40° Torneo Mini Rugby “Città’ di Treviso”

camminata italiana
camminata italiana

Una splendida cornice di pubblico ha accolto il 40° Torneo Mini Rugby “Città di Treviso” in occasione delle finali disputatesi questo pomeriggio allo Stadio Monigo.

Divertimento e voglia di giocare, le parole d’ordine dell’ennesimo successo di organizzatori, volontari e partecipanti che rendono questa kermesse tra le più rinomate nel palcoscenico internazionale.
Club provenienti da tutta Italia, ma con significative presenze anche dall’estero ben 11 le nazioni coinvolti.

A presenziare alle fasi finali anche tutti i giocatori della Prima Squadra del Benetton Rugby.
Questi i vincitori dell’Edizione 2018
UNDER 6: Cittadella Rugby
UNDER 8: Milano Rugby ASD “B”
UNDER 10: Benetton Rugby “A”
UNDER 12: Cus Milano Rugby “A”
UNDER 14F: Valsugana Rugby Junior
UNDER 14M: Verona Rugby Junior “B”

I risultati degli incontri finali:
COPPA PUFFI
UNDER 6
Rugby Paese Junior “A” vs Cittadella Rugby 3 – 6
UNDER 8
Milano Rugby ASD vs Benetton Rugby 3 – 1
UNDER 10
Livorno Rugby vs Benetton Rugby “A” 1 – 8
UNDER 12
San Donà Rugby vs Cus Milano Rugby “A” 3 – 4
UNDER 14 FEMMINILE
Valsugana Rugby Junior vs Colorno Rugby 7 – 3
UNDER 14 MASCHILE
Modena Rugby 1965 “A” vs Verona Rugby Junior “B” 7 – 10

PREMIO GRILLOTALPA – MIGLIOR GIOCATORE – MEDAGLIA ASSICURAZIONI GENERALI ITALIA
UNDER 6: Mattia Cusinato (Cittadella Rugby)
UNDER 8: Giuseppe Romano (Milano Rugby ASD)
UNDER 10: Giacomo Falchetto (Benetton Rugby A)
UNDER 12: Edoardo Todaro (Cus Milano Rugby “A”)
UNDER 14 FEMMINILE: Anna Di Napoli (Valsugana Rugby Junior)
UNDER 14 MASCHILE: Alessandro Pavanello (Verona Rugby Junior)

PREMIO RACCAMARI – SQUADRA PIU’ GIOVANE: Parco Sempione Rugby

PREMIO “MOTTA” – SOCIETA’ PROVENIENTE DA PIU’ LONTANO: Moscow Rugby

PREMIO SOCIETA’ MIGLIOR PIAZZAMENTO: Benetton Rugby

PREMIO GIOCATRICE PIU’ GIOVANE VECIO RUGBY: Rebecca Giusti (Formigine Modena)

PREMIO GIOCATORE PIU’ GIOVANE VECIO RUGBY: Lorenzo Pescante (Valdobbiadene)

Grazie a tutte le società che hanno partecipato e a tutti coloro i quali hanno reso possibile questo splendido e speciale evento. Arrivederci al prossimo anno.

A breve verranno pubblicate le classifiche finali.

Benetton Rugby vs Scarlets

BENETTON RUGBY VS SCARLETS
BENETTON RUGBY VS SCARLETS

Domenica, dopo oltre un mese, i Leoni torneranno a giocare in Guinness PRO14 e lo faranno nella propria casa lo Stadio Monigo affrontando i gallesi degli Scarlets.

La gara avrà inizio alle ore 14.05 ma il pre-partita sarà caratterizzato da diverse iniziative, su tutte la possibilità di festeggiare rigorosamente in maschera e soprattutto insieme il Carnevale 2018.

Alle delizie dolciarie inoltre si aggiungerà il Pizza Party, opera del Ristorante Orobasilico, riservato a tutti coloro che acquisteranno l’hospitality packages così facendo si avrà modo di concorrere ai premi messi in palio dall’event sponsor dei Leoni biancoverdi.

Infine, come di consueto, anche i più piccoli avranno la possibilità di prendere parte gratuitamente all’hospitality baby che li vedrà impegnati con i laboratori e le attività promosse dallo staff del Ristorante Orobasilico in compagnia della Mascotte Polpetta.

