Piano Urbano della Mobilità Sostenibile

ARIANNA-CENSI
ARIANNA-CENSI

La Città Metropolitana di Milano ha adottato il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS), uno strumento di pianificazione strategica che in un orizzonte temporale di medio lungo periodo, sviluppa una visione di sistema della mobilità urbana proponendo il raggiungimento di obiettivi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica attraverso la definizione di azioni orientate a migliorare l’efficacia e l’efficienza del sistema della mobilità e la sua integrazione con l’assetto e gli sviluppi urbanistici e territoriali.

Così commenta la Vicesindaca Arianna Censi: “l’adozione del pums è un ulteriorepasso in avanti verso l’integrazione dell’area metropolitana milanese. Questo documento di pianificazione strategica che si aggiunge al Piano Strategico e al Piano Territoriale Metropolitano, che ci tengo a sottolineare sono scaturiti da un processo di ascolto dei vari attori del territorio, contribuisce in modo importante alla definizione di una visione alta ed autorevole del futuro del nostro territorio”.

Beatrice Uguccioni consigliera delegata alla mobilità aggiunge: “è un atto importante che ci permetterà di orientare e soddisfare, attraverso una visione che pone al centro la sostenibilità ambientale, la domanda di mobilità delle persone e delle imprese della nostra area metropolitana per migliorare la qualità della vita anche attraverso principi di integrazione e partecipazione.”

VerdeMilano, un weekend di festa

VerdeMilano
VerdeMilano

Verde. VerdeMilano, un weekend di incontri, feste e inaugurazioni

Il 26 e il 27 settembre si celebra il verde in città con tante attività promosse da Comune, associazioni e soggetti attivi sul territorio

Nuove aree verdi e aree gioco inclusive, piazze rigenerate, spazi pubblici e parchi da riscoprire, attività e incontri per discutere insieme i grandi temi legati alla sostenibilità ambientale. É il programma di VerdeMilano, l’iniziativa promossa dal Comune insieme ad associazioni e soggetti attivi sul territorio che il 26 e il 27 settembre celebra il verde in città.

“Abbiamo fortemente voluto organizzare un weekend di festa per invitare i milanesi a conoscere nuovi luoghi e spazi che stanno ridisegnando e ridisegneranno i nostri quartieri – ha dichiarato l’assessore al Verde Pierfrancesco Maran -. Mai come quest’anno abbiamo apprezzato il valore degli spazi pubblici all’aperto, della città a 15 minuti a piedi da casa. Milano ha sempre più bisogno di luoghi da vivere in sicurezza, e stiamo lavorando tanto per ampliare le aree verdi e riqualificare le piazze. Ringrazio tutti i soggetti che si uniscono a questa iniziativa e che dimostrano ancora una volta come sia dinamica e propositiva la comunità attiva sul territorio, soprattutto quando si parla di verde e sostenibilità”.

“Si tratta, nella maggior parte dei casi – spiega l’assessore alla Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open Data, Lorenzo Lipparini – di iniziative nate dal protagonismo dei cittadini, che hanno affiancato l’Amministrazione nel progettare nuovi spazi per la socialità, nel realizzarli e nel prendersene cura grazie a programmi come piazze aperte, il bilancio partecipativo e i patti di collaborazione, esperienze di successo che si diffondono sempre di più”.

Sabato alle 14.30 si inaugura la nuova area verde attrezzata di via Cilea. Il giardino è stato realizzato da A2a nell’area soprastante la prima centrale di pompaggio interamente interrata, elemento essenziale nell’ambito dello sviluppo della rete di teleriscaldamento cittadino che interconnette la rete dei quartieri Gallaratese, Bonola e San Siro con Gratosoglio, Famagosta e Barona. Il nuovo giardino alberato è dotato di panchine, pergole, giochi tattili, piastrelle colorate, oltre a una fontanella, nuova illuminazione e alcuni portabiciclette. Animazione e giochi per bambini sono a cura dell’associazione Ambiente Acqua Onlus e del Municipio 8. Nel pomeriggio tornano gli appuntamenti alla scoperta del patrimonio naturalistico lombardo con le attività del Museo Botanico Aurelia Josz, che dalle 15 alle 19 offre attività e visite guidate per grandi e bambini.

