Gianna Nannini: nuova diretta streaming

Gianna Nannini live streaming 12 03 2020
Gianna Nannini live streaming 12 03 2020

Dopo il grande successo della prima diretta streaming di oggi, giovedì 12 marzo, GIANNA NANNINI dà appuntamento a domani, venerdì 13 marzo, sempre alle ore 16.00, per una nuova diretta dalla sua casa a Milano!

Oggi, oltre 14.000 account si sono collegati per ascoltare live Gianna Nannini, accompagnata alla chitarra dall’amico e storico collega Marco Colombo.

Ha cantato “L’aria sta finendo”, “Sei nell’anima”, “Io e Bobby Mc Gee”, “America ” e “La differenza”, invitando il pubblico a non ascoltare passivamente ma a farsi raggiungere dalle «vibes rock’n’roll» come se fossero «un’onda che porta gioia in questo momento terribile».

Un «concerto – non concerto» che per Gianna non è tanto una scaletta di canzoni ma un viaggio, come il percorso che l’ha portata in America, poi di nuovo qui e infine nuovamente in America a registrare in presa diretta il nuovo album “La differenza”.

Un appuntamento pensato per «farvi stare in solitudine il meno possibile», che rimarrà visibile sull’account Instagram di Gianna per 24 ore.

La rocker ha concluso la diretta streaming chiedendo se il pubblico avrebbe voluto rivederla l’indomani, con nuovi brani live, e la risposta non si è fatta attendere!

Neno: “Meglio star da soli”

Neno
Neno

E’ disponibile da da oggi su tutte le piattaforme digitali “MEGLIO STAR DA SOLI”, il nuovo singolo del cantautore torinese, NENO, all’anagrafe Stefano Farinetti, concorrente di Amici 19.

Il brano è già disponibile in pre-save al seguente link: https://Neno.lnk.to/MSDS_Pre.

«”Meglio star da soli” è nata per caso in un pomeriggio dell’estate 2019. Stavo uscendo di casa per un appuntamento, arrivato alla macchina mi accorgo che avevo dimenticato le chiavi in camera, allora rientro in casa, ma mentre sto per uscire di nuovo, l’occhio cade sulla mia chitarra e d’impulso inizio a suonare. Così mi sono seduto alla scrivania e ho scritto di getto la prima strofa. Nei giorni successivi ho continuato a lavorare sul pezzo, alla ricerca di un ritornello che mi convincesse – racconta Neno in merito al brano – Quello che voglio raccontare attraverso “Meglio star da soli” è che si può sbagliare, soprattutto alla mia età, ma a volte una relazione va vissuta anche con leggerezza per riuscire a comprenderne appieno il valore».

Con un testo irresistibile, sonorità moderne e una melodia accattivante, il singolo è una ballad coinvolgente, in cui l’artista affronta la tematica del tradimento, interrogandosi su cosa sia giusto e cosa sbagliato. Come in una sorta di “sliding doors”, l’artista riflette sulle conseguenze che questo gesto avrebbe su una relazione, nel momento in cui si fa i conti con i propri sbagli.

“Alessandro Quarta Plays Astor Piazzolla”

LOCANDINA CONCERTO FASANO
LOCANDINA CONCERTO FASANO

Domani, giovedì 5 marzo, il violinista, polistrumentista e compositore salentino ALESSANDRO QUARTA presenterà live al TEATRO KENNEDY di Fasano – Brindisi (Via Pepe, 23 – inizio concerto ore 21:00) il suo ultimo album “ALESSANDRO QUARTA PLAYS ASTOR PIAZZOLLA”, un tributo al riformatore del tango Astor Piazzolla.

«Ho sempre creduto che per fare una grande carriera ed arrivare al successo non basti solo il talento ma ci voglia molta disciplina e un’attenzione maniacale nella cura dei dettagli – racconta Alessandro Quarta – Questo è esattamente quello che faccio nella mia musica attraverso il violino, svestendolo dal frac per impreziosirlo di emozioni, di arte e cultura e di innovazione».

