Raya e l’Ultimo Drago – la colonna sonora originale

Jun Ichikawa
Jun Ichikawa

E’ finalmente disponibile la colonna sonora originale del nuovo film Disney, “Raya e l’Ultimo Drago”, firmata dal compositore James Newton Howard, nominato agli Oscar®, vincitore agli Emmy® e ai Grammy® (“Notizie dal mondo”, “La vita nascosta – A Hidden Life”).

La colonna sonora che include anche il nuovo brano originale dei titoli di coda interpretato dalla cantante Camille Cabaltera, “Scegli”(“Lead the Way”), scritto ed eseguito nella versione originale dall’artista e cantautrice nominata ai Grammy®, Jhené Aiko, è disponibile al seguente link: https://vir.lnk.to/raya

Nella versione italiana di Raya e l’Ultimo Drago, che arriverà prossimamente al cinema (salvo disponibilità dei cinema) e dal 5 marzo su Disney+ con Accesso VIP, il cast di voci include l’attrice Luisa Ranieri (Virana), l’attrice e doppiatrice Jun Ichikawa (Namaari), l’attore e conduttore Paolo Calabresi (Tong) e l’attrice Vittoria Schisano (Generale Atitaya). Camille Cabaltera, oltre a interpretare il brano nei titoli di coda della versione italiana del film, ha prestato la propria voce per un cameo insieme agli influencer Emanuele Ferrari, Vatinee Suvimol e Maryna.

Colonna sonora di “Nomadland”

Nomadland OSR cover
Nomadland OSR cover

Decca Records pubblica la colonna sonora del film NOMADLAND firmato dalla regista Chloé Zhao, pellicola che ha già ricevuto 4 Nominations ai Golden Globe, con l’attrice e produttrice premio Oscar Frances McDormand. La colonna sonora contiene musiche di Ludovico Einaudi oltre a un brano inedito del compositore islandese Ólafur Arnalds. NOMADLAND OST include cinque composizioni eseguite dal vivo nel corso delle riprese del film che sono reperibili solo in questa registrazione. La colonna sonora comprende anche brani da Seven Days Walking di Ludovico Einaudi.

La regista Chloé Zhao è stata recentemente ospite del podcast Experience: The Ludovico Einaudi Story, parlando con il presentatore Joe Dempsie di come ha conosciuto la musica di Einaudi: “Ho navigato online per cercare musica classica ispirata dalla natura … e ho visto il video su YouTube di Elegy for the Arctic. Poi ho iniziato ad ascoltare Seven Days Walking e sono rimasta molto colpita dalla sensazione di Ludovico che stava camminando sulle Alpi. Mi sembrava che lui e [il personaggio di] Fern stessero camminando in parallelo; il loro comune amore per la natura li collega ed ero sicura che la sua musica si sarebbe adattata perfettamente al nostro film “. “Volevo che la musica [per NOMADLAND] fosse il dialogo interiore che Fern ha con se stessa. In questo momento di silenzio, mentre attraversa tutti questi diversi paesaggi, è come se ci stesse parlando, facendoci capire come sia cambiata. “

Presentato in anteprima al Festival del Cinema di Venezia nel settembre 2020, NOMADLAND dipinge un ampio commovente ritratto dello spirito nomade americano e della sua storia pionieristica. In seguito al collasso economico di una città nel Nevada rurale, Fern (Frances McDormand) prepara il furgone e si mette in viaggio esplorando una vita al di fuori della società convenzionale come nomade moderna.

Il terzo lungometraggio di Zhao, NOMADLAND, vede protagonisti i veri nomadi Linda May, Swankie e Bob Wells come mentori e compagni di Fern nella sua esplorazione attraverso il vasto panorama del America dell’ovest. Dopo aver ricevuto il “Leone d’oro” al Festival del cinema di Venezia e il “People’s Choice Award” del Toronto International Film Festival, NOMADLAND è destinato a un ulteriore successo nella stagione dei premi, con Zhao che diventa la prima regista di origini asiatiche a ricevere una nomination ai Golden Globe.

