Federation Internationale Cinema Television Sportifs

Logo-Ficts-nero-
Logo-Ficts

Lo sport da vedere gratuitamente su tutti i device (tablet, smartphone, etc.) è una realtà grazie alla FICTS – Federation Internationale Cinema Television Sportifs a cui aderiscono 121 Nazioni (presieduta dal Prof. Franco Ascani IOC Member for “Culture and Olympic Heritage Commission”) riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico. 800 trailer, 200 film sportivi provenienti dai 5 Continenti e prodotti dai network televisivi e dalle case di produzione più importanti sono a disposizione gratuita degli utenti e degli appassionati di sport e di cinema nella Sezione “Multimedia – Library” di Sportmoviestv.com, il Portale internazionale dell’immagine sportiva che spazia dalla tv al cinema, alla cultura sportiva della FICTS.

Calcio, tennis, boxe, ciclismo, sport estremi, nuoto, basket, etc. sono alcune delle 98 discipline sportive disponibili e fruibili dall’utente che può rivivere le emozionanti performance di 1540 Campioni di tutti i tempi: da “Cristiano Ronaldo” (Portogallo) a “Fausto Coppi un uomo solo è al comando” (Italia), da “Barça dreams” (Spagna) ad “Anger Within: the story of Jonah Lomu, the rugby legend” (Francia) solo per citare alcuni protagonisti di documentari, spot, reportage, fiction, cartoon, etc. visibili on-line. Se sei interessato a vedere i 300 film sportivi partecipanti alle varie edizioni di “Sport Movies & Tv” (da lunedì 16 marzo), basta compilare la Scheda di Adesione al link https://www.sportmoviestv.com/adesione-a-ficts-family/.

La FICTS ha lanciato anche il sondaggio “10 Films sportivi da Oscar”, una sfida tra i film sportivi vincitori del Premio “Oscar” di tutti i tempi: Sylvester Stallone in “Rocky”, Robert De Niro in “Toro scatenato”, Clint Eastwood in “Million dollar baby”, Hugh Hudson regista di “Momenti di Gloria”, etc.

Il film sportivo più votato dal web e da 20 Giurie Internazionali in ciascuna delle sedi del “World FICTS Challenge”, sarà premiato il 19 Novembre alla presenza dei suoi protagonisti a Milano (Italia) in occasione della Finale “SPORT MOVIES & TV – 38th MILANO INTERNATIONAL FICTS FEST” (10 al 15 Novembre 2020 – https://www.sportmoviestv.com/2020/02/14/sport-movies-tv-10-15-novembre-finale-milano/). sei giorni di Tv, Cinema e Cultura sportiva, costituisce un qualificato momento di incontro per Network mondiali (tra cui i rappresentanti dei 1.725 canali televisivi sportivi dei 5 Continenti), new media, case di produzione, produttori, registi, Comitati Olimpici e Federazioni sportive, campioni sportivi, radio, agenzie pubblicitarie e di comunicazione che illustreranno l’universo della televisione e del cinema sportivo in una delle 8 Sezioni competitive.

L’evento mondiale, caratterizzato da un’ampia partecipazione internazionale (giornalisti, operatori ed esperti del settore, campioni sportivi), è articolato in Proiezioni (100 opere selezionate tra cui Anteprime mondiali ed europee, immagini Olimpiche esclusive, etc.), Meeting, Workshop, Mostre, Conferenze Stampa, Eventi collegati, Premiazioni.

Giochi Olimpici e Paralimpici di Pyeongchang “Festa dei giovani”

professor-franco-ascani-member-of-ioc-commission-on-culture-and-olympic-education
professor-franco-ascani-member-of-ioc-commission-on-culture-and-olympic-education

Il Presidente della FICTS – Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs Prof. Franco Ascani, Membro della “Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico” del CIO (Comitato Internazionale Olimpico), ha rilasciato oggi la seguente dichiarazione in Sala stampa internazionale:

“I Giochi Olimpici e Paralimpici di Pyeongchang, “Festa dei giovani”, costituiranno per i 116 Paesi della FICTS una importante opportunità di incontro con tutti coloro che intendono sviluppare e promuovere la “cultura attraverso le immagini dello sport” fra i cittadini delle diverse Nazioni con differenti stili di vita”.
Siamo contrari ad ogni forma di discriminazione e riteniamo che si debba fare in modo che nulla interferisca con i Giochi che devono essere una dimostrazione di unità nella diversità.
Lo spirito olimpico di pace ed amicizia ha riunito due parti che, per troppo tempo, sono state divise portando una vera speranza per un futuro più luminoso per tutti nella penisola coreana
I valori olimpici, intesi come strumento di affermazione della dignità umana sulla scena mondiale, sono stati – ancor prima di iniziare – protagonisti di una esemplare azione di pace.
È fondamentale per l’Olimpismo sviluppare una coalizione tra sport, cultura ed educazione in tutte le sue forme incoraggiando, con il sostegno delle Istituzioni, gli scambi e promuovere le diversità delle culture rafforzando il rispetto reciproco tra le persone all’insegna di universalità, amicizia, fratellanza, solidarietà, fair-play, etica, tolleranza, rispetto, pace e autodisciplina.
La FICTS, organizzazione riconosciuta dal CIO (Comitato Internazionale Olimpico), prosegue la mission di promuovere ed incrementare lo sviluppo dei valori olimpici e della cultura dello sport attraverso l’effettivo utilizzo del potere dell’immagine sportiva in collaborazione con i Membri della Famiglia Olimpica, le Federazioni Internazionali, i Comitati Olimpici Nazionali, i Musei Olimpici e le Accademie Olimpiche con tutto il mondo sportivo e della comunicazione”.