La responsabilità professionale del medico competente

simla logo
simla logo

Si terrà giovedì 5 e venerdì 6 aprile presso la sede di Unione Industriali Napoli il corso La responsabilità professionale del medico competente, patrocinato da SIMLA Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni e organizzato dalla Direzione regionale Inail Campania.
Per i partecipanti al corso è prevista l’attribuzione di crediti ECM in fase di accreditamento.

Giovedì pomeriggio (inizio ore 14, termine ore 18 circa) dopo il saluto delle autorità tra le quali il Prof. Riccardo Zoja Presidente SIMLA, è prevista la lezione magistrale dal titolo La qualificazione giuridica del medico competente, e la sessione sul tema Il medico competente tra norme e professionalità.

Venerdì (inizio ore 9, termine ore 18 circa) si terrà durante la mattina la sessione Sanzioni e responsabilità del Medico Competente, nel pomeriggio la sessione sui Case report e a seguire una tavola rotonda sulle criticità e le prospettive della figura professionale del medico competente.

Gli interventi, coordinati dai moderatori, verteranno su aspetti normativi, giuridici e medico-legali. Tra gli importanti ed esperti relatori: Professori di Diritto o di Medicina Legale e delle Assicurazioni (R. Zoja, F. Corso, C. Buccelli e altri); Dirigenti Inail (P. Rossi, D. Leone, P. Di Palma, L. Polo e altri), Rettori di Università (G. Paolisso, R. Calabrò e altri), Avvocati o Magistrati (F. Graziano, A. Forjo e altri).

Il corso si rivolge a Medici Competenti, Specialisti in Medicina del Lavoro, in Medicina Legale e in Medicina Preventiva e si propone di approfondire le attività che presentano maggiore evidenza di rischio e che necessitano di conoscenze sempre aggiornate.

SIMLA, che patrocina l’evento, da sempre si propone di promuovere e tutelare la cultura medico-legale a livello scientifico, legislativo, sociosanitario e professionale e di difenderne i principi etici e deontologici.

Teatro Nuovo di Milano: Cooking&Theatre

Chef
Chef

Ormai alla quinta edizione, arriva a Milano al Teatro Nuovo, Cooking&Theatre l’iniziativa che unisce il Teatro alla buona cucina. Il 17 marzo, in occasione della replica de La famiglia Addams, l’arte del gusto e del palcoscenico si uniscono per regalare al pubblico un’esperienza unica nel suo genere.

Un’originale ricetta pronta a ricreare in un luogo non convenzionale per gli Chef, come il teatro, la stessa atmosfera della cucina, ma anche lo charme di un piatto preparato con cura e gustato prima di mettersi in poltrona per godersi uno spettacolo.

Cooking&Theatre è il primo esempio di teatro con cucina dove, prima di assistere agli spettacoli, il pubblico può partecipare ad un vero e proprio corso di cucina guidato dalla maestria e dalla simpatia dello Chef Marco Dossi che insegnerà agli aspiranti cuochi a realizzare diversi piatti, dai grandi classici ai più innovativi, per poi gustare ciò che si è preparato tutti insieme in un momento di convivialità, che non avrà termine con il corso ma proseguirà in platea.

Nel cuore di questa iniziativa non c’è solo la volontà di proporre un modo diverso e accattivante di frequentare il Teatro, o imparare a cucinare, c’è anche il voler offrire l’opportunità di apprendere la cultura del nutrirsi in modo giusto, ovvero scegliere con attenzione ciò che mangiamo, la sua provenienza e la preparazione migliore, nel rispetto di ogni ingrediente.

Promuovere il bello, ma anche il buono, è uno degli obiettivi di Cooking&Theatre, nato da un’idea di COMMUNICATIONin di Laura Fardin in collaborazione con Filippo De Sanctis e LoveintheKitchen di Marco Dossi. Ma non solo, con Cooking&Theatre si vuole dar valore ad alcune aziende partner che sono la testimonianza della “filosofia” del progetto.