Alessandro Quarta sarà affiancato dal suo quartetto, formato da Giuseppe Magagnino al pianoforte, Cristian Martina alla batteria, Michele Colaci al contrabbasso e Franco Chirivì alla chitarra.
Il quartetto sarà con lui sul palco anche nella data di martedì 24 marzo al Congress Center di Villach, Austria.

Sara Bellisario: “Ancora tu”

SaraBellisario_Ancora-Tu_Copertina
SaraBellisario_Ancora-Tu_Copertina

Da venerdì 14 febbraio in radio, sulle piattaforme streaming e negli store digitali “Ancora tu” (PlayAudio/Azzurra Music), il nuovo singolo di Sara Bellisario. Il brano racconta l’altalena di emozioni di una “relazione tira e molla” a metà fra amore e amicizia.

A proposito del singolo “Ancora Tu”, Sara Bellisario commenta:
«É una canzone d’amore che ritrae me diciottenne alle prese con un mondo, non nuovo, ma diverso da come l’avessi sempre immaginato. Volevo avere delle certezze da parte di un ragazzo, ma l’unica cosa certa era che mi ero innamorata e tornare indietro era impossibile» – continua la cantautrice – «Pensavo che, davanti a me ci fosse qualcuno che godesse nel vedermi coinvolta per lui, ma di questo mi sono dovuta ricredere. Così, mi sono immedesimata in quel qualcuno che potesse godere “nell’immaginare la sua vita senza me”. Ragionare così, mi ha aiutato a farmi pensare che, comunque vada, “non me ne può fregare”, perché anche se non fosse andata bene, alla fine sarei stata più forte di prima».

Sara Bellisario è una cantautrice italiana, nata il 13 settembre 1999.
Durante le scuole elementari, ha intrapreso il suo viaggio nel mondo della musica partecipando alle varie attività teatrali e musicali del Centro Diurno Minori del suo paese. All’età di undici anni, ha preso lezioni di chitarra e avviato il suo studio nel canto

Marley75

bobmarley2020
bobmarley2020

In onore del “Mese della storia dei neri”, attualmente in corso, e in occasione dell’inizio di tutte le celebrazioni MARLEY75 nel 2020, il video musicale ufficiale di “Redemption Song” viene presentato oggi sul canale YouTube di Bob Marley.

Realizzato dagli artisti francesi Octave Marsal e Theo De Gueltzl svela, con un’animazione mozzafiato, 2.747 disegni originali oltre a potenti simboli che amplificano la grandezza dei testi senza tempo della canzone e la loro importanza nel mondo di oggi.

Il video evidenzia il contributo di Bob alla crescita della civiltà nera, nonché la sua manifestazione di speranza per tutta l’umanità.

Ispirato dalla Giamaica, patria di Bob, così come dalle intuizioni ricevute dalla sua famiglia, l’approccio artistico è stato quello di illustrare il mondo immaginario di Bob Marley in un modo che stimola fortemente l’autoriflessione. Marsal e De Gueltzl rivelano:

«Dalla storia della schiavitù e della Giamaica, la cultura rastafariana, l’eredità dei profeti (Haile Selassie, Marcus Garvey, Malcolm X), così come la vita personale di Bob, accompagniamo il pubblico in un viaggio attraverso allegorie e rappresentazioni».

La sequenza di apertura invita lo spettatore nella chitarra di Bob, una metafora visiva per la mente di Bob, e la nostra, in una ricerca di Redenzione. Inoltre, attingendo alla filosofia rastafariana, un altro elemento vitale della narrazione del video riguarda la valorizzazione della natura, della nostra Terra e della Patria.

Le celebrazioni di MARLEY75 includeranno tutto ciò che è musica, moda, arte, fotografia, tecnologia, sport e film, offrendo ai fan un accesso senza precedenti agli archivi della famiglia del leggendario artista. Insieme a YouTube, nuovi ed entusiasmanti contenuti saranno pubblicati nel corso dell’anno.

I festeggiamenti musicali MARLEY75 sono parte delle molte celebrazioni previste nel 2020. Ziggy Marley e Stephen Marley saranno gli headline del The BeachLife Festival, interpretando numerosi brani di Bob Marley in occasione del 75° compleanno del padre.