“Mina” torna in edicola

Grandi Album Italiani
Grandi Album Italiani

“MINA”

MINA

DAL 12 GENNAIO TORNA IN EDICOLA, CON CONTENUTI INEDITI,

UNA DELLE PERLE DELLA REGINA DELLA MUSICA ITALIANA

DODICESIMA USCITA DELLA COLLANA I GRANDI ALBUM ITALIANI 1970 – 2000

Nel 1971 esce “Mina”, in nome della sua interprete, al secolo Mina Anna Mazzini. Una voce unica della musica italiana che, già in quegli anni, aveva raggiunto l’affermazione artistica e alla quale non rimaneva altro che continuare a incantare e stupire. Tra le pubblicazioni dei GRANDI ALBUM ITALIANI non poteva dunque mancare la grande Mina, nella dodicesima uscita della collana curata da Paolo Maiorino e composta da trenta capolavori della musica italiana in cd da collezione.

“Mina” è una raccolta di successi che importanti autori e cantautori italiani offrirono all’interpretazione di una delle più grandi voci del nostro panorama musicale: da Lucio Battisti e Mogol con “E penso a te” e “Amor mio” a “Sentimentale”, su musica composta da Lucio Dalla. L’album avrebbe raggiunto il milione di copie e ottenuto il primo posto nella classifica dei dischi più venduti del ’71, grazie ad una tracklist che vanta la presenza di brani come “Capirò (I’ll Be Home)”, “Le farfalle nella notte”, “Non ho parlato mai“, “Alfie”, “Al cuore non comandi mai (Plus fort que nous)”, “Something”, “Vacanze”, “Mi fai sentire così strana” e, per finire, l’indimenticabile “Grande, grande, grande”.

Dal 12 gennaio in edicola, un tuffo nel passato della regina della musica italiana, sulla cresta dell’onda ormai da più di 60 anni.

LA COLLANA

Dopo “Lucio Dalla”, “Una donna per amico”, “La voce del padrone”, “Concerto per Margherita”, “Sotto il segno dei pesci”, “Burattino senza fili”, “Mio fratello è figlio unico”, “Laura”, “Via Paolo Fabbri 43”, “Siamo solo noi”, “Crêuza de mä” e “Mina” usciranno in edicola (in ordine temporale): “Buon compleanno Elvis” (Luciano Ligabue); “Il giorno dopo” (Mia Martini); “Tutto il resto è noia” (Franco Califano); “Profumo” (Gianna Nannini); “Nero a metà” (Pino Daniele); “Pazza idea” (Patty Pravo); “Samarcanda” (Roberto Vecchioni); “Paris milonga” (Paolo Conte); “Dove c’è musica” (Eros Ramazzotti); “La vita è adesso” (Claudio Baglioni); “Alla fiera dell’est” (Angelo Branduardi); “Hanno ucciso l’Uomo Ragno” (883); “Mangio troppa cioccolata” (Giorgia); “Zerolandia” (Renato Zero); “Mi fai stare bene” (Biagio Antonacci); “Parsifal” (Pooh); “T’innamorerai” (Marco Masini); “Carboni” (Luca Carboni).

Ogni uscita, a cadenza settimanale, è composta da edizioni curate in ogni minimo dettaglio, accompagnate da un booklet con speciali approfondimenti incentrati sul singolo disco e sulla carriera di ogni artista, oltre a note di colore sui principali avvenimenti culturali in Italia e nel mondo che hanno caratterizzato l’anno di uscita di ogni album della collana. Tutte le sezioni sono documentate con foto e immagini d’archivio di difficile reperibilità.

La collana e i contenuti di ciascuna uscita sono ora una serie di podcast curati da Paolo Maiorino e dal DJ Speaker Carlo Nicoletti, prodotti da NoLogic Podcast e disponibili in streaming gratuitamente su Spotify, Apple Music e Spreaker.

 

Calcio 2021: almanacco illustrato

Almanacco 2021
Almanacco 2021

ALMANACCO ILLUSTRATO
DEL CALCIO 2021

Si rinnova l’appuntamento con l’esclusivo omnibus
dedicato allo sport più amato e seguito:
classifiche, profili, statistiche e curiosità.

Ottant’anni e non sentirli! Torna con la sua nuova attesa edizione l’Almanacco Illustrato del Calcio, edito da Panini e disponibile in tutte le migliori edicole e su Panini.it, il volume che nel 2020 ha spento ottanta candeline in concomitanza con la stagione sportiva più complicata, condizionata dalla pandemia globale che ha avuto pesanti ricadute su molte competizioni.

