Grande ritorno di Flavio Oreglio a Zelig

flavio oreglio
flavio oreglio

Sarà un grande ritorno sulle scene, su questo non c’è ombra di dubbio. Dopo il “trentennale lungo” (parafrasando Il Secolo Breve di Hobsbawm), nel quale ha raccontato e riproposto tutto il suo percorso artistico dal 1985 al 2015 con pubblicazioni editoriali e discografiche, spettacoli, incontri, Flavio Oreglio – attore, umorista e scrittore – riparte dalla musica e da Milano, per riappropriarsi definitivamente della sua storia e della sua natura “cantautorale” come fu agli esordi.

“Cantautore assolutamente – dichiara lo stesso Flavio – nell’accezione storica in cui si colloca il cabaret della Milano del dopoguerra”.

Due serate, giovedì 14 e venerdì 15 febbraio 2019, utilizzando quel luogo magico che fu – a cavallo dei due millenni – il laboratorio creativo e la vetrina mediatica che lo traghettarono al grande pubblico come l’indimenticabile “poeta catartico” (ovvero il Teatro Zelig di Milano), per presentare in prima nazionale Anima Popolare (edito e prodotto da Long Digital Playing Edizioni Musicali, casa discografica milanese di recente nascita costituita da Luca Bonaffini) il suo nuovo progetto discografico e live, interamente realizzato con il gruppo Staffora Bluzer.

 Il sound folk degli Staffora Bluzer crea il tessuto sonoro sul quale s’innestano parole che raccontano storie popolari, giocano tra satira e divertissement, riscoprendo a tratti la poesia dei momenti quotidiani e perpetuando quella “via ludica all’impegno” cui Oreglio ci ha abituati da trent’anni a questa parte.

L’ascolto di alcune delle più significative canzoni della tradizione popolare degli ultimi centocinquant’anni ci fa riscoprire la loro straordinaria attualità, la “classicità” della stessa tradizione musicale ha sicuramente ancora molto da dire.
Musica paradossalmente senza tempo ma che ha un tempo così preciso che se lo perdi – come direbbe Jannacci – ti devi ritirare, ed è talmente al passo coi tempi che ti costringe a stare a tempo coi passi.

Non poteva mancare un tributo alla Scuola Milanese (Fo, Gaber Jannacci, Valdi, Svampa, i Gufi), importantissimo punto di riferimento per la tradizione del cabaret italiano, quella scuola che ha dato il via in pianta stabile all’affermarsi del genere nel nostro paese. Una performance da assaporare col sorriso sulle labbra.

Analisi Bia e consigli nutrizionali

Analisi Bia
Analisi Bia

SABATO 16 FEBBRAIO CI SARA’ LA GIORNATA DEDICATA ALL’ANALISI DELLA COMPOSIZIONE CORPOREA CON CONSIGLI NUTRIZIONALI!!!👩‍⚕️

📌a Milano in zona Isola presso lo studio FISIOISOLA in Via Cola Montano 3.
 Dalle ore 9.30 alle ore 20.00

A cosa serve???

Per determinare:
🔸 Il proprio stato nutrizionale
🔸 La massa cellulare attiva che è strettamente correlata alla massa muscolare
🔸 La Percentuale di massa grassa
🔸 Il grado di sovrappeso o obesità
🔸 Lo stato di idratazione, in particolare analizza i quantitativi di Fluidi Intra ed Extracellulari.
🔸 Il metabolismo basale

L’analisi con un analizzatore di impedenza professionale é utile per valutare:
👉 la necessità di una visita nutrizionale
👉 i progressi della composizione corporea durante il percorso nutrizionale e di allenamento

Solo su prenotazione:  📧 mascaretti.federica@nutritiongoals.eu
📞 3713303964

Bollate: Corso di informatica per over 65 organizzato da Auser e Comune

corso di informatica over 65
corso di informatica over 65

 

Visto il successo dei corsi precedenti e le numerose richieste pervenute, Auser e Comune ripropongono un nuovo corso base di alfabetizzazione all’uso del PC per persone under 65. L’obiettivo è di permettere anche ai meno giovani di imparare a usare uno degli strumenti più importanti dell’ultima generazione.

Il corso, completamente gratuito, sarà tenuto da studenti dell’Istituto Tecnico Superiore Erasmo da Rotterdam e avrà la durata di 5 lezioni di due ore ciascuna, con cadenza settimanale. Si terrà il giovedì pomeriggio dalle ore 15 alle 17, in Biblioteca centrale.

Ecco le date: 28 febbraio, 7, 14, 21 e 28 marzo 2019.

Il numero dei partecipanti è limitato.

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a:

AUSER INSIEME INCONTRI BOLLATE

Via Garibaldi 47

Dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 18

Tel: 02/33301013; E-mail: auser.bollate@virgilio.it

 

Alessandro Quarta sarà ospite de Il Volo nella serata dei duetti del Festival di Sanremo

Alessandro Quarta
Alessandro Quarta

 

Il violinista, polistrumentista e compositore Alessandro Quarta, una delle eccellenze della musica italiana nel mondo, sarà ospite de Il Volo alla 69° edizione del Festival di Sanremo nella serata dei duetti, venerdì 8 febbraio.

