Challenge Cup: Assicuratrice Milanese Volley Modena, missione compiuta in Slovenia

Seppur con qualche affanno in più rispetto all’andata, le Tigri dell’Assicuratrice Milanese Volley Modena si impongono anche a Maribor e guadagnano il pass per gli ottavi di finale di Challenge Cup, dove troveranno le turche dell’Ilbank Sports Club Ankara. Dopo un buon avvio di gara ed il ritorno delle padrone di casa nella fase centrale del match, le ragazze di Cuello assestano colpi letali nei set decisivi legittimando il passaggio al turno successivo con il punteggio di 3-1.

Il tecnico argentino propone il sestetto base con l’intento di non concedere nulla alle avversarie. L’avvio è difatti di quelli che non lasciano spazio a repliche. Modena gioca in scioltezza toccando il massimo vantaggio sul 12-22. Il Maribor ricuce un paio di lunghezze, ma il primo parziale si conclude sul 17-25.
Nel secondo set le slovene scendono in campo decise a non farsi travolgere come avvenuto al PalaCasaModena. C’è equilibrio nei primi scambi, Cuello opera qualche cambio e le slovene provano a scappare. Modena si fa sotto arrivando fino al 19-21, ma il Maribor allunga nuovamente portandosi sul 23-18. Le ospiti ritrovano tutto d’un colpo la giusta sintonia, agganciando il punteggio sul 24-24, ma il colpo di coda è delle padrone di casa che chiudono 26-24.
Nel terzo set le slovene, forti del set appena conquistato, vanno subito sul 4-1, ma la fame delle Tigri capovolge il punteggio già time out tecnico (6-8). Al ritorno in campo le modenesi allungano (6-11). Il vantaggio è tuttavia effimero ed il match va a strappi con le Tigri che vengono continuamente raggiunte dalle avversarie. Nel finale si arriva sul 23-23, ma questa volta è Modena che riesce a spostare l’inerzia della gara a suo favore infilando due punti consecutivi che le fanno conquistare il set col punteggio di 23-25 .
Passata la paura le Tigri nel quarto set entrano decise a chiudere il discorso qualificazione. Il set resta equilibrato fino al 5-5 ma poi Modena, con un score di 8-0 mette in ghiaccio il match e chiudendo infine in surplace col punteggio di 14-25.

Challenge Cup – Il tabellino:
NOVA KBM BRANIK MARIBOR – UNIVERSAL MODENA 1-3 (17-25, 26-24, 23-25, 14-25) – NOVA KBM BRANIK MARIBOR: Mlakar 16, Kucej 1, Kaucic 2, Andreyko 8, Iglicar 10, Najdic 3, Planinsec S., Planinsec M. 3, Prokovic (L), Hutinski 11. Non entrati Blagne. All. Najdic. UNIVERSAL MODEN A: Croce (L), Valeriano 1, Paggi 14, Glass 4, Barazza 16, Spasojevic 14, Brussa 12, Aguero Leiva 2, Scarabelli, Mari, Horvath 12. All. Cuello. ARBITRI: Maciejewski – Medvid. NOTE – Spettatori 270, durata set: 22′, 27′, 27′, 24′; tot: 0′. Nova KBM Branik MARIBOR: Battute errate 8, Ace 2. Universal MODEN A: Battute errate 7, Ace 8.

Challenge Cup – I risultati dei sedicesimi di finale (in grassetto le qualificate agli ottavi:

Nova KBM Branik Maribor (SLO) – ASSICURATRICE MILANESE VOLLEY MODENA 1-3 (17-25, 26-24, 23-25, 14-25)
SK UP Olomouc (CZE) – Ilbank Sports Club Ankara (TUR) 1-3 (19-25, 21-25, 25-19, 22-25)

Kralovo Pole Brno (CZE) – Doprastav Bratislava (SVK) 1-3 (19-25, 25-20, 23-25, 21-25)
Dinamo Krasnodar (RUS) – TED Ankara Kolejliler (TUR) 3-1 (25-11, 25-21, 22-25, 25-11)

Gent Dames (BEL) – Khimik Yuzhny (UKR) 0-3 (25-27, 22-25, 20-25)
Olympiacos Pireo (GRE) – AZS Metal-Fach Bialystok (POL) 3-0 (25-16, 25-19, 25-18) Golden set 12-15

Irmato Weert (NED) – Calcit Kamnik (SLO) 3-1 (22-25, 26-24, 25-22, 25-18)
LP Salo (FIN) – Peelpush Meijel (NED)

AEK Atene (GRE) – Rocheville Le Cannet (FRA) 1-3 (23-25, 25-21, 17-25, 17-25)
Tent Obrenovac (SRB) – Kolubara Lazarevac (SRB) 1-3 (25-23, 28-30, 21-25, 22-25)

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA – Apollon Limassol (CYP) 3-0 (25-8, 25-13, 25-4)
TRB_Danoi AEL Limassol (CYP) – Minatori Rreshen (ALB) rit.

CSM Bucarest (ROU) – Sliedrecht Sport (NED) 3-0 (25-21, 25-18, 25-19)
Stod Volley Steinkjer (NOR) – Jedinstvo Brcko (BIH) 3-2 (25-19, 22-25, 23-25, 25-15, 25-10) Golden set 15-13

Aurubis Hamburg (GER) – ZOK Rijeka (CRO) 3-0 (25-21, 25-22, 25-17)
Hapoel Kfar-Saba (ISR) – ZOK Split 1700 (CRO) 3-0 (25-10, 25-11, 25-18)

Challenge Cup – La formula:
Tabellone ad eliminazione diretta, dai sedicesimi di finale alla Finalissima match di andata e ritorno con Golden Set sul campo della gara di ritorno in caso di una vittoria per parte con qualsiasi risultato.