Scherma: Campionati assoluti 2011

Giovanna Trillini

LIVORNO – Quarta ed ultima giornata di gare dei Campionati Italiani Assoluti 2011. I riflettori del PalaLivorno si sono spenti con le ultime prove a squadre che hanno visto trionfare il Gruppo Sportivo della Forestale nel fioretto femminile, l’Aeronautica Militare nella spada maschile ed i Carabinieri nella sciabola maschile.

Anche nell’ultima giornata non sono mancate le emozioni e, soprattutto, la grande classe di alcuni delle grandi “stelle” della scherma italiana.

Nel fioretto femminile, ad esempio, la finale ha visto la vittoria della Forestale, con un quartetto guidato dalla 41enne Giovanna Trillini e composto dalle giovani Serena Teo, Martina Batini e Stefania Straniero. Una miscela di esperienza ed entusiasmo giovanile che, fondendosi, ha permesso al Gruppo Sportivo Forestale di superare i Carabinieri, con Arianna Errigo, Gioia Marzocca e Benedetta Durando, col punteggio di 45-42. In semifinale la Forestale aveva sconfitto le Fiamme Gialle per 45-29, mentre i Carabinieri avevano avuto la meglio, per 45-44 sulle Fiamme Oro di Valentina Vezzali ed Elisa Di Francisca.

Nella prova di spada maschile, a vincere, bissando così il titolo 2010, è stata l’Aeronautica Militare, con la squadra composta da Matteo Tagliariol, Paolo Pizzo, Stefano Carozzo ed Andrea Vallosio. Gli avieri, in finale, hanno avuto la meglio sui Carabinieri Alfredo Rota, Enrico Garozzo e Diego Confalonieri per 45-43.

L’Arma festeggia però nella sciabola maschile, dove Gigi Tarantino, Giampiero Pastore, Massimiliano Murolo e Luigi Miracco, si sono confermati Campioni d’Italia vincendo la finale che li ha visti contrapposti alle Fiamme Oro (Marco Ciari, Fabrizio Marino, Riccardo Nuccio ed Antonio Licciardello), col punteggio di 45-38.

Ultimo giorno anche per i Campionati Italiani di scherma paralimpica, con gli atleti impegnati nelle prove di sciabola maschile, categoria B. A vincere è stato Jonathan Tripodi (Lame Rotanti Torino), che in finale ha sconfitto Franco Ferraro (Petrarca Padova) per 15-10.

In chiusura dei Campionati Italiani, è stato assegnato anche il Trofeo Interforze. Ad aggiudicarselo è stata l’Aeronautica Militare, in virtù dei risultati degli atleti in forze al gruppo sportivo sia nelle prove individuali che in quelle a squadre.

Si chiudono così i Campionati Italiani Assoluti 2011 con la scherma italiana che saluta e ringrazia Livorno ed il Fides Livorno e si da appuntamento per l’edizione 2012 a Bologna.