Ricco il programma della domenica. Si parte la mattina alle 10.30 con la visita alla scoperta della fauna e della flora di parco Cassinis a Porto di Mare a cura di Italia Nostra che sta lavorando con passione e competenza alla rinascita del grande polmone verde a sud della città. Alle ore 11 si prosegue al Parco Trotter con l’apertura alla cittadinanza dei nuovi campi gioco realizzati sullo spazio della ex-piscina. Alle 15.30 viene inaugurata la nuova area giochi accessibile a tutti i bambini realizzata ai giardini Ezio Lucarelli, in via Passo Rolle (quartiere Feltre), insieme a Fondazione di Comunità Milano – Città, Sud Ovest, Sud Est, Martesana nell’ambito del progetto “Parchi Gioco per tutti” che intende portare aree giochi inclusive in tutti i municipi della città.

Festa poi per due nuove “piazze aperte” riqualificate attraverso interventi di urbanistica tattica che nei giorni scorsi hanno già visto arrivare panchine, fioriere, tavoli da ping pong e che nel weekend verranno completate, attraverso “Patti di collaborazione”. Dalle 15 la festa è in Largo Balestra: il pomeriggio prevede tornei di ping pong, di scacchi e di carte e musica dal vivo con il Municipio 6 e l’Associazione FATE LARGO, che in collaborazione con il team di architetti di Needle agopuntura urbana e il coordinamento tecnico di ALCEA Vernici ha lavorato per ridisegnare e colorare il “salotto” del Giambellino. Anche in Piazza Ferrara dopo gli arredi arriva il colore: questa volta non ci saranno pois o righe o altre figure geometriche bensì un animale.

Nell’ambito di VerdeMilano rientrano anche quattro appuntamenti speciali con iniziative in tutta la città, Puliamo il Mondo, Cascine Aperte, il Verde e il Blu Festival, il Festival delle Biodiversità al Parco Nord e Ghe Pensi Mi-green edition.

Puliamo il Mondo

La 28esima edizione dell’ormai celebre campagna nazionale di Legambiente rappresenta la prima grande iniziativa di volontariato ambientale in programma nell’Italia post coronavirus attraverso la quale l’associazione, insieme ai suoi volontari lancerà un messaggio di speranza e futuro sostenibile. A Milano l’iniziativa coinvolgerà molte realtà cittadine. Si parte venerdì 25 insieme alle scuole milanesi e al circolo del cigno verde “Vivi con Stile”, e si prosegue sabato 26 nell’area dell’ex frutteto di via Padova con il progetto Pulipa, mentre domenica 27 settembre l’appuntamento è in zona Gratosoglio con il circolo Zanna Bianca. Domenica mattina è in programma anche la seconda edizione di Puliamo Il Mondo in Bicicletta, con partenza da piazza Angilberto II, insieme a Legambici nell’ambito del progetto Sharing Cities. https://www.puliamoilmondo.it/

Cascine Aperte

Dal 25 al 27 settembre 2020 si terrà la 13esima edizione dell’evento promosso da Associazione Cascine Milano, con un palinsesto di attività per sensibilizzare la cittadinanza alla tutela, alla conservazione ed alla valorizzazione delle cascine e del patrimonio rurale cittadino. Quest’anno l’Associazione ha chiesto alle cascine di condividere e sviluppare, attraverso gli eventi diffusi di cascine aperte, i valori dell’economia civile volti allo sviluppo sostenibile, necessari al conseguimento del bene comune. Tra gli appuntamenti in programma, oltre all’evento di apertura in Cascina Cuccagna il venerdì 25 alle 18, il convegno del 26 settembre alle 10 a Cascina Linterno per illustrare il progetto di recupero e riconversione di Cascina Sella Nuova, la struttura rurale del 1400 situata tra viale Forze Armate e via Parri recentemente assegnata dal Comune alla cordata progettuale Natural-Mente, agroecologia e stili di vita sostenibili, cui capofila è l’Associazione Thara Rothas. Sempre sabato 26 verrà presentato anche il progetto sociale di Cascina Conti, sede di BIG – Borgo Intergenerazionale Greco. Il programma sul sito: www.cascineapertemilano.it

