Georgia Viero e il suo Appuntamento al buio

E’ una ragazza decisamente riservata la bellissima attrice, modella e showgirl argentina Georgia Viero. Ma nonostante questa sua riservatezza, dote per nulla comune nel mondo dello spettacolo, ha voluto svelarci  le emozioni che le ha regalato la  sua esperienza all’ interno del reality Appuntamento al buio grazie al quale ha trovato l’ amore…

Georgia,  attualmente stanno andando in onda su Cielo e sul Canale 126 di Sky le puntate di Appuntamento al buio che ti vedono tra le  indiscusse protagoniste… Di che si tratta esattamente?

E’ il reality al quale  ho partecipato quest’estate dopo la rottura con il mio ex ed è stata un esperienza molto bella .  Mi ha aiutato a reagire al dolore  e mi ha fatto provare emozioni forti .  All’ inizio  ero diffidente  nei confronti dei  reality in generale ma   Appuntamento al buio si è  mostrato  fin da subito come un progetto a sé, diverso, intrigante e finalmente innovativo nel fitto  panorama  dei reality.   Tuttavia  di più non posso dirti dal momento che per contratto posso solo raccontare le mie sensazioni ma non i meccanismi del programma stesso. Mi dispiace!

Che ricordi hai di questa esperienza?

Tanti e tutti veramente belli oltre che emozionanti! Sai, è incredibile come mi sono affezionata a tutti i ragazzi e a tutte le ragazze che vi hanno partecipato. Diciamo che la cosa più bella è l’amicizia che è rimasta  anche dopo la fine del programma.

Il titolo richiama in qualche modo il ” Gioco delle coppie”… Dunque tu accetteresti di trovare l’amore in televisione?

Sì, certo anche perché io l’ho trovato proprio grazie a questo programma ma a telecamere spente! ( ride di gusto)

Già, sei innamorata! Ma so che non ne vuoi parlare…

Esatto!

Beh, dimmi  almeno  se sei una romanticona…

Mi hai beccata in pieno! Ebbene lo ammetto: sono una super romanticona, di quelle belle smielate!

E ti dispiace?

Francamente no!

Ma c’è invece qualche lato del tuo carattere che vorresti smussare?

Sì, la freddezza: quando una persona mi delude io tendo a chiudere la porta e a diventare molto fredda. Ecco, vorrei non diventarlo più così tanto. E questo è un augurio che mi faccio per il 2012 ormai alle porte!