Oltre a Coop Lombardia, da sempre al fianco del progetto, vi è anche la presenza di Legù e del Birrificio Angelo Poretti. Due realtà che si distinguono nel settore alimentare per innovatività.
Questa edizione inoltre avrà il patrocinio della Camera di Commercio della provincia di

Varese, un importante riconoscimento che sottolinea come C&T sia un’ iniziativa molto rilevante anche per il tessuto socio economico lombardo.
Inoltre a “vigilare” sulla qualità delle proposte, ed a garanzia della “bontà” dell’iniziativa, ci sarà la partecipazione di Slow Food.

L’appuntamento milanese si svolgerà al Teatro Nuovo in occasione del musical “La famiglia Addams” il 17 marzo 2018. Il corso inizierà alle ore 18.00 e si protrarrà sino alle ore 19.45.

Cooking&Theatre
TEATRO NUOVO di Milano
Piazza San Babila
17 marzo 2018 ore 18.00

Biglietto: 25.00 con sconto del 30% sul costo del biglietto per La famiglia Addams
Per le iscrizioni:
Tel. 338.4800044
Mail.laura.fardin@communicationin.
Oppure visitando il sito:www.cookingandtheatre.it

Cpm Music Institute: nuovi corsi per il 2018

Francesco Tricarico_ foto di Stefano Sgarella_
Francesco Tricarico_ foto di Stefano Sgarella_

A partire dal lunedì 5 febbraio il cantautore FRANCESCO TRICARICO terrà un Master, dalla durata di sei mesi, dal titolo “Meccanismi per costruire canzoni utili”, un corso incentrato sul processo di costruzione di una canzone e l’analisi degli elementi fondamentali di un brano, quali la struttura, la musica, la scrittura del testo e l’interpretazione.

«Il corso che terrò sarà un percorso dell’animo e del corpo, dei pensieri e delle emozioni – spiega Francesco Tricarico – sarà un corso sia pratico che teorico. L’obiettivo è quello di guidare i ragazzi e far acquisire loro la consapevolezza di come la musica e le parole, la loro unione, possa esprimere ciò che altrimenti rimarrebbe inespresso e quindi non esistente».

Dal 23 febbraio, invece, sarà attivo anche il corso “Presenza scenica”, della durata 4 mesi, che vedrà come docente il cantante e speaker radiofonico FABIO INGROSSO. Il corso è rivolto a cantanti e musicisti che desiderano trovare il proprio modo di stare sul palco, capire come affrontare direttamente il palcoscenico e cosa rende un artista credibile durante l’esibizione live.

«Lo scopo del corso è quello di fornire agli studenti gli strumenti necessari per iniziare un viaggio verso la scoperta della propria personalità artistica, liberarsi delle proprie paure e raggiungere una maggiore consapevolezza di sé, in modo da poter affrontare con serenità ogni tipo di live – spiega Fabio Ingrosso – Le mie lezioni si concentreranno sulle inibizioni e sul rapporto con il proprio corpo in modo da trovare e sbloccare la espressività naturale di ogni allievo. Capiremo come i gesti e i movimenti non sono altro che un’estensione spontanea, e non forzata, della propria voce o del suono del proprio strumento musicale. Toccherò ogni aspetto che rende credibile un artista attraverso l’analisi di modelli efficaci di artisti italiani e internazionali, esercizi ed esempi pratici».

Nuovo corso di formazione per diventare volontari dei City Angels a Milano

city angels
Inizia il 26 gennaio il nuovo corso di formazione per diventare volontari dei City Angels a Milano. Il corso si svolge due sere la settimana, il martedì e il mercoledì, dalle 20.30 alle 22.00, per otto settimane. Al termine del corso, un esame valuterà la preparazione dei candidati e chi lo supererà potrà diventare City Angel.

Il martedì sera il corso si svolge presso la sede associativa in via Teodosio 85, in zona Loreto; il mercoledì sera si svolge presso la palestra della Polizia locale, in via Bazzi.

Le materie principali sono: primo soccorso, Wilding (autodifesa basata su psicologia e prevenzione) e tecniche di squadra (gli Angeli operano in squadre guidate da un caposquadra).

“La cosa più importante è che il candidato abbia lo spirito giusto: che sia una persona coraggiosa ed equilibrata, capace di mantenere calma e sangue freddo anche sotto stress” spiega il fondatore dell’Associazione, Mario Furlan.

 www.cityangels.it