Eros Ramazzotti: successo a stelle a strisce

Eros_PH Marcello Cassano
Eros_PH Marcello Cassano

Dopo il sold out al Madison Square Garden di New York nuove straordinarie sorprese per Miami

Super ospite dello Show la star internazionale Luis Fonsi

Sul palco dell’American Airlines Arena anche tre grandi artisti italiani: Takagi & Ketra e Fred de Palma

Prosegue inarrestabile la corsa a stelle e strisce del VITA CE N’E’ WORLD TOUR: dopo i recenti successi di Sao Paulo e Atlantic City, Eros Ramazzotti ha trionfato anche a New York con uno show sold out, stregando i numerosissimi fan accorsi ieri, martedì 25 febbraio, all’Hulu Theater del Madison Square Garden. A distanza di quattro anni dal Perfetto World Tour, la Grande Mela è tornata ad applaudire il cantautore dei record, primo italiano nella storia ad essersi esibito in uno dei templi della canzone americana, il Radio City Music Hall. Il pubblico ha cantato instancabilmente assieme ad Eros i brani del nuovo album VITA CE N’È, oltre ai grandi successi che l’hanno reso celebre nei suoi 35 anni di carriera.

Prima di volare a Boston, Eros Ramazzotti annuncia oggi una grande sorpresa: ad accompagnarlo sul palco dell’American Airlines Arena di Miami il 1 marzo ci saranno infatti ben quattro ospiti speciali, che si uniranno al cantautore per celebrare la musica in una grande festa dal respiro internazionale.

A salire sul palco di Miami con Ramazzotti ci sarà un super ospite, la star internazionale Luis Fonsi. L’autore della hit mondiale Despacito ha all’attivo una fresca collaborazione con il cantautore, con cui ha firmato il singolo Per le strade una canzone, contenuto nel disco VITA CE N’È e proposto anche in occasione della partecipazione al Festival di Sanremo 2019, dove Eros era super ospite e dove i due artisti hanno duettato insieme. E proprio le strade soleggiate di Miami erano state scelte lo scorso anno per girare il videoclip della canzone, riuscito inno alla musica, alla condivisione e al divertimento.

Ma non è tutto: ad aprire lo show di Eros a Miami saranno Takagi & Ketra, producer di punta nella rosa dei protagonisti del nuovo pop italiano: i due artisti, che hanno firmato le hit più fortunate degli ultimi cinque anni, condivideranno il palco con il rapper le cui canzoni hanno scalato tutte le classifiche digitali e di streaming, con trascinanti ritmi reggaetton, Fred De Palma. Una vera e propria festa nella festa, in cui Eros vuole celebrare la nuova scuola del pop italiano nel mondo e in particolare in una città che è da sempre punto di incontro e di espansione tra i ritmi latini e le produzioni internazionali.

Per Ramazzotti sarà il giusto coronamento di un’incredibile impresa live che ha già conquistato più di 80 città in tutto il mondo e oltre 800 mila spettatori, con nuove sorprese in serbo nelle ultime date di fuoco, previste a marzo tra States e Canada.

Una grandiosa avventura dalla produzione internazionale e dall’allestimento innovativo, un’eccellenza italiana e una band incredibile per il tour prodotto da Radiorama, la storica struttura di Ramazzotti coordinata da Gaetano Puglisi, e organizzato da Andrea Pieroni per Vertigo, società del gruppo internazionale CTS Eventim.

Sul palco insieme a Eros Ramazzotti, otto musicisti d’eccezione e due coristi per una produzione internazionale: Luca Scarpa (Direttore musicale, piano), Giovanni Boscariol (Tastiere), Giorgio Secco Christian Lavoro (Chitarra), Paolo Costa (Basso), e le tre new entry internazionali Corey Sanchez (Chitarra), Eric Moore (Batteria) fenomeno dell’r’n’b e della musica gospel e Scott Paddock (Sassofono), americano celebre per le sue influenze jazz che ha collaborato, tra gli altri, anche con artisti del calibro di Natalie Cole, Jackson Browne, Ray Charles. Ad accompagnare la voce di Eros, Monica Hill e Giorgia Galassi (Cori).

Il Vita ce n’è World Tour è prodotto da Radiorama e organizzato da Vertigo, società del gruppo internazionale CTS Eventim.

La radio partner di Vita ce n’è World Tour è RDS.

Info su www.ramazzotti.com, www.ticketone.it e www.vertigo.co.it

Vita ce n’è World Tour // Calendario 2020

Febbraio

27 Boston, Boch Center – Wang Theater

Marzo

01 Miami, American Airlines Arena

04 Chicago, Rosemont Theater

07 Toronto, Scotiabank Arena

09 Montreal, Place Bell

13 Los Angeles, The Forum

John Legend, ospite di “This is us ”

John Legend
John Legend

Il poliedrico artista JOHN LEGEND prenderà parte al primo dei nuovi episodi della celebre serie dramedy “THIS IS US” in onda in prima visione assoluta da domani alle ore 22.00 su FoxLife (canale 114 di Sky). Legend, cantautore multiplatino e attore, non solo reciterà ma presenterà anche il suo nuovo singolo “Conversations In The Dark”.

