Cesare Cremonini: Tour e nuovo album “Possibili scenari”

Cremonini- tour artwork
Cremonini- tour artwork

Partirà a giugno il nuovo tour di Cesare Cremonini, “Stadi 2018”, che segnerà il ritorno del cantautore bolognese dopo due anni di incessante lavoro di scrittura e produzione in studio. Un tour che lo porterà per la prima volta ad esibirsi sul palco di quattro importanti stadi italiani: il 15 giugno a Lignano (Stadio Teghil), 20 giugno a Milano (Stadio San Siro), il 23 giugno a Roma (Stadio Olimpico) e in chiusura a Bologna il 26 giugno allo Stadio Dall’Ara.
Quattro concerti in cui Cesare ripercorrerà i 18 anni di carriera, durante i quali ha scritto e pubblicato canzoni diventate patrimonio collettivo della musica pop italiana. Anni in cui ha percorso strade artistiche e discografiche mai scontate, facendo emergere i tratti caratteristici che da sempre lo rendono un musicista, un autore e un performer unico per stile e talento in Italia.

Il tour “Stadi 2018” è prodotto e organizzato da Live Nation Italia.
Radio Italia è media partner ufficiale del tour “Stadi 2018”.

Il 24 novembre uscirà il nuovo album di inediti “POSSIBILI SCENARI”, il decimo della discografia di Cremonini (dal 1999 ad oggi) che sarà anticipato il 3 novembre dall’uscita – nei digital store e in radio – del primo singolo estratto “POETICA”.

“Poetica” non è “un pezzo”. Ma una canzone. È stata scritta, suonata e cantata senza paura. Scelta come primo singolo perché rispetto alle altre canzoni che compongono l’album è priva di difese. La sua armatura sono la sua struttura, la sua melodia, la sua armonia, le sue parole umane e dirette. Non cerca facili scorciatoie e non si nasconde dietro alle mode del momento per piacere.

La quiete nella canzone accompagna la tristezza. L’inquietudine del silenzio accompagna la paura.
“Poetica” è una ballad ma ha il sound di una band, una ritmica ossessiva e comunicativa che richiama l’eco di un accompagnamento jazz. Non è una canzone d’amore: il «…sei bellissima…» gridato nel ritornello è urlato alla vita.

È un cocktail di benvenuto per il nuovo album, ricco di serotonina e dopamina: gli ingredienti della felicità e dell’unione tra gli esseri umani. È un brano che vuole essere cantato, ma allo stesso tempo non pretende di insegnare a cantare. È una canzone per chi ama la musica ed è, ancora una volta, una canzone per tutti.

Da domani, venerdì ‪27 ottobre‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬, “Poetica”sarà disponibile in preordine su iTunes e in pre-save su Spotify attraverso questo link https://lnk.to/poetica. Tutti gli utenti che pre-salveranno “Poetica” su Spotify lo troveranno aggiunto nella propria libreria al momento della pubblicazione

Sergio Sylvestre in gara al Festival di Sanremo

Sergio Sylvestre_foto di Julian Hargreaves
Sergio Sylvestre_foto di Julian Hargreaves

Dopo aver conquistato tutti con le sue emozionati interpretazioni ed aver vinto Amici 15, Sergio Sylvestre sarà in gara al prossimo Festival di Sanremo 2017 con il brano “Con Te”, una ballad che racconta di una storia d’amore finita tra dubbi e insicurezze e come ogni relazione si lascia alle spalle interrogativi a cui è difficile dare una risposta.

Il brano che porta la firma prestigiosa della cantautrice Giorgia (testo) e dello stesso Sergio con Stefano Maiuolo (musica), anticipa il primo album di inediti dal titolo “SERGIO SYLVESTRE”, in uscita il 10 febbraio.

Con i suoi 2.10 metri d’altezza, la sua voce calda, profonda, intensa e le sue emozionanti interpretazioni, Sergio ha mostrato il suo straordinario talento fin dal primo momento in cui i riflettori si sono accesi su di lui. Il suo primo EP “Big Boy” e il singolo omonimo hanno poi raggiunto l’importante traguardo del disco d’oro.

Eemal Meta: ” A parte te” è il nuovo singolo

Ermal-Meta
Ermal-Meta

In occasione della partecipazione di ERMAL META al Coca Cola Summer Festival, l’artista ha presentato ieri sera in anteprima A PARTE TE, il nuovo singolo che riproporrà Domenica 26 sempre da Piazza del Popolo a Roma.
“Ah, se fossi ancora qui con me, ti farei vedere io, che la lezione d’amore che mi hai insegnato l’ho imparata bene…” Estate: stagione dell’amore, dei tramonti, dei falò in spiaggia, con l’iPhone mollato rigorosamente in fondo alla valigia (…è un suggerimento, chiaramente).

