Panini Comics presenta Embè?

Embè_Cover
Embè_Cover

Embè?
Magazine 1
di Simple&Madama

Il nuovo magazine della coppia che ha conquistato il mondo del fumetto
arriva in edicola con tante vignette, rubriche, giochi e consigli
da non farsi mancare sotto l’ombrellone!

Uscita: 25 giugno
Prezzo: €4.90 o €9.90 (con gli occhiali da sole in allegato)
Pagine: 48
Formato: cm 14.5×19.5
Interni: a colori
Distribuzione: edicola, fumetteria e online

La coppia di personaggi cute e funny più amata del mondo del fumetto arriva in edicola, fumetteria e online con Embè?, un divertentissimo magazine in formato pocket ricco di sorprese, edito da Panini Comics e disponibile dal 25 giugno. Simple & Madama, il duo creato dai fumettisti Lorenza Di Sepio e Marco Barretta, è pronto a farci svagare e tenerci compagnia durante le calde giornate estive che ci attendono con tanti giochi, test, consigli, un oroscopo personalizzato, la pagina della posta e soprattutto molti fumetti inediti.
Il primo numero sarà disponibile anche con un gadget personalizzato: gli occhiali da sole di Simple&Madama!
Non ce la fate ad aspettare? Embè?

GLI AUTORI

Simple&Madama è un fumetto di Lorenza Di Sepio e Marco Barretta, che racconta le disavventure di una coppia alle prese con i piccoli drammi quotidiani romanzati con ironia pulita.
Nasce inizialmente online sotto forma di strisce pubblicate sulla pagina Facebook e approda sulla carta stampata nel 2013, dapprima con un volume che raccoglieva tutte le vignette realizzate sui social e poi successivamente con dei volumi inediti.
Simple&Madama collaborano inoltre con diverse realtà, soprattutto in ambito promozionale di film, giochi e serieTV, nonché anche prodotti ed iniziative per ragazzi e per il sociale.
Per maggiori informazioni:
comics.panini.it
www.facebook.com/PaniniComics
Instagram: @panini_comics

Inizia l’era DC Panini Comics

DC GROUP_b
DC GROUP_b

Da giovedì 4 giugno i fumetti e le graphic novel DC
saranno pubblicati dalla casa editrice modenese

Superman, Batman, Wonder Woman, Flash, Lanterna Verde
e altri iconici supereroi sono pronti ad affascinarci
con le loro avventure, tra cult e inediti

Sta iniziando una nuova era nel mondo dei fumetti! Da giovedì 4 giugno partiranno ufficialmente le pubblicazioni DC Comics a cura di Panini Comics! Superman, Batman, Wonder Woman, Flash e Lanterna Verde sono solo alcuni dei supereroi dell’Universo DC – uno dei più grandi editori al mondo di fumetti e graphic novel in lingua inglese – che troveranno dunque nuova vita negli albi e nei volumi che Panini Comics renderà disponibili in formato cartaceo e digitale.

Le pubblicazioni DC Panini Comics si raggruppano in due linee di pubblicazione: i periodici spillati o brossurati, distribuiti in edicola e in fumetteria, e i volumi, distribuiti in fumetteria e in libreria. Tutte le informazioni e i dettagli (dalle date di uscita alle caratteristiche tecniche) sono disponibili sul sito ufficiale Panini Comics e sui canali social ufficiali Panini DC Italia Facebook, Instagram e Telegram.

Le serie principali dell’Universo DC saranno dieci, distinte in albi spillati monografici confezionati con carta ad alta grammatura e tecniche di stampa all’avanguardia. Due i quindicinali, Batman e Superman, otto i mensili: Justice League, Wonder Woman, Batman/Superman, Lanterna Verde, Flash, Aquaman, Harley Quinn e DC Crossover (che raccoglierà tutti gli eventi che costituiranno la spina dorsale dell’Universo DC, a partire dalla miniserie Evento Leviathan che coinvolge tutti i più grandi detective del multiverso in un caso di spionaggio internazionale). I numeri uno di questi titoli si raccolgono sotto il nome di City Edition: ogni copertina è infatti ambientata in una città italiana. A dar vita a queste illustrazioni esclusive per Panini Comics sono stati 10 artisti del mondo del fumetto: Lee Bermejo, Simone Bianchi, Lelio Bonaccorso, Giorgio Cavazzano, Matteo Cremona, Gabriele dell’Otto, Emanuela Lupacchino, Milo Manara, Francesco Mattina, Andrea Sorrentino. Si tratta di artwork unici, pezzi da collezione disponibili anche in una versione in serie limitata e rinominata per l’occasione Museum Edition (senza elementi grafici in copertina e stampata a colori su carta Tintoretto da 250 gr).