L’Almanacco Illustrato del Calcio 2021 celebra come sempre le imprese delle nostre Nazionali maggiori, con i ragazzi di Roberto Mancini e le ragazze allenate da Milena Bertolini, in vista di un anno che presenta incognite ma anche tante conferme che rendono fitto il calendario dei tornei da qui al Mondiale del 2022. In questo lungo percorso, sono tante le tappe intermedie che ci riguardano molto da vicino, come Euro 2020 – posticipato di dodici mesi – e la seconda edizione della Uefa Nations League, la cui fase finale si disputerà in Italia nell’ottobre del 2021 e include la nostra Nazionale tra le quattro finaliste.

Alla Serie A è dedicata un’ampia sezione dell’Almanacco con le rose aggiornate di tutte le squadre, una ricca parte statistica e la cronistoria dettagliata dell’ultima stagione, con immagini e spunti inediti presenti anche nelle sezioni successive, a cominciare dalla Coppa Italia.

Arricchito di contenuti anche il calcio femminile: tra le novità di questa edizione, l’elenco di tutte le gare disputate dalla Nazionale maggiore e l’ampliamento della parte dedicata alle società, con i risultati della Champions League e l’analisi dei due principali campionati nazionali. Un movimento ben rappresentato da Sara Gama (personaggio di copertina dell’Almanacco 2020) che, oltre a essere capitana dell’Italia, ricopre il ruolo di vice-presidente dell’AIC.

Rolling Stone dedica uno speciale a Sfera Ebbasta

Rolling Stone
Testata Rolling Stone

ROLLING STONE

TORNA OGGI IN EDICOLA PER
SFERA EBBASTA
CON UN NUMERO SPECIALE
INTERAMENTE DEDICATO A

BOTTIGLIE PRIVÈ, PRIMO BRANO ESTRATTO DALL’ALBUM, SUBITO DISCO D’ORO

La storica testata Rolling Stone, indiscusso riferimento per la scena musicale mondiale, torna oggi in edicola con un numero speciale interamente dedicato a Sfera Ebbasta e costruito insieme all’artista per raccontare in tutte le sue sfaccettature il nuovo album FAMOSO, in uscita il 20 novembre per Island Records.

Un monografico da collezione per accompagnare i fan e i lettori nella scoperta del progetto più ambizioso e internazionale degli ultimi anni, con un’intervista esclusiva a Sfera, il track by track di Famoso scritto dallo stesso Sfera e articoli firmati dalle principali figure chiave dell’attesissimo disco. Un reportage con materiali esclusivi, impreziosito da scatti inediti, ricostruirà il percorso di FAMOSO dalla genesi alla realizzazione finale: da Milano a Los Angeles, dall’incontro fra Sfera e Charlie Charles ai featuring con J Balvin, Offset, Diplo, Lil Mosey e Steve Aoki.

Se questo speciale numero di Rolling Stone ci porterà direttamente nel cuore di FAMOSO, restituendo un prezioso ritratto di quello che oggi è il principale riferimento per la nuova scena musicale italiana all’estero, Sfera ci ha dato un primo assaggio del disco in arrivo con il fortunato singolo Bottiglie Privè.

Il brano, prodotto da Charlie Charles e accompagnato da un videoclip diretto da Pepsy Romanoff, ha da subito ottenuto grandi risultati; dopo aver debuttato al n. 1 della classifica ufficiale Fimi/GfK a sole 48 ore dalla pubblicazione e mantenuto il primo posto nelle due settimane successive, per Bottiglie Privè è arrivata ora la certificazione Disco d’Oro. Una nuova pagina dell’incredibile storia di quel ragazzo che voleva cambiare la musica e che nel giro di pochi anni l’ha cambiata davvero.

Topolino e l’avventura della Minni Alata

Topolino cover 3391
Topolino cover 3391

Topolino e l’avventura della Minni Alata

Sul numero 3391 una storia speciale per rendere omaggio al restauro della statua di origine romana che si potrà presto ammirare al Capitolium di Brescia

Nuovo appuntamento in edicola con Topolino, che questa settimana rafforza il suo legame con il mondo dell’arte. Sul numero 3391 disponibile da mercoledì 18 novembre, infatti, Topolino celebra un importante restauro: quello della Vittoria Alata, un’affascinante scultura ricca di storia che si potrà presto ammirare a Brescia, città che la accoglie da sempre. Topolino rende omaggio alla Vittoria Alata con la storia Topolino e l’avventura della Minni Alata, che ne racconta il mito lungo duemila anni.

In Topolino e l’avventura della Minni Alata – scritta e sceneggiata da Roberto Gagnor e disegnata da Valerio Held -, Trudy e Gambadilegno entrano al museo di Santa Giulia di Brescia per compiere un furto, ma restano in ostaggio di un ologramma didattico che racconta la storia della preziosa Minni Alata e che farà fare ai due ladri un viaggio nel tempo, dall’antica Grecia, passando in epoca romana fino ad arrivare ai giorni nostri, attraverso i racconti delle peripezie vissute dalla nike. Questo “viaggio nella storia” riuscirà a fermare le cattive intenzioni di Trudy e Gambadilegno?

