ARTE E DESIGN di MICHELANGELO PISTOLETTO

Sabato 24 marzo, presso il Museo d’arte contemporanea di Lissone si inaugura la mostra MICHELANGELO PISTOLETTO  cittadellarte design che, nella città del mobile, focalizza il punto di vista dell’artista torinese sul design.

Dall’idea del Maestro per cui “ogni prodotto assume responsabilità sociale” scaturisce una ricerca che crea oggetti che non perdano di vista l’essere umano, evitando di perdersi in un autoreferenzialità sterile che allontani l’atto creativo del designer tanto dall’arte da cui trae origine, quanto dall’umanità, intesa come punto di partenza e di arrivo dell’atto creativo.

 

La manifestazione ARTE E DESIGN – le buone pratiche, di cui la rassegna e il workshop in programma a fine mese sono parte centrale, si innesta sull’attività sviluppata negli oltre dieci anni della sua storia dal Museo d’arte contemporanea di Lissone che, mentre persegue un progetto specifico sull’arte e la pittura in particolare – avendo come illustre presupposto l’esperienza storica del Premio Lissone (1946-1967) – propone un percorso interno alle specificità del territorio nel tentativo di valorizzare la cultura dell’artigianato e del design che da sempre caratterizza il sistema produttivo brianzolo.

Al Premio Lissone di pittura, rinato nel 2002 e alle altre rilevanti attività, si affianca nel 2006 il Premio Lissone Design, che richiama ogni due anni i giovani designer di tutto il mondo e propone corsi, incontri e riflessioni focalizzati sul design.

 

 

 

Attraverso il progetto di ampio respiro internazionale “Arte e Design – Le buone pratiche”, sottolinea Daniela Ronchi, Assessore alla Cultura, Identità e Tradizioni locali della Città di Lissone, la tematica del design, strettamente correlata alle radici storiche di Lissone e dell’intera Brianza, nonché protagonista del biennale Premio Lissone Design, diviene dunque focus nonché volano per valorizzare e promuovere la ricchezza e le potenzialità del territorio in cui viviamo, non solo a livello artistico-culturale, ma soprattutto a livello economico-produttivo,educativo e sociale.

 

Fulcro della mostra MICHELANGELO PISTOLETTO cittadellarte design è la documentazione delle varie fasi della ricerca condotta da Michelangelo Pistoletto attraverso quattro decenni di storia dell’arte italiana a partire dalle opere dei primi anni Sessanta. Lo sviluppo artistico del Maestro rende centrale l’intento di coinvolgere direttamente il pubblico all’interno delle opere, così come evidenziato nei quadri specchianti e in altri materiali esposti quali Quadro da pranzo o Struttura per parlare in piedi, nati per essere agìti dal visitatore che arriva a diventarne vero protagonista.

Fondamentale è il confronto diretto che si attiva con le opere del Segno Arte, in cui l’artista contemporaneamente stimola le persone a ricercare una propria forma originale e unica per varcare la soglia dell’arte e con cui, con lo sviluppo del proprio personale segno, Michelangelo Pistoletto rappresenta la “massima estensione del corpo umano”, creando un equilibrio nella rappresentazione della figura umana, attraverso cui intuire la necessità di un nuovo rapporto tra l’essere umano e l’ambiente che lo circonda e creando i presupposti per far nascere il “Terzo Paradiso”, ponendo l’arte al centro di una trasformazione socialmente responsabile e l’essere umano al centro del processo di cambiamento.

 

L’intento di Michelangelo Pistoletto è quindi, dichiaratamente, quello di slegare l’opera dell’artista, e del designer, da un autocompiacimento che porti alla sola soddisfazione dell’autore attraverso un esercizio di maniera, collegando invece l’atto creativo alla responsabilità nel migliorare il benessere nel rapporto tra l’uomo e l’ambiente in cui vive.

Come proclamato nel manifesto programmatico Progetto Arte del 1994, il creativo deve “porre l’arte al centro di una trasformazione socialmente responsabile”.

In tale contesto si inseriscono la nascita di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto e di Love Difference, laboratori in cui il pubblico viene coinvolto, stimolando il senso di responsabilità individuale attraverso l’attività di artisti e creativi. Esempio di tale processo sono tanto il Tavolo Love Difference  attorno a cui l’ufficio politica sviluppa gli incontri di promozione del dialogo InterMediterraneo, quanto il percorso individuato dalla mostra, che presenta alcune delle attività che Cittadellarte ha sviluppato negli oltre dieci anni dalla propria fondazione.