«Ho ricevuto la telefonata da Michele Torpedine e dai ragazzi de Il Volo entusiasti della mia performance su Rai Uno durante lo spettacolo “Danza con me” di Roberto Bolle, per il quale ho scritto e interpretato il “Dorian Gray” – racconta Alessandro Quarta –aver accettato il loro invito è per me un grande onore, soprattutto in virtù della stima professionale che nutro nei confronti di Gianluca, Ignazio e Piero».

La carriera di Alessandro Quarta è ricca di successi. Nel 2017 è stato Premiato a Montecitorio come “Miglior Eccellenza Italiana nel Mondo per la Musica” e ha recentemente presentato il brano “Dorian Gray”, da lui composto ed arrangiato, che è stato eseguito dal vivo in occasione del tour “Roberto Bolle & Friends 2018”. Prossimamente realizzerà la colonna sonora del nuovo film di Anthony LaMolinara (Premio Oscar per “Spiderman”).

Il 22 febbraio uscirà per il mercato italiano “ALESSANDRO QUARTA PLAYS ASTOR PIAZZOLLA” (Incipit Records), primo disco con sonorità jazz registrato in 3D in Germania.

A partire da marzo, Alessandro Quarta si esibirà in Europa con una serie di date. Questi i primi concerti confermati: il 2 marzo al Museo del Violino di CREMONA, il 21 marzo al Theaterhaus di STOCCARDA (Germania) il 22 marzo al Teatro Giordano di FOGGIA, il 26 aprileal Kine Lucerna di PRAGA (Repubblica Ceca) insieme ai solisti della Czech Orchestra, il 2 e 3 maggio al Jazzlounge Möbel Mayer a MONACO DI BAVIERA (Germania) e il 4 luglio al Parktheater di AUGUSTA (Germania). Nei prossimi mesi sarà inoltre presente in alcune date dello spettacolo di Roberto Bolle “Roberto Bolle & Friends”.

Violinista, polistrumentista e compositore, ha partecipato a scritture di musica inedita per film della Walt Disney. Ha suonato come Violino di Spalla, Solista e Arrangiatore con artisti come: Carlos Santana, Laura Pausini, Lucio Dalla, Mark Knopfler, Gianna Nannini, Zucchero, Joe Cocker, Tiziano Ferro, Lenny Kravitz, Robbie Williams e tanti altri. Dal 2005 al 2008 è stato Seconda e Prima spalla dell’orchestra Symphonica Toscanini (direttore stabile Lorin Maazel), esibendosi nei teatri più importanti al Mondo, sotto la direzione di prestigiosi Maestri come L. Maazel e E. Inbal. Ha effettuato tournèe in Orchestra come spalla e seconda spalla in Europa, America, Cina, Giappone, Medio Oriente suonando nelle più prestigiose sale del mondo, dall’Opera Garnier di Parigi, al Suntory Hall di Tokyo, dal Teatro Bol’šoj” di Mosca, al Lincoln Center di New York (in un concerto in cui la Symphonica Toscanini e la New York Philharmonic hanno suonato congiunte in memoria del M° Arturo Toscanini sotto la direzione del M° L. Maazel). Nel 2010 ha pubblicato il primo disco “One More Time”, nel 2014 l’autobiografico “Charlot”. Nel 2015 ha aperto il concerto del “Primo Maggio” a Roma. Lo scorso 1° gennaio 2019 si è esibito davanti a 5 milioni di telespettatori proprio con il “Dorian Gray” per lo show su Rai Uno “Danza con Me” di Roberto Bolle.

Florence & The Machine: “Moderation”, il nuovo singolo in radio da oggi.

Florence & The Machine
Florence Welch

 

Il 2018 è stato un anno importante per Florence Welch: ha pubblicato il suo quarto album, ‘High As Hope’, ha ricevuto la sua terza nomination al Mercury Prize per il disco e più recentemente è stata inserita nelle nomination ai BRITS di quest’anno per la categoria “Album Of The Year’ e ‘British Female Solo Artist’.

Florence ha iniziato il 2019 con la pubblicazione del nuovo singolo “Moderation”, già presentato per la prima volta dal vivo durante l’“High As Hope tour”. Prodotto da James Ford, “Moderation” è un inno di immediata ispirazione, una vera forza della natura, dove  Florence parla spontaneamente di amore e relazioni.  “Want me to love you in moderation? Do I look moderate to you?”  canta con sfida e sicurezza di sé.

Insieme a “Moderation” è uscito sulle piattaforme digitali anche il brano ‘Haunted House’, prodotto da Matthew Daniel Siskin (Gambles), che mette in evidenza lo stile vocale più intimo dell’artista inglese.

Dopo la pubblicazione dell’album “High As Hope” (da cui sono stati tratti i singoli ‘Hunger’, ‘Sky Full Of Song’, ‘Big God’ e Patricia’), Florence ha iniziato un tour spettacolare nel Regno Unito che ha registrato ben due date sold out all’O2 Arena di Londra.  A marzo Florence sarà nuovamente in concerto in Europa: in Italia suonerà il 17 marzo a Casalecchio di Reno (Unipol Arena) e il 18 marzo a Torino (Palalpitour).