Vasco Non Stop Live Festival: nuove date 2021

VASCO NONSTOP FESTIVAL 2021
VASCO NONSTOP FESTIVAL 2021

Rimanere “vivo, sano e lucido fino a giugno 2021”, questo il claim di Vasco Rossi che, “colpa del virus”, è stato costretto a rimandare di un anno i suoi concerti.

Con la ripartenza della fase 2, arriva anche per noi una buona notizia: da oggi è ufficiale, queste sono le date del Vasco Non Stop Live Festival 2021:

– 13 giugno 2021 agli I-DAYS di Milano
– 18 giugno a Firenze Rocks (Visarno Arena)
– 22 all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola
– 26 e 27 giugno al Circo Massimo Rock in Roma.

Evviva! Il sogno di poterci riabbracciare sottopalco si realizzerà e sarà ancora più bello ritrovarci.

Sono oltre 360.000 gli spettatori già “prenotati.
I biglietti già acquistati, rimarranno validi per i rispettivi concerti nel 2021. Chi sarà obbligato a rinunciare, potrà rivendere legalmente il proprio biglietto sulla piattaforma dove è avvenuto l’acquisto oppure richiedere il rimborso tramite un “voucher” di pari valore a quello indicato sul biglietto precedentemente acquistato e comprensivo, dunque, del diritto di prevendita. Il voucher potrà essere richiesto entro il 26 Giugno 2020.

Per maggiori informazioni sull’ottenimento dei voucher, visitare le pagine:
• Ticketmaster Italia: https://help.ticketmaster.it/hc/it/articles/360006556417-Informazioni-COVID-19-Coronavirus-
• Ticketone: https://www.ticketone.it/campaign/covid-19/
• Vivaticket: https://shop.vivaticket.com/ita/voucher?

E intanto, il popolo dei social ha notato il ritorno di Vasco in sala di incisione con Vince Pastano, naturalmente con le dovute misure di distanziamento fisico.
Dopo due mesi e mezzo di lockdown, possono finalmente tornare in studio e continuare il lavoro iniziato allo Speak Easy di Los Angeles. Canzoni nuove? Presto per dirlo anche se gli indizi ci sono tutti, eccome! E allora non ci resta altro che aspettare le prossime mosse del KOM.

CALENDARIO VASCO NON STOP LIVE FESTIVAL 2021:
13 GIUGNO 2021 – I-DAYS Milano
18 GIUGNO 2021 – FIRENZE ROCKS (Visarno Arena)
22 GIUGNO 2021 – IMOLA (Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari)
26 GIUGNO 2021 – ROCK IN ROMA (Circo Massimo)
27 GIUGNO 2021 – ROCK IN ROMA (Circo Massimo)

Zucchero “Sugar” Fornaciari: aggiornamenti

Zucchero_Adelmo_Fornaciari
Zucchero_Adelmo_Fornaciari

Le 14 date di ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI previste nei mesi di settembre e ottobre 2020 all’ARENA DI VERONA (22, 23, 24, 25, 26, 27, 29, 30 settembre e 1, 2, 3, 4, 6 e 7 ottobre 2020) non possono essere al momento confermate in ragione della situazione dell’emergenza sanitaria in atto e alla luce delle relative disposizioni governative. Le date definitive verranno comunicate quanto prima e comunque non oltre il 31 luglio 2020.

I biglietti già acquistati in prevendita rimangono validi.
Per tutte le informazioni: www.friendsandpartners.it

Zucchero in questi mesi di lockdown è stato protagonista di importanti eventi di rilevanza nazionale e internazionale. Ha, infatti, partecipato al live streaming mondiale “One world: together at home”, a sostegno dell’Organizzazione Mondiale della Sanità nella lotta al Covid-19, con una performance che ha ricevuto, tra gli altri, anche gli elogi del The Guardian, grazie alle lusinghiere parole del critico musicale Ben Beaumont-Thomas.

Si è fatto portavoce di un messaggio universale in occasione del 50° anniversario della Giornata Mondiale della terra, il 22 aprile, suonando per la prima volta davanti ad un Colosseo deserto, l’inedito “Canto la vita”, tratto da “Let Your Love Be Known” di Bono Vox, con il testo in italiano a firma di Zucchero e un featuring con Bono nell’inciso finale del brano.

