Manfredi: “Hollywood”

Manfredi - foto 1 di Federico Cataleta
Manfredi – foto 1 di Federico Cataleta

Fuori da venerdì 25 settembre, HOLLYWOOD, il nuovo singolo di MANFREDI, prodotto da Matteo Cantaluppi e in uscita per Foolica. Il brano anticipa l’album d’esordio in arrivo nei primi mesi del 2021 e segna il ritorno del cantautore, noto nella scena indie per brani da milioni di ascolti quali: “CUFFIETTE” e “NOI MENO TU”.

HOLLYWOOD, disponibile in streaming e digitale al link https://backl.ink/142930804, prende ispirazione dai film romantici, che Manfredi descrive come “tutti uguali e con la stessa trama”, che tuttavia piacciono tanto. La verità è che grazie a quei film l’uomo sogna l’amore perfetto, che nella vita reale sembra sempre troppo complicato e drammatico. “Hollywood è una presa di coscienza” – commenta il cantautore – “Sono io che accetto che se le cose vanno male è perché io ho bisogno che vadano male. Sono io che accetto che “mi piace solo quando è complicato, sì, ma tanto”. Sono io che accetto che non era destino, che non potevo essere io la sua felicità. Questa canzone è un sorriso amaro a tutti gli amori che non ho saputo meritare.”

Nicolas Bonazzi: “Solo cose belle”

SOLOCOSEBELLECOVER
SOLOCOSEBELLECOVER

“Solo cose belle” è il titolo del nuovo brano di Nicolas Bonazzi – già disponibile in digitale (ascolta qui) – in rotazione radiofonica a partire da oggi: è il primo singolo del nuovo progetto indipendente (etichetta discografica NBMusic) con la produzione di Federico Nardelli (Gazzelle, Ligabue), distribuito da Artist First, e segna un restyling completo del sound per il cantautore bolognese dopo un periodo di silenzio. È online anche il videoclip, regia di Mirko Fasoli, eccolo: https://youtu.be/YtDa_mhFi6M

Con un sound deciso a tinte solari e atmosfere indie-pop, “Solo Cose Belle” è un inno perentorio alla positività: “Ognuno di noi compie un viaggio in cerca della sua gioia, e tante forze avverse ci remano contro ogni giorno. Questa canzone è un mantra per affrontare tutto il disagio che viviamo quotidianamente, una filastrocca contro le negatività – racconta Nicolas, che è anche autore del brano -. In fondo siamo sempre noi a scegliere cosa scrivere sulle pareti della nostra testa, di chi circondarci, e dove dirigere il nostro sguardo. Per quanto sia feroce ammetterlo, stare bene è una decisione che spetta soltanto a noi.”

Piero Sidoti: “Nel Nome dell’Amore”

Piero by Rebecca Serafini
Piero by Rebecca Serafini

Domenica 13 settembre il cantautore e attore PIERO SIDOTI presenterà sul Colle Di San Leonardo a Variano – Udine lo spettacolo “NEL NOME DELL’AMORE”, un picnic musicale in cui l’artista reinterpreterà grandi brani del cantautorato italiano e il suo ultimo brano “UN POSTO” (ore 12.00 – ingresso a pagamento). Il concerto apre il Festival di arte e cultura “Ri_Frazioni”.

“UN POSTO”, un’intensa ballata ispirata al film “Il Grande Passo” di Antonio Padovan, anticipa l’album in uscita nella primavera del 2021. Online su Youtube il video girato dal regista del lungometraggio, nel quale l’artista fa un cameo: youtu.be/SNDs9sy9Fxc.

«”Un posto” è un brano che ho scritto ispirandomi al film “Il Grande Passo” ed è una canzone che parla di un grande amore ambientato in un posto speciale dove non c’è più paura … la luna! – racconta Piero Sidoti – Il testo e la composizione sono nati subito dopo avere letto la sceneggiatura, il regista se ne è innamorato immediatamente e ha deciso di girarne un video».

Per partecipare all’evento, promosso dal Comune di Basiliano in collaborazione con le associazioni del territorio (Pro Variano, Pro Blessano e Stage Plan), è obbligatoria la prenotazione. I biglietti sono acquistabili su www.mailticket.it e comprendono anche il pranzo da consumare sul meraviglioso Colle di San Leonardo.

Piero Sidoti: “Un posto”

Piero by Rebecca Serafini
Piero by Rebecca Serafini

È disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download “UN POSTO” (ampl.ink/2LLjz), il nuovo brano del cantautore e attore PIERO SIDOTI, ispirato al film “Il Grande Passo” di Antonio Padovan! Il brano anticipa l’album in uscita nella primavera del 2021.
Online su Youtube il video girato dal regista del lungometraggio, nel quale l’artista fa un cameo: youtu.be/SNDs9sy9Fxc.

“UN POSTO” è un’intensa ballata, scritta e composta dallo stesso Piero Sidoti, prodotta da Simone Giovo e mixata e masterizzata da Roberto Demartis, che attraverso il racconto di una storia d’amore vissuta liberamente in un luogo estraneo a qualsiasi tipo di ansie e timori, cela un’analisi su quanto la paura paralizzi l’uomo e gli impedisca di realizzare i propri sogni.

«”Un posto” è un brano che ho scritto ispirandomi al film “Il Grande Passo” ed è una canzone che parla di un grande amore ambientato in un posto speciale dove non c’è più paura … la luna! – racconta Piero Sidoti – Il testo e la composizione sono nati subito dopo avere letto la sceneggiatura, il regista se ne è innamorato immediatamente e ha deciso di girarne un video».

Nel video il regista Antonio Padovan si ricollega al film “Il Grande Passo”, alternando immagini che ritraggono il cantautore in un paesaggio deserto e spezzoni del film in cui compaiono i due attori protagonisti Giuseppe Battiston e Stefano Fresi.

Andrea Zacchi: “Via Emilia”

andrea zacchi
andrea zacchi

Sarà in radio da martedì 11 agosto “Via Emilia” il primo singolo del cantautore emiliano Andrea Zacchi, già disponibile in tutti gli store digitali da venerdì 24 luglio.

Come racconta Andrea: “Il brano è una dichiarazione d’amore per la mia terra, l’Emilia Romagna, composta dalle sue due anime, l’Emilia e la Romagna, unite da un’arteria millenaria, la Via Emilia.
Nel testo ho voluto omaggiare i grandi musicisti della mia regione con richiami alle loro canzoni.
Penso che In questo momento storico ci sia bisogno di energia per ripartire con ancora più motivazione e unità di prima”.

Il singolo è accompagnato dal videoclip, girato dal videomaker Alex Alberici che racconta la storia di due gruppi di amici che simboleggiano rispettivamente l’Emilia (gruppo di Bologna) e la Romagna (gruppo della Riviera) e le cui storie parallele si sviluppano durante la canzone per poi fondersi in un finale volto alla convivialità e all’amicizia in cui si sottolinea il potere della musica di unire le anime.