Villach – Vacanze estive

Villacher Kirchtag

 

Milano, 20 luglio 2011 – di Carlo Torriani – La regione di Villach (Austria),a pochi chilometri da Tarvisio propone ai turisti che decideranno di trascorrere in questo angolo di Carinzia le proprie vacanze estive propone  un calendario  ricco e variegato di eventi. Tra montagne incontaminate e laghi cristallini il comun denominatore è ancora il binomio “divertimento & gusto”, senza dimenticare cultura e arte. Si parte  con la festa dei girasoli di Ackern dalle magiche atmosfere bucoliche per poi soffermarsi ad ammirare spettacoli teatrali e musicali durante il tradizionale Festival dell’Estate Carinziana. Per chiudere in bellezza l’appuntamento imperdibile per tutti gli amanti della birra con la nota Villacher Kirchtag,  la festa della birra di Villach, una tra le più grandi manifestazioni folkloristiche austriache.

Ecco il programma:

Dal primo al 31 luglio  – Festa dei girasoli di Ackern     

E’ un palcoscenico “campestre” quello che accoglie i partecipanti della “Festa dei Girasoli”: una distesa di bellissimi girasoli e al centro balle di fieno utilizzate come poltrone e tavolini, falò circondati da pietre su cui sedersi per ammirare il fuoco, golosi barbeque, spaventapasseri, bancarelle e un palcoscenico dal quale gruppi musicali di vario tipo intrattengono e allietano la serata.

Dal 10 luglio al 20 agosto – Festival dell’Estate Carinziana.

Il Festival musicale dell’Estate Carinziana (“Carinthischer Sommer”) è considerato il maggiore festival musicale austriaco. Dal’10 luglio al 20 agosto si susseguiranno numerosi spettacoli e concerti che spazieranno dalla musica antica a quella contemporanea. Cornice dell’evento ancora una volta la cittadina di Ossiach, sulla riva meridionale del lago cui dà il nome, parte della regione turistica di Villach. Il convento di Ossiach, sulle sponde del lago, fu ristrutturato in epoca barocca e dal 1969 è la principale sede del festival dell’Estate Carinziana. Nel corso degli anni al Convento si sono affiancati il Centro Congressi di Villach e la casa in pietra “Domenig-Steinhaus” del noto architetto Günther Domenig.

Dal 31 luglio al 7 agosto – 68° Villacher Kirchtag

Nota in Italia come “Festa della Birra” la Villacher Kirchtag è la più grande festa folkloristica austriaca con oltre 200.000 visitatori. Da una parte la caotica e vivace confusione delle strade cittadine e del parco divertimenti che promette ore memorabili e dall’altra le rinomate zone del centro e la Piazza del Municipio animata da gruppi musicali provenienti dalla Carinzia, dal territorio Alpe-Adria e da tutta Europa. Musiche,  danze, cucina tradizionale, degustazioni di birra e  spettacoli. La Villacher Kirchtag nasce nel1936 su iniziativa dell’allora sindaco della città di Villach il quale desiderava ripristinare il tradizionale “Mercato Annuale” dei tempi di Federico II. L’imperatore infatti nel 1225 decretò che il 25 luglio, in occasione della festività di San Giacomo Apostolo, si celebrasse il mercato annuale che poteva essere spostato di al massimo 14 giorni prima o dopo il 25 luglio. Fu il primo mercato in tutta la Carinzia e prese il nome di Kirchtag. Iniziarono a prendere parte a questo mercato non solo commerciati della città di Villach, ma anche mercanti provenienti da paesi vicini e dall’intera Carinzia. A partire dal 1966 si iniziò a festeggiare la Villacher Kirchtag il primo sabato di agosto e da una sola giornata la festa si prolungò ad una settimana.

26-27 agosto – Faakersee Triatholn

Un triathlon olimpico (1.500 metri di nuoto, 38 chilometri in bici e 9,6 km di corsa a piedi) alla quarta edizione che anche quest’anno si svolge sulle rive del piccolo lago Faak noto per la sua acqua potabile (proprio così: si può bere!).

KÄRNTENCARD –

Con la Kärnten Card si ha la chiave per avventure, divertimento e tanti vantaggi. Si apre la porta ad oltre 100 mete turistiche carinziane, che si possono visitare liberamente, gratis e anche più volte se lo si desidera compresa la via libera su linee di navigazione e funivie. La Kärnten Card è acquistabile in oltre 140 punti vendita di tutta la Carinzia – per esempio negli uffici turistici. In tanti alberghi la Kärnten Card è gratuita gratis per la durata del soggiorno.

La Kärnten Card è valida sino al 26 ottobre 2011 alle seguenti tariffe:
Kärnten Card 1 settimana: 34,00 Euro adulti, 14,00 Euro bambini (1996 – 2004).
Kärnten Card 2 settimane: 42,00 Euro adulti, 18,00 Euro bambini (1996 – 2004).
Kärnten Card 5 settimane: 53,00 Euro adulti, 26,00 Euro bambini (1996 – 2004).

La Kärnten Card è gratuita per i bambini di età inferiore ai 6 anni (2005).