SanremoYoung: la vincitrice

sanremoyoung-la-finale-vince-elena-manuele
sanremoyoung-la-finale-vince-elena-manuele

ELENA MANUELE, giovane cantante di soli 15 anni di origine siciliana, è la vincitrice della prima edizione di SANREMOYOUNG, il teen talent RAI condotto da Antonella Clerici, in onda live dal 16 febbraio su Rai1 dal Teatro Ariston di Sanremo.

La FINALISSIMA di ieri sera ha appassionato il pubblico in studio e a casa e ha conquistato il prime time televisivo con quasi il 20% di share – pari a 4 milioni 277 spettatori – e i Social, posizionandosi al primo posto dei programmi più commentati nella fascia prime time con oltre 178mila interazioni.

ELENA, la vincitrice di questa prima edizione ha debuttato nella prima puntata di SANREMOYOUNG interpretando il brano “La Cura” di Franco Battiato. Nel terzo appuntamento, superando lo “SHOWDOWN”, è passata alla finale del 14 marzo, serata dedicata ai duetti, in cui si è esibita insieme a Marco Masini, accompagnandosi al pianoforte sulle note di “Ci vorrebbe il mare”, uno dei classici senza tempo del repertorio dell’artista toscano, suscitando grande emozione anche nell’orchestra.

Per l’ultimo imperdibile appuntamento di ieri sera, ELENA ha duettato, con una delle voci più suggestive della musica leggera, Gino Paoli, cantando un medley delle sue canzoni più famose, “Una lunga storia d’amore” e “Il cielo in una stanza”, brani che hanno fatto la storia della musica italiana.

Sanremo Young: la finale

sanremo-Young-2018-logo
sanremo-Young-2018-logo

Dopo aver conquistato il prime time con le tre precedenti serate, SANREMOYOUNG, il teen talent RAI1 condotto da Antonella Clerici, approda alla FINALE in onda, come sempre live, mercoledì 14 marzo dal Teatro Ariston di Sanremo. I 6 giovanissimi cantanti arrivati sin qui, si sfideranno per accedere alla “FINALISSIMA” di venerdì 16 marzo.

Per questa imperdibile serata i 6 talenti, oltre a interpretare brani celebri della storia del Festival di Sanremo, si esibiranno in duetto con gli artisti dell’ACADEMY. Per l’occasione ROCCO HUNT, il giovane rapper napoletano, canterà Nu journo buono, brano con cui arrivò al primo posto nella sezione “Giovani Proposte” al Festival di Sanremo 2014, l’inarrestabile IVA ZANICCHI, esibitasi nei più grandi teatri di musica, canterà Zingara, successo con cui, insieme a Bobby Solo, vinse la 19esima edizione del Festival di Sanremo, il cantautore MARCO MASINI si esibirà sulle note di Ci vorrebbe il mare, uno dei classici senza tempo del suo repertorio e MIETTA con la sua inimitabile voce porterà nuovamente sul palco dell’Ariston, a 28 anni dalla prima volta, Vattene amore. Oltre a loro, i RICCHI E POVERI proporranno Che sarà, arrivata al secondo posto al Festival di Sanremo del ‘71, BABY K canterà Roma Bangkok, la hit che ha spopolato nell’estate 2015, aggiudicandosi il Triplo Platino nella classifica FIMI/GfK e CRISTINA D’AVENA si unirà ai giovani cantanti per un medley di sigle dei cartoni animati più celebri.

Tutte le performance saranno accompagnate dalla SanremoYoung Orchestra, interamente composta da musicisti tra i 18 e i 25 anni e diretta dal Maestro Diego Basso. L’ACADEMY, completata da MARA MAIONCHI, ANGELO BAIGUINI ed ELISABETTA CANALIS, sarà chiamata come sempre a valutare le esibizioni. Il televoto, aperto all’inizio della serata e chiuso al termine di tutte le esibizioni, sarà la voce del pubblico a cui si aggiungeranno i giudizi della SanremoYoung Orchestra e degli stessi cantanti in gara.

SIMON LE BON, front-man dei Duran Duran, gruppo icona del rock britannico, con cui ha raggiunto il successo planetario, oltre 100 milioni di dischi venduti, 18 singoli nella classifica dei singoli più venduti in America e 30 nella Top 20 del regno Unito, torna in Italia sul palco dell’Ariston, in occasione della finale di SANREMOYOUNG, per esibirsi e per un’intervista esclusiva, tête-a-tête con Antonella Clerici.

I ragazzi si cimenteranno poi in un duetto imperdibile accanto ai protagonisti del Musical MAMMA MIA, la più celebre commedia musicale degli anni 2000 di cui si è appena concluso il tour invernale che ha riscosso un grandioso successo.

TOTO CUTUGNO, icona del Festival della musica italiana, con all’attivo 15 presenze e vincitore della 30esima edizione, si esibirà al fianco dei ragazzi in gare e sarà inoltre protagonista dello SHOWDOWN.