Scritto da Legend, Gregg Wattenberg, Jesse Fink, Kellen Pomeranz e Chance Peña e prodotto da Gregg Wattenberg e Pom Pom, “Conversations In The Dark” è recentemente uscito in una nuova versione con David Guetta.

La superstar internazionale tornerà in Italia per uno straordinario concerto: 5 luglio – Lucca Summer Festival.  I biglietti per la data italiana sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it e www.dalessandroegalli.com.

John Legend negli anni ha conquistato 10 Grammy Awards, un Premio Oscar, un Golden Globe, un Tony Award e un Emmy Award, rendendolo così il primo uomo afro-americano ad essersi aggiudicato un EGOT.

Michele Merlo: “Cuori Stupidi”

Michele Merlo
Michele Merlo

Dal 24 gennaio è su tutte le piattaforme digitali, “Cuori Stupidi”, il nuovo album di Michele Merlo.
“Cuori Stupidi”, il nuovo progetto musicale di Merlo e il primo pubblicato su etichetta Polydor/Universal, racchiude nove brani, scritti da Michele in collaborazione con i produttori Federico Nardelli e Giordano Colombo.

I singoli “Non mi manchi più”, “Mare”, “Tutto per me”, “Aquiloni” e “Tivù” hanno anticipato, nel corso del 2019, il nuovo album che è arricchito da altri quattro inediti, “Cuori stupidi”, “Credici sempre”, Vorrei proteggerti dal mondo” e “Andrà tutto bene”.

Michele, utilizza un raffinato pop d’autore per raccontare storie quotidiane con uno stile introspettivo, caratterizzato da un romanticismo tipicamente britannico.

Matteo Faustini: “Nel Bene e Nel Male”

MatteoFaustini
MatteoFaustini

Oggi, venerdì 17 gennaio, esce in radio, sulle piattaforme streaming e in digital download “NEL BENE E NEL MALE”, il nuovo singolo del cantautore MATTEO FAUSTINI, in gara al 70° Festival di Sanremo nella categoria “Nuove Proposte”.

Il brano “Nel Bene e Nel Male” è stato scritto dallo stesso Matteo Faustini insieme a Marco Rettani e farà parte dell’album d’esordio “Figli delle Favole” (Dischi dei Sognatori, distribuito da Warner Music Italia) in uscita venerdì 7 febbraio.

A proposito del brano, Matteo Faustini racconta: «Questo brano parla di radici, salde. Quante stanze del cuore abbiamo? Quante possiamo ospitarne? Quante anime scegliamo di farci entrare? Poche. Esserci significa dare una certezza solida, delle radici che, nel bene e nel male, nessuna tempesta potrà sradicare. Abbiamo tutti una parte di bene e una di male, quanti sono disposti ad amarle entrambe? Questo brano celebra l’insieme, che può esistere solo se entrambe le parti si conoscono e complementano».

Mosè Santamaria: “Salveremo questo mondo”

Mosè Santamaria
Mosè Santamaria

Esce venerdì 22 novembre sui digital store e su tutte le piattaforme di streaming “SALVEREMO QUESTO MONDO” (laCantina Records), il nuovo album del cantautore genovese MOSÈ SANTAMARIA anticipato dal singolo omonimo disponibile dallo scorso 25 ottobre

“Salveremo questo mondo” è un disco dalle sonorità pop, caratterizzato da un susseguirsi di vivide istantanee che immortalano la quotidianità di ognuno di noi, mettendo in sequenza miti dell’infanzia, complottismo, sfiducia verso la politica, riferimenti mistico religiosi, crisi adolescenziali, solitudine e social network, movide notturne e disagio esistenziale, banche e multinazionali, droga e sesso. Ma soprattutto amore.
A proposito del nuovo album Mosè Santamaria ha dichiarato: «Nonostante si tocchino in modo crudo e diretto alcuni temi ostici che potrebbero far scaturire discussioni, “Salveremo questo mondo” ha sicuramente un messaggio (pro)positivo, trasmesso con un bagaglio emotivo sincero e diretto e con una buona dose di ironia».

Tanti sono i nomi che hanno lavorato a questo disco: Francesco Ceriani, produttore dell’album e musicista in tutti i brani che lo compongono (basso, chitarra acustica, chitarra elettrica, pianoforte, sintetizzatori, cori), Enrico Bellaro, che ha seguito e curato tutta la parte tecnica di registrazioni e mix presso gli studi “Sotto il Mare Studio” e “Le Pareti Sconnesse”, Giovanni Franceschini alla batteria, Davide Cinquetti alla chitarra elettrica, Dario Coltri e Diana Gasparini ai cori. Il master è stato affidato ad Andrea Suriani.

Questa la tracklist: “Salveremo questo mondo”, “Era solo un blablacar”, “Kerouac”, “Brucia ragazzo”, “Piccola madre”, “L’ultimo grido di dolore del Kali Yuga”, “Fiore di loto”, “Circuiteria”, “Pregare al sole”.