Ci saranno poi 5 numeri Alfa, albi celebrativi contenenti storie del passato e inedite, ognuno con una cover d’autore, disponibile anche in versione variant gold metallizzata: Mirka Andolfo (Wonder Woman), Jacopo Camagni (Flash), Giuseppe Camuncoli (Superman), Werther Dell’Edera (Lanterna Verde) e Carmine di Giandomenico (Batman). I 5 numeri potranno anche essere acquistati in un cofanetto celebrativo contenente la doppia versione di ogni albo e un’esclusiva litografia realizzata da Werther Dell’Edera.
A questi spillati, disponibili in edicola, fumetteria e in digitale, si aggiungerà anche la collana DC Best Seller, che ripubblicherà in formato tascabile le grandi saghe DC, a partire dal Batman di Scott Snyder e Greg Capullo. E ancora i nuovi volumi DC Black Label, l’etichetta nera di DC con le storie non in continuità con le serie regolari – più crude e for mature readers – scritti e disegnati da grandi autori che daranno la loro interpretazione, senza censure, dei più grandi supereroi del mondo.

Sul versante librario, la collana DC Library raccoglierà le migliori storie DC di sempre, dai grandi classici del passato (come Batman: Il ritorno del Cavaliere Oscuro di Frank Miller) ai capolavori moderni (come Superman: L’Uomo d’Acciaio di Brian Bendis). Non mancheranno poi le riproposte classiche: i volumi conclusivi del DC Rebirth, che riprenderanno esattamente nel punto in cui il precedente editore si è fermato, le storiche serie Vertigo, i corposi DC Omnibus con interi cicli entrati nella leggenda, e i DC Classics, che presenteranno il meglio delle storie Silver Age e Bronze Age dei comics.

Siete pronti ad immergervi in un universo fantastico? La nuova era DC targata Panini Comics è iniziata!

Per maggiori informazioni:
comics.panini.it

Dylan Dog 401. L’Alba Nera

DD_401
DD_401

Concluso con il numero 400 il ciclo della meteora, debutta il prossimo 30 gennaio nelle edicole e nelle fumetterie italiane con l’atteso numero 401 la nuova miniserie all’interno della serie regolare di Dylan Dog che proporrà un ritorno allo spirito originario del personaggio della Sergio Bonelli Editore.

Soprannominata “666”, la miniserie si comporrà infatti di sei albi in cui tutto… inizierà di nuovo. Con un campanello che fa UAARRGH, una cliente di nome Sybil Browning e, a fianco dell’Old Boy orfano del suo Groucho, un nuovo, silenzioso assistente…

Tutti elementi che i fan dell’Indagatore dell’Incubo ben conoscono e che riportano alla memoria il mitico albo numero 1 dell’ottobre del 1986, scritto da Tiziano Sclavi, illustrato da Angelo Stano e con copertina di Claudio Villa, intitolato L’alba dei Morti viventi.

Per celebrare la nuova ripartenza, tutti i sei numeri che compongo questo speciale ciclo di storie avranno una copertina con lavorazioni speciali, a partire dal 401 con una copertina argentata.
DYLAN DOG 401. L’ALBA NERA è scritto e sceneggiato da Roberto Recchioni. I disegni sono di Corrado Roi, la copertina di Gigi Cavenago.

Pochi giorni dopo, l’8 febbraio, arriverà invece in edicola DYLAN DOG COLOR FEST N° 32, dal titolo ALTRE VISIONI. Nel celebre trimestrale, la cui copertina sarà firmata da Gloria Pizzilli, troveremo il maggiolone di Dylan in panne, un enigmatico vecchio su un tosaerba che ne incrocia la strada, una sanguinaria rapina in un pub…

Sarà solo l’inizio di una delle tre fantastiche storie raccolte in questo nuovo Color Fest: Dì ciao, con testi, disegni e colori di Piero Dall’Agnol, Welcome to the Jungle, con soggetto e sceneggiatura di Isaak Friedl e Marco Nucci e disegni e colori di Yang Yi, e Brokedown Palace, con testi, disegni e colori di Alessandro Baggi.

Simona Ventura: copertina di “F ” n. 45

F n 45
F n 45

Nel numero in edicola domani di F – il settimanale femminile di Cairo Editore diretto da Marisa Deimichei – Simona Ventura, conduttrice tv in onda sulla Rai con La domenica Ventura e Il Collegio, si racconta a tutto tondo, alla vigilia dell’uscita del suo libro Codice Ventura (Sperling&Kupfer). Lo fa partendo dal grave incidente accaduto nel luglio del 2018 al suo primogenito Niccolò (avuto dall’ex marito Stefano Bettarini), quando il ragazzo rischiò di morire dopo essere stato accoltellato davanti a una discoteca di Milano.