Benetton Rugby : aggiornamento situazioni infortuni

ph. Benetton Treviso
ph. Benetton Treviso

Benetton Rugby comunica che il proprio atleta Alberto De Marchi, in seguito ad uno scontro di gioco avvenuto durante il match disputatosi allo Stadio Monigo lo scorso 12 febbraio contro Leinster, nella giornata di ieri è stato sottoposto ad intervento chirurgico a causa della rottura del tendine distale del bicipite brachiale del braccio sinistro.

L’operazione è stata eseguita presso l’ospedale Ospedale di Abano Terme. Le tempistiche di recupero lo renderanno indisponibile sino al termine della stagione sportiva in corso.

Inoltre, lo staff medico del Benetton Rugby, vista le numerose assenze che incidono sulla rosa a disposizione di coach Crowley, ha rilasciato il seguente aggiornamento sulla situazione infortuni in casa biancoverde.

Marco Barbini: sta seguendo il programma di recupero post operatorio a causa della lesione del cercine posteriore della spalla destra.

Filippo Filippetto: prosegue il programma di recupero in seguito all’intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro.

Luca Morisi: prosegue il programma di recupero in seguito all’intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro.
Cherif Traore: prosegue il programma di riabilitazione per la lussazione della spalla sinistra.

Alessandro Zanni: prosegue il programma di recupero in seguito all’intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro.
Gli atleti sopra elencati sono da ritenersi indisponibili sino a fine stagione.

A questi si aggiungono le momentanee indisponibilità di:
Simone Ferrari: ha subito uno stiramento al polpaccio destro per cui sta seguendo il programma di riabilitazione. Probabile rientro al termine dell’RBS Sei Nazioni 2017.
Filippo Gerosa: ha riportato un trauma contusivo all’acriomion claveare della spalla sinistra nel match contro Leinster. Da valutare un suo possibile rientro nei prossimi 15 giorni.

Jayden Hayward: sta seguendo il programma di riabilitazione a causa dei problemi di pubalgia. Non è possibile dare delle precise tempistiche di recupero.
Nicola Quaglio: verrà operato la prossima settimana a causa della frattura del quinto metatarso del piede sinistro. Le tempistiche di recuperano verranno definite post operazione.

Agli atleti infortunati sopra citati, in vista del match di sabato contro i Cardiff Blues, si aggiungono i seguenti convocati dalla Nazionale Maggiore Italiana che saranno indisponibili poiché lasciati a riposo: Tommaso Benvenuti, Ornel Gega, Edoardo Gori, Luke McLean, Abraham Steyn.

Sono invece impiegabili, seppur convocati dalla Nazionale Maggiore Italiana: Tommaso Allan, Giorgio Bronzini, Angelo Esposito e Francesco Minto.

Bentton Rugby Vs Newport Gwent Dragons

benetton_newport rugby
Venerdì 19 febbraio alle 19.10 allo Stadio Monigo, i Leoni reduci dalla vittoria rifilata ai Cardiff Blues affronteranno i gallesi dei Newport Gwent Dragons, quindicesimo round di Guinness Pro12.

Eccezione fatta per Luca Morisi e Matteo Zanusso, tra i biancoverdi saranno assenti i giocatori selezionati dal CT della Nazionale Jacques Brunel in vista del match tra Italia vs Scozia, valido per la terza giornata del Sei Nazioni 2016. All’ancora indisponibile Santamaria, in settimana si è aggiunto anche il man of the match della scorsa giornata Alberto De Marchi, bloccato da un problema alla schiena.

Coach Marius Goosen cambia due sole pedine nel XV che scenderà in campo dal primo minuto.

L’estremo sarà Jayden Hayward coadiuvato nel triangolo allargato dalle ali Ludovico Nitoglia ed Angelo Esposito, reparto dei centri composto da Luca Morisi ed Alberto Sgarbi.

Mediana affidata ad Alberto Lucchese, con Sam Christie ad apertura.

Il reparto degli avanti vede in prima linea Cherif Traorè, Luca Bigi e Simone Ferrari. Seconda linea con Filo Paulo al fianco di Tom Palmer. Infine in terza linea Andrea De Marchi e Marco Lazzaroni saranno i flanker e Dean Budd con il numero 8 chiuderà il pack biancoverde.

La partita potrà essere seguita in diretta su Radio VenetoUno (97.5) e testualmente sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby.

COPERTURA TELEVISIVA – differita 00.30 Rai Sport 1

BIGLIETTERIA – Le biglietterie dello Stadio Monigo saranno aperte dalle 17.30, orario di apertura dei cancelli, compatibilmente con le indicazioni della Questura di Treviso.