Curare la psoriasi a Comano

Terme di Comano

Terme di Comano: amiche per la pelle, ogni giorno.

E il 29 ottobre il check-up è gratuito.

Il 29 ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Psoriasi, ma alle Terme di Comano questa e altre affezioni cutanee si curano con successo tutti i giorni. In modo naturale, senza l’impiego di farmaci. Semplicemente grazie ad antiche acque benefiche, uniche in Europa e specializzate in campo dermatologico, la cui efficacia è confortata da sempre nuove ricerche scientifiche, anche oltre i confini nazionali.

Situate nelle Valli Giudicarie (nel Trentino sud-occidentale), alle spalle del Lago di Garda e al cospetto delle Dolomiti di Brenta -in una zona salubre dal clima di mezza montagna e dall’aria pura-, le Terme di Comano sono le uniche in Europa a poter vantare una specifica indicazione dermatologica. Alle Terme di Comano, in modo naturale e senza l’impiego di farmaci, da sempre si curano con successo le malattie della pelle, prime fra tutte psoriasi e dermatite atopica. Tutto in un contesto di paesaggi salutari, ospitalità calorosa, cucina genuina e sano divertimento. Per un benessere davvero a 360 gradi…

L’efficacia delle acque bicarbonato-calcio-magnesiache,di origini antichissime, in tempi moderni è confortata da sempre nuove ricerche mediche internazionali, elaborate dai più autorevoli studiosi ed esperti in tema di dermatologia e termalismo.

E’ accertato e comprovato scientificamente, per esempio, che con una temperatura alla sorgente (nelle dolomie del Gruppo di Brenta) di 27°C le acque di Comano sono ideali nella cura di psoriasi (in abbinamento a un’efficace fototerapia selettiva), eczemi e dermatiti di grandi e bambini.

Numerosi lavori clinici garantiscono la validità scientifica delle cure termali di Comano. Studi effettuati per valutare l’efficacia di un ciclo completo di balneoterapia (confrontata con pazienti trattati con acqua di rete), hanno dimostrato miglioramenti ottimi o buoni nel 64% dei pazienti a distanza di 3 mesi dal trattamento in acqua termale. È stata osservata una minore gravità clinica, un aumento di idratazione cutanea e una riduzione significativa nell’uso di farmaci dopo la cura. Altre ricerche hanno dimostrato che gli effetti immuno-modulanti che riducono la produzione di molecole infiammatorie (citochine) nell’epidermide, sono la base sicura che dimostra l’azione “anti-psoriasica” della balneoterapia con l’acqua termale di Comano. 

Lo dice la scienza, che riconosce all’acqua di Comano un ph vicino alla neutralità ed elementi (in particolare ioni di calcio e magnesio) attivi nelle malattie cutanee, ma lo dice soprattutto il passaparola di chi a Comano ha trovato sollievo e comprensione. Un passaparola entusiasta che è all’origine della scelta di buona parte delle migliaia di ospiti che ogni anno si affidano alle Terme di Comano per la loro specificità terapeutica.

Capire per curare. Questa è la filosofia vincente delle Terme di Comano, che non si accontentano dei prodigi delle proprie acque ma per prime in Italia si sono dotate delle preziose Scuole dell’Atopia e della Psoriasi: una grande opportunità di incontro tra pazienti (e genitori dei più piccoli) con dermatologi, pediatri, psicoterapeuti e infermieri allo scopo di familiarizzare non solo con l’ambiente e le cure ma soprattutto con la malattia e i suoi risvolti psicologici ed emotivi imparando così a gestirla anche a casa, nella quotidianità.

La Giornata Mondiale della Psoriasi è stata voluta per creare una rete di informazioni tale da evitare esclusione sociale o discriminazione per l’aspetto della pelle e per diffondere la conoscenza della malattia e delle opportunità terapeutiche, fra le quali un posto sempre più importante e qualificante viene assunto da quelle offerte dalle Terme di Comano.

 

Per l’occasione, il 29 e 30 ottobre le Terme di Comano offriranno a tutti, malati e non, speciali momenti di approfondimento sulla patologia e sulle nuove frontiere curative.

 

Innanzitutto il check-up dermatologico gratuito per la psoriasi, riservato a chi viene per la prima volta alle Terme di Comano (solo su prenotazione, allo 0465/701277).

Per tutti, invece, la possibilità di partecipare a visite guidate ai reparti cura del centro termale, così da verificare di persona l’organizzazione del servizio e l’erogazione delle cure termali.

Per approfondire la conoscenza della psoriasi, poi, lunedì 31 ottobre dalle 16.30 alle 18.00, presso la sala congressi del centro termale, il dottor Mario Cristofolini, presidente del Comitato Scientifico e il dottor Mauro Zanoni, direttore sanitario, illustreranno le nuove frontiere curative per la psoriasi e risponderanno alle domande a tema del pubblico (ingresso libero).

Convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale e aperte fino al prossimo 6 novembre, le Terme di Comano offrono anche una breve stagione invernale (3 dicembre 2011-15 gennaio 2012) nel moderno stabilimento all’interno del Grand Hotel Terme.

Per informazioni: APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta, tel. 0465.702626, fax 0465.702281, www.visitAcomano.it e info@visitAcomano.it.