SPORT IN FESTA 2012: CESATE PRONTA A DIECI GIORNI DI SFIDE

SPORT IN FESTA 2012

Cesate (MI), 22 maggio 2012 – L’estate a Cesate arriva con sette giorni di anticipo, più precisamente giovedì 14 giugno alle 19.00 con il via dei tornei di beach volley e water volley. Ma se qualcuno a Sport In Festa si aspetta di vedere i soliti tornei estivi, resterà deluso, perché Cesate ha in serbo qualcosa di diverso. Facciamo l’elenco: Skiroll Triathlon, Duathlon sprint, 12ore di mountain bike, Aquathlon sprint  e kids, e ancora Triathlon Super Sprint MTB e Duathlon Trail MTB, queste le attività sportive decisamente “alternative” in programma a Sport In Festa. Ogni giorno a partire da giovedì 14 fino a domenica 24 giugno alle ore 19 avranno inizio le competizioni, il sabato e la domenica inizio mattutino per sfruttare al meglio la giornata. Naturalmente a Sport In Festa 2012 sarà sempre attivo il servizio di ristorazione per ritemprarsi dalle fatiche e bere una birra fresca con chi poco prima si è ingaggiato uno sprint all’ultimo respiro.
E se festa deve essere, che lo sia per tutti: venerdì 22 giugno dimostrazione di Weelchair tchoukball, disciplina sportiva inclusa nei programmi riabilitativi dei soggetti mielolesi ricoverati nelle Unità Spinali, a dimostrazione di come lo sport possa favorire la socializzazione e condivisione di esperienze e difficoltà, obiettivo fondamentale della sport-terapia. Inoltre, come da tradizione, anche quest’anno a Sport In Festa spazio alla beneficienza: giovedì 21 giugno alle 20 ci sarà la corsa podistica “Correndo per Kalika” di 10 chilometri , il cui ricavato sarà devoluto all’associazione onlus “ La Goccia ” per la gestione di un ospedale famiglia a Kalika, paese del Dolpo, provincia nel nord-ovest del Nepal, la più grande, la più povera e la più abbandonata della regione.
Domenica 24 giugno, giorno di chiusura caratterizzato dal Trail delle Groane, 25 km da percorrere lungo le piste ciclabili sterrate e i sentieri della riserva naturale impreziosita da estese brughiere, fra le più meridionali d’Europa…il tutto a soli due passi da Milano!


Programma Sport in Festa 2012

Giovedì 14/06:
Ore 19.00    Inizio Tornei sportivi

Ore 19.30    MINITRIATHLON PROMOZIONALE

Venerdì 15/06:
Ore 19.00    Inizio Tornei sportivi
Ore 21.00    Partenza 12H MTB

Sabato 16/06:
Ore 09.00    Fine 12H MTB
Ore 17.00    SKIROLL TRIATHLON
Ore 19.00    Inizio Tornei sportivi

Domenica 17/06:
Ore 10.00    DUATHLON SPRINT
Ore 17.00    RIUNIONE PUGILISTICA
Ore 19.00    Inizio Tornei sportivi

Lunedì 18/06:
Ore 19.00    Inizio Tornei sportivi
Ore 19.30    MINITRIATHLON PROMOZIONALE A SQUADRE

Martedì 19/06:
Ore 19.00    Inizio Tornei sportivi
Ore 20.00    STAFFETTA ABILI – DIVERSAMENTE ABILI

Mercoledì 20/06:
Ore 19.00    Inizio Tornei sportivi
Ore 19.30    AQUATHLON SPRINT e KIDS

Giovedì 21/06:
Ore 19.00    Inizio Tornei sportivi
Ore 20.00    CORSA PODISTICA “CORRENDO PER KALIKA” 10KM

Venerdì 22/06:
Ore 19.00    Inizio Tornei sportivi
Ore 19.30    TRIATHLON SUPER SPRINT MTB
Ore 20.30    WHEELCHAIR TCHOUKBALL

