HEINEKEN JAMMIN’ FESTIVAL 2012

 

The Cure e Red Hot Chili Peppers: saranno loro gli headliner di due delle tre serate di

Heineken Jammin’ Festival 2012, che torna giovedì 5, venerdì 6 e sabato 7 luglio nella

nuova location di Fiera Milano Live, Rho. Tre giorni da vivere live, tre giorni di grande

musica arricchiti dalle performance di molti altri artisti, italiani e stranieri, che andranno a

completare il cast.

L’evento – organizzato da Live Nation, promosso da Heineken Italia e ospitato Fiera Milano

e dal Comune di Rho – nella sua nuova edizione milanese offrirà numerosissimi concerti

per tre giorni consecutivi con una formula collaudata in 13 edizioni, proponendosi come

l’appuntamento estivo più atteso non solo in Italia ma anche all’estero.

Il 5 luglio, reduci dai sold out di Milano e Torino e a 10 anni dalla loro ultima esibizione sul

palco dell’Heineken Jammin’ Festival, i Red Hot Chili Peppers porteranno on stage i brani

tratti dal loro ultimo album I’m with you, oltre ai grandi successi che li hanno resi indiscussi

protagonisti della scena rock mondiale, tanto da meritare quest’anno un posto nella

prestigiosa Rock and Roll Hall of Fame; il 7 luglio The Cure, icone internazionale della

musica new wave e post punk, torneranno sul palco dell’Heineken Jammin’ Festival a

distanza di 8 anni: suoneranno i brani tratti dai loro 14 album e, ovviamente, dall’epico

disco “Wish” che proprio nel 2012 festeggia 20 anni dalla data di pubblicazione.

Ma Heineken Jammin’ Festival, da sempre, non è solo musica: nel nuovo spazio di Fiera

Milano Live, Rho verranno allestite infatti aree tematiche di intrattenimento che

consentiranno agli appassionati di respirare l’atmosfera dell’evento anche attraverso

sport, relax e divertimento, avendo così la possibilità di vivere un’esperienza unica, anche

nel corso della giornata e non solo durante le performance degli artisti.

Un marchio diventato negli anni una garanzia che in tutte le sue edizioni ha portato in

Italia gli artisti più famosi del mondo – dai Pearl Jam agli Aerosmith, dai Rem agli Iron

Maiden, dai Metallica a Marylin Manson, dai Muse agli Oasis, ai Red Hot Chili Peppers, ai

Massive Attack, ai Black Eyed Peas, ai Coldplay – e quelli più apprezzati in Italia, i

Negramaro, Cesare Cremonini, Fabri Fibra, Vasco Rossi che con la sua performance ha

tenuto a battesimo la prima edizione dell’ Heineken Jammin’ Festival nel 1998.

 

Prezzi

Biglietto per una giornata: 55 euro + diritti di prevendita

Biglietto “Pit Fronte Palco”: 65 euro + diritti di prevendita

Abbonamenti per le 3 giornate del Festival: 150 euro + diritti di prevendita

I biglietti sono in vendita su TicketOne.it e presso tutti i punti vendita, rivenditori autorizzati e i sistemi

di vendita di Ticket One, Charta, Nuovo Box Office Firenze, Circuito Green Ticket Orbis (Roma),

Unicredit.

Per maggiori informazioni LIVE NATION ITALIA (02.53006501 – www.livenation.it)

EUGENIO FINARDI Presenta il suo triplo cd “sessanta”

Sulla scia dei consensi raccolti all’ultimo Festival di Sanremo con il brano “E tu lo chiami Dio”, EUGENIO FINARDI presenta, nelle principali Feltrinelli d’Italia, il suo triplo cd “sessanta”: l’antologia che raccoglie i brani più rappresentativi della carriera del cantautore “ribelle”.

Questo il calendario delle presentazioni(ore 18) nelle principali Feltrinelli d’Italia: il 2 marzo a MILANO (piazza Piemonte); il 6 marzo a MESTRE – VE (piazza XXVII Ottobre, 1); il 7 marzo a GENOVA(via Ceccardi 14);l’8 marzo a TORINO (Stazione Porta Nuova); il 12 marzo a VERONA via Quattro Spade); il 13 marzo a BOLOGNA (piazza Ravegnana); il 14 marzo a FIRENZE (via dei Cerretani); il 15 marzo a ROMA (via Appia Nuova 427); il 16 marzo a NAPOLI (piazza dei Martiri).

Alla realizzazione di “sessanta” hanno collaborato firme prestigiose del mondo musicale, tra cui Max Casacci dei Subsonica (che ha rielaborato a modo suo il brano “Nuovo Umanesimo”) e i maestri Carlo Boccadoro e Filippo Del Corno.

