Nasce Musiclife.live

mmusiclife live
mmusiclife live

In questo periodo difficile per la musica dal vivo nasce MUSICLIFE.LIVE, la nuova piattaforma digitale creata per la formazione professionale nello spettacolo e nella musica, oltre ad essere un “luogo di incontro” per musicisti, cantanti, compositori, professionisti, produttori e tutti gli appassionali di musica.

Da un’idea di Astralmusic, il portale Musiclife.live (ideato durante il lockdown) permette di poter ascoltare un concerto live online, imparare uno strumento musicale, partecipare a seminari di approfondimento, acquistare beat per fare musica, essere informato sui festival e sui vari casting, rimanendo sempre connessi insieme ad altre persone che condividono gli stessi interessi degli utenti.

Musiclife.live diventa quindi un modo per accorciare le distanze, mettere in contatto professionisti del settore in modo semplice e diretto, che sia attraverso la piattaforma digitale che de visu, grazie a colloqui e incontri con i più importanti esperti e appassionati di musica.

In collaborazione con l’Accademia Online GLOBAL ARTS, su Musiclife.live sarà possibile imparare un vero e proprio mestiere. Grazie alla direzione artistica degli artisti internazionali Christine Grimandi (interprete internazionale) e il Maestro Simon Lee (che ha collaborato fra altri artisti internazionali con Björk, Primal Scream, Carreras, Sarah Chang, collaboratore e supervisore musicale da oltre vent’anni di Andrew Lloyd Webber), gli utenti potranno specializzarsi in varie discipline come musica, regia, recitazione, canto, composizione e tanto altro ancora.

Tra gli insegnanti: il regista David Freeman, il produttore e collaboratore di Cameron Mackintosh Stephen Brooker, i direttori musicali Rob Rayner, Michael Bradley, Toby Higgins e John G Smith, il violinista concertmaster Jonathan Hill, il batterista Andy McGlasson, il percussionista Julian Poole, il “Pearl Flutes International Artist” Andy Findon, il cornista David Lee, il trombettista Andrew Crowley direttore artistico della London Brass, il bassista Rory Dempsey, la vocal coach Manuela Ochakovski, il soprano drammatico Marie Angel ed ancora Janet Mooney, Luca Biagini, Monica Bonomi, Victor Carlo Vitale, Emmanuel Suarez, Sarah Falanga, Barbara Lo Gaglio, Andrea Matthias Pagani, Ilene Winkler e tanti altri.

Inoltre, al progetto collabora anche la National Music Schools, che offrirà lezioni di musica di alto livello per tutti gli strumenti (per i quali verrà rilasciato l’attestato Certificato Europeo LPEB – London Performer Education Board), corsi tematici, corsi di tecnologia e produzione musicale. Oltre al Direttore Artistico Diego Peres, verranno coinvolti Franco Rossi (per la sezione Batteria), Karin Mensah (per la sezione Canto) e Roberto Cetoli (per la sezione Pianoforte). Non mancheranno personaggi di caratura nazionale ed internazionali quali David Garibaldi, batterista dei Tower of Power e Skip Hadden, insegnante della Berklee College of Music di Boston.

Sulla piattaforma ci saranno anche altri insegnanti indipendenti dalle accademie che presenteranno i loro programmi, tra i quali Roberta Faccani (ex Matia Bazar), Renato Caruso, Max Dedo (Max Gazzè, Carmen Consoli) e tanti altri.

Oltre a tutte le news artistiche, ci sarà una sezione dedicata ai professionisti dello spettacolo di materia burocratica e fiscale con il supporto dell’ufficio legale Vittorio Costa e Associati.

L’idea di MUSICLIFE.LIVE nasce da astralmusic, agenzia di rappresentanza artistica per tutti gli operatori dello spettacolo che dal 1998 opera principalmente nei settori di consulenza artistica e fiscale, produzione discografica, accademia musicale, promozione e organizzazione eventi con sede legale a Castelplanio nelle Marche e altre sedi a Roma, Milano, Londra e Doha in Qatar. Lo staff di giovani professionisti specializzati nei vari settori è coordinato dai due soci fondatori e titolari, i fratelli Giordano e Graziano Tittarelli.

“Itinerari irrazionali per un futuro ragionevole”- Conferenza Moschino/Accademia del Lusso

Seminario Lo Muzio
Seminario Lo Muzio

Accademia del Lusso, istituto di alta formazione per la moda e il design, presenterà il 25 gennaio 2018 alle ore 14 – all’interno del LuxuryLab di Via Chioggia 2/4 a Milano – la conferenza dal titolo “Itinerari irrazionali per un futuro ragionevole”.