Sabato 23/06:
Ore 10.30    DUATHLON TRAIL MTB
Ore 14.30    TRIATHLON KIDS
Ore 19.00    Inizio 24H VOLLEY
Ore 19.00    Inizio Tornei sportivi

Domenica 24/06:
Ore 09.00    TRAIL DELLE GROANE
Ore 17.00    TRIATHLON FAMILY
Ore 19.00    TERMINE 24H VOLLEY
Ore 22.00    Premiazione tornei sportivi

“Mondo Folle”

Monitore Film presenta “Mondo folle”, un film di Fabio Del Greco. Dal 23 aprile 2012 l’opera cinematografica sarà disponibile gratuitamente su Youtube. Il lungometraggio con la regia di Del Greco ha tra gli interpreti Chiara Pavoni, Saverio Perri, Vasco Montez, Francesco Nocito, Aldo Cerasuolo e Alexandra Maravia.

In “Mondo Folle”, Luca, cameriere precario e squattrinato con una relazione in crisi con la sua ragazza, vive un periodo di vita pieno di dubbi, quando rincontra Chiara, ex collega del corso di laurea in filosofia, che invece si è realizzata ed ha aperto un locale con cui guadagna molto bene.

Luca lascia la sua vecchia vita ed inizia una relazione con Chiara: gestisce insieme a lei il locale, grazie al quale, con un giro di escort e cocaina ai politici che lo frequentano, riesce ad uscire dalla sua difficile condizione economica. Chiara però non ottiene l’appalto dell’ex fornace dall’onorevole Saverio e lo ricatta con un video che lo ritrae mentre ha un rapporto sessuale con un trans.

In definitiva il film è una storia che merita di essere raccontata, dove la realtà appartiene a chiunque, quando si vive tra precarietà, frustrazioni esistenziali, sfiducia nel proprio paese.

CORTINA DOBBIACO RUN 2012

CORTINA DOBBIACO RUN 2012

Per molti il 13 porta fortuna, per altri resta indifferente. Un tempo si diceva ho fatto tredici alla schedina, ed erano urla di gioia. Insomma, un numero non comune e quando una manifestazione sportiva giunge a 13 edizioni non può che sperare in una giornata fortunata. Non che ne abbia bisogno, ma la Cortina Dobbiaco Run, festeggerà la tredicesima volta non certo puntando alla dea bendata, ma a una qualificata organizzazione in grado di accogliere migliaia di podisti da tutta Europa. Domenica 3 giugno da Corso Italia di Cortina d’Ampezzo scatterà la corsa di 30 chilometri che porterà 4.500 podisti a tagliare il traguardo di Dobbiaco, nel cuore della Val Pusteria.
L’obiettivo di Gianni Poli, ideatore e organizzatore della manifestazione, è di superare il muro dei 4.000 iscritti (ovvero il record dello scorso anno) e realizzare il sold-out a 4.500: «Un traguardo raggiungibile sulla base del trend positivo delle ultime edizioni – commenta il vincitore della Maratona di New York del 1986 – e la nostra organizzazione è pronta a gestire numeri sempre più importanti a dimostrazione del valore della Cortina Dobbiaco Run».