Il Verde e il Blu Festival – Buone idee per il futuro del pianeta

L’iniziativa nata dall’esperienza di 12 anni del Festival dell’energia organizzata dal 25 al 27 settembre dall’agenzia Beulcke+Partners in partnership con BAM Biblioteca degli Alberi Milano e presso lo spazio The Theatre propone tre giorni di incontri live, talk show sui temi della sostenibilità. Tra gli ospiti il filosofo Luciano Floridi, lo storico Alessandro Barbero, Marco Bentivogli, Stefano Boeri, Roberto Cingolani, Francesca Colombo, Paolo Gentiloni, Giorgio Gori, Enrico Letta, Stefano Mancuso, Giovanna Melandri, Davide Oldani, Corrado Passera, Alessandro Profumo e molti altri. Presente anche la musica, venerdì sera con un concerto Speciale a cura di Piano City Milano – con Roberta Di Mario, Francesco Grillo e Davide Boosta Dileo e lo sport con la free climber Federica Mingolla che si esibirà in una spettacolare performance al Bosco Verticale con la collaborazione dei residenti e dell’amministrazione. Ed è previsto anche un ricco calendario di presentazioni di libri e appuntamenti con startupper e realtà innovative presso il Green Sofa Corner by NeN, un vero e proprio grande divano verde. Tutte le informazioni sul sito: www.verdeblufestival.it e www.bam.milano.it

Il Festival delle Biodiversità

Dal 17 al 27 settembre i luoghi del Parco Nord Milano sono animati dalla XIV edizione del Festival della Biodiversità, la rassegna organizzata da un Comitato Promotore composto da Enti Istituzionali, associazioni, cooperative e società, con capofila il Parco Nord Milano, ideata con l’intento di coinvolgere il grande pubblico nella riflessione sul valore della biodiversità nello sviluppo urbano sostenibile. L’edizione di quest’anno si ispira agli intenti stabiliti dall’ONU che ha proclamato il 2020 “Anno internazionale della salute delle piante” e quindi tra gli appuntamenti previsti nel week end: sabato 26 alle ore 14.30 “Semi di biodiversità” un laboratorio dedicato ai bambini alla scoperta delle piante; alle ore 16 “Storie di piante: conversare per conservare”, letture itineranti sotto gli alberi. Domenica 27 ore 10 “Passeggiate nell’orto” con l’Associazione Orto Comune di Niguarda e chiusura con l'”APE…ricena! A cena con i prodotti dell’alveare” a cura di Slow Food. Tutto il programma su: http://www.festivalbiodiversita.it/eventi-2020/

Ghe Pensi Mi – Green Edition

Il 26 settembre dalle ore 10 alle ore 12, al Parco di Villa Litta (Municipio 9) prosegue l’iniziativa Ghe Pensi Mi – Green edition, organizzata di Retake Milano. Dallo scorso gennaio l’associazione, nata per prendersi cura della città e dei milanesi, ha coinvolto centinaia di volontari che si sono dedicati alla ripulitura dei muri da scritte e adesivi e alla raccolta di carte e altri rifiuti, anche nei parchi. In questo ultimo caso l’attività è stata associata all’esercizio fisico nella originale formula del plugging, la corsa con raccolta delle cartacce. Anche sabato prossimo prima del plugging i partecipanti risveglieranno i muscoli di gambe e braccia con l’aiuto di un allenatore professionista. Per partecipare è possibile iscriversi sulla piattaforma eventbrite: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-ghe-pensi-mi-green-parco-villa-titta-89579269005?aff=erelexpmlt

 

Energie rinnovabili e di sostenibilità ambientale

Alessandro Villa_AD Elmec Solar
Alessandro Villa_AD Elmec Solar

Il futuro della competitività aziendale passa dalla sostenibilità

 In 200 hanno partecipato al convegno organizzato 

da Elmec Solar e KPMG: “La sostenibilità e la creazione di valore per l’impresa” 

La necessità di elaborare nuovi schemi di sviluppo più sostenibili (in linea con gli obbiettivi dell’Agenda ONU 2030), l’emergenza ambientale, la necessità di essere attori consapevoli del cambiamento, le richieste di una società sempre più attenta. Sono fattori che oggi stanno cambiando i mercati e il mondo delle imprese, chiamate a stare al passo con questo nuovo corso. Le aziende, grandi e piccole, devono dare una risposta in tempi rapidi a tali richieste per essere protagoniste in un mercato via via più esigente, a tutti i livelli, in termini di sostenibilità sia ambientale che sociale. Qui risiede il bisogno di ripensarsi in un’ottica di lungo periodo per poter essere più competitivi, attirare nuovi investitori, ma anche per essere  parte di un nuovo modello economico in cui per gli investitori e i finanziatori la sostenibilità ambientale, sociale e di governance dimostrata è, e sempre di più sarà, un aspetto imprescindibile per immettere capitale nelle aziende e quindi dare continuità all’impresa.