NOMADLAND diretto da Chloé Zhao (Songs My Brothers Taught Me, The Rider) e tratto dal libro based ‘NOMADLAND: Surviving America In The Twenty-First Century’ di Jessica Bruder con protagonist Frances McDormand (Fargo, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri), David Strathairn (Good Night, and Good Luck, Lincoln), Linda May e Swankie. Prodotto da Mollye Asher (Songs My Brothers Taught Me, The Rider), Dan Janvey (Beats of the Southern Wild, Heart of a Dog) Frances McDormand (Olive Kitteridge) e Peter Spears (Call Me By Your Name). Direttore della fotografia: James Richards (Songs My Brothers Taught Me, The Rider). Il film è distribuito internazionalmente da Searchlight Pictures.

Tracklist
1. Oltremare (Divenire) – Ludovico Einaudi
2. Golden Butterflies (Seven Days Walking, Day One) – Ludovico Einaudi
3. On The Road Again (Burn The Van Again) – NOMADLAND Cast
4. Quartzsite Vendor Blues – Donnie Miller
5. Epilogue – Ólafur Arnalds
6. Answer Me, My Love – Nat King Cole
7. Next To The Track Blues – Paul Winer
8. Petricor (Elements) – Ludovico Einaudi
9. Low Mist (Seven Days Walking, Day Three) – Ludovico Einaudi
10. Dave’s Song – Tay Strathairn
11. Drifting Away I Go (NOMADLAND MIX) – Cat Clifford

BandazZ, “SONHOS il viaggio, il sogno, la poesia”

BandazZ _
BandazZ _

BandazZ
mercoledì 20 gennaio
esce sulle piattaforme digitali
SONHOS Il viaggio, il sogno, la poesia (Savalla Records)
prima parte del progetto musicale scelto come colonna sonora del documentario
Fellini Andata e Ritorno

Sarà disponibile sulle principali piattaforme digitali da mercoledì 20 gennaio la prima parte del progetto musicale “SONHOS Il viaggio il sogno, la poesia” (Savalla Records) di Bandazz, colonna sonora del documentario “Fellini Andata e Ritorno” di Maria Luisa Carobbio, con la partecipazione di Vincenzo Mollica, per la regia di Andrés Arce Maldonado.

Un racconto per immagini dove la Carobbio, artista fotografa, e il giornalista Vincenzo Mollica, grande amico di Fellini, ricordano con ironia e grande affetto le tante storie vissute condite da vari aneddoti, attingendo dalla memoria dell’archivio fotografico di Maria Luisa, frutto di dieci anni di collaborazione con il Maestro, che racconta un Fellini personale ed inedito.

“Torniamo a celebrare il grande regista nel giorno del suo 101° compleanno, così come abbiamo fatto in occasione del centenario con il brano Fellini, perché possa ricominciare ad essere davvero una festa senza fine”.

SONHOS è un progetto navigante sospeso tra due mari, il Mediterraneo e l’Atlantico; è un viaggio esplorativo e meditativo tra le sonorità della musica popolare brasiliana e non solo, dove il ritmo ancestrale del Baião trova conforto nella dolcezza malinconica della Bossa Nova e il fascino irresistibile della Milonga si fonde con le armonie classiche e liriche del Bel Canto, in una sorta di crossover che ci trasporta in quella dimensione onirica legata alla sfera dei sogni, così magistralmente rappresentata dal Maestro Federico.

L’album contiene sei brani originali, scritti da Max Lantieri e Theo Salvitti, oltre all’omaggio in bossa,”Fellini”, composto dall’autrice brasiliana Raquel Durães in collaborazione con Max Lantieri. Gli altri brani sono “Inedito Minore (o dell’inquietudine)”, “Mar Morto”, “Rua do Carmo” in doppia versione, strumentale e cantata e “O nosso Amor”, un’elegia all’amore, idealmente dedicata a Federico e Giulietta. Questi ultimi due brani vedono la partecipazione straordinaria della cantante lirica *Francesca Romana Tiddi- soprano- e del M° e Direttore d’orchestra, Alessandro D’Agostini, che ha curato l’arrangiamento per archi di “O nosso Amor”.

L’ultima traccia strumentale è l’arrangiamento orchestrale curato da Gianmarco Mondi e George Pascal Marchese, del brano ancora inedito Ninguém.