La missione di Accademia del Lusso è garantire ai suoi allievi una formazione innovativa e altamente professionalizzante attraverso metodi efficaci e all’avanguardia. L’obiettivo principale è aiutare i giovani studenti a conseguire un attestato che sia realmente spendibile nel mercato del lavoro.

La scuola conferma il proprio impegno nel formare i giovani favorendo l’incontro tra gli studenti e i professionisti che lavorano all’interno di importanti brand del lusso e della moda; un ricco programma di conferenze, seminari e workweek che mirano ad avvicinare gli studenti al mondo del lavoro.

All’interno di questo programma è previsto l’appuntamento con Stefano Lo Muzio, designer RTW per Moschino Couture, che racconterà come imprevisti e peripezie varie lo abbiano inaspettatamente portato a realizzarsi all’interno di una delle più affermate maison della capitale della moda italiana.

L’evento è aperto a tutti i giovani appassionati di moda e design che desiderino partecipare e scoprire il mondo di Accademia del Lusso, previa conferma.

Info: 02/2619323 luxurylab@accademiadellusso.com

Ansia, depressione e fobie: cinque incontri per conoscerle

prof. Perna

 

Dopo il successo ottenuto con il convegno “Piccole Paure” che si è svolto lo scorso 29 febbraio a Erba, i medici di Villa San Benedetto Mennitornano a parlare dei mali più frequenti nella società contemporanea: ansia, panico, depressione e fobie.

Consentire al pubblico di conoscere l’ansia e la depressione è l’obiettivo dei cinque incontri sul territorio lombardo organizzati da FORIPSI Onlus attraverso il progetto Fidans. Cinque appuntamenti con i medici diVilla San Benedetto Menni di Albese con Cassano (Co)dedicati ad alcuni dei problemi di cui soffre la società contemporanea: piccole paure, ansia, depressione e panico. Il successo ottenuto con il convegno “Piccole Paure”, che si è svolto lo scorso 29 febbraio a Erba e che ha visto la partecipazione di oltre cento persone, ha dimostrato la voglia di conoscenza delle persone comuni. Per questo motivo il prof. Giampaolo Perna, direttore scientifico e primario del Dipartimento di Neuroscienze Cliniche di Villa San Benedetto, il suo staff e FORIPSI Onlus  hanno deciso di organizzare altri cinque seminari in diverse località della provincia di Como.

«Credo sia un dovere etico per ogni professionista, soprattutto nel campo della salute mentale, confrontarsi con la popolazione generale con lo scopo di far comprendere alle persone cosa sono i disturbi e come si distingue una condizione normale, seppur fastidiosa da una condizione patologicadichiara ilprof. Perna E’ molto importante fornire delle istruzioni generali sui trattamenti scientificamente validati e smontare tanti falsi miti che circolano sia sui disturbi mentali, sugli psicofarmaci e le psicoterapie e sugli psichiatri. Molto spesso sono proprio questi falsi miti che ostacolano la richiesta di aiuto di persone con disturbi d’ansia ed emotivi che perdono molti anni, e talvolta addirittura decenni di vita serena. E spesso è proprio l’ignoranza che non permette di comprendere se il trattamento o la diagnosi siano in un ambito di correttezza o siano il semplice frutto dell’opinione di un medico/psicologo o peggio. Un elemento centrale nel mondo moderno è l’eccesso di informazioni non controllate, soprattutto su internet dove non esiste alcun controllo sulle informazioni, su chi le fornisce e sulla loro serietà».

I seminari, a ingresso gratuito, si svolgono tutti alle ore 21 proprio per dare la possibilità agli interessati di prendervi parte. Il primo appuntamento è il 28 marzo a Canzo (Co) con il convegno dal titolo “Liberi dall’ansia”; segue l’incontro del 13 aprile a Albavilla (Co) dal titolo “Quelle piccole manie”. A maggio, in data e luogo ancora da definirsi, si parlerà de “La marcia del panico”, a giugno si parlerà di depressione con l’incontro dal titolo “Oltre il buio”  e infine a luglio si tornerà a parlare di “Piccole Paure”. Tutti gli incontri saranno aperti da un intervento del prof. Giampaolo Perna e completati con interventi di altri due medici.