 

Notte Horror

Nel buio della notte un lugubre parco illuminato solo dalla luna in cielo che spunta a tratti dalle nuvole… in lontananza un misterioso castello abitato da esseri terribili pronti ad uccidere gli sventurati che
capiteranno sul loro cammino ….
L’inizio di un libro?  Un film che non sapete se volete vedere?….. molto meglio ……..

Il 24 ed il 31 marzo 2012 torna a grande richiesta l’appuntamento con il terrore al castello di Camino Monferrato: torna  la Notte Horror.

Un gioco di grande suspence per appassionati e coraggiosi che avranno la forza ed il coraggio di varcare, all’ombra delle tenebre, le mura del
castello, soli contro tutti.
I partecipanti divisi in piccole squadre,dovranno attraversare il maniero, muovendosi tra indizi e messaggi indecifrabili, fuggendo dalle violenze e dall’ira funesta di quanti regnano sovrani tra le alte mura del maniero.

Un’ora di puro terrore che vi porterà dal parco, alle antiche sale, dalle buie scalinate fino ai più misteriosi anfratti alla scoperta di uno dei più bei castelli del Monferrato; lontani dai soliti stereotipi di visite
potrete conoscere il Castello sotto un a luce nuova ed originale.

Un divertimento per appassionati… una sfida per fifoni …una serata sicuramente diversa dal solito.

Brixia Florum: Benvenuta Primavera!

Sabato 24 Marzo e Domenica 15 Aprile Brescia si veste di verde per dare il benvenuto alla Primavera con due mostre mercato e incontri aperti al pubblico


Due mostre mercato nel cuore di Brescia che promettono una grande esplosione di colori e profumi per salutare il risveglio della natura. E’ Brixia Florum, rassegna dedicata al florovivaismo organizzata da: Associazione Florovivaisti Bresciani, Comune di Brescia, Assessorato alle attività produttive, Commercio e Marketing territoriale, in collaborazione con la Circoscrizione Centro, che si terrà Sabato 24 Marzo in Corso Garibaldi e Domenica 15 Aprile in Corzo Zanardelli, nel centro storico della città.

Diventato ormai appuntamento fisso per tutti gli appassionati e amanti del verde è l’occasione giusta per portare in casa, sul terrazzo o in giardino, un po’ di Primavera. I veri protagonisti saranno fiori e piante con le prime fioriture di stagione: orchidee, esemplari e rarità di piante grasse e cactacee, varietà nuove di gerani, bulbi e piante stagionali e, tra le particolarità, splendidi esemplari di Nemesia, pianta perenne dai piccoli fiori molto colorati e profumati.

Nel corso delle due giornate sarà possibile non solo acquistare le più belle e particolari varietà di stagione, ma anche scoprire piccoli segreti e farsi consigliare dai produttori, veri esperti del verde, che saranno a completa disposizione del pubblico. Brixia Florum si pone infatti l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e trasmettere una cultura del verde, perchè essa è una componente essenziale del vivere quotidiano.

Ad arricchire l’evento, Sabato 24 Marzo si terranno tre incontri gratuiti con alcuni specialisti del settore: alle ore 10,00 “Gli arbusti e le tecniche di potatura” con Silvano Torri; alle ore 15,00 “Nel nome della rosa”, tecniche e segreti del fiore più amato, con Marco Mazza di Castello Quistini; alle ore 17,00 “Il terriggio, tipologie e tecniche di impiego” con Sebastiano Guarisco di Le Georgiche. Gli incontri si terranno presso il gazebo dell’Associazione Florovivaisti Bresciani in prossimità della Pallata.

Appuntamento quindi Sabato 24 Marzo in C.so Garibaldi e Domenica 15 Aprile in C.so Zanardelli dalle ore 10,00 alle 19,00. Per maggiori informazioni potete visitare il sito web: www.florovivaistibs.it oppure telefonare ai numeri 030 3534008 / 335 7708829. 
E’ presente anche una pagina Facebook www.facebook.com/eventiverdibresciani, dove potrete essere sempre aggiornati riguardo le news e gli eventi dedicati al verde.