“Creators – The Past” al cinema

Creators the past
Creators the past

ARRIVA IN SALA LO SPETTACOLARE SCI-FI

CON WILLIAM SHATNER E GÉRARD DEPARDIEU

CREATORS – THE PAST

Diretto da Piergiuseppe Zaia

Con William Shatner, Bruce Payne, Gerard Depardieu, Eleonora Fani e Jennifer Mischiati

LE CLIP ITALIANE

CLIP 1 – https://youtu.be/4fK2FpI6E6U

CLIP 2 – https://youtu.be/jpZUb5jCsWQ

CLIP 3 – https://youtu.be/GDNfNs1AiXI

E GLI APPUNTAMENTI IN SALA CON I PROTAGONISTI

GIOVEDI’ 8 OTTOBRE ore 20.30 / 21.00 / 21.30 Cinema Mazzini – Biella

con la presenza di Eleonora Fani

GIOVEDI’ 8 OTTOBRE ore 20.00 – 22.00 Cinema Boaro – Ivrea

con la presenza di Piergiuseppe Zaia

GIOVEDI’ 8 OTTOBRE ore 21.00 Cinema Ariston – Sestri Levante

con la presenza di Angelo Minoli

VENERDI’ 9 OTTOBRE ore 20.00 Cinema Massaua – Torino

con la presenza di Piergiuseppe Zaia, Eleonora Fani, Mauro Biglino, Daniel McVicar

VENERDI’ 9 OTTOBRE ore 20.00 Nuovo Cinema Aquila – Roma

con la presenza di Jennifer Mischiati, Marc Fiorini, Ksenija Prohaska

SABATO 10 OTTOBRE ore 20.20 Cinema Arcadia – Melzo

con la presenza di Piergiuseppe Zaia, Eleonora Fani

SABATO 10 OTTOBRE ore 20.00 Cinema Porta Di Roma – Roma

con la presenza di Jennifer Mischiati, Marc Fiorini, Ksenija Prohaska

SABATO 10 OTTOBRE ore 20.00 UCI Cinema Fiumara – Genova

con la presenza di Angelo Minoli

DOMENICA 11 OTTOBRE dalle ore10.30 alle 17.30 Cinema The Space – Montesilvano

conferenza “Divinità, Creatori, Extraterrestri” e proiezione; con la presenza di Eleonora Fani

CREATORS – THE PAST arriva al cinema giovedì 8 ottobre con Artuniverse in collaborazione con 30 Holding e vi aspetta con una serie di appuntamenti da non perdere in cui potrete conoscere i protagonisti dell’opera prima di Piergiuseppe Zaia.

CREATORS – THE PAST è il primo kolossal fantascientifico completamente realizzato in Italia, ma caratterizzato da un ampio respiro internazionale grazie a un cast di eccezione tra cui spiccano talenti del calibro di William Shatner (il leggendario capitano James T. Kirk delle serie Star Trek), la star francese Gérard Depardieu e Bruce Payne (Dungeons & Dragons). Anche il doppiaggio non è da meno e vanta le più grandi voci italiane del cinema quali: Giancarlo Giannini, Luca Ward, Maria Pia Di Meo e Mario Cordova.

CREATORS – THE PAST è il primo capitolo di una trilogia che, ispirandosi alle profezie Maya del 2012 sulla fine del mondo, racconta di un imponente allineamento di corpi celesti e dei suoi effetti su ogni forma di vita nel cosmo. Gli otto membri del Concilio Galattico – i cosiddetti Creators – si riuniscono per decidere le sorti dei cieli e il pianeta Terra diviene immediatamente il centro delle discussioni perché la sua evoluzione risulta uscire dai piani stabiliti. Non tutti i Creators condividono la stessa filosofia d’azione e le divergenze tra loro scateneranno una lotta contro il tempo per assumere il controllo e decidere le sorti del pianeta Terra.

Ad accompagnare l’uscita del film anche l’album della colonna sonora – che conta ben 75 temi originali, scritti dallo stesso regista e compositore Piergiuseppe Zaia – e il libro Creators – The Past scritto da Eleonora Fani (produttrice, sceneggiatrice e attrice protagonista del film nei panni dell’aliena Lady Airre) insieme a Gea Mizzani Corio.

Venite a scoprire più grande universo Sci-fi mai prodotto in Italia nei cinema dall’8 ottobre.

Scopri l’universo di CREATORS – THE PAST al sito https://creatorsmovie.it/

Materiali: https://we.tl/t-CvXhreNLzF

Il Trailer Italiano: https://youtu.be/LT_XuN7o_9Q

 

UOMO BIANCO

Uomo Bianco è l’uomo della civiltà occidentale, in senso molto allargato. È l’arrogante amministratore del pianeta, o almeno uno dei più esosi. Sono bianco, quindi con imbarazzo riconosco di essere io stesso l’Uomo Bianco“. Non usa mezzi termini Paolo Rigotto per presentare il leitmotiv del suo nuovo disco: Uomo Bianco è infatti un atto d’accusa – demenziale più che vibrante, pungente più che solenne – nei confronti della cività occidentale, dei suoi nuovi simboli, dei suoi disvalori e del suo bianco protagonista. 12 canzoni che usano il sarcasmo e la provocazione come chiave di lettura di un mondo in disgregazione: come sostiene l’autore sono “piccoli esorcismi, un mio personale requiem a lieto fine per una civiltà apparentemente agli sgoccioli”. 

Paolo Rigotto è una personalità estremamente interessante, che ha fatto dell’eclettismo la sua personale direzione musicale. Batterista della Banda Elastica Pellizza, dei Syndone e di altre formazioni e artisti ai quali presta la sua professionalità didrummer, Rigotto torna a un anno di distanza dal suo felice debutto Corpi celesti, un esordio che ha colpito favorevolmente lacritica grazie a una cifra stilistica che prosegue nel nuovo album, nato in collaborazione con Controrecords e New Model Label e prodotto da Francois Veramon, ricchissimo, poliglotta e imbarazzante alter ego dell’autore…

Martedì 22 maggio 2012 al Caffè del Progresso in Torino, Rigotto suonerà dal vivo per la prima volta i brani del suo ultimo album Uomo Bianco accompagnato dalla sua band al completo: Silvio Vaglienti alla chitarra, Roberto Cannillo alle  tastiere,Francesco Borello al basso ed Elvin Betti alla batteria. Il nuovo album dell’eclettico artista torinese, pubblicato daControrecords New Model Label, è disponibile in cd ed in tutti gli store digitali.

Info:

 

Paolo Rigotto:
http://www.rigotto.it