Nel libro parla dei ragazzi di oggi e fa un confronto con la sua giovinezza vissuta negli anni Ottanta. Da madre, come ha vissuto l’incidente di Niccolò? «È stato terribile, ma oggi posso dire che quell’esperienza mi ha cambiato la vita. Io l’ho metabolizzata così: il Signore ha voluto darmi un segnale molto forte. Come se mi dicesse: vuoi continuare così o vuoi cambiare strada?».

Che strada stava percorrendo? «Non facevo niente di male, ma mi ero chiusa in me stessa. Non avevo autostima, mi sentivo sola e non capivo perché. Il fatto che mio figlio sia uscito miracolosamente vivo da quell’aggressione ha cambiato tutto. È stata una botta di vita pazzesca, mi ha ridato gran voglia di fare e sperimentare».

Da un grandissimo spavento, le è andata via la paura? «La paura di fallire c’è sempre, però da allora sono più fredda, riflessiva, incasso meglio. E so anche capire qual è il momento per reagire, ribellarmi».

Un anno fa è arrivato l’amore, con il giornalista Giovanni Terzi. «L’amore è stato una conseguenza del fatto di aver ritrovato la voglia di vivere. Dopo la grande paura per mio figlio, è come se un castello fosse venuto giù. Da queste ceneri ho recuperato un’energia positiva che mi ha portato a tagliare tanti rami secchi e proprio allora si sono aperte altre porte (…)».

Lo cercava questo amore? «Per niente. Avevo appena concluso una storia lunga (con Gerò Carraro, ndr), lavoravo molto e dicevo: voglio stare sola! E invece, quando meno te lo aspetti, eccolo qui l’amore più grande… Ma devo stare attenta a dirlo. Se gridi la tua felicità attiri invidia, energie negative».

Grande Diabolik in edicola a Luglio

Grande diabolik 2-18
Grande diabolik 2-18

Speciale Il grande Diabolik in edicola dal 15 luglio

Il sangue del nemico
Che la storia del Re del Terrore sia scritta col sangue è cosa nota. Ma il sangue del nemico ha un colore particolare, e lascia macchie indelebili. Diabolik, Eva e Ginko se ne renderanno conto appena in tempo.

Esistono legami più forti di quelli di sangue. Si chiamano “amore”, ed è il caso di Diabolik e Eva; “onore”, ed è il legame tra Ginko e una collega; “rispetto” come quello – reciproco – tra l’ispettore e il Re del Terrore. Questa avventura li mette tutti in evidenza, e il dipanarsi della storia è condizionato dagli stessi, spesso senza che i personaggi ne siano pienamente coscienti.
Soggetto: A. Palmas, M. Gomboli e A. Pasini
Sceneggiatura: T. Faraci
Disegni: E. Barison
Copertina: M. Buffagni
196 pagine in bianco e nero, formato 16,5 x 21,0 cm., 5,40 euro

Inedito
in edicola dal 1 luglio 2018

La prova decisiva
Quando il generale Fabio Von Waller, zio di Altea, finisce in prigione con un’accusa infamante, inevitabilmente Ginko viene coinvolto nelle indagini. E, per motivi del tutto diversi, lo saranno anche Diabolik ed Eva.
Soggetto: M. Gomboli e A. Pasini
Da un’idea di M. Judica
Sceneggiatura: R. Altariva
Disegni: R. Nunziati e J. Brandi
Copertina: M. Buffagni

R 685
in edicola dal 10 luglio 2018
Anno XLIII (2004) n. 3

Idee rubate
La dottoressa Seaton ha scoperto che un fascio di luce, filtrato da una serie di diamanti particolari, è in grado di generare energia. Molti loschi individui sono interessati alla sua invenzione. A Diabolik, invece, interessano solo i diamanti…
Soggetto: D. Cajelli
Sceneggiatura: P. Martinelli
Disegni: S. Zaniboni e L. Merati
Copertina: S. e P. Zaniboni

Swiisss 290
In edicola dal 20 luglio 2018
Anno XIV (1975), n. 11

Al di sopra di ogni sospetto
Rampollo di una ricchissima famiglia, Bruno Steffer sembra avere tutto quello che si può desiderare. Eppure, un lato oscuro della sua vita lo porta ad architettare il crimine perfetto, certo di potersela cavare. Se non fosse per Eva.

Testi di A. e L. Giussani
Disegni: F. Vaccaro e G. Coretti