E, ancora, ha preso parte alla manifestazione del Primo Maggio di Roma con un collegamento in diretta e un contributo musicale sulle note de “La canzone che se ne va”, singolo attualmente in rotazione radiofonica ed estratto dal suo ultimo disco di inediti “D.O.C.” e ha inviato un messaggio di speranza, che ha fatto il giro del mondo, eseguendo in una magica e desolata Piazza San Marco il brano“Amore adesso!”, adattamento della canzone “No Time For Love Like Now” di Michael Stipe e Aaron Dessner, con testo in italiano a firma di Zucchero.

I Siberia: “Tutti amiamo senza fine”

siberia-band-accordo-sugar-foto
siberia-band-accordo-sugar-foto

Parte il 15 febbraio da Livorno il tour di presentazione di “Tutti amiamo senza fine” il terzo disco dei SIBERIA, prodotto da Federico Nardelli ed uscito a fine 2019 per Sugar in collaborazione con Maciste Dischi. Un disco nato dall’esigenza di raccontare l’amore e le relazioni nelle svariate stagioni della vita.

La band livornese partirà quindi dalla sua città natale e porterà dal vivo il suo immaginario e le poetiche che caratterizzano questo ultimo lavoro in cui abbattono il muro stereotipato di una poesia violentata dall’appiattimento degli slogan senza mai apparire snob o criptici, grazie ad una scrittura ordinata ma impulsiva al tempo stesso, dove l’urgenza espressiva è il marchio di fabbrica.

Il nuovo tour è organizzato da Locusta Booking, di seguito il calendario delle date confermate:
15 febbraio Livorno – The Cage
19 febbraio Milano – Circolo Arci Ohibò
21 febbraio Bergamo – Druso
22 febbraio Roma – Monk
29 febbraio Rimini – Bradipop
12 marzo Torino – Hiroshima Mon Amour – Premio Buscaglione
14 marzo Modena – Off
20 marzo Cavriglia – Officine Klee
21 marzo Perugia – Urban
28 marzo Firenze – Glue
04 aprile Bologna – Beered Festival c/o Unipol Arena

Cristiano De André: nuove date del suo tour

Cristiano De André_Foto di Adolfo Ranise
Cristiano De André_Foto di Adolfo Ranise

A grande richiesta “STORIA DI UN IMPIEGATO”, il tour di CRISTIANO DE ANDRÉ ispirato al celebre concept album di Faber, continua con nuove date nei teatri d’Italia anche in autunno.

Cristiano De André ha attinto dall’immenso repertorio di Fabrizio rileggendo il disco del 1973 sempre più attuale, un concept album sugli anni di piombo e sulla speranza di costruire un mondo migliore, che torna così a smuovere le coscienze. “Storia di un impiegato” racconta infatti il gesto di un impiegato degli anni ’70, animato dal ricordo della rivolta collettiva del Maggio francese del 1968.

Il tour, partito a novembre 2018, sta ricevendo ottimo riscontro da parte di pubblico e critica, registrando sold out nei teatri d’Italia, a luglio è arrivato anche all’Arena di Verona.

Di seguito le prossime date del tour “CRISTIANO DE ANDRÉ – STORIA DI UN IMPIEGATO”:
26 ottobre al Teatro Comunale di Carpi (MO)
31 ottobre al Politeama di Catanzaro
3 e 4 novembre al Teatro Massimo di Cagliari
29 novembre al Teatro Geox di Padova
2 dicembre al Metropolitan di Catania
4 dicembre al Teatro Brancaccio di Roma
7 dicembre al Teatro Comunale di Santa Sofia (FC)
14 dicembre al Teatro Massimo di Pescara
18 dicembre al Teatro degli Arcimboldi di Milano
Il tour è prodotto e organizzato da Intersuoni Srl, divisione Booking & Management Unit.
Le prevendite sono disponibili su Ticketone e sui circuiti abituali.