Questa la tracklist: CD1 “Nuovo Umanesimo (il seme)” (INEDITO); “Mayday”; “F104”; “Valeria Come Stai?”; “Le Ragazze Di Osaka”; “Giai Phong”; “Trappole”; “Saluteremo il Sig. Padrone”; “Se Solo Avessi”; “Quasar”; “Mojo Philtre” – CD2 “Maya” (INEDITO); “Oggi Ho Imparato A Volare”; “La Canzone Dell’Acqua”; “Non Diventare Grande Mai”; “Patrizia”; “Uno Di Noi”; “Dolce Italia”; “Laura Degli Specchi”; “Estrellita”; “Why?” (INEDITO); “Passerà” (INEDITO – radio edit)CD3 “E Tu Lo Chiami Dio”(INEDITO); “La Forza Dell’Amore”; “Non è Nel Cuore”; “Un Uomo”; “Soweto”; “La Radio”; “Extraterrestre”; “Musica Ribelle”; “Amore Diverso”; “Nuovo Umanesimo” (versione Casacci); “Passerà” (versione estesa).

Eugenio Finardi è tornato sul palco del Festival di Sanremo dopo anni intensi e pieni di nuove esperienze musicali: dal Fado al Blues, dalla Musica Sacra al Teatro di prosa fino al progetto di Classica Contemporanea “Il Cantante Al Microfono”, vincitore del Premio Tenco nel 2008, realizzato con il prestigioso ensemble Sentieri selvaggi. Nel 2010 ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano insieme all’ensemble Entr’acte che lo invita ad interpretare la voce narrante ne “La Storia del Piccolo Sarto” di Tibor Harsany (serata di grande successo replicata l’anno successivo). Nel gennaio 2011 è uscito “SPOSTARE L’ORIZZONTE. Come sopravvivere a quarant’anni di vita rock”, il primo libro del cantautore (edito da Rizzoli), scritto con Antonio G. D’Errico. Viene poi invitato ad aprire il Concertone del 1°Maggio sulle note, versione Rock, dell’Inno di Mameli. Il 7 dicembre 2011 la città di Milano conferisce a Finardi l’AMBROGINO D’ORO, una prestigiosa onorificenza per il cantautore meneghino di origini italo-americane che giunge a conferma di una carriera che ha messo la musica e l’arte al centro della propria vita senza mai dimenticare l’impegno civile nel sociale e nella solidarietà.

 

www.eugeniofinardi.it

Il nuovo Tour di Marco Masini: NIENTE DI IMPORTANTE TOUR 2012 dal 29 Marzo

Marco Masini, già al lavoro del suo prossimo album di inediti , annuncia le prime tappe ufficiali del suo Niente di Importante Tour 2012. 

Il nuovo tour teatrale partirà dal Teatro Massimo di  Pescara il 29 Marzo.

Niente di Importante Tour 2012   prende il nome dall’omonimo disco “Niente di Importante ”  prodotto da Joe&Joe e distribuito da Edel,  partirà il prossimo 27 Marzo  dal Teatro Massimo di Pescara.

Niente di Importante Tour 2012  toccherà città come Roma,  Firenze, Milano , Bologna, Napoli, Catania, Genova e tantissime altre .

Marco Masini sarà accompagnato, oltre che dal suo fedele pianoforte, anche dalla sua band di cinque musicisti: Massimiliano Agati alla batteria, Cesare Chiodo al basso, Stefano Cerisoli alla chitarra elettrica, Riccardo Cherubini alla chitarra elettrica ed acustica e Antonio Iammarino al pianoforte e tastiere.

 Niente di Importante, il nuovo album  di Marco Masini , è uscito  il 27 Settembre a tre anni di distanza da “L’Italia…e altre storie”.

12 brani dove si respira una maturità introspettiva e una voglia di raccontarsi  senza paure. Un album, che più di altri precedenti, contiene tutta l’essenza umana e artistica di un uomo sempre alla ricerca e in discussione con se stesso che , complice la calda e ruvida voce di Marco Masini , arriva direttamente alle corde dell’anima.

 

Niente di Importante Tour 2012. 

29/03/2012 – Pescara “Teatro Massimo”

10/04/2012 – Palermo “Teatro Golden”

11/04/2012 – Catania “Anfiteatro Le Ciminiere”

12/04/2012 – Reggio Calabria “Teatro Cilea”

14/04/2012 – Bologna “Teatro Duse”

15/04/2012 – Torino “Teatro Colosseo”

16/04/2012 – Milano “Teatro Smeraldo”

17/04/2012 – Belluno “Teatro Comunale”

19/04/2012 – Napoli “Teatro Tenda Palapartenope”

22/04/2012 – Firenze “Teatro Verdi”

27/04/2012 – Roma “Auditorium della Conciliazione”

03/05/2012 – Lecce “Teatro Politeama Greco”

05/05/2012 – Ferrara “Teatro Nuovo”

08/05/2012 – Genova “Teatro Politeama Genovese”

18/05/2012 – Padova “Gran Teatro Geox”