17 C
Milano
giovedì, Ottobre 28, 2021

Asian Film Festival: dal 17 al 23 giugno la 18esima edizione

Asian Film Festival: la 18a edizione si svolgerà a Roma dal 17 a 23 giugno 2021 al Cinema Farnese

Torna la vetrina sul miglior cinema d’autore dei paesi dell’Estremo Oriente. Una manifestazione che, insieme a proiezioni di film inediti, ha organizzato in passato anche numerose retrospettive dedicate ai maestri e invitato ospiti di gala. Quest’anno un’edizione in sicurezza con molte novità e due giornate-evento speciali dedicate alla Corea e al Vietnam.

Lungometraggi e cortometraggi provenienti dall’Estremo oriente

La diciottesima edizione di Asian Film Festival presenterà 28 lungometraggi e 2 cortometraggi provenienti da 11 paesi dell’Estremo Oriente (Giappone, Corea del Sud, Cina, Filippine, Hong Kong, Taiwan, Indonesia, Malesia, Thailandia, Vietnam e Singapore), con 5 anteprime internazionali, 6 anteprime europee e numerose anteprime italiane. Il festival si terrà da giovedì 17 a mercoledì 23 giugno 2021, a Roma, al Cinema Farnese (Piazza Campo De’ Fiori 56).

Asian Film Festival, organizzato da Cineforum Robert Bresson e diretto da Antonio Termenini, presenta una selezione del meglio del cinema dell’Asia orientale, arthouse e di genere, con una grande attenzione per gli esordi e i giovani registi della ricca sezione Newcomers.

“Wife of a Spy” il film di apertura

Il film di apertura della diciottesima edizione sarà “Wife of a Spy” di Kiyoshi Kurosawa, già vincitore del Leone d’Argento all’ultimo festival di Venezia. Tra gli altri film dal Giappone, ci saranno gli stranianti, divertenti e pieni di contaminazioni “Dancing Mary” di Sabu e “Red Post on Escher Street” di Sion Sono e il più autoriale “Under the Stars” di Tatsushi Ohmori.

Korean Day

Dopo il grande successo della scorsa edizione, sabato 19 giugno si terrà il secondo Korean Day – una giornata interamente dedicata al cinema sudcoreano in cui vengono presentati 4 lungometraggi e un cortometraggio, in collaborazione con l’Istituto di Cultura Coreano di Roma. Dallo sguardo impertinente e autoriale dell’Hong Sang-soo di “The Woman Who Ran” si passa alla commedia sentimentale amara “Our Joyful Summer Days” e allo sguardo sulle tradizioni delle pescatrici dell’isola di Jeju in “Everglow”, fino al noir al femminile di “Go Back”, della regista indipendente Seo Eun-young.

Vietnam Day

In collaborazione con l’Ambasciata del Vietnam in Italia sarà inoltre organizzato un Vietnam Day, che presenterà 4 lungometraggi in anteprima assoluta. Si passa dagli straordinari successi, ancora nelle sale in Vietnam, “Dad I’m Sorry”, commedia generazionale, e “Blood Moon Party”, nuovo inaspettato remake di “Perfetti sconosciuti”, per passare all’affascinante “Rom” e l’horror “Home Sweet Home”. L’iniziativa porta a compimento una fruttuosa collaborazione con il Vietnam, dopo la promozione di cinema italiano a Hanoi e Ho Chi Minh City tenutasi lo scorso anno in collaborazione con l’Ambasciata italiana a Hanoi e il consolato a Ho Chi Minh City.

Dalla Cina, verranno presentati una serie importante di film.

Gli spiazzanti e abbacinanti “The Waste Land” e “Sons of Happiness”, firmati da registi esordienti che però dimostrano una grande maturità e uno sguardo forte e riconoscibile, a “Mosaic Portratit”, inteso ritratto di un’adolescente vittima di un abuso.

Altri temi che percorrono in filigrana il festival sono i difficili e complessi rapporti famigliari (il cinese “Grey Fish”, da Singapore “Leaving Home”, il malese “Sometime, Sometime”, “Malu” di Edmund Yeo, il filippino “Tangpuan”), il senso di perdita dovuto a problemi economici (“Repossession”), lo sviluppo sostenibile e i cambiamenti climatici dell’omnibus che attraversa cinque paesi “Mekong 2030”, seguendo il corso del fiume Mekong.

Completano il programma “Genus Pan” del maestro filippino Lav Diaz e l’anteprima europea dell’hongkonghese “Stoma”, film quasi-biografico sul fotografo e regista prematuramente scomparso Julian Lee.

Proiezioni Cinema Farnese – Piazza Campo De’ Fiori 56 – Roma

www.cinemafarnese.it Infoline: +39 06 6864395

Biglietti

Singola proiezione: intero € 6,00, ridotto (studenti universitari e over 65) € 4,00

Abbonamenti: intero € 25,00, ridotto (studenti universitari e over 65) € 15,00

www.asianfilmfestival.info

1 Condivisioni

Articoli

Ahum Milano Jazz Festival: “Le parole sopra Milano”

Venerdì 29 ottobre, seconda giornata dell’AHUM Milano Jazz Festival/Vivi l’Isola che suona, allo spazio culturale Zona K andrà in scena il concerto-spettacolo “Le parole...

Italia1|Le Iene: da domani secondo appuntamento in prime time

Da domani il secondo appuntamento in prime time de "Le Iene". Conducono Giulio Golia, Matteo Viviani e Filippo Roma Da domani, venerdì 29 ottobre, l'appuntamento...

Piano di Azione Regionale (PAR) rivolto alle persone con disabilità

Disabilità, domani seconda giornata di studio per nuovo piano di azione regionale Proseguono a Palazzo Lombardia gli incontri tra Enti e Associazioni per le Giornate...

Resta Connesso

1,438FansLike
396FollowersFollow
131FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Ahum Milano Jazz Festival: “Le parole sopra Milano”

Venerdì 29 ottobre, seconda giornata dell’AHUM Milano Jazz Festival/Vivi l’Isola che suona, allo spazio culturale Zona K andrà in scena il concerto-spettacolo “Le parole...

Italia1|Le Iene: da domani secondo appuntamento in prime time

Da domani il secondo appuntamento in prime time de "Le Iene". Conducono Giulio Golia, Matteo Viviani e Filippo Roma Da domani, venerdì 29 ottobre, l'appuntamento...

Piano di Azione Regionale (PAR) rivolto alle persone con disabilità

Disabilità, domani seconda giornata di studio per nuovo piano di azione regionale Proseguono a Palazzo Lombardia gli incontri tra Enti e Associazioni per le Giornate...

“Crocodile Rock” il nuovo libro di Ezio Guaitamacchi e Antonio Bacciocchi

Dal 5 novembre sarà in libreria e negli store digitali “Crocodile Rock – Storie, Aneddoti, Curiosità e tutto ciò che unisce musica e animali”...

Giumo: escono oggi il brano e il video di “Mal di testa”

Un'ipnotica filastrocca weird su un tappeto sonoro distorto e dilatato con improvvise accelerazioni a là Prodigy. Un video che scorrazza libero fra i meandri...