C’è stato un periodo dove le ballad erano la colonna portante dell’o.s.t. estiva, poi questa bella tradizione ce la siamo persa per strada; oggi ce ne riappropriamo grazie all’autore più prolifico della musica.

ERMAL META – come autore, appunto – ha vinto le recenti edizioni di Amici (Sergio Sylvestre / Big Boy) e The Voice (Alice Paba / Parlerò d’amore), due singoli approdati recentemente in radio, a loro volta affiancati da altri tre brani sempre firmati da Ermal:
Un cuore in due – Francesca Michielin, Il bene – Francesco Renga, Luce che entra – Lorenzo Fragola.
“Sempre sarai, in un sorriso inaspettato o in un appuntamento con il mio destino…”

A PARTE TE, come Odio Le Favole e Volevo Dirti, è incluso in UMANO, il primo album solista dell’ex frontman de La Fame Di Camilla.

Di seguito le prime tappe dell’ UMANO in TOUR:

09-07-2016   CARUGATE (MI) – MidSummer Fest

12-07-2016   TORINO – Terrazza CAP 10100 / Cantautori in Canottiera

17-07-2016   ASTI – Asti Musica / Piazza Cattedrale

22-07-2016   MARINA DI CARRARA (MS) / Premio Lunezia

23-07-2016   ANCONA – Premio Città di Ancona Franco Corelli

24-07-2016   MINERVINO (BAT) – Festa del Parco Nazionale Alta Murgia / UP Festival

04-08-2016   CATANIA – Mercati Generali

06-08-2016   POLIGNANO A MARE (BA) – Meraviglioso Modugno

10-09-2016   IMOLA – Festa della Birra

Giò Sada

image001

Giò Sada, il cantante barese di 26 anni, è ufficialmente tra i quattro finalisti del talent di Sky, insieme a Davide, Enrica e Urban Strangers. Dopo anni passati sui palchi d’Europa, il prossimo 10 dicembre al Forum di Assago si esibirà nella finalissima che decreterà il vincitore della nona edizione di  X Factor.
La puntata degli inediti ha convinto sia i giudici che il pubblico che hanno portato Giò direttamente in finale.

Il suo inedito si intitola “Il rimpianto di te” e come racconta lo stesso Giò non è una canzone d’amore, ma è un pezzo su chi si allontana e poi torna: “Molti amici lasciano la città per cercare altrove una propria realizzazione, ma poi quando tornano sentono quanto si sta bene nel posto dove si è nati”, ha raccontato lo stesso Giò.

Un pezzo sulla propria terra, la bellezza delle proprie origini, l’attaccamento ai luoghi e ai paesaggi. Un tema molto sentito soprattutto per chi viene dal sud.

Nata in una notte suonando la chitarra, Giò non scrive un pezzo rock, alternativo come ci si aspetterebbe dal cantante che ha fatto tremare il palco di X Factor con “Personal Jesus”. Nasce, invece, una ballad romantica, intensa che, accompagnata da una performance vocale perfetta (nonostante la febbre), ha conquistato tutti a cominciare dai quattro giudici Elio, Skin, Mika, Fedez.

Il pezzo, unico inedito in italiano in gara, è stato scritto dallo stesso Giò Sada con l’intervento di Pacifico, cantautore che ha firmato brani di big della musica italiana come Nina Zilli, Noemi, Chiara, Gianna Nannini, Eros Ramazzotti e Malika Ayane.

Grande esibizione anche nella seconda manche dedicata ai grandi successi radiofonici degli ultimi anni con un giudice d’eccezione, Linus. Si preannunciava dura a causa di un pezzo non propriamente nelle sue corde, Best Day of My Life, American Authors. Eppure anche in questo caso Giò ha saputo rendere personale e originale questa performance.

Sale l’attesa per la finale che lo vedrà classificato nei primi quattro, ma prima il tanto atteso ritorno a casa.

La terra protagonista del suo inedito, ora, nel momento più delicato, lo deve sostenere e fargli sentire tutto il calore di cui è capace.

Come prevede in format del programma, infatti, Giò tornerà a Bari, nella sua città, dove regalerà ai suoi fan uno show case d’eccezione.

L’evento è organizzato dal fan club di Giò Sada in collaborazione con Faro Records e Cube Comunicazione, main sponsor Jumpa e Showville.

L’appuntamento è domenica 6 dicembre alle ore 17.00 in piazza Umberto.

Per riascoltare l’inedito di Giò Sada, “Il rimpianto di te”

https://www.youtube.com/watch?v=zUg28oaerJs&index=2&list=PL2WEgrvQ3qvIRfEw3KP1Xqq6MbMVNTx32