 di oggi alle 10.00 di domani, online sul sito di TicketOne (www.ticketone.it) e in tutti i punti vendita autorizzati dalle 11.00 di sabato 14 ottobre.
RTL 102.5 è radio partner ufficiale del tour.

Una partenza fulminante, anzi FENOMENALE per il nuovo singolo di Gianna Nannini attualmente in rotazione che ha debuttato al vertice delle classifiche radiofoniche. Il brano anticipa l’attesissimo nuovo album della rocker, AMORE GIGANTE, che conterrà 15 eccezionali tracce inedite, e che sarà presentato alla stampa in una grande festa martedì 24 ottobre.

#roadtoAmoreGigante
Rimini – 30 novembre (RDS Stadium) anteprima
Roma – 2 dicembre (Palalottomatica)
Milano – 4 dicembre (Mediolanum Forum Assago)
Firenze – 6 dicembre (Nelson Mandela Forum)
Firenze – 7 dicembre (Nelson Mandela Forum) NUOVA DATA

Gianna Nannini: Compleanno al Hessentag Festival

Foto-concerto-gianna-nannini
Foto-concerto-gianna-nannini

Un nuovo trionfo estero per la rocker senese che si è esibita al Hessentag Festival di Russelsheim am Main dove ha riscosso un clamoroso successo.

La set list selezionata per questa importante occasione ha travolto il pubblico tedesco che ha assistito alla performance e si è scatenato ballando dall’inizio alla fine!

Ecco i brani: America, Avventuriera, Maledetto ciao, Profumo. Ragazzo dell’Europa, Hey Bionda, Fotoromanza, I maschi, Lontano dagli occhi, Volare, Contaminata, Io, bello e impossibile, Latin Lover, Meravigliosa creatura, Sei nell’anima e Un’estate italiana.

Accompagnata dai suoi grandi musicisti Davide Tagliapietra e Thomas Festa alle chitarre, Thomas Lang alla batteria, Alex Klier al basso, Will Medini alla tastiera e alle sequenze, con Isabella Casucci e Annastella Camporeale ai cori, Gianna è adorata dal pubblico tedesco che dopo decine di date in Germania le ha tributato ovazioni dall’inizio alla fine della performance per oltre 10 mila spettatori.

Dopo un compleanno festeggiato con gli auguri dei fan da tutto il mondo, Gianna era più in forma che mai e il suo primo concerto nel nuovo anno, è stato indimenticabile! 

 

 

“Cazzi miei” biografia di Gianna Nannini

Libro di gianna nannini- copertina
Libro di gianna nannini- copertina

“La cosa brutta del buio è che è gelido. Perché mi viene un freddo mai sentito. Mi abbraccio con la felpa, scendo e suono alla prima porta che trovo. È primavera, pare, c’è un ciliegio che sembra bianco… è un ciliegio? Non so cosa sia un ciliegio ma sicuramente fa le ciliegie quando i fiori se ne vanno. Forse anch’io sono un ciliegio. Mi arrampico dentro di me per salire su, per vedere il cielo più vicino.”

Gianna Nannini si racconta come non ha mai fatto prima, condividendo risvolti inediti della sua vita privata ed episodi drammatici della sua carriera, come quello da cui ha inizio questo libro.

Era il 1983, l’anno in cui scrisse Fotoromanza, quando si ritrovò all’improvviso in un baratro, alla ricerca disperata di sé e dei frammenti della sua personalità, dispersi sulla strada del successo discografico: un «viaggio all’inferno», come lei stessa lo definisce, di cui ancora oggi non riesce a darsi una spiegazione.

“Forse non sono nata, sono solo morta e non lo so.”

Questo libro è la storia di come Gianna Nannini ha saputo, da lì, ritrovare la grinta per ricominciare a vivere e lottare e per mantenere la sua indipendenza artistica, difendendola dalle pretese dell’industria discografica.

È il racconto delle sue tante vite – fra canzoni, trasgressioni e viaggi dentro e fuori di sé –, ripercorse con una prosa graffiante proprio come la sua voce.

Gianna Nannini è una delle cantanti italiane più famose in Italia e all’estero. Nel 1976 firma il suo primo contratto discografico e da allora non si è più fermata. Con oltre venti dischi e dieci milioni di copie vendute in tutta Europa, è l’emblema del rock italiano.

 Cazzi miei, Mondadori, pagine 216, 18 euro