Il fascino della manifestazione lo si vive sin dai primi metri, con la partenza da Cortina d’Ampezzo fino all’arrivo nella struttura del Grand Hotel di Dobbiaco, ma è il tracciato di gara che la rende una manifestazione unica nel suo genere. Il percorso, infatti, ripercorre la sede dell’ex ferrovia che collegava le due località, Cortina d’Ampezzo e Dobbiaco, attraverso paesaggi mozzafiato, e “sfiorando” le Tre Cime di Lavaredo, le regine delle Dolomiti. Il passaggio nelle gallerie illuminate,  sui ponticelli che sembrano sospesi nel vuoto o a fianco dei laghi di Landro e Dobbiaco, rendono ancor più eccitante la corsa della Cortina Dobbiaco Run.
Ricco anche il programma degli eventi collaterali che inizia sabato con la Kids’ Run presso il Parco Grand Hotel Dobbiaco con prove riservate a bambini e ragazzi fino ai 14 anni, a seguire alle ore 17.00  la prova non competitiva di 8.5 chilometri intorno al Lago di Dobbiaco. Il ricavato dell’iniziativa (fino allo scorso anno era in programma la domenica mattina) sarà devoluto alle associazioni DebraMamaZone Südtirol/Alto Adige.
Le iscrizioni alla Cortina Dobbiaco Run chiuderanno il 31 Maggio 2012 o, come già detto, al raggiungimento di 4500 iscritti. La tassa d’iscrizione attuale è di 40 Euro fino al 20 maggio, dopo tale data la quota sale a 45 Euro. Tutte le informazioni sulle iscrizioni nell’apposita pagina di www.cortina-dobbiacorun.it il sito ufficiale della manifestazione. Nel pacco gara i concorrenti troveranno una speciale maglia di Red Level in tessuto tecnico, ideale per la pratica di attività sportiva, e personalizzata con il logo della gara.
Infine, nasce il gemellaggio con la Sarnico Lovere, la manifestazione dello scorso 22 aprile che, nonostante alla seconda edizione, ha attirato duemila podisti. Coloro che hanno preso parte alla competizione (disegnata sul versante occidentale del lago d’Iseo) e che si iscriveranno alla Cortina Dobbiaco Run potranno usufruire della promozione di una iscrizione omaggio nel 2013 ad una delle due manifestazioni.

MAMA 2012

Due palchi, un village, un calendario articolato e il coinvolgimento di tutte le arti sono gli ingredienti principali del MAMA 2012 – Milano Arena Music & Art – il progetto artistico dell’agenzia Netservice, vincitrice del bando di concorso, indetto dal Comune di Milano, per l’organizzazione della manifestazione estiva che si svolgerà a luglio all’Arena Civica di Milano.

 

«Il MAMA 2012 prevede una serie di attività, tra le quali un palco grande, tipico dei festival fatti all’Arena fino ad oggi, e un “village” con un secondo palco che crea una seconda arena musicale dalla capienza di circa duemila persone. – dichiara Eric Galiani (Amministratore Delegato di Netservice) – L’acronimo del progetto del festival che abbiamo presentato sta per Milano Arena Music & Art, dove “Art” è la parte fondamentale del progetto, perché il nostro concept prevede il coinvolgimento di tutte le arti, non solo la musica. Il MAMA ha infatti per direttore artistico Vittorio Cosma, coadiuvato da un gruppo di intellettuali indipendenti con cui stiamo elaborando un palinsesto di interventi artistici che vanno dalla poesia alla letteratura, passando per la cinematografia fino alla cucina e dove il filo conduttore è la musica.»

 

Netservice è una casa di produzione di eventi, un team di professionisti che dal 1999 progetta e realizza eventi avvalendosi di know how in grado di soddisfare qualunque esigenza di comunicazione. Negli anni, Netservice ha organizzato e prodotto eventi sia per clienti privati che per realtà legate al pubblico servizio, rispondendo sempre propositivamente alle diverse esigenze in termini di creatività e di attenzione al budget.

 

«Consapevoli dell’anomalia che si era venuta a creare con l’apertura della prevendita di alcuni spettacoli all’Arena, a bando di concorso ancora aperto, – puntualizza Eric Galiani – la Netservice si rende disponibile ad inserire questi concerti all’interno del calendario per rispetto degli operatori, del Comune e delle persone che hanno già comprato i biglietti».

CAMPIONATI DEL MONDO KIEV 2012

Sciabola Femminile

KIEV – Si svolgeranno venerdi e sabato a Kiev i Campionati del Mondo Assoluti2012, riservati alle specialità non incluse nel programma gare dei Giochi Olimpici di Londra2012.

Sulle pedane ucraine si assegneranno quindi i titoli iridati di sciabola femminile a squadre e di spada maschile a squadre. I Commissari tecnici delle due Nazionali azzurre interessate, hanno diramato le convocazioni, schierando quartetti che possono puntare a competere per il massimo risultato.

Per la sciabola femminile, il CT Giovanni Sirovich ha convocato le due atlete qualificate per le Olimpiadi di Londra2012, Gioia Marzocca ed Irene Vecchi, oltre ad Ilaria Bianco ed Alessandra Lucchino.

“Questa è una squadra che deve raggiungere quel podio che merita e che è l’unico risultato che ancora manca in questo quadriennio – dice il Commissario tecnico -. Mi auguro di sfruttare l’entusiasmo delle due ragazze qualificatesi meritevolmente per Londra, ma anche la voglia di riscatto di un’atleta talentuosa come Ilaria Bianco e la voglia di aggiungere un risultato ad una carriera importante che può animare Alessandra Lucchino”.

Sandro Cuomo, Commissario tecnico della Nazionale di spada, ha invece convocato per la trasferta di Kiev Diego Confalonieri, Francesco Martinelli, Enrico Garozzo e Matthew Trager. “Purtroppo – spiega Cuomo – dobbiamo fare a meno dei nostri uomini di punta, Paolo Pizzo e Matteo Tagliariol, per colpa dei rispettivi infortuni. Il gruppo che andrà a Kiev è però assolutamente in grado di competere alla pari con tutte le altre Nazionali, anzi sono certo che sapranno cogliere il risultato sperato. Credo infatti che a fare la differenza sarà il mix tra l’esperienza di atleti come Francesco Martinelli e Diego Confalonieri, che sta attraversando un ottimo stato di forma, allo slancio giovanile di Enrico Garozzo e Matthew Trager”.

A seguire le due Nazionali ci sarà una delegazione guidata dal Vicepresidente federale, Paolo Azzi, dai due Commissari tecnici, Sandro Cuomo e Giovanni Sirovich, il maestro Nicola Zanotti per la sciabola ed il maestro Oleg Pouzanov per la spada, lo staff medico composto dalla dottoressa Adelaide Josy De Matti e dal fisioterapista Riccardo Lazzari, mentre il tecnico delle armi sarà Salvatore Migliore.

Il programma gare prevede per venerdi la prova a squadre di sciabola femminile, mentre sabato si svolgerà la prova a squadre di spada maschile.

Le fasi finali di entrambe le giornate saranno trasmesse da RaiSport. Venerdi, le finali di sciabola femminile si potranno seguire in diretta, alle 15.10, su RaiSport 2 e su Eurosport, mentre le finali di spada maschile saranno trasmesse in differita sabato alle 20.00 su RaiSport1.

Il sito web federale Federscherma.it seguirà in tempo reale l’evolversi delle giornate di gare, con risultati e commenti. Su FederschermaTV, la web tv federale, edita da Atleticom, le due giornate saranno raccontate con contributi ed interviste video. La pagina federale su Facebook accoglierà invece il racconto fotografico affidato agli scatti di Augusto Bizzi, mentre il profilo Twitter @federscherma sarà aggiornato con brevi lanci ed alcuni retroscena.

CAMPIONATI DEL MONDO 2012 – SPADA MASCHILE SQUADRA – SCIABOLA FEMMINILE SQUADRA – KIEV – 13-14 Aprile

ATLETI CONVOCATI

Spada maschile: Diego Confalonieri, Francesco Martinelli, Matthew Trager, Enrico Garozzo

Riserva in Italia: Luca Ferraris

Sciabola femminile: Gioia Marzocca, Irene Vecchi, Ilaria Bianco, Alessandra Lucchino

Riserva in Italia: Paola Guarneri

DELEGAZIONE

Presidente FederScherma: Giorgio Scarso

Capodelegazione: Paolo Azzi

Commissario tecnico Spada: Sandro Cuomo

Commissario tecnico Sciabola: Giovanni Sirovich

Maestro – Spada: Oleg Pouzanov

Maestro – Sciabola: Nicola Zanotti

Medico: Adelaide Josy De Matti

Fisioterapista: Riccardo Lazzari

Tecnico delle Armi: Salvatore Migliore

PROGRAMMA GARE

Venerdi 13 Aprile

Sciabola femminile – prova a squadre

Sabato 14 Aprile

Spada maschile – prova a squadre