Durante la FINALE di SANREMOYOUNG si esibiranno sul palcoscenico del Teatro Ariston: LEONARDO DE ANDREIS (17 anni), OUIAM (17 anni), LUNA FARINA (16 anni), ELENA MANUELE (15 anni), RAFFAELE RENDA (17 anni) e ROCCO SCARANO (17 anni).

SanremoYoung

sanremo-Young-2018-logo-
sanremo-Young-2018-logo-

Parte venerdì 16 febbraio la prima puntata della prima edizione di SANREMOYOUNG, programma condotto da Antonella Clerici in onda su RAI1 alle 20:30, in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo per cinque imperdibili serate, che si concluderanno con la finalissima il 16 marzo.

Nella prima puntata del 16 febbraio, ogni cantante presenterà al pubblico la propria interpretazione di un brano celebre, selezionato tra gli indimenticabili successi che hanno segnato le 68 edizioni del Festival di Sanremo, canzoni composte da grandi autori e interpretate da artisti italiani ed internazionali. Tutte le performance saranno live e accompagnate dalla SanremoYoung Orchestra, interamente composta da musicisti tra i 18 e i 25 anni, selezionati dal Maestro Diego Basso.

La giuria di SANREMOYOUNG, l’ACADEMY, è composta da 10 giurati, i primi otto sono:

MARA MAIONCHI
ROCCO HUNT
IVA ZANICCHI
MARCO MASINI
CRISTINA D’AVENA
ANGELO BAIGUINI
MIETTA
ELISABETTA CANALIS

L’ACADEMY sarà chiamata a giudicare le esibizioni insieme al pubblico, che si esprimerà tramite il televoto, aperto all’inizio di ogni serata. Nella valutazione saranno coinvolti anche la SanremoYoung Orchestra, impegnata accanto ai ragazzi nel percorso di preparazione giorno dopo giorno, e gli stessi cantanti in gara. Il peso della valutazione, espressa dall’orchestra e dai cantanti, permetterà al preferito di entrambe, di scalare una posizione nella classifica generale.

PAOLO BONOLIS, protagonista di due indimenticabili edizioni del Festival di Sanremo, sarà l’ospite della puntata di debutto di SANREMOYOUNG e si cimenterà per la prima volta nello SHOWDOWN, meccanismo per cui sarà chiamato a decretare, tra i quattro cantanti nelle ultime posizioni in classifica, posti in ordine alfabetico, i due che saranno promossi alla puntata successiva e i due che dovranno abbandonare il programma. La decisione sarà presa solo dopo aver visionato le esibizioni dei quattro giovani talenti a rischio.

I 12 cantanti protagonisti di SANREMOYOUNG, selezionati dalla commissione artistica composta dal direttore artistico Gianmarco Mazzi, dal Maestro Diego Basso e da Antonella Clerici, sono:

ALEXÉF, 14 anni
MATTEO MARKUS BOK, 14 anni
LEONARDO DE ANDREIS, 17 anni
LUNA FARINA, 16 anni
ELENA MANUELE, 15 anni
BIANCA MOCCIA, 14 anni
OUIAM, 17 anni
ELEONORA PIERI, 16 anni
RAFFAELE RENDA, 17 anni
ROCCO, 17 anni
SHARON, 15 anni
ZAIRA, 14 anni

Radio 2 è la radio ufficiale di SANREMOYOUNG

Matteo Markus Bok

Matteo Markus Bok
Matteo Markus Bok

Il giovane cantante inizia il 2018 con due importanti appuntamenti:

aprirà tutte le date del tour italiano della
pop-star Disney SOY LUNA nei maggiori palazzetti d’Italia: si parte il 24 gennaio dal Pala Alpitour di Torino, poi Roma, Napoli, Firenze, Milano, Padova e Bologna.

Parteciperà inoltre a SANREMOYOUNG, la nuova competizione musicale organizzata dalla RAI e trasmessa in diretta RAIUNO dal Teatro Ariston di Sanremo.

Dopo il grande successo ottenuto in Germania con la pubblicazione di quattro singoli internazionali (“Just One Lie”, “Miracle”, “Sunshower” e “This Christmas”), la partecipazione a numerosi programmi TV e concerti sold-out, il giovanissimo talento MATTEO MARKUS BOK inizia il 2018 con due appuntamenti molti importanti: l’apertura del tour italiano della pop-star Disney SOY LUNA e la partecipazione a SANREMOYOUNG (dal 16 febbraio).

Matteo, scelto dalla Disney e dall’agenzia di concerti D’Alessandro & Galli, aprirà tutte le date del tour italiano di SOY LUNA:
24 gennaio TORINO, Pala Alpitour
27 e 28 gennaio ROMA, Palalottomatica
30 gennaio NAPOLI, Palapartenope
31 gennaio FIRENZE, Nelson Mandela Forum
2 e 3 febbraio ASSAGