Notizie da Benetton Rugby

Ezio Galon
Ezio Galon

Ezio Galon: “Serve limitare al massimo gli errori del derby”

Sabato è il giorno del ritorno in campo per il Benetton Rugby che ha disputato l’ultima gara l’11 dicembre in Challenge Cup contro Stade Français. I Leoni tornano in Guinness PRO14 per il nuovo anno nella prima gara del 2021 che li vede frapposti alle Zebre nell’affascinante derby celtico. A presentare la sfida l’allenatore biancoverde dei trequarti Ezio Galon.

Ezio, dopo tre settimane i Leoni ritornano in campo. Innanzitutto, come sta la squadra?
«La squadra sta bene, c’è un po’ di spaesamento nel senso che dovevamo giocare due partite che non abbiamo disputato e quindi sono state settimane particolari, in cui la sfida per noi dello staff e i giocatori è stata quella di mantenere il focus alto. Siamo comunque fortunati perché rispetto a tante altre situazioni riusciamo a venire in campo, riusciamo ad allenarci ed è una cosa molto importante per i giocatori».

Il rientro di alcuni interpreti della Nazionale quanto vi aiuta nella preparazione delle prossime gare?
«Il rientro dei nazionali è importante per il gruppo, perché innanzitutto ci permette di fare allenamento con opposizione, cosa che per alcune settimane non siamo riusciti a fare. Alzano il livello di qualità delle sedute e portano il livello che hanno maturato in Nazionale, quindi sono innesti importanti per noi e per l’economia della squadra».

Sabato il match contro le Zebre a seguito del rinvio di una settimana fa. Quali saranno i fattori chiave della sfida?
«Sono tanti. Prima di tutto la capacità di avere un’ottima disciplina, un tasso di errori basso perché le condizioni non saranno buone. Tutte le squadre stanno giocando a sprazzi o non stanno giocando quindi gli automatismi saranno un pochino arrugginiti. Secondo me è proprio questa la chiave della partita, riuscire ad essere disciplinati, riuscire a fare pochi errori, essere molto solidi nelle basi e giocare rispetto alle condizioni che ci saranno sabato».

Quanto può incidere in vista del derby il fatto che Benetton Rugby e Zebre si conoscono bene e si sono affrontate già diverse volte?
«I derby non sono mai partite facili perché c’è molta competizione, i ragazzi si conoscono bene e vogliono dimostrare il loro valore. Non sono generalmente partite aperte perché la posta in gioco mentalmente è alta, c’è anche il posto in Nazionale in gioco, sono vari fattori che incidono sul risultato e sull’andamento della partita. Tenendo conto anche del periodo e delle condizioni non mi aspetto una partita aperta o spettacolare, mi aspetto una partita in cui la strategia e la disciplina avranno un peso importante, il numero di errori avrà anch’esso un peso specifico; questa sarà la chiave della gara di sabato».

Fase Preliminare Benetton Rugby

rugby
rugby

Svelato il calendario della fase preliminare della Challenge Cup 2020/2021

A inizio settembre il consiglio di amministrazione dell’EPCR aveva concordato all’unanimità che per la stagione 2020/21 sarebbero stati introdotti nuovi formati per i tornei Heineken Champions Cup e Challenge Cup. La decisione di modificare i formati è stata presa, su base eccezionale, a causa dell’attuale situazione d’emergenza sanitaria e del suo continuo impatto sulle partite dei club in Europa.

La Challenge Cup 2020/2021 inizierà con 14 club – sei dal TOP 14, quattro dalla Premiership e quattro dal PRO14 – in un unico girone. Il torneo si svolgerà in otto weekend complessivi, con la fase preliminare costituita da quattro giornate (due di andata e due di ritorno) in cui le squadre partecipanti si scontreranno con altre due formazioni; i club della stessa lega non giocheranno l’uno contro l’altro. Senza la necessità di un sorteggio per la definizione del girone, le partite della fase preliminare della Challenge Cup 2020/2021 oggi sono state rese note.

LA FASE PRELIMINARE DEL BENETTON RUGBY
Il Benetton Rugby incontrerà la strada di due formazioni francesi dall’ottima qualità: lo Stade Français Paris Rugby e Agen Rugby.

