Joe Budden su Patreon

Patreon
Patreon

JOE BUDDEN SBARCA SU PATREON PER CONNETTERSI DIRETTAMENTE CON LA SUA COMMUNITY

Milano, 03 febbraio 2020 – Il 23 Settembre 2020, il celebre podcast del rapper americano Joe Budden è andato in onda per l’ultima volta su Spotify, con l’idea di costruirsi una nuova casa, alle sue condizioni. Nel frattempo, Joe Budden, nell’intento di pianificare la sua prossima mossa, incontra Jack ConteCEO di Patreon -, e l’intesa tra i due è istantanea.

Ora, il network di Joe Budden ha trovato una nuova casa su Patreon, che è lieta di annunciare l’ingresso del podcast campione di ascolti in esclusiva sulla piattaforma. A partire da oggi, i fan possono iscriversi al profilo Patreon.com/joebudden per accedere a contenuti premium ed esclusivi, che includono gli episodi del podcast dei record di Joe Budden (il nuovo episodio è in arrivo l’8 febbraio), nuovi contenuti, dietro le quinte e un server Discord riservato ai mecenati per avvicinare ancora di più i fan a Joe, Rory, Mal, Ian e il resto della famiglia del network.

Inoltre, Joe Budden si unirà al team Patreon con il ruolo di Head of Creator Equity. In un contesto nel quale i creator vengono costantemente sfruttati, Joe e Patreon si sono uniti per annunciare, provocatoriamente, che il sistema dei creator è guasto e che lotteranno per un cambiamento che coinvolga l’intera industria. Questi annunci rendono ancora più solido l’impegno di Patreon nel supportare un’economia creativa solida, in cui all’arte viene riconosciuto il giusto valore, i creator ottengono la quota più ampia per i contenuti che producono e per segnare il passo di un cambiamento fondamentale nelle modalità con le quali i creator si sono interfacciati in passato con le rispettive piattaforme.

Jack Conte, CEO e co-fondatore di Patreon, ha dichiarato: “Joe comprende la discrepanza tra ciò che i creator meritano e ciò che ricevono come compenso. Dalla musica ai podcast, Joe si è trovato in prima persona con milioni di ascoltatori e ha ottenuto solo una piccola frazione del valore che ha generato. Ciò è esattamente il problema che Patreon intende risolvere – e alla quale Joe intende contribuire. Non vediamo lora di cominciare a lavorare con lui per trovare nuovi modi per colmare il divario tra il valore che i creator generano e ciò che ottengono in cambio.”

Joe Budden ha aggiunto: “Ho avuto modo di constatare in prima persona che lo sfruttamento è dovunque nellindustria – è diventato lo status quo, e sono stanco. Sono stanco di dover lottare costantemente per la mia indipendenza e sono stanco di dover dimostrare il mio valore continuamente. Questa partnership con Patreon segna linizio di una nuova era per leconomia creativa: unera nella quale lindipendenza viene prima di tutto e i creator vengono pagati – qualcosa che non dovrebbe essere rivoluzionario. I creator dovrebbero ottenere la fetta più ampia per la propria arte e il sistema non è pronto a ciò, quindi lo cambieremo. Questo è il nuovo modello e saremo i primi ad attuarlo.”

Grazie all’introduzione di contenuti esclusivi del Network The Joe Budden su Patreon, Joe rappresenterà un baluardo di indipendenza e libertà creativa: aggirerà le sfide attuali del sistema creativo, stabilirà un collegamento diretto e autentico con i suoi ascoltatori e creerà contenuti stando alle sue condizioni. L’appuntamento da prendete nota è con Jack e Joe che condurranno un talk su Clubhouse il 4 febbraio, alle 5pm PST (02:00 CET), per discutere il lancio del Patreon e spianare la strada a una vera indipendenza creativa.