Pierdavide Carone: “Forza e coraggio”

Pierdavide Carone 3_webcam ph Virginia Bettoja
Pierdavide Carone 3_webcam ph Virginia Bettoja

Da oggi, venerdì 22 maggio, è in radio e disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download “FORZA E CORAGGIO!” (Artist First – https://artistfirst.lnk.to/ForzaeCoraggio), il nuovo singolo di PIERDAVIDE CARONE, che torna dopo oltre un anno dal successo del singolo “Caramelle” con i Dear Jack e festeggia 10 anni dal suo album d’esordio “Una Canzone Pop”, certificato multiplatino.

Sempre da oggi, è online al seguente link www.youtube.com/watch?v=VXynsyRKbu8 il video del brano, realizzato da Bastanimotion. Una clip intensa dedicata a tutti i medici, gli infermieri e i ricercatori impegnati nella lotta contro il Covid-19, i cui protagonisti sono alcuni operatori sanitari di Humanitas al lavoro nei reparti.

Scritto e composto da Pierdavide Carone, anche produttore del brano insieme a Marco Barusso, “FORZA E CORAGGIO!” è un inno alla resilienza che nasce dall’urgenza del cantautore di parlare di un momento di grande difficoltà che ha segnato la sua vita più recente, costringendolo ad un periodo di silenzio artistico.

L’invito del brano alla ripartenza è un messaggio che il cantautore lancia non solo a se stesso ma al Paese intero, ferito, in questo momento storico, dalla profonda crisi sanitaria, economica e sociale.

Un omaggio non solo simbolico: parte dei proventi ricavati dal singolo “FORZA E CORAGGIO!”, infatti, sarà devoluta ad Humanitas e Fondazione Humanitas per la Ricerca a sostegno del loro impegno quotidiano per la diagnosi, la cura e la ricerca contro il Covid-19.

«La mia scelta di donare questa canzone ad Humanitas – dichiara Pierdavide Carone – nasce dalla gratitudine, personale e non solo, nei confronti di una struttura che si è presa cura di me, fisicamente e psicologicamente, quando l’anno scorso non sono stato bene. E che allo stesso modo ha indirizzato mio padre verso un processo di cure che ora sta ottimizzando nella sua amata Puglia».

«Ringraziamo davvero di cuore Pierdavide per questa iniziativa che sostiene tutti i nostri medici e ricercatori in un momento molto particolare come quello che stiamo vivendo ora – spiega Walter Bruno, Direttore Comunicazione Humanitas – La musica è l’espressione artistica della comunicazione, e il titolo di questo brano, così come il suo messaggio, fotografa l’intensità delle sensazioni condivise da tutti i professionisti di Humanitas in questi mesi difficili. La forza ed il coraggio, così come la solidarietà, hanno sostenuto medici e ricercatori in prima linea in questa emergenza, ed ora in questo momento di nuovo inizio e di speranza».

Gio Evan: “Regali fatti a mano”

Gio-Evan
Gio-Evan

Il 15 maggio è su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo di Gio Evan, “Regali fatti a mano”, pubblicato su etichetta Polydor/Universal Music.

Giovanni Giancaspro, in arte Gio Evan, è un personaggio poliedrico: scrittore in primis e poi cantautore ha iniziato la propria carriera come artista di strada. Conosciuto al pubblico per i suoi libri di poesia e romanzi (“Cento Cuori Dentro”, “Ormai tra noi tutto è finito”, “Capita a volte che ti penso sempre”, “Passa a sorprendermi”), Gio ha cominciato a dedicarsi alla musica scrivendo canzoni, che sono state poi racchiuse in due album “Biglietto di solo ritorno” (2018) e “Natura Molta” (2019). I suoi spettacoli dal vivo da sempre caratterizzati dall’interpretazione di monologhi e poesia ora sono accompagnati anche dalla musica, in un’alternanza di canzone e recitazione.

“Regali fatti a mano” il nuovo singolo, che segue l’uscita del suo nuovo libro di poesie “Se c’è un posto bello sei te”, è un mantra più che una canzone – come spiega l’autore – una formula da ripetere come pratica meditativa. Avendo trasceso il concetto del tempo, ma non quello del ritmo, ho voluto che la mia nuova musica iniziasse dai valori intimi atemporali, quelle piccole azioni ieratiche come la pasta fatta in casa con nonna, il Natale in famiglia, gli attimi di vita che nessun tempo potrà mai portare via.

“Regali fatti a mano” è un ricordo e i ricordi sono interminabili, vibrano di spirito proprio, aleggiano nei venti della perennità, nessun orologio potrà mai fermare il tempo di chi ha sublimato il secondo per dedicarsi al ritmo dell’essere ora.

Alessandro Liberini: “Mai più”

alessandro liberini
alessandro liberini

Da oggi 15 maggio sarà in rotazione radiofonica “MAI PIÙ”, singolo d’esordio di ALESSANDRO LIBERINI disponibile su tutte le piattaforme digitali.

“MAI PIÙ”, primo singolo del cantautore ALESSANDRO LIBERINI, è una power ballad in cui convivono amore e rabbia. E’ uno sfogo verso l’altro che ritorna , come spesso accade, quando ormai è tardi e non siamo più gli stessi di prima.