 Imprenditori, esperti ed esponenti del mondo della finanza si sono confrontati su questi temi nel convegno dal titolo: “La sostenibilità e la creazione di valore per l’impresa” organizzato da KPMG ed Elmec Solar presso l’Elmec Innovation Center di Brunello (Va), giovedì 20 febbraio.

 I lavori – rivolti a CFO, CEO, CPO, direttori marketing e ovviamente agli energy manager – hanno visto la partecipazione di quasi 200 esponenti di imprese interessate ad approfondire il valore che l’essere sostenibili crea per l’impresa, entrando nel merito di aspetti economico-finanziari e organizzativi sull’argomento.

Dopo il saluto introduttivo di Alessandro Villa AD di Elmec Solar, nella prima parte del convegno è intervenuto l’Assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia Raffaele Cattaneo, che ha portato un contributo importante all’analisi del tema, oltre alla testimonianza della grande attenzione che la Regione ha verso la sostenibilità. Paolo Corazzon, meteorologo di 3B Meteo è poi entrato nel vivo dell’attuale emergenza ambientale. Pier Mario Barzaghi socio KPMG e KPMG Sustainability Services, ha illustrato le leve economiche strategiche su cui puntare – come la valorizzazione dell’ambiente di lavoro, del rapporto con il territorio e la comunità – e ha dedicato un focus ai principali driver per la sostenibilità aziendale come gli SDGs, la domanda dei consumatori, le richieste crescenti degli investitori (con un aumento dei Social Responsible Investments del 34% a livello globale tra il 2016 e il 2018, secondo i dati del rapporto GSIA forniti da KPMG). È stata poi affrontata l’importanza di stabilire dei target di cambiamento da parte delle aziende e di pianificare interventi finalizzati alla loro realizzazione.

Nella seconda parte del convegno, una tavola rotonda seguita con grande attenzione da tutti i partecipanti, ha riunito varie realtà imprenditoriali di livello nazionale e internazionale, tra cui Mantero Seta ed Eolo, che hanno raccontato quanto valore siano riusciti ad acquisire rispetto ai loro clienti e al sistema finanziario avendo effettuato investimenti in sostenibilità sociale e ambientale. Insieme a loro, sono intervenuti anche rappresentanti del mondo delle Banche e della Finanza – in particolare di Borsa Italiana e del Fondo di Investimenti Italiano – che hanno portato il proprio messaggio di attenzione socio-ambientale dichiarando una particolare apertura e disponibilità verso coloro che mostrano di avere obiettivi e piani strategici che comprendono la sostenibilità.

A fine lavori è stata effettuata una visita al nuovo ‘Innovation Center’ di Elmec, che ha consentito agli intervenuti di toccare con mano alcune delle azioni concrete condotte dal gruppo nell’ambito della sostenibilità.

 Nel corso del convegno sono intervenuti: Alessandro Villa AD di Elmec Solar, Raffaele Cattaneo Assessore all’Ambiente e Clima di regione Lombardia, PierMario Barzaghi socio KPMG e autore del progetto sviluppato in collaborazione con Paolo Rota e Ivan Spertini soci KPMG, Paolo Corazzon climatologo e Meteorologo 3BMeteo, Roberto Del Giudice Investor Relation e CSR di Fondo Italiano d’Investimento, Enrico Sobacchi  Listing and Products Dev Magr Capital Markets di Borsa Italiana – LSEG, Simone Mercuri CFO Mantero S.p.A., Daniela Daverio CFO & Strategy Planning EOLO S.p.A., Andrea Bottelli CFO Gruppo Elmec e Marco Maroni CSR  Gruppo Elmec, Nicola Ciniero Former CEO di IBM Italia.

