Dee Dee Bridgewater a Villa Arconati

 

Dee Dee Bridgewater
Dee Dee Bridgewater

Mercoledì 17 LUGLIO, ORE 21
DEE DEE BRIDGEWATERIN
“J’AI DEUX AMOURS”

Nominata nel 1999 ambasciatrice della FAO, è considerata una delle poche eredi delle grandi voci femminili del jazz. Sposata al trombettista C. Bridgewater, ebbe la completa maturazione artistica e i primi grandi riconoscimenti a livello di critica e di pubblico dopo essersi trasferita in Francia negli anni Ottanta, imponendosi come raffinata interprete di un vasto repertorio che spazia dagli standard alle tendenze più recenti, con un particolare apprezzamento per il suo modo di reinterpretare il repertorio di Billie Holiday e di altre grandi cantanti del passato. Una delle sue canzoni più famose è “Till The Next Somewhere” (1989), cantata assieme a Ray Charles e presentata al Festival di Sanremo.

Villa Arconati – Far Musica Festival 2019

villa-arconati-festival
villa-arconati-festival

Lunedì 8 luglio, ore 21
ASCANIO CELESTINIin
“STORIE COMICHE FERROVIARIE” (Studio di barzellette)

È considerato uno degli esponenti più importanti del nuovo teatro di narrazione. I suoi spettacoli, preceduti da un approfondito lavoro di ricerca, hanno la forma di storie narrate in cui l’attore-autore assume il ruolo di filtro con il suo racconto, fra gli spettatori e i protagonisti della messa in scena. Con questo nuovo spettacolo, tratto dalla recente pubblicazione di “Barzellette” (Einaudi, 2019), Celestini si concede un divertente intermezzo dedicato alle storielle da sempre create in ogni luogo del mondo, spesso con strutture e personaggi analoghi. Un vero e proprio mondo da esplorare per ricordarci che si può ridere di tutto e, soprattutto, di noi.
POSTO UNICO NUMERATO €. 20 – Infoline 800 474747

Martedì 9 luglio, ore 21
bowland

BowLandè un progetto musicale nato nel 2015 a Firenze da tre amici di liceo, Lei Low, Pejman e Saeed, conosciutisi a Teheran e successivamente, in momenti diversi, trasferitisi a Firenze per studiare. La loro proposta musicale affonda la sue radici in quel filone della musica elettronica dove trovano spazio atmosfere fluttuanti, ma anche fonti sonore inusuali, arricchite da una presenza vocale eterea e da una base strumentale ricca di groove. Nel 2017 è uscito il loro primo album, “Floating Trip”, mentre nel 2018 hanno rapito il pubblico televisivo arrivando fino alla finale di “X Factor” Italia grazie a una voce femminile suadente immersa in sonorità trip hop tra Portishead, Moloko, Archive. A dicembre hanno pubblicato l’ep “Bubble Of Dreams”, con il nuovo singolo “Don’t Stop Me”.
POSTO UNICO IN PIEDI €. 25 – Infoline 800 474747
www.festivalarconati.it

30^ edizione del Festival di Villa Arconati

villa a rconati
villa a rconati

A Luglio ritorna una delle manifestazioni musicali più note e attese del nostro territorio, con un programma d’eccezione:

Giovedì 5 luglio 2018
GRAHAM NASH
An Intimate Evening of Songs and Stories

Venerdì 6 luglio
SILENT DISCO
La grande festa silenziosa nei giardini

Mercoledì 11 luglio 2018
NOA & BAND
Love MedicineLunedì 16 luglio 2018
CHICK COREA AKOUSTIC BAND
con John Patitucci & Dave Weckl

Mercoledì 18 luglio 2018
GOGOL BORDELLO
(Biglietto intero in prev. € 28,75)

Venerdì 20 luglio 2018
BAUSTELLE
L’amore e la violenza vol.2

Lunedì 23 luglio 2018
MELODY GARDOT

L’acquisto dei biglietti dovrà essere preventivamente prenotato inviando una mail a
cultura@comune.bollate.mi.it

Music Festival 2017

Villa Arconati
Villa Arconati

STRETTOIA SUPERATA

Bella, intensa, veloce.

Questa la rotta che il Festival 2017, alla sua nuova prova di adattabilità alle mutate condizioni economiche (e socio-culturali: non sono momenti facili per le proposte culturali), ha saputo seguire.

Agile come una goletta, con sei spettacoli in dieci giorni, il Festival ha saputo veleggiare tra le acclamate e numerose manifestazioni che affollano i cartelloni milanesi, consolidando il suo ruolo che, al di là delle grandi produzioni, lo vede assoluto protagonista di proposte di qualità, meno appariscenti e glamour, in un territorio che non può più essere considerato (e trattato) come semplice periferia.

