25.5 C
Milano
venerdì, Luglio 1, 2022

Altrove Teatro Studio: Elisa Di Eusanio con “Neve di Carta”

Con Elisa Di Eusanio e Andrea Lolli, va in scena dal 10 al 13 e dal 18 al 20 marzo presso Altrove Teatro Studio di Roma, lo spettacolo Neve di Carta, con la regia di Elisa di Eusanio e Daniele Muratore, liberamente ispirato al libro di Annacarla Valeriano “Ammalò di testa” – storie dal manicomio di Teramo, che raccoglie le vicende assurde e storie atroci, soprattutto di donne internate per futili motivi, irrequietezze o esuberanze caratteriali e lasciate impazzire in manicomio.

Neve di Carta è una struggente ballata scritta in versi da Letizia Russo tra due contadini abruzzesi del ‘900 che evoca il mito di Orfeo ed Euridice: Gemma e Bernardino si amano e si sposano. Gemma, però, è sterile e una ragazza troppo esuberante e vitale per la madre di Bernardino che convince questo suo figlio troppo debole e insicuro a rinchiuderla in manicomio.

Gemma trascorrerà dieci anni nelle mura manicomiali a scrivere lettere al suo amato che non arriva mai. Un giorno, però, Bernardino deciderà di intraprendere un viaggio nell’aspro Abruzzo per andare a riprendere la sua amata. Neve di Carta è una storia poetica e drammatica che fa luce su un sistema sociale fondato sull’esclusione e la paura del diverso.

Dal 10 marzo sarà possibile accedere alla mostra I fiori del male, a cura di Annacarla Valeriano e Costantino Di Sante: i materiali documentari al centro del percorso espositivo attingono in larga parte all’archivio storico del manicomio Sant’Antonio Abate di Teramo.

Sono figlie, madri, mogli, spose, amanti; sono donne vissute durante gli anni del regime fascista. Ai volti delle ricoverate sono affiancati diari, lettere, relazioni mediche che raccontano la femminilità a partire dalla descrizione di corpi inceppati e restituiscono l’insieme di pregiudizi che hanno alimentato storicamente la devianza femminile.

Sia io sia Annacarla siamo abruzzesi, teramane per l’esattezza, e proprio a Teramo c’è stato uno dei manicomi più grandi e attivi dell’Italia meridionale custode di storie le più assurde e atroci. Attraverso un meticoloso percorso di ricerca Annacarla ha rilevato centinaia di lettere scritte a mano dagli internati, più materiale storico e fotografico.

L’aspetto che più mi ha colpito è quello relativo alle donne che venivano internate a cavallo delle due guerre mondiali per futili motivi o irrequietezze ed esuberanze caratteriali e venivano abbandonate e lasciate impazzire o morire in manicomio.

Da teramana questa storia mi ha profondamente toccata e ho voluto trasformarla in atto teatrale cercando di allontanarmi dallo stereotipo degli spettacoli sul manicomio.

Ho affidato quindi la drammaturgia inedita a Letizia Russo, a mio avviso una delle drammaturghe più sensibili e interessanti del nostro panorama teatrale e le musiche al musicista dj teramano Stefano De Angelis che ha sapientemente fuso sonorità elettroniche a sapori popolari.”
Note di regia di Elisa Di Eusanio (co-regista con Daniele Muratore)

 

www.altroveteatrostudio.it/spettacolo/neve-di-carta

Altri articoli di Teatro su Dietro La Notizia

1 Condivisioni

Articoli

Perché installare un condizionatore è un buon investimento

D’estate le temperature tendono a salire sempre di più in molti paesi del mondo a causa del riscaldamento globale. Questo può causare diversi problemi...

Fresco d’estate a Lana in Alto Adige

Corsi d’acqua, piscine, cascate, fiumi, rogge e torrenti in cui rinfrescarsi nella stagione calda Il territorio di Lana e dintorni, tra le sue meravigliose caratteristiche...

Pier Silvio Berlusconi: «’Striscia’ e’ un pezzo della televisione italiana e un pezzo di Italia»

A settembre ripartenza boom del programma con Luca Argentero e Alessandro Siani Nel corso della presentazione di ieri sera alla stampa delle nuove stagioni tv...

Resta Connesso

1,478FansLike
396FollowersFollow
141FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Perché installare un condizionatore è un buon investimento

D’estate le temperature tendono a salire sempre di più in molti paesi del mondo a causa del riscaldamento globale. Questo può causare diversi problemi...

Fresco d’estate a Lana in Alto Adige

Corsi d’acqua, piscine, cascate, fiumi, rogge e torrenti in cui rinfrescarsi nella stagione calda Il territorio di Lana e dintorni, tra le sue meravigliose caratteristiche...

Pier Silvio Berlusconi: «’Striscia’ e’ un pezzo della televisione italiana e un pezzo di Italia»

A settembre ripartenza boom del programma con Luca Argentero e Alessandro Siani Nel corso della presentazione di ieri sera alla stampa delle nuove stagioni tv...

Al via domani la prima edizione del “Nuove Vibrazioni Festival”

Sul palco ci sarà Manutsa. Il suo ultimo album è candidato alla Targa Tenco Si intitola "Nuove Vibrazioni Festival", ed è la nuova rassegna musicale...

Maco Festival: pronti a partire nella Clouds Arena – Paestum (Sa)

Dopo il successo dell’edizione 2021 che ha raccolto oltre 15.000 presenze, 80.000 visualizzazioni e 27.000 geolocalizzazioni, sia in Italia che all'estero, riparte Maco Festival...