 “La dinamica che oggi influenza maggiormente i clienti nelle loro decisioni è l ‘affinità’ con il brand, che non viene identificata solo nella sua capacità di produrre beni e servizi affidabili e a costi competitivi. I clienti oggi valutano soprattutto cosa un brand comunica, come agisce e quali valori mette in primo piano, tra i quali la sostenibilità sociale e ambientale è il punto di maggiore attenzione.  Il numero e la qualità dei partecipanti a questo convegno conferma l’interesse che il tema suscita fra le imprese. Elmec ed Elmec Solar hanno sempre creduto nel valore della sostenibilità. Per questa ragione abbiamo sottoscritto il Protocollo per la Sostenibilità della Regione Lombardia, intendendo così mettere a fattor comune il know how che abbiamo maturato” ha commentato Alessandro Villa, AD di Elmec Solar..

 “Bisogna comprendere che tutto questo non è un costo, non è compliance, ma deve essere una visione strategica delle aziende. Noi avremo vinto la nostra sfida, nel momento in cui la sostenibilità sarà all’interno di ognuna delle nostre attività come un fatto automatico. Desidero ringraziare in modo particolare Paolo Rota e Ivan Spertini soci KPMG che hanno contribuito nello sviluppare il progetto e alla migliore riuscita del convegno.” riassume  PierMario Barzaghi, socio KPMG.

 Company profiles

 Elmec Solar – Azienda del gruppo Elmec di Brunello (VA) si occupa di energie rinnovabili e di sostenibilità ambientale.  Elmec Solar progetta impianti fotovoltaici solari, sistemi per l’accumulo di energia – fisici e virtuali – oltre che di sistemi di illuminazione digitale LED con il massimo dell’attenzione e con l’intento di “vestire” le routine energetiche di famiglie e imprese con soluzioni altamente affidabili e personalizzate, curando tutti gli aspetti – dal progetto alle complesse pratiche burocratiche al servizio postvendita – per fornire soluzioni chiavi in mano.

Ogni progetto è il risultato di un’attenta analisi in termini di fabbisogno energetico, abitudini di consumo e struttura dell’edificio su cui Elmec Solar interviene. L’azienda è parte integrante di un polo tecnologico che quotidianamente dialoga con le più importanti realtà internazionali. Un modello che è riconosciuto per il costante contributo all’innovazione e allo sviluppo, tra le 50 aziende leader nella digital transformation scelte da Forbes.

Tra i tanti clienti industriali, annovera diversi marchi del tessile e della moda italiana, che le hanno consentito di maturare competenze verticali di settore uniche e di valore per il Cliente.

In questo contesto, Elmec Solar – distributore e rivenditore dei marchi più prestigiosi tra cui SunPower, SolarEdge, SMA, Tesla, Sonnen – opera con affidabilità secondo i più elevati standard qualitativi. (www.elmecsolar.com)

 KPMG – Presente in circa 150 paesi del mondo, con oltre 220 mila professionisti, KPMG è leader a livello globale nei servizi professionali alle imprese.

L’obiettivo di KPMG è quello di trasformare la conoscenza in valore per i clienti, per le comunità e per i mercati finanziari attraverso una vasta gamma di servizi multidisciplinari erogati secondo standard d’eccellenza omogenei su scala globale: Audit, Advisory, Tax & Legal.

Uno degli obiettivi primari di KPMG è la ricerca continua dell’eccellenza e della qualità professionale. Per questo investiamo continuamente sullo sviluppo professionale delle nostre persone. Vogliamo anche contribuire all’efficace funzionamento del mercato dei capitali. Supportiamo i processi di riforma che rafforzano la credibilità dei mercati e in questo momento particolare la fase di transizione verso progetti di sostenibilità e cambiamento climatico, siamo impegnati in progetti di responsabilità sociale a sostegno delle comunità.

In Italia, da 60 anni, KPMG accompagna i processi di crescita delle imprese e del mercato. Oggi, con oltre 4.500 professionisti, 26 sedi sull’intero territorio nazionale, 6.000 clienti ed un portafoglio completo di servizi che risponde alle necessità del mercato nazionale e internazionale, KPMG è la più importante ‘piattaforma’ di servizi professionali attiva nel nostro Paese.