«Questo ciclo di conferenze aperte al pubblico, che nelle edizioni precedenti hanno riscontrato un notevole apprezzamento dalla popolazione, ha lo scopo di fornire informazioni e stimolare la discussione con il pubblico utilizzando un linguaggio semplice e chiaro ma sempre ricco di contenuti scientifici— evidenzia il prof. Perna —Asse portante della nostra comunicazione è la scienza, unica che può salvaguardare la persona sofferente dagli abusi del pensiero, che permette di identificare aspetti che hanno un fondamento radicato nei fatti da altri che sono il frutto di opinioni personali. I relatori sono professionisti con esperienza nel campo e coinvolti nella ricerca scientifica. La scienza fornisce le regole che sono la cornice in cui si muove la persona con la sua sofferenza, la scienza è quindi necessaria ma non sufficiente per la comprensione umana ma diventa un’indispensabile punto di partenza verso il vero».

Durante ogni incontro, al termine degli interventi dei relatori, il pubblico presente potrà partecipare a una discussione sul tema.

 

Calendario Incontri.

Mercoledì 28 marzo ore 21.00

c/o Sala Convegno Grande Palazzo Tentorio

Via Mazzini 28, Canzo

Titolo convegno: “Liberi dall’ansia”

Intervengono:

Prof. Giampaolo Perna,  Direttore Scientifico e Primario, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

& Centro Europeo per i Disturbi d’Ansia ed Emotivi – CEDANS (Milano)

Professore Onorario in Psichiatria e Neuropsicologia, Università di Maastricht (Olanda)

Voluntary Professor in Psychiatry and Behavioral Sciences, University of Miami (USA)

Dr. Giuseppe Guerriero, Psichiatra, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

Dr.ssaEmanuela Folliero, Psicologa-Psicoterapeuta, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San BenedettoMenni

 

Venerdì 13 aprile ore 21.00

Sala Civica L. M. Gaffuri, in Via Don Felice Ballavio

Albavilla (Co)

Titolo convegno: “Quelle piccole manie”

Intervengono:

Prof. Giampaolo Perna, Direttore Scientifico e Primario, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

& Centro Europeo per i Disturbi d’Ansia ed Emotivi – CEDANS (Milano)

Professore Onorario in Psichiatria e Neuropsicologia, Università di Maastricht (Olanda)

Voluntary Professor in Psychiatry and Behavioral Sciences, University of Miami (USA)

Dr.Paolo Cavedini, Vice Direttore Scientifico, Aiuto responsabile psichiatria, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

Dr.ssa Monica Piccinni, Psicologa referente, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

 

 

Maggio 2012 (luogo e data da definirsi) ore 21.00

Titolo convegno: “La marcia del panico”

Intervengono:

Prof. Giampaolo Perna,  Direttore Scientifico e Primario, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

& Centro Europeo per i Disturbi d’Ansia ed Emotivi – CEDANS (Milano)

Professore Onorario in Psichiatria e Neuropsicologia, Università di Maastricht (Olanda)

Voluntary Professor in Psychiatry and Behavioral Sciences, University of Miami (USA)

Dr.ssa Tatiana Torti, Psicologa e Psicoterapeuta, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

Dr.ssa Giovanna Vanni, Sovrintendente Psicologia e Psicoterapia, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

 

 

Giugno 2012 (luogo e data da definirsi) ore 21.00

Titolo convegno: “Oltre il buio”

Intervengono:

Prof. Giampaolo Perna, Direttore Scientifico e Primario, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

& Centro Europeo per i Disturbi d’Ansia ed Emotivi – CEDANS (Milano)

Professore Onorario in Psichiatria e Neuropsicologia, Università di Maastricht (Olanda)

Voluntary Professor in Psychiatry and Behavioral Sciences, University of Miami (USA)

Dr. Carlo Fraticelli, Direttore dell’Unità Operativa di Psichiatria, Ospedale Sant’Antonio Abate (Cantù)

Dr.ssa Roberta Menotti, Psicologa referente, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

 

 

Luglio 2012 (luogo e data da definirsi) ore 21.00

Titolo convegno: “Piccole Paure”

Intervengono:

Prof. Giampaolo Perna,  Direttore Scientifico e Primario, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

& Centro Europeo per i Disturbi d’Ansia ed Emotivi – CEDANS (Milano)

Professore Onorario in Psichiatria e Neuropsicologia, Università di Maastricht (Olanda)