Quattro giornate – due di andata e due di ritorno – contro le squadre transalpine per un calendario che recita queste date:

Round 1: Venerdì 11 dicembre, ore 18:30: Stade Français Paris vs Benetton Rugby

Round 2: Sabato 19 dicembre, ore 14:00: Benetton Rugby vs Agen

Round 3: Venerdì 15 gennaio, ore 21:00: Agen vs Benetton Rugby

Round 4: Sabato 23 gennaio, ore 14:00 Benetton Rugby vs Stade Français Paris

Duvenage e compagni inizieranno quindi la loro avventura europea l’11 dicembre. Terminata la fase preliminare, la fase ad eliminazione diretta del torneo consisterà in ottavi di finale, quarti di finale e semifinali, con la finale a Marsiglia nel fine settimana del 21/22 maggio 2021. Passano la fase preliminare e disputeranno gli ottavi di finale i primi otto club classificati alla conclusione del grande girone unico, insieme alle otto squadre provenienti dalla “maggiore” Heineken Champions Cup.

CLUB QUALIFICATI PER LA CHALLENGE CUP 2020/21:

PRO14: Benetton Rugby, Cardiff Blues, Zebre Rugby Club, Ospreys

TOP 14: Bayonne, Castres Olympique, Brive, Pau, Agen, Stade Francais Paris

Premiership: Newcastle Falcons, Leicester Tigers, Worcester Warriors, London Irish.

 

Rugby femminile, risultati 1a giornata

Rugby femminile
Rugby femminile

Roma – Una vittoria interna e una esterna nella prima giornata del Girone 1 della Serie A Femminile.

A Villorba la squadra del capitano dell’Italdonne – Manuela Furlan – in cui militano anche Sara Barattin e Aura Muzzo, ha superato 34-0 il Rugby Colorno in un match che le padrone di casa hanno messo nella propria direzione riuscendo a gestire il vantaggio accumulato.
A Roma – in casa dell’Unione Rugby Capitolina – il Valsugana Rugby si è imposto con un netto 118-0. Rinviata Cus Torino – Benetton Rugby.

Questi i risultati della prima giornata del Girone 1 della Serie A Femminile:
Villorba Rugby v Rugby Colorno 34-0
Unione Rugby Capitolina v Valsugana Rugby Padova 0-118
Cus Torino v Benetton Rugby rinviata
Classifica:
Valsugana Rugby Padova, Villorba Rugby 5; Cus Torino*, Benetton Rugby*, Rugby Colorno, Unione Rugby Capitolina 0
*una partita in meno

1° Edizione Torneo “Piero Dotto”

piero dotto rugbyIl Benetton Rugby ha deciso di intitolare a Piermassimiliano Dotto, l’indimenticato estremo trevigiano scomparso a soli 42 anni, la 5° Tappa della 3° Edizione del prossimo Super Challenge Under 14, in programma il 19 marzo presso il centro sportivo de “La Ghirada”.

Cresciuto rugbisticamente nel Benetton Rugby, squadra della sua città, con cui ha collezionato 215 caps, vinto 5 titoli nazionali ed una Coppa Italia, Piero vanta inoltre 4 presenze in Nazionale impreziosite da 3 mete.

La società coglie l’occasione per invitarvi a partecipare al Super Challange, un evento mirato a contenere in un unico format i tornei Under 14 promossi dalle 5 società fondatrici, ovvero: Gispi Rugby Prato, Capitolina Rugby, Mogliano Rugby, Petrarca Rugby e Rugby Colorno con l’intento di condividere i valori trasmessi dal rugby, grazie al confronto tra realtà diverse aventi in comune la stessa mission ossia alzare il livello tecnico ed agonistico dell’Under 14 come tappa di preparazione all’Under 16, creare un momento di verifica nazionale di elevata qualità ed infine organizzare un circuito di tornei, il Trofeo Topolino – Torneo Mini Rugby “Città di Treviso” in quest’ottica ne è l’emblema, in cui l’obiettivo primario è quello di estendere la partecipazione al maggior numero di squadre possibile.

Di seguito il programa della giornata:

PROGRAMMA 5° TAPPA CHALLENGE “1° TORNEO PIERO DOTTO”

ORE 08.15        RITROVO SOCIETA’ E RITIRO MATERIALE IN SEGRETERIA

ORE 08.30        BREVE RIUNIONE CON I RESPONSABILI SOCIETA’

ORE 09.30        INIZIO GIRONI DI QUALIFICAZIONE

ORE 11.30        TERMINE GIRONI QUALIFICAZIONE

ORE 11.30        APERTURA MENSA PER IL PRANZO

ORE 12.45        INIZIO SEMIFINALI

ORE 13.50        INIZIO FINALI

ORE 15.05        FINALE 1° e 2° POSTO

ORE 15.40        PREMIAZIONI E SALUTI FINALI