Grazie ad un modello operativo federale e integrato, il Network italiano di KPMG può contare sulla capacità di mobilitare in tempo reale il pensiero e le competenze disponibili su scala globale, potendo però operare in piena autonomia strategica e gestionale sul mercato nazionale. (KPMG www.kpmg.it – KPMG Sustainability Services https://home.kpmg/xx/en/home/services/advisory/risk-consulting/internal-audit-risk/sustainability-services.html)

Da Regione 6,5 milioni di euro a sostegno della qualità aria

Qualità aria_Regione Lombardia
Qualità aria_Regione Lombardia

La Regione Lombardia ha approvato il decreto con cui si da’ il via all’apertura del bando ‘Rinnova Veicoli per il 2019 e il 2020′ che concede alle micro, piccole e medie imprese contributi per l’acquisto di nuovi veicoli a basso impatto ambientale. L’apertura del provvedimento e’ fissata per il prossimo 16 ottobre e terminera’ il 30 settembre 2020. Le risorse stanziate per questo 2019/2020 sono 6,5 milioni di euro.

Miglioramento parco auto:

L’intervento e’ finalizzato a incentivare la sostituzione dei veicoli commerciali di proprieta’, con l’acquisto, anche nella forma del leasing finanziario, di un nuovo veicolo di categoria M1, M2, M3, N1, N2 e N3 a basso impatto ambientale, per la riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera e il miglioramento della qualita’ dell’aria.

Chi vi puo’ partecipare:

Potranno accedere al bando le micro, piccole e medie imprese con sede operativa in Lombardia che radiano un veicolo di proprieta’ a benzina fino alla categoria euro 2/II incluso o diesel fino a euro 5/V incluso e acquistano mezzi per il trasporto in conto proprio o in conto terzi che rispettano determinati parametri emissivi di NOX e di CO2.

Cattaneo: azione per migliorare aria in regione:

“Questo pacchetto di incentivi – ha spiegato l’assessore all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo – consentira’ alle imprese di sostituire il proprio veicolo inquinante. Migliorare la qualita’ dell’aria e’ una priorita’ di Regione Lombardia. Nel tempo abbiamo adottato politiche che favoriscono gli spostamenti dei cittadini. Gli incentivi sono legati alle reali emissioni dei veicoli e non piu’ alle tecnologie motoristiche, perche’ guardiamo ad una mobilita’ sempre piu’ green”.

Mattinzoli: gioco di Squadra:

“Ringrazio Unioncamere Lombardia, Anfia, Unrae, Federauto e Federmotorizzazione – ha aggiuntoo l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Mattinzoli – per la collaborazione proattiva. Il gioco di squadra e’ sempre vincente, soprattutto quando e’ volto a migliorare la qualita’ della vita di tutti”.

Bollate: M’illumino di Meno

Bollate
Bollate

Quest’anno il Comune di Bollate aderisce alla XIV edizione dell’iniziativa M’illumino di Meno promossa da Radio2 e Caterpillar in occasione della Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili. Il tema è la bellezza del camminare e dell’andare a piedi, perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo.

Servono 555milioni di passi e anche Bollate vuole dare il suo contributo.
Partecipare, insieme al Comune, all’iniziativa è facile: basta presentarsi davanti alla Biblioteca, in piazza C.A. Dalla Chiesa alle ore 17,45 del 23 febbraio. Da lì incomincia il viaggio bollatese verso il Parco centrale e il calcolo dei passi che, insieme a tutti quelli raccolti in tutta Italia, renderanno possibile a tutti raggiungere simbolicamente la luna a piedi.

L’iniziativa è organizzata dal Settore Sostenibilità ambientale e Arredo urbano del Comune di Bollate con la collaborazione dei bibliotecari, dei Gruppi di cammino, dell’associazione Amici di Castellazzo, del gruppo podistico Avisino Bollate, dell’AVIS sez. di Bollate, Novate, Baranzate, del Gruppo Doppio passo di Ospiate,

Per un impegno in più:
Ecco il decalogo del Comune per risparmiare sui consumi di energia:
 Spegnere le luci quando non servono e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici.
 Sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.
 Mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.
 Se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre.
 Ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria.
 Utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.
 Non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni.
 Inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni.
 Utilizzare meno l’automobile e, se possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto.
 Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.