Silent Christmas

Prosegue anche dopo Natale, fino al 28 dicembre, il minitour di Mario Mariani con la performance “A Silent Christmas”: la poesia della musica e le immagini in bianco e nero di vecchi film muti rendono omaggio alla notte più magica che c’è.

Dopo Fano, Camerano, Cagli e Pesaro, il celebre pianista e compositore regalerà un pizzico dell’incantevole atmosfera natalizia fino agli ultimi giorni di questo 2011.

Appuntamento a Senigallia (Auditorium San Rocco) martedì 27 e a Urbino (Cappella musicale del SS. Sacramento) mercoledì 28 dicembre, alle ore 21.00. Ingresso libero.

A Silent Christmas è uno spettacolo che si rinnova sempre – sottolinea Mariani –  essendo la parte musicale ricreata di volta in volta, attraverso la prassi improvvisativa che mi caratterizza e che amo definire ‘composizione in tempo reale’, nata nell’abbandonarsi alle suggestioni istantanee della cosiddetta ‘scintilla creativa’ ”.

“In queste prime tappe – prosegue l’artista – ho trovato sorprendente il calore del pubblico. Come sempre dopo lo spettacolo mi intrattengo volentieri con coloro che son venuti a trovarmi: e da tutti ho ricevuto commenti molto positivi per questa mia iniziativa, per le emozioni addirittura “commoventi” che è stata in grado di trasmettere in platea”.

I quattro film muti sono stati girati tra il 1909 e il 1925 e per la maggior parte sono rimasti sconosciuti in Italia. I racconti sono “complementari” tra loro, spaziando dal dramma familiare con lieto fine (A trap for Santa), al poetico racconto che lo stesso Babbo Natale fa a due bimbi la notte Santa, fino alla breve versione del famoso Christmas Carol di Charles Dickens, per concludersi con un divertentissimo e pirotecnico finale a pallate di neve e scivolate, A winter straw-ride.

A silent Christmas si può considerare un felice ritorno, dato che la carriera cinematografica di Mariani è cominciata proprio accompagnando film muti al Festival del Cinema di Pesaro.

Mario Mariani, che vanta collaborazioni illustri nel mondo del cinema (due sigle per il Festival del Cinema di Venezia, tutti i film di Vittorio Moroni) è attualmente al lavoro su Notte finisce con gallo, di Matteo Pellegrini, la prima “commedia multietnica” italiana., con cast internazionale (Aleksei Guskov, protagonista de Il concerto, Eriq Ebouaney, protagonista di Lumumba, Filippo Timi e molti altri). 

Martedì 27 Dicembre ore 21:00 Auditorium San Rocco – SENIGALLIA (AN)

Mercoledì 28 Dicembre ore 21:00 Cappella Musicale SS. Sacramento – URBINO (PU)

Ingresso libero