Voluntary Professor in Psychiatry and Behavioral Sciences, University of Miami (USA)

Dr.ssa Daniela Caldirola, Psichiatra, Coordinatrice di ricerca scientifica, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

Dr.ssa Tatiana Torti, Psicologa e Psicoterapeuta, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Villa San Benedetto Menni

 

Villa San Benedetto Menni – Nata con l’obiettivo di sostenere la persona affetta da disturbi e patologie psichiatriche in tutte le sue necessità, Villa San Benedetto Menni di Albese con Cassano (CO) fa parte della Congregazione delle Suore Ospedaliere del Sacro Cuore di Gesù fondata nel 1881 da San Benedetto Menni. Una struttura dedita al pazienze dotata di 240 posti letto, servizi, ambulatori. Tra i servizi offerti spiccano la Residenza Socio Assistenziale per anziani (RSA) con un Nucleo Alzheimer e un Nucleo Comi dedicato ai pazienti in stato vegetativo, la Residenza Sanitaria per persone con Disabilità (RSD) ed il Centro Diurno Psichiatrico.

Un punto di riferimento importante per il territorio lombardo reso unico grazie all’impegno e alla dedizione dei professionisti che vi lavorano.www.albese.ospedaliere.it

 

FIDANS – E’ un progetto per i disturbi d’ansia e da stress, sviluppato in seno alla Fondazione Internazionale per il Sostegno della Ricerca in Psichiatria (FORIPSI Onlus). La sua missione è la promozione del benessere mentale mediante la creazione di un centro di eccellenza rivolto alla ricerca, alla didattica e alla cura dei disturbi d’ansia e da stress. www.fidans.it

WORKSHOP DEGLI ALLIEVI DEL SECONDO ANNO ALLA MOLE

La Scuola di Teatro dello Stabile quest’anno  si è rinnovata ampliando i propri orizzonti progettuali e confini territoriali:  il nuovo corso è costituito da un anno propedeutico partito già dal gennaio scorso, per preparare gli allievi tra i 17 e i 28 anni alla selezione nelle Scuole e Accademie Nazionali italiane. Il percorso della propedeutica è dedicato esclusivamente ad allievi giovanissimi che vogliano intraprendere il mestiere del teatro attraverso lo studio nelle scuole di recitazione nazionali nelle sezioni di recitazione, regia o drammaturgia. A questo fine il Teatro Stabile delle Marche ha come punti di riferimento di progetto le più importanti Scuole italiane: Milano Teatro Scuola Paolo Grassi, la Scuola di Recitazione del Piccolo Teatro di Milano, la Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova, la Scuola di Teatro dello Stabile di Torino, l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma.

 

Gli allievi della Scuola del Teatro Stabile delle Marche, Il mestiere dell’attore, sono al lavoro già da alcuni mesi con gli insegnanti di riferimento che fino a giugno li seguiranno con corsi e lezioni e in particolare tra marzo e maggio, parteciperanno ad un ciclo di seminari con diversi insegnanti provenienti dalle Scuole di recitazione nazionali. 

 

. Il risultato del workshop degli allievi del secondo anno, aperto al pubblico, sarà giovedì 15 marzo alle 21.15 al Teatro alla Mole.  

 

. Venerdì 16 marzo presso la sala Melpomene al Teatro delle Muse si terrà invece il primo, del ciclo di seminari, per gli allievi della Scuola, tenuti dai docenti provenienti da altre Scuole; ad aprire il ciclo sarà la Scuola del Teatro Stabile di Torino con docente Alessio Romano che terrà un seminario sul movimento. 

 

. Sabato 17 dalle ore 10.30 sempre alla Sala Melpomene è previsto un incontro aperto al pubblico con Alessio Romano, gli allievi, le autorità, i docenti in cui si illustrerà la poetica e didattica della Scuola del Teatro Stabile di Torino.

 

Gli altri seminari previsti (che potrebbero subire ancora variazioni) sono:

14 e 15 aprile seminario con Laura Pasetti, docente di recitazione della Scuola del Piccolo di Milano.

28 e 29 aprile seminario con Francesco Manetti, docente di recitazione dell’Accademia Silvio D’Amico di Roma

12 e 13 maggio seminario con Massimo Navone della Scuola Paolo Grassi di Milano, 21 e 22 maggio seminario con Laura Messeri, Direttrice della Scuola del Teatro Stabile di Genova.