Spirit de Milan: a Ferragosto, doppio appuntamento

Spirit De Milan
Spirit De Milan

Doppio appuntamento a Ferragosto per lo SPIRIT DE MILAN, il locale meneghino dal sapore vintage che per questa estate rimane “aperto per ferie”: domani, sabato 15 agosto, alle ore 21.00 al Castello Sforzesco di Milano per la “Milanesada” (serata dedicata al mondo e alla storia della canzone, del teatro e del cabaret milanesi) con alcuni dei protagonisti delle serate allo Spirit come Roberto Brivio, Enrico Beruschi, Franco Visentin e Grazia Maria Raimondi, e alle ore 22.30 al locale di via Bovisasca 59 a Milano con la serata “Swing City Four” con Paolo Tomelleri, icona del jazz classico milanese.

Il giorno di Ferragosto, infatti, l’anima dello Spirit de Milan si sdoppia: al Castello Sforzesco, alle ore 21.00, la web radio SPIRITOPHONO (www.spiritophono.it) accompagnerà Enrico Beruschi, Roberto Brivio, Grazia Maria Raimondi, Franco Visentin, Alberto Patrucco e Memo Remigi per la “Milanesada”, una festa che – attraverso storie, canzoni milanesi, sketch, monologhi e proiezioni – racconta la storia dei primi cabaret milanesi degli anni ‘60, dall’“Intra’s Derby Club” di Viale Monterosa allo “Spirit de Milan”, passando per il “Lanterni” di via Filzi e dal Refettorio; tutti luoghi che hanno ospitato e formato i protagonisti di quegli anni come Cochi e Renato, Paolo Poli, Gino e Michele e tanti altri.

La serata è gratuita previa registrazione e fa parte della rassegna Estate Sforzesca 2020, cartellone di teatro, musica, danza che accompagna la ripresa dello spettacolo dal vivo e delle attività culturali, promosso e coordinato dal Comune di Milano|Cultura e da “Aria di Cultura”.

Dalle 22.30, invece, sul palco dello Spirit de Milan, si potrà vivere una nuova serata in puro stile swing con la musica dal vivo di Paolo Tomelleri, un artista che ha fatto grande Milano nel jazz, accompagnato per l’occasione da Yuri Biscaro alla chitarra, Guido Bianchini al contrabbasso e Andrea Centonze alla batteria.

Milano: Piscine aperte anche a Ferragosto

centri-balneari-Milano-ferragosto-
centri-balneari-Milano-ferragosto-

Piscine e centri balneari aperti anche a Ferragosto. Sabato, dalle 10 alle 19, chi è in città potrà godersi un po’ di refrigerio nei centri balneari Argelati e Romano e nelle piscine scoperte Cardellino, Sant’Abbondio e Saini. Accessibili anche le piscine coperte Murat, Procida e Solari, dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 19.

Da oggi inoltre, come avviene già da alcune settimane dal lunedì al venerdì, la chiusura della piscina Romano viene posticipata alle 21 per permettere ai bagnanti di nuotare sino al calare del sole e godersi un aperitivo a bordo vasca. Dalle 18 in poi l’ingresso è alla tariffa agevolata di 3,5 euro.

Infine, per consentire a quanti più milanesi rimasti in città l’opportunità di farsi un bagno, sono previste le aperture straordinarie dei seguenti impianti: Murat oggi 14 agosto, Argelati e Carella-Cantù il 18 agosto, De Marchi il 20 agosto, Romano il 19 agosto e Solari il 14 e 21 agosto dalle 7 alle 18:30.

Grado: Spettacolo pirotecnico di Ferragosto

spettacolo pirotecico sul mare di grado
spettacolo pirotecico sul mare di grado

La linfa della ripartenza scorre veloce nell’albero dell’estate di Grado. L’Amministrazione comunale e gli operatori, nel confermare il “tutto aperto in sicurezza”, annunciano lo svolgimento dello spettacolo pirotecnico che, come da tradizione, viene offerto ai turisti e ai visitatori nella notte di Ferragosto, per definizione il cuore della stagione calda.