L’intenzione sonora è quella di coniugare il cantautorato italiano con uno stile che guarda al rock d’oltre oceano , fondendo un linguaggio semplice e diretto ad una melodia semplice e ben definita. Alle registrazioni hanno preso parte tra gli altri il bassista Andrea Arcangeli (DGM) e Daniele Ingrati al mixer (già produttore agli esordi di Alessio Bernabei – ex Dear Jack).

Racconta l’autore a proposito del singolo: «“Mai più” è uno dei brani a cui sono più legato a livello emozionale. L’ho scritto di getto, è uno di quei brani che nascono dallo stomaco. L’ho scelto come primo singolo perché è uno stralcio di vissuto comune, e credo sia il pezzo giusto per conoscersi e riconoscersi».

Il videoclip di “Mai più”, diretto da Mirko Melchiorre e Alessandro Pezza, vede i protagonisti (la modella Sara Mun e Danele Gregori – Shiny Black Anthem) interpretare i difficili momenti di una coppia, quegli ultimi momenti prima del distacco definitivo. La voglia di ricostruire si scontra con la consapevolezza di una separazione inevitabile, perché nulla è e sarà mai più come prima.

JP Cooper: “Little Bit Of Love”

JP-Cooper
cantautore,spotify JP-Cooper

“Little Bit Of Love” è il nuovo singolo di JP Cooper dall’8 maggio su tutte le piattaforme digitali. Il brano, caratterizzato dai ritmi soul ed elettronici, parla della solitudine e dell’importanza di essere presenti con un poco di amore per gli altri nei momenti difficili. “Little bit of love” è un vero e proprio inno che ci accompagnerà fino all’estate.

“La canzone dice tutto… A volte ognuno di noi ha bisogno di un po’ d’amore” – precisa JP Cooper – “Ho scritto questo brano più di un anno fa e volevo pubblicarlo più avanti. Ora invece dopo tutto quello che è successo nel mondo è il momento giusto per ascoltarlo. Quindi ecco per tutti voi ‘Little Bit Of Love'”. Il nuovo singolo segue i recenti brani, “The Reason Why”, in collaborazione con Stefflon Don e Banx & Ranx, e “In These Arms”.

JP Cooper ha firmato ben due singoli della Top Ten britannica: il brano scritto e interpretato insieme a Jonas Blue, “Perfect Strangers”, e “September Song”, hit radiofonica con più di 600 milioni di streaming in tutto il mondo.

JP Cooper ha già annunciato le date del tour autunnale:

Tuesday 27th October – Vilnius Loftas
Thursday 29th October – Helsinki Korjaamo
Saturday 31st October – Stockholm Vasateatern
Monday 2nd November – Oslo Rockefeller
Wednesday 4th November – Copenhagen Amager Bio
Thursday 5th November – Hamburg Gruenspan
Saturday 7th November – Munich Technikum
Monday 9th November – Vienna Grelle Forelle
Wednesday 11th November – Milan Santeria
Thursday 12th November – Zurich Mascotte
Sunday 15th November – Barcelona Razzmatazz 2
Monday 16th November – Madrid Sala Mon
Tuesday 17th November – Lisbon Aula Magna
Thursday 19th November – Paris Alhambra
Friday 20th November – Utrecht Tivolivrendenburg Ronda
Sunday 22nd November – Glasgow SWG3
Monday 23rd November – Nottingham Rock City
Tuesday 24th November – Manchester Albert Hall
Thursday 26th November – Birmingham Institute 1
Sunday 29th November – Bristol SWX
Monday 30th November – London O2 Academy Brixton

“A te”, il nuovo singolo di Francesco Sacco

Francesco Sacco by Jacopo Brunello
Francesco Sacco by Jacopo Brunello

Venerdì 8 maggio esce “A TE”, il nuovo singolo di FRANCESCO SACCO, eclettico cantautore milanese che, nonostante la giovane età, da anni lavora nella produzione di musica per marchi di alta moda e spettacoli teatrali.

Se il disco che contiene questo singolo fosse un libro, il testo di “A TE” sarebbe la dedica sulla pagina bianca che precede il primo capitolo. “A TE” racconta una storia che scorre nel presente, ma allo stesso tempo si interroga sull’effetto del tempo in una relazione, ripensando al passato e immaginandone il futuro.

In un gioco di immaginazione che oltrepassa i confini del possibile, l’artista si domanda se lo stesso incontro sarebbe potuto avvenire anche in un luogo e un tempo diverso.

“A TE” è un brano scritto e composto da Francesco Sacco che ne ha curato anche l’arrangiamento giocando con elementi iconici di generi diversi: un sax da ballata romantica, un coro da musica sacra e una chitarra elettrica da colonna sonora di uno spaghetti western contribuiscono alla creazione di un sound originale, difficile da incasellare in un genere preciso, nuovo e classico allo stesso tempo.

«Tutte le canzoni che ho scritto hanno un mostro dentro e cercano in qualche modo di domarlo, o in certi casi di conviverci: le divisioni, la solitudine, l’adolescenza… – racconta Francesco Sacco – in A Te il mostro non c’è. Credo che sia l’unica canzone senza ombre: scrivendola ho scoperto un registro di scrittura che non credevo di avere.»