Fiera Milano: Benedizione Ospedale

ospedale Fiera
ospedale Fiera

“Questa mattina sono tornato all’Ospedale della Fiera di Milano per la benedizione dell’arcivescovo Mario Delpini. Con lui ho incontrato tutti i lavoratori che in questi giorni hanno contribuito giorno e notte alla nascita di questa struttura”.

Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, al termine della visita all’ospedale allestito presso i padiglioni della Fiera di Milano per i malati di Covid-19.

“Una grande opera – ha aggiunto Fontana – che solo l’ingegno e la concretezza lombarda potevano realizzare in cosi’ poco tempo.
A tutte le maestranze va il mio piu’ sentito ringraziamento.
Un pensiero particolare lo rivolgo all’amico Guido Bertolaso che, fin dal primo momento, ha creduto in questa missione e, nonostante sia stato colpito dal virus, continua a contribuire a distanza in maniera fattiva per rendere l’ospedale operativo”.

All’incontro hanno partecipato anche il presidente della Fondazione Fiera, Enrico Pazzali, e il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, oltre al vicepresidente della Regione, Fabrizio Sala e gli assessori Giulio Gallera e Davide Caparini.

IV edizione Milano Scultura

Milano scultura
Milano scultura

Per il quarto anno consecutivo torna alla Fabbrica del Vapore la fiera che si sta consolidando nel panorama artistico milanese e italiano come l’unico appuntamento che il mercato dedica alle Arti Plastiche.

Milano Scultura si propone come una fiera non generalista che esprime un diverso modo di fare Fiere d’Arte e che riunisce galleristi, artisti e laboratori che producono arte in modo tematico.

La scultura è il terreno d’indagine e l’esigenza di elaborare un discorso specifico su questa disciplina nasce dal fatto che il suo è uno dei linguaggi artistici senz’altro più codificato ma anche maggiormente aperto alla novità.

Da venerdì 26 a domenica 28 ottobre i mille metri quadrati dell’Ex Locale Cisterne della Fabbrica del Vapore saranno il prestigioso contenitore della fiera che si conferma nell’offrire sempre nuove prospettive e occasioni per fare il punto su tutte le declinazioni della scultura.

Nella sua definizione ormai sono incluse non solo le opere tridimensionali in generale, ma anche quelle da parete, realizzate con materiali nobili come marmo o bronzo, le installazioni classiche e multimediali, le opere fatte con materiali di scarto e di recupero, la Public art, fino alle opere tridimensionali effimere o l’arte ambientale.

Cartoomics – tre giorni di fumetti, cinema e games a FieraMilanoRho

COSPLAYERS sul palco di Cartoomics 3 libri
CARTOOMICS Movies-Comics-Games 2016, ventitreesima edizione della storica rassegna milanese dedicata al fumetto, ai giochi e al cinema, si terrà a Fiera Milano Rho (Padiglioni 16 e 20) dall’11 al 13 marzo 2016.

Sarà un’edizione spettacolare, che avrà come protagonisti vere e proprie icone del panorama cinematografico e fumettistico non solo italiano, da Dylan Dog (che compie 30 anni) a Batman e Superman (attesissimi protagonisti del film Warner Bros. di prossima uscita), da Diabolik (a cui è dedicata una mostra) alla galassia fantascientifica delle serie sci-fi più amate come Star Wars, Star Trek e Doctor Who.

E poi la grande partecipazione dei fan del fantasy e del reenactment con la grande area medievale e i suggestivi spettacoli dell’Umbrella Italian Division. Attesissimo anche l’ospite d’onore di questa edizione: Milo Manara che sabato 12 ritirerà il premio Cartoomics Artist Award incontrando il pubblico.

Novità assoluta, infine, sarà il VideogameShow, evento dedicato al mondo dei videogames e degli youtubers.

Il tutto animato da un calendario con centinaia di appuntamenti che, sotto la direzione artistica di Filippo Mazzarella, porterà a Cartoomics ospiti speciali, mostre, sfilate cosplay, tornei e tante sorprese tutte da scoprire tra gli oltre 300 stand di questa edizione.

 

 

A Lanciano “MillenniuMAdria” Fiera di Elettronica e Auto Moto Ricambi d’Epoca

modellismo pad_2
Diventato ormai un “must” per curiosi e appassionati, si ripete a Lanciano Fiera sabato 9 e domenica 10 gennaio 2016 il MillenniuMAdria, la Fiera di Elettronica e Auto Moto Ricambi d’Epoca.

Il clou della manifestazione rimane ovviamente la Fiera mercato dedicata al mondo sempre in aggiornamento dell’ Elettronica. Lo slogan “Tutto quel che cerchi Qui lo trovi!” corrisponderà completamente all’offerta espositiva fornita dai nostri standisti presenti in fiera e provenienti da tutta Italia.