“L’incendio del mare” avrà inizio alle ore 23.00 di sabato 15 e sarà ben visibile dal lungomare e dagli stabilimenti del borgo marinaro, con l’invito per tutti a stupirsi e divertirsi rispettando le norme di sicurezza consigliate in queste settimane. Periodo nel quale non solo Grado ha vissuta una discreta serenità pur nell’emergenza, ma anche il suo mare è stato dichiarato “Covid free”.

 

Ferragosto a Milano tra Musei ed “Estate Sforzesca”

Estate Sforzesca
Estate Sforzesca

Scoprire, o riscoprire, la collezione del Museo del Novecento in piazza Duomo, ripercorrere la storia della Milano più antica al Museo Archeologico, nel cuore della Milano romana; visitare la mostra di Maria Cristina Carlini allestita nell’affascinante chiesa sconsacrata di San Sisto, dove ha sede lo Studio Museo dello scultore Francesco Messina; viaggiare intorno al mondo attraverso tra le meraviglie della collezione permanente del Mudec; infilarsi nel quadrilatero della moda, in via Sant’Andrea, per approfondire la conoscenza del settecentesco Palazzo Morando, che racconta oltre un secolo di storia della città.

Occasioni di incontro possibili il giorno di Ferragosto grazie all’apertura, dalle 11 alle 18 con orario continuato, di cinque musei civici: Palazzo Morando|Costume Moda Immagine, Museo del Novecento, Studio Museo Francesco Messina, Museo Archeologico, MUDEC|Museo delle Culture.

La prenotazione non è obbligatoria, quindi i visitatori potranno accedere alle collezioni, sempre nei limiti della capienza prevista per ogni fascia oraria, acquistando il biglietto all’ingresso del museo (per i musei a pagamento). La prenotazione – sul sito museicivicimilano.vivaticket.it – resta tuttavia consigliata per tutti i musei al fine di consentire una migliore gestione della visita e assicurarsi l’ingresso.

Sabato 15, dalle 11 alle 19.30, sarà aperto anche Palazzo Reale, che vede allestite nelle sue sale due mostre: “Georges de La Tour. L’Europa della luce”, dedicata al più celebre pittore francese del Seicento e ai suoi rapporti con i grandi maestri del suo tempo (aperta fino al 27 settembre); e “Viaggio oltre le tenebre. Tutankhamon RealExperience”, esperienza immersiva (multimediale ma non solo) alla scoperta dei misteri ultraterreni della cultura dell’antico Egitto (aperta fino al 28 agosto).

Entrambe le mostre sono accessibili con prenotazione obbligatoria, info su palazzorealemilano.it

Il viaggio nel mondo dell’aldilà degli antichi egizi potrà essere completato e approfondito al Museo Archeologico di corso Magenta, dove è allestita la mostra “Sotto il cielo di Nut”, aperta fino al 20 dicembre e visitabile anch’essa con prenotazione obbligatoria, che indaga la relazione tra l’uomo e il divino, nella vita quotidiana e nella visione della vita oltre la morte.

Anche il PAC|Padiglione d’Arte Contemporanea resta aperto a Ferragosto, dalle ore 11 alle 20, con “Performing PAC. Made of Sound”, progetto che quest’anno indaga il rapporto tra arte contemporanea e musica, sviluppato attraverso opere video, materiali d’archivio, interventi di artisti, critici e curatori. Ingresso con prenotazione obbligatoria, info su pacmilano.it

La giornata di Ferragosto si chiude nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, illuminato anche questo sabato sera per accogliere sul palco di “Estate Sforzesca” la storia della canzone, del teatro e del cabaret milanesi. La “Milanesada”, questo il titolo dello spettacolo, vedrà la partecipazione di Enrico Beruschi, Roberto Brivio, Alberto Patrucco, Grazie Maria Raimondi, David Riondino e Franco Visentin. Ingresso gratuito con prenotazione, info su yesmilano.it/estatesforzesca

