Ultimo episodio di ATTICA – Sergio Bonelli Editore

cover
cover

Dal 16 maggio arriva nelle fumetterie l’ultimo episodio di ATTICA. La serie, nata dalla penna del creatore di A panda piace, è ambientata in quella che è considerata la città più bella e moderna del XXI secolo, un posto dove tutti vorrebbero andare, e per questo protetta da un muro invalicabile. Ma dietro questa facciata si nasconde un mondo di inganni, massacri e bugie.

GIACOMO KEISON BEVILACQUA conclude la sua nuova saga e presenta così questo ultimo episodio: “Siamo arrivati all’ultimo numero! I cinque protagonisti sono ormai ad Attica, nel volume precedente sono successe cose che non si possono dire perché si rovina la sorpresa. Quest’ultimo, d’altra parte, praticamente ha uno spoiler ogni pagina, quindi anche qui non c’è molto che si può dire, anche perché immagino che vi dispiacerebbe pure un po’ se scopriste con anticipo quello che succede. Quindi vi dirò solo questo: in quest’albo ci sta della catarsi, se la cercate. Ma ci stanno pure un sacco di mazzate. Ma tante tante mazzate. Ma anche catarsi. Attica volume 6: mazzate e catarsi”.

Attica 4 di Giacomo Keison Bevilacqua

Attica
Attica

Al 15 febbraio arriva in esclusiva nelle fumetterie italiane il quarto volume di ATTICA di GIACOMO KEISON BEVILACQUA. La serie, che sta appassionando tutti i fan del creatore di A panda piace, è ambientata in quella che è considerata la città più bella e moderna del XXI secolo, circondata da un muro eretto sopra inganni, massacri e bugie. Quello che si sente leggendo questa storia è l’urlo rabbioso di Cinque ragazzi che fanno di tutto pur di abbattere quel muro…

Nel quarto episodio, dopo aver recuperato la Guida, l’Occhio, il Marchio e il Dono si dirigono alla volta di Attica, la città impenetrabile, alla ricerca del quinto membro del loro gruppo di ribelli.

Prosegue intanto il tour di Giacomo Bevilacqua nelle fumetterie italiane: venerdì 14 febbraio sarà il turno della Comic House di Sarzana e sabato 15 del Comix Cafè di Grosseto. I dettagli sugli appuntamenti verranno pubblicati sulla pagina ufficiale degli incontri Bonelli: https://www.sergiobonelli.it/sezioni/100578/incontri-ufficiali

“Rosy Abate” – seconda stagione

Giulia Michelini (Rosy Abate)
Giulia Michelini (Rosy Abate)

Nel finale della prima stagione, Rosy – arrestata dalla polizia per il tentato omicidio della sorellastra e madre adottiva di suo figlio, Regina Mainetti – giura al suo piccolo Leonardo che nulla potrà dividerli, nemmeno Dio, e che non ci saranno muri e ostacoli davanti a loro. È questa la sua ultima promessa, sussurrata tra le lacrime, prima di lasciarlo.

Sono trascorsi sei anni da quel giorno. Le porte del carcere di Palermo si stanno per aprire davanti a Rosy Abate e questo non la riempie solo di gioia, ma anche di preoccupazione.

Leonardo è cresciuto da solo in una casa-famiglia a Napoli e da qualche tempo ha smesso di dare sue notizie. Al timore di questo allontanamento si aggiungono le minacce di Regina – sua rivale affettiva – decisa a tutto pur di vendicarsi. Con queste paure, ma finalmente libera di tornare alla sua vita, il solo obiettivo di Rosy è riprendersi suo figlio, stare insieme a lui…

… ma appena sbarcata nella sua nuova città, Rosy è costretta ad affrontare una situazione ben più pericolosa di quanto poteva immaginare. Da bambino innocente Leonardo è diventato un adolescente ribelle e problematico, che sembra sentire dentro di sé il richiamo del sangue degli Abate, la vocazione alla criminalità.
Quello di Rosy e Leonardo sarà un percorso fatto di ostacoli, rancori e vendette in cui madre e figlio dovranno imparare a conoscersi e a fidarsi l’uno dell’altra.

Riuscirà Rosy a salvare suo figlio prima che sia troppo tardi?
Se la Rosy della prima stagione è stata una madre coraggiosa alla ricerca di suo figlio …
… è in questa stagione che l’ex Regina di Palermo dovrà lottare per difenderlo.