* Francesca Romana Tiddi, cantante lirica, componente di “Incantoquartet Ensemble”, si è esibita in tutto il mondo a fianco di grandi artisti come Andrea Bocelli, José Carreras, Michael Bolton, Seal, James Blunt e altri ancora. Le sue performances spaziano dal Teatro d’opera, di cui incarna le principali eroine protagoniste (Mozart, Verdi, Puccini, verismo), ai grandi palchi del crossover.

Contatti:

Site official: http://www.bandazz.com

Spotify:https://open.spotify.com/artist/1IsYZFZ0oFN5PPW1AMwuI9

Youtube: http://www.youtube.com/BandazZ_

Facebook: http://www.facebook.com/BandazZ/

Instagram:http://www.instagram.com/bandazz_official/

 

“Nuvole” – Colonna sonora del Disney+ Original Movie

Clouds cover digitale
Clouds cover digitale

È disponibile in tutti i negozi e digital stores la colonna sonora originale del nuovo Disney+ Original Movie NUVOLE, diretto da Justin Baldoni e prodotto dai Wayfarer Studios (vir.lnk.to/clouds).

La OST contiene 14 brani tra cui “WILD LIFE” dei OneRepublic, “AFTERTHOUGHTS” dei Renforshort e brani interpretati dalle star del film, Sabrina Carpenter e Fin Argus. Sono inoltre incluse le canzoni dei veri Zach Sobiech e Sammy Brown che hanno ispirato la storia del film.

Basato su un’incredibile storia vera, Nuvole è un inno alla vita del cantautore Zach Sobiech (Fin Argus). Zach è uno studente diciassettenne che ama divertirsi e dotato di un naturale talento musicale, che convive con l’osteosarcoma, un raro cancro alle ossa.

All’inizio del suo ultimo anno scolastico si sente pronto per affrontare il mondo ma, quando riceve la notizia che la malattia si è diffusa, lui e la sua migliore amica e coautrice di canzoni Sammy (Sabrina Carpenter) decidono di trascorrere il tempo limitato che gli rimane inseguendo i loro sogni. Con l’aiuto del suo mentore e insegnante, il signor Weaver (Lil Rel Howery), a Zach e Sammy arriva l’occasione della vita e viene offerto loro un contratto discografico. Con il sostegno dell’amore della sua vita, Amy (Madison Iseman), e dei suoi genitori, Rob e Laura (Tom Everett Scott e Neve Campbell), Zach intraprende un viaggio indimenticabile sull’amicizia, l’amore e il potere della musica.

Billie Eilish: “No Time To Die”

Billie-Eilish-canta-No-Time-to-Die
Billie-Eilish-canta-No-Time-to-Die

È online il video ufficiale di “NO TIME TO DIE”, il brano ufficiale della colonna sonora del prossimo film di JAMES BOND. Il video, visibile su https://youtu.be/BboMpayJomw, ha totalizzato in pochi giorni già oltre 9 milioni di views e contiene immagini del film, il venticinquesimo della fortunata saga.
La EILISH, la più giovane artista della storia ad aver scritto e registrato il brano portante della colonna sonora di un film della saga di James Bond, aveva presentato l’inedito durante la cerimonia dei BRIT AWARDS lo scorso febbraio accompagnata da sul palco dal fratello e produttore FINNEAS, da Hans Zimmer (che ha curato gli arrangiamenti orchestrali) e da Johnny Marr (leggendario chitarrista degli Smiths). È possibile rivedere qui l’esibizione: https://www.youtube.com/watch?v=2I1ZU5g1QNo.

All’epoca dell’annuncio BILLIE EILISH aveva raccontato: “è pazzesco essere parte di questo progetto. È un grandissimo onore firmare il brano portante del film che è parte di una serie così leggendaria. James Bond è la saga più incredibile che esista. Sono ancora scioccata”. Finneas aveva aggiunto: “Scrivere la colonna sonora di un film di James Bond è qualcosa che abbiamo sempre sognato di fare per tutta la vita. Non esiste un abbinamento più iconico di musica e cinema di artisti del calibro di Goldfinger e Live and Let Die. CI sentiamo così fortunati a recitare un piccolo ruolo in un franchise così leggendario, lunga vita a 007”.