Per l’abbinamento al settore d’epoca, non mancheranno banchi dedicati all’elettronica per apparecchi usati e “vintage”.
Per non deludere le aspettative del pubblico, vedremo all’interno della MostraMercato di Elettronica, e Auto, Moto Ricambi d’Epoca novità e rassegne storiche.

Sul fronte 2 ruote, nello stand del club Frentano Ruoteclassiche spiccherà l’esposizione degli scooter d’epoca Vespa per festeggiare i 70 anni della celebre icona del marchio di Pontedera. Non deluderanno ovviamente le 4 ruote, con rassegne storiche dedicate ad alcuni marchi italiani ma anche veicoli vintage elaborati nella motorizzazione e nell’estetica! L’evento sarà articolato in 2 padiglioni e un piazzale scoperto, per un totale di 200 spazi espositivi.

Padiglione 1: tutte le novità del settore tra cui informatica generale, video games, Hi-Fi,  tv e film, telefonia e accessori, videosorveglianza, led e tv-sat.
Il tutto a prezzi imbattibili!

Padiglione 2:, tutto per il mondo delle 2 e 4 ruote:
ricambi e accessori per auto e moto d’epoca, memorabilia, elettronica per veicoli, club storici, veicoli d’epoca in vendita, modellismo. Non mancherà anche quest’anno un’esposizione di auto racing e personalizzate.

Piazzale esterno: stand commerciali e area bar-ristoro.

Piccolo Teatro – “Bella e Fiera”

BELLA E FIERA
Al Piccolo Teatro Grassi, dal 17 al 29 novembre, va in scena in prima assoluta “Bella e Fiera” di Laura Curino, regia di Emiliano Bronzino, nuova produzione del Piccolo Teatro di Milano in collaborazione con Fondazione Fiera Milano.

In occasione dello spettacolo, venerdì 20 novembre 2015, ore 17, la compagnia dello spettacolo incontra il pubblico al Chiostro Nina Vinchi di via Rovello.
L’ingresso è libero con prenotazione a comunicazione@piccoloteatromilano.it

Laura Curino è una delle voci più significative del teatro di narrazione, applicato negli ultimi anni, dopo lo straordinario successo del dittico sulla famiglia Olivetti, alla celebrazione del genio, della fantasia, dell’operosità, dell’intraprendenza del popolo italiano.

Il suo viaggio, curioso e incantato, nella storia d’Italia, dal ‘cane a sei zampe’ di Eni al design italiano, fino ai 150 anni del Politecnico, si ferma ora alla stazione di Fiera Milano, per raccontarla in uno spettacolo diretto da Emiliano Bronzino, che ritorna al Piccolo per firmare questa messa in scena dopo il successo del suo Zio Vanja nella scorsa stagione. “Il Piccolo Teatro di Milano è il luogo esatto dove mettere in scena questo progetto”, spiega Emiliano Bronzino, “poiché è luogo profondamente legato alla città e allo stesso tempo fortemente e necessariamente internazionale, universale.”

“Rappresenteremo la Fiera della città nel Teatro della città – racconta la Curino – e come la parola ‘fiera’ suggerisce, sarà una festa e una storia della quale andare orgogliosi. Lo spettacolo è il rito laico dove rappresentare le storie e le emozioni al pubblico. Senza il pubblico non c’è il teatro, senza Milano non c’è Fiera: attraverseremo Milano.

Vorrei raccontare persone coraggiose, anticonformiste, originali, mi piacerebbe raccontare di persone dalla schiena dritta, e che dritta la tengono anche a costo di sembrare altére. Non è superbia, è che cercano di alzare lo sguardo il più alto possibile per vedere più lontano.

“La Fiera è ‘di Milano’ e Milano è la città della Fiera – dice Benito Benedini, Presidente di Fondazione Fiera Milano – così come il Piccolo Teatro fa parte ormai indissolubilmente del tessuto culturale e sociale di questa città. Si tratta di due simboli della città, che evocano ricordi intensi ma anche prospettive per un roseo futuro.”

Piccolo Teatro Grassi (Via Rovello, 2 – M1 Cordusio)
dal 17 al 29 novembre 2015:
“Bella e Fiera” di Laura Curino, regia Emiliano Bronzino
produzione Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa
in collaborazione con Fondazione Fiera Milano

Orari: martedì, giovedì e sabato, 19.30;
mercoledì e venerdì 20.30;
domenica 16
Prezzi: platea 33 euro, balconata 26 euro
Informazioni e prenotazioni 848800304 –
www.piccoloteatro.org