La storia della Minni Alata prende spunto, dunque, dalla Vittoria Alata, una splendida statua di bronzo che ha circa duemila anni, arrivata a Brescia durante l’Impero Romano e rinvenuta nel 1826 nel corso degli scavi archeologici del tempio romano. Il ritrovamento diede una “nuova vita” alla statua, facendosi apprezzare dai visitatori di tutto il mondo e diventando musa ispiratrice di artisti e poeti. E ora, un recente attento restauro ne ha rinvigorito la bellezza, che presto si potrà ammirare in un nuovo e moderno allestimento all’interno del Capitolium di Brescia, ridisegnato da Juan Navarro Baldeweg, celebre architetto spagnolo.

Fondazione Brescia Musei e il Comune di Brescia, promotori insieme alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Province di Bergamo e Brescia del restauro condotto dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, inoltre, per sottolineare l’importanza del progetto, doneranno una copia del numero 3391 di Topolino a tutti i bambini della scuola primaria e infanzia di Brescia.

L’appuntamento con Topolino 3391 e la Minni Alata, che ancora una volta conferma l’approccio narrativo sempre dinamico e ricco di creatività e fantasia del settimanale, è per mercoledì18 novembre in edicola e su www.panini.it!

La Vittoria Alata valorizzerà l’area archeologica Brixia – Parco Archeologico di Brescia Romana e il suo ritorno è accompagnato da un ricco palinsesto di eventi espositivi al Museo di Santa Giulia e presso il Capitolium.

Il settimanale TOPOLINO
Topolino, edito da Panini Comics, è il magazine più letto dai ragazzi tra i 5 e i 13 anni e propone ogni settimana 6 storie a fumetti inedite con una costante attenzione alla qualità per soddisfare un pubblico incredibilmente trasversale (dai 5 ai 99 anni…). Alle grandi avventure, ben radicate nella tradizione, si affiancano storie legate all’attualità (dallo sport, alla musica, a cinema e televisione), lo studio continuo di nuovi personaggi e l’arricchimento di quelli più amati… Insomma Topolino è in continuo fermento, sempre all’avanguardia e aggiornato, pur restando fedele a sé stesso, grazie alla collaborazione di sceneggiatori e disegnatori di alto livello, i grandi autori italiani, veri e propri maestri che abbinano il loro personalissimo e inconfondibile tratto a una rigorosa interpretazione dello stile disneyano. Ciò vale per i disegnatori, ma anche per gli sceneggiatori, che da sempre sulle pagine di Topolino esplorano in chiave umoristica tutti i generi narrativi, dall’horror alla commedia, dal giallo alla fantascienza.

Panini Comics presenta Embè?

Embè_Cover
Embè_Cover

Embè?
Magazine 1
di Simple&Madama

Il nuovo magazine della coppia che ha conquistato il mondo del fumetto
arriva in edicola con tante vignette, rubriche, giochi e consigli
da non farsi mancare sotto l’ombrellone!

Uscita: 25 giugno
Prezzo: €4.90 o €9.90 (con gli occhiali da sole in allegato)
Pagine: 48
Formato: cm 14.5×19.5
Interni: a colori
Distribuzione: edicola, fumetteria e online

La coppia di personaggi cute e funny più amata del mondo del fumetto arriva in edicola, fumetteria e online con Embè?, un divertentissimo magazine in formato pocket ricco di sorprese, edito da Panini Comics e disponibile dal 25 giugno. Simple & Madama, il duo creato dai fumettisti Lorenza Di Sepio e Marco Barretta, è pronto a farci svagare e tenerci compagnia durante le calde giornate estive che ci attendono con tanti giochi, test, consigli, un oroscopo personalizzato, la pagina della posta e soprattutto molti fumetti inediti.
Il primo numero sarà disponibile anche con un gadget personalizzato: gli occhiali da sole di Simple&Madama!
Non ce la fate ad aspettare? Embè?

GLI AUTORI

Simple&Madama è un fumetto di Lorenza Di Sepio e Marco Barretta, che racconta le disavventure di una coppia alle prese con i piccoli drammi quotidiani romanzati con ironia pulita.
Nasce inizialmente online sotto forma di strisce pubblicate sulla pagina Facebook e approda sulla carta stampata nel 2013, dapprima con un volume che raccoglieva tutte le vignette realizzate sui social e poi successivamente con dei volumi inediti.
Simple&Madama collaborano inoltre con diverse realtà, soprattutto in ambito promozionale di film, giochi e serieTV, nonché anche prodotti ed iniziative per ragazzi e per il sociale.
Per maggiori informazioni:
comics.panini.it
www.facebook.com/PaniniComics
Instagram: @panini_comics