“Cristiano De André – Storia di un Impiegato” è diviso in due parti: nella prima affronta lo storico disco, arrangiato come una vera e propria opera rock, nella seconda comprende altri celebri brani di repertorio come “Fiume Sand Creek” e “Don Raffaè”, che hanno affrontato il tema della lotta per i diritti, e alcune perle, come “Il pescatore”, contenute nei progetti discografici di grande successo “De André canta De André – Vol. 1” (2009), “De André canta De André – Vol. 2” (2010) e “De André canta De André – Vol. 3” (2017).

Cristiano De André e Stefano Melone (alla produzione artistica) hanno dato una nuova vita musicale alle canzoni del disco, un suono rock-elettronico, calibrato sui momenti psicologici del protagonista della storia, dall’iniziale clima di sfida dettato dall’introduzione sui giorni del Maggio francese sino al fallito attentato e al carcere. La regia dello spettacolo, curata da Roberta Lena, è piena di soprese, dai visual, alle luci.

Cristiano De André sul palco è accompagnato da Osvaldo Di Dio, Davide Pezzin, Davide Devito e Riccardo Di Paola.

Nek: “Cosa ci ha fatto l’Amore” – nuovo singolo

NEK ph Luisa Carcavale
NEK ph Luisa Carcavale

Da venerdì 13 settembre, è in radio “COSA CI HA FATTO L’AMORE”, il nuovo singolo di NEK Filippo Neviani estratto dal suo ultimo album di inediti “IL MIO GIOCO PREFERITO – parte prima” (distribuito da Warner Music Italy)!

Un’emozionante e intensa ballad dal sound incalzante. A volte dopo anni di lontananza, l’amore può essere ritrovato, perché l’amore rimane l’unico caos che si è disposti a sopportare: questo è il concetto su cui si basa “COSA CI HA FATTO L’AMORE”, brano scritto da Nek, Davide Simonetta e Alex Andrea “RAIGE” Vella.

“Il mio gioco preferito – European tour”, sarà il tour di oltre 30 date che da novembre farà tappa nelle grandi città europee e porterà Nek a suonare nei principali teatri di tutta Italia con un calendario di appuntamenti live fino al 2020.

Un’occasione per tutti i suoi fan italiani e europei per ascoltare dal vivo i brani del nuovo album e le hit che in oltre venticinque anni di carriera hanno conquistato il pubblico di tutto il mondo.

I biglietti per le date de “IL MIO GIOCO PREFERITO – European tour” sono disponibili su www.ticketone.it, nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info www.friendsandpartners.it).

Queste le date di “Il mio gioco preferito – European tour”, prodotto e organizzato da Friends & Partners:
8 novembre – ROMA – Auditorium Parco della Musica
9 novembre – GROSSETO – Teatro Moderno
11 novembre – MILANO – Teatro degli Arcimboldi
12 novembre – FIRENZE – Tuscany Hall
14 novembre – VARESE – Teatro Openjob Metis
15 novembre – PIACENZA – Teatro Politeama
18 novembre – MÜNCHEN – TonHalle
20 novembre – ZURICH – VolksHaus
21 novembre – LUGANO – Palazzo dei Congressi
24 novembre – BIENNE – Kongress Haus
25 novembre – BRUXELLES – Cirque Royal
26 novembre – PARIS – Bataclan
30 novembre – LUXEMBOURG – Rockhal Club
1 dicembre – LONDON – Shepherd’s Bush
2 dicembre – MADRID – Teatro Nuevo Apolo
6 dicembre – BRESCIA – Teatro Dis_Play
8 dicembre – SANREMO (IM) – Teatro Ariston
10 dicembre – BERGAMO – Teatro Creberg
11 dicembre – PARMA – Teatro Regio
13 dicembre – BORGOSESIA (VC) – Teatro Proloco
14 dicembre – TORINO – Teatro Colosseo
17 dicembre – CREMONA – Teatro Ponchielli
19 dicembre – CESENA – Nuovo teatro Carisport
21 dicembre – MONTECATINI (PT) – Teatro Verdi
23 dicembre – GENOVA – Teatro Carlo Felice
11 gennaio – BOLOGNA – Europauditorium
14 gennaio – CATANZARO – Teatro Politeama
16 gennaio – CATANIA – Teatro Metropolitan
18 gennaio – PALERMO – Teatro Golden
20 gennaio – NAPOLI – Teatro Augusteo
22 gennaio – LECCE – Politeama Greco
23 gennaio – BARI – Teatro Team