Le opere dei ‘Muralisti messicani’ arrivano sugli aerei Alitalia

Alitalia-650-Boeing-777-
Alitalia-650-Boeing-777-

Alitalia è stato il vettore aereo prescelto per il delicato trasporto dal Messico all’Italia di 70 opere originali dei ‘Muralisti messicani’, movimento artistico di cui fanno parte artisti del calibro di José Clemente Orozco, David Alfaro Siqueiros, Diego Rivera.

La collezione, patrimonio nazionale messicano per il suo alto valore artistico e i contenuti sociali, è arrivata per la prima volta in Europa a bordo delle stive dei Boeing 777 di Alitalia. È alla Compagnia italiana, infatti, in virtù della sua lunga esperienza e affidabilità nelle operazioni di trasporto di opere d’arte, che la società Glocal Project, organizzatrice della mostra, si è rivolta per il trasferimento in Italia dei capolavori messicani.

La collezione, proveniente dal Museo de Arte Carillo Gil di Città del Messico, viene esposta a Bologna, presso Palazzo Fava di Genus Bononiae, fino al 18 febbraio 2018. Inoltre, grazie alla collaborazione fra Alitalia e ‘Genus Bononiae-Musei nella Città’ nell’ambito dell’iniziativa ‘Vivi L’Italia’, sarà possibile acquistare a prezzo ridotto il biglietto d’ingresso alla mostra semplicemente presentando la carta d’imbarco di un volo Alitalia da e per Bologna, effettuato fino a 7 giorni prima della visita alla mostra.

I

Topo a bordo: cancellato il volo e risarcimento record

-boeing-777
-boeing-777

Incredibile situazione quella avvenuta su un volo British Airways, la presenza di un topo all’interno del Boeing 777 in partenza il 1 Marzo alle 10.40 da Heathrow con destinazione finale San Francisco ha portato alla cancellazione del volo.

Lorenzo Asuni, Marketing Manager di AirHelp  società specializzata nei reclami per ritardi e cancellazioni nel trasporto aereo, a proposito spiega: “E’ incredibile quanto accaduto a Londra, i passeggeri sono stati fatti scendere dall’aeromobile poco prima del decollo per la presenza di un topo a bordo ed il volo è stato poi immediatamente cancellato”.

I primi passeggeri si sono già rivolti ad AirHelp per farsi aiutare a difendere i propri diritti ed a riguardo specifica Asuni “Stiamo già aiutando parte dei passeggeri e ora la British Airways dovrà risarcire ciascuno dei 298 viaggiatori a bordo con 600€, come indicato dal Regolamento Europeo CE261, per un totale di 178.800 €”

Sicuramente una delle cause più particolari mai riscontrate per un ritardo o la cancellazione di un volo. Ogni problema con diretta responsabilità della compagnia aeree obbliga la stessa, per legge, a risarcire i passeggeri con minimo 250€ e fino a 600€ a prescindere dal prezzo pagato per il proprio biglietto.

AirHelp ha aiutato oltre 1,6 milioni di persone a difendere questo diritto ma ancora solo il 2% degli aventi diritto reclama il proprio risarcimento.

Nuovo volo Roma-Città del Messico

Alitalia Boeing 777 trasporti

Dal 16 giugno Alitalia avvierà un collegamento diretto da Roma a Città del Messico, rafforzando così ulteriormente il numero di voli a lungo raggio. “Questo nuovo scalo costituisce una importante piattaforma per lo sviluppo del turismo e dei viaggi d’affari fra l’Italia e il Messico”, ha commentato Luca Cordero di Montezemolo, Presidente di Alitalia. “Con l’apertura di Città del Messico, che si aggiunge a quella di Santiago del Cile e ai voli già attivi su Rio de Janeiro, San Paolo e Buenos Aires, puntiamo a diventare la compagnia di riferimento sui collegamenti con l’America Latina, un’area importante per l’Italia e un mercato fondamentale per Alitalia”.

Gerardo Ruíz Esparza, Ministro delle Comunicazioni e dei Trasporti del Messico, ha così accolto l’annuncio del nuovo volo: “Il Governo della Repubblica, attraverso il Ministero delle Comunicazioni e dei Trasporti, ha ritenuto che la proficua conclusione della negoziazione tra le Autorità aeronautiche del Messico e l’Italia, a favore del lancio del volo diretto tra Città del Messico e Roma, sia parte della strategia del Presidente della Repubblica Enrique Peña Nieto di considerare come una priorità lo stringere relazioni economiche, turistiche e culturali tra le due nazioni”.

Un’anteprima della nuova tratta è prevista venerdì 12 febbraio quando Alitalia accompagnerà a Città del Messico un passeggero speciale, Papa Francesco, per il Viaggio Pastorale del Pontefice in uno dei più grandi paesi cattolici del mondo.Il collegamento Roma-Città del Messico di Alitalia sarà attivo con tre voli a settimana, il Martedì, il Giovedì e la Domenica.

Da Roma Fiumicino il volo decollerà per Città del Messico alle ore 10.25 per atterrare alle ore 16.45 (orario locale). I voli da Città del Messico partiranno alle ore 23.30 (orario locale) per arrivare a Roma alle 18.35 del giorno successivo. Con questi orari i passeggeri Alitalia in partenza da 50 città in Italia, Europa, Medio Oriente e Nord Africa potranno raggiungere il Messico grazie a comode coincidenze a Roma Fiumicino.

Il collegamento sarà effettuato con il Boeing 777, l’ammiraglia della flotta Alitalia, che dispone di 293 posti a sedere divisi in tre classi di servizio: Business, Premium Economy e Economy. A bordo i passeggeri Alitalia troveranno allestimenti di cabina completamente rinnovati, oltre al servizio di connettività per telefonate, Internet ed email.

Il lancio del nuovo volo è frutto del grande lavoro congiunto fra le Autorità messicane e italiane, in particolare il Ministro dei Trasporti messicano Gerardo Ruíz Esparza, il Ministero degli Esteri italiano e le Ambasciate dei due paesi a Roma e a Città del Messico.

I biglietti sono acquistabili sul sito alitalia.com, chiamando il Customer center al numero 89.20.10 oppure presso le agenzie di viaggio. I soci MilleMiglia possono accumulare e spendere miglia anche con questo nuovo volo e se acquistano un biglietto per volare sulla nuova rotta per Città del Messico entro il 16 agosto otterranno un bonus extra fino a 5.000 miglia.