Vincent Van Gogh- L’odore assordante del bianco

Alessandro Preziosi
Alessandro Preziosi

Le austere e slavate pareti di una stanza del manicomio di Saint Paul. Come può vivere un grande pittore in un luogo dove non c’è altro colore che il bianco?

È il 1889 e l’unico desiderio di Vincent è uscire da quelle mura, la sua prima speranza è riposta nell’inaspettata visita del fratello Theo che ha dovuto prendere quattro treni e persino un carretto per andarlo a trovare.

Attraverso l’imprevedibile metafora del temporaneo isolamento di Vincent Van Gogh in manicomio, interpretato da Alessandro Preziosi, lo spettacolo di Khora.teatro in coproduzione con il Teatro Stabile d’Abruzzo, che si avvale della messa in scena di Alessandro Maggi, è una sorta di thriller psicologico attorno al tema della creatività artistica che lascia lo spettatore con il fiato sospeso dall’inizio alla fine.

Il testo vincitore del Premio Tondelli a Riccione Teatro 2005 per la “…scrittura limpida, tesa, di rara immediatezza drammatica, capace di restituire il tormento dei personaggi con feroce immediatezza espressiva” (dalla motivazione della Giuria n.d.r.) firmato da Stefano Massini con la sua drammaturgia asciutta, ma ricca di spunti poetici, offre considerevoli opportunità di riflessione sul rapporto tra le arti e sul ruolo dell’artista nella società contemporanea.

Al Teatro Manzoni di Milano
dal 15 novembre al 2 dicembre 2018
Khora.Teatro e TSA Teatro Stabile d’Abruzzo
presentano
ALESSANDRO PREZIOSI
VINCENT VAN GOGH
L’odore assordante del bianco
di Stefano Massini

Curare i bambini abusati – a cura Marinella Malacrea

curare-i-bambini-abusati-
curare-i-bambini-abusati-

Il testo si apre con uno sguardo sulla comunità scientifica internazionale, che non cessa di misurarsi con il tema complesso della terapia dei bambini abusati, senza desistere dal cercare strumenti sempre più efficaci.

Ci si concentra poi sul panorama nazionale. Attraverso i tredici casi clinici riportati, gli autori, a partire da formazioni di base differenti (psicoanalitica, sistemica, cognitivista), illustrano diverse specificità dell’abuso sessuale sui bambini e descrivono nel dettaglio come hanno utilizzato nella terapia tecniche e competenze.

Li accomuna il fatto che tutti hanno completato le risorse di base per adeguarle alle specificità del funzionamento post-traumatico di questo gruppo di pazienti, arrivando a una confortante convergenza di scelte terapeutiche.

Sismica “Somos Amantes”

sismica
sismica

“Somos Amantes” è un brano che sta già riscuotendo grande interesse in Spagna, Francia e Germania con licenze discografiche molto importanti in questi paesi.

Una canzone accattivante dove il reggaetton moderno si fonde alla sonorità etnica del flauto pan peruviano, una melodia che entra nella testa con grande facilità.

Un testo sensuale, romantico ma allo stesso tempo irruente e incisivo, facile da cantare e ballare. Valore aggiunto alla traccia, il mastering di Luca Pretolesi al DMI Studio di Las Vegas.

Un progetto nato nel 2003 dai fratelli Andrea e Davide Violati Tescari in arte Sismica che hanno sempre legato il loro amore per la musica latina al mondo del live esibendosi in più di 1600 concerti in Italia, Spagna, Austria, Francia, Croazia, Grecia e Turchia.

Pacifico al Festival di Sanremo

pacifico_lr_col
pacifico_lr_col

Gino De Crescenzo, in arte PACIFICO, è uno dei protagonisti della 68° edizione del Festival di Sanremo sia in veste di autore, firma tre dei brani in gara, sia sul palco dell’Ariston con l’inedito trio Vanoni-Bungaro-Pacifico, nato da un’idea di Mario Lavezzi.

In qualità di autore, Pacifico ha scritto per il duo Roby Facchinetti e Riccardo Fogli il testo del brano “Il segreto del tempo”, per Enzo Avitabile e Peppe Servillo è co-autore del testo de “Il coraggio di ogni giorno”, per il trio Vanoni-Bungaro-Pacifico, oltre a essere presente sul palco, è co-autore del testo “Imparare ad amarsi”.

«Ornella e Tony mi hanno chiesto di scrivere il testo di questa bella canzone – racconta Pacifico – Ho cercato parole d’amore e perseveranza, giuste per la musica e per quelle voci così emozionanti. Per Facchinetti Fogli ho scritto un dialogo tra due vecchi amici, che ancora dopo anni riescono a disperarsi e ad incoraggiarsi, a vivere in maniera appassionata.
Ho scritto insieme ad Enzo Avitabile il testo del brano, ed è venuta fuori una canzone sofferta e potente,
con dentro un’energia più forte di qualsiasi amarezza».

” Come Adam Smith può cambiarvi la vita” il libro di Russ Roberts

adam-smith-cover-WEB libro
Un gran libro che ti mette a tuo agio con la vita, l’umanità e con te stesso. Sembra di fare una chiacchierata davanti a uno scotch con Adam Smith o, anche meglio, con Russ Roberts.
(Nassim N. Taleb – autore del Cigno Nero)

Il nome di Adam Smith, padre dell’economia moderna, è associato a La ricchezza delle nazioni. Pochi però sanno che Smith è autore anche di un altro libro, La teoria dei sentimenti morali, su cui ha lavorato per tutta la vita.
Anche Russ Roberts, docente di economia, divulgatore e autore di programmi radiofonici, lo aveva dimenticato ma, preparando una puntata del programma, ci si è imbattuto quasi per caso.

Dopo la sorpresa delle prime pagine, è rinato l’amore per un libro che: “è il tentativo di Adam Smith di spiegare dove nasce la moralità e perché gli uomini possono agire con dignità e virtù anche quando ciò va a discapito dei propri interessi”.
Roberts parte da qui per affrontare il testo di Smith, scoprendolo attuale e capace di parlare a tutti.
Come Adam Smith può cambiarvi la vita è un libro che guarda al nostro modo di vivere sotto una nuova luce, attraverso le parole e le riflessioni di un economista rigoroso che ha saputo leggere il cuore gli uomini in maniera sorprendente.

Russ Roberts
È un professore americano che insegna economia alla Stanford University. Al lavoro universitario, associa quello di divulgatore apprezzato e seguito, soprattutto grazie al suo podcast settimanale, Econ- Talk. Autore di tre romanzi ambientati nel modo dell’economia, è l’ideatore dei video rap Keynes-Hayek che hanno ottenuto oltre sette milioni di visualizzazioni su YouTube. russroberts.info