Milano: Un Ferragosto ricco di appuntamenti

Milano
Milano

Durante la settimana di Ferragosto Milano offrirà molte moltissime opportunità di divertimento, approfondimento, sperimentazione: oltre ai cartelloni di cinema, teatro e musica, anche musei e sedi espositive – aperti straordinariamente e alcuni gratuitamente – proporranno ai visitatori collezioni e mostre d’arte antica, moderna e contemporanea. Un’offerta ricca e varia per una città viva e sempre più internazionale, che nel mese di luglio ha registrato un aumento dei turisti (più 6% con quasi un milione di turisti, 31- 45enni e single in testa) e una maggiore affluenza nei musei civici (più 3%) rispetto a luglio 2018.
Sempre aperti Palazzo Reale e PAC, il Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano, con un’offerta culturale ampia e articolata che va dalla grande mostra dei Preraffaelliti, realizzata in collaborazione con Tate Britain, alle mostre d’arte contemporanea di Nanda Vigo, Ugo Nespolo e Guido Pajetta (visitabili gratuitamente a Palazzo Reale) e alla personale di Anna Maria Majolino al PAC.

Aperto anche il Mudec|Museo delle Culture con le mostre dedicate a Roy Lichtestein e a Liu Bolin, mentre l’esposizione permanente “Oggetti d’incontro” è in fase di riallestimento e riaprirà il 1° ottobre con un nuovo percorso e una nuova mostra dedicati al “Progetto Oriente”, che abiterà la stagione del Mudec fino a febbraio 2020.

Aperti straordinariamente a Ferragosto anche tutti i musei civici, dal Castello Sforzesco al Museo del Risorgimento, dalla GAM|Galleria d’Arte Moderna al Museo di Storia Naturale, dal Museo Archeologico a Palazzo Morando. Il Museo del Novecento, inoltre, resterà aperto anche il lunedì pomeriggio, mentre tutti gli altri civici lunedì 12 osserveranno la giornata di chiusura settimanale.

Dopo 60 spettacoli, oltre 25mila presenze e molti sold out, prosegue con successo “Estate Sforzesca”, la rassegna plastic free promossa e coordinata dal Comune di Milano che giovedì 15 offrirà gratuitamente alla città “Fireworks”, il grande concerto di Ferragosto con l’Orchestra Sinfonica di Milano “Giuseppe Verdi” diretta da Ruben Jais: un grande concerto nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, accompagnato da proiezioni video in tempo reale dello Studio Antimateria. L’orchestra eseguirà alcune celebri pagine sinfoniche di Stravinskij, Händel e Čajkovskij.

Durante la settimana di Ferragosto sono in cartellone anche altri appuntamenti: lunedì 12 l’emozione del cinema muto sarà accompagnata da un’orchestra dal vivo con “Il Golem”; venerdì 15 si potrà ascoltare la musica anche ad “Ad occhi chiusi”, con un tris di proposte che comprende un dj-set su vinile di musica classica, un concerto per pianoforte silenzioso da ascoltare in cuffia e un singolare concerto di “musica da cucina”; domenica 18 l’Orchestra Sinfonica di Milano “Giuseppe Verdi” diretta da Enrico Fagone ci porterà all’esplorazione delle “Due Americhe”, del Sud e del Nord, con le musiche di Bizet, Manuel de Falla, Arturo Márquez e Leonard Bernstein. L’Estate Sforzesca continua fino al 25 agosto.
Programma completo su www.yesmilano.it.

Anche la musica classica è protagonista della settimana di Ferragosto grazie al Festival internazionale di musica antica “Milano Arte Musica”, che si svolge nella chiesa di Santa Maria della Passione con un programma che vede lunedì 12 il clavicembalo di Bob van Asperen celebrare J. S. Bach e i suoi precursori olandesi e tedeschi, mentre giovedì 15 l’Orchestra Theresia – orchestra internazionale composta da musicisti under 30 provenienti dalle più importanti scuole europee di musica – eseguirà musiche di Kraus e Haydn. Programma completo su www.milanoartemusica.it.

Promosse da Anteo e dal Comune di Milano, le arene estive di Arianteo – nelle tre sedi di Palazzo Reale, Chiostro dell’Umanitaria, Chiostro dell’Incoronata – propongono anche durante questa settimana un film diverso in ogni sede ciascuna sera, con anteprime (come “L’amour flou – come separarsi e restare amici” di e con R. Bohringe) e prime visioni (come “Una famiglia al tappeto” di S. Merchant). Programma completo su www.spaziocinema.it.