I dati lo confermano: con due sold out (Marco Paolini e Eugenio Finardi), due quasi-esauriti (“Pensieri e Parole” e Tinariwen) e due trequarti-sala (“Remo Anzovino vs. Roy Paci” e il “Profondo Rosso” dei Simonetti’s Goblin) la proposta complessiva ha superato la migliore delle aspettative.

Anche il ritorno nella “corte dei nobili”, come alle origini, invece che un problema come poteva inizialmente sembrare, ha rappresentato la riconquista di uno spazio pregiato, che ha riposizionato il festival nella sua sede originaria, rafforzando i rapporti con la Fondazione Augusto Rancilio, che gestisce la progettualità della Villa e le sue attività.

Inoltre il nuovo assetto, con tutti i principali servizi così raccolti, ne ha migliorato la funzionalità, mentre la ritrovata dimensione teatrale ha favorito la fruizione delle proposte, del cartellone 2017; implementando il contatto tra pubblico, l’artista e il suo progetto.

Ciò rilancia la possibilità di programmare produzioni che propongano un maggior contenuto, in grado di ricollocare il festival nel suo giusto ruolo di protagonista culturale del territorio, nella grande Milano dell’area metropolitana.

Music Festival 2017

Music Festival1
Music Festival

“ALLA FINE, NUOVI INCROCI…”

Il Festival di Villa Arconati giunge alla chiusura di questa sua rapida ma apprezzata 29ª edizione, con la voglia di proporre nuove produzioni e letture incrociate tra canzone, jazz e cinema.
Un continuo gioco di esplorazioni che rivelano, alla vigilia del suo trentesimoanniversario, la natura giovanile di una manifestazione, sempre curiosa e attiva nel proporre nuovi progetti e proposte di spettacolo.
Un’altra tappa di quel viaggio senza fine che da 29 anni porta il Festival di Villa Arconati a cercare suoni e storie da raccontare.

Martedì 18 luglio – € 30

PENSIERI E PAROLE

Omaggio a Lucio Battisti Peppe Servillo: voce, Javier Girotto: sax, Fabrizio Bosso: tromba, Furio Di Castri: contrabbasso, Rita Marcotulli: pianoforte, Ruben Bellavia: batteria, Arrangiamenti di Javier Girotto

Dopo Uomini in frac e Memorie di Adriano, dopo un Modugno felice e il Celentano del clan, abbiamo deciso con Pensieri e parole di reinterpretare l'autore più intimo, lirico e personale della canzone italiana, Lucio Battisti.
Popolare e sofisticato, italiano e solitario, costruttore e inventore di una canzone che resta intimamente patrimonio di tutti, incrociando sensibilità e pensieri musicali diversi.
Cantare nuovamente le sue canzoni, da Mogol a Panella, e la possibilità per noi di rileggere una nostra storia minore e quotidiana che tanto ci suggerisce e commuove.

Giovedì 21 Luglio – € 25
REMO ANZOVINO & ROY PACI

Fight For Freedom Tribute to Muhammad Ali
A chiudere il Festival venerdì 21 luglio due italiani combattenti e sognatori, insieme per un omaggio unico ad uno dei più grandi personaggi del XX secolo: Remo Anzovino & Roy Paci con Fight for freedom. Tribute to Muhammad Ali.
Dopo il successo della release digitale e del film, prende forma il progetto speciale di Remo Anzovino e Roy Paci – compositore e pianista fra i più originali e visionari della nuova scena contemporanea il primo, musicista poliglotta, produttore geniale e trombettista dallo stile unico e inconfondibile il secondo – dedicato al grande campione dei pesi massimi e figura di spicco della storia del Novecento.
I due musicisti saranno accompagnati, su questo immaginario ring sonoro, sovrastato dalle immagini tratte dal lavoro cinematografico, da PINO SARACINI (basso); MYLIOUS JOHNSON (batteria); JOHN LUI (chitarra elettrica); VITO SCAVO (trombone).
Dal loro straordinario incontro, sono nati 12 brani inediti che hanno fatto da colonna sonora originale al film “DA CLAY AD ALI, LA METAMORFOSI”, diretto da Emanuela Audisio.
Colonna sonora di un documentario d’autore, i dodici brani dell’opera sono un vero e proprio combattimento per la libertà delle espressioni musicali e per i diritti delle persone, di cui Muhammad Ali è stato uno dei massimi esponenti della storia universale.

TUTTI I CONCERTI HANNO INIZIO ALLE ORE 21.00

INFO
Numero verde: 800 474747
www.festivalarconati.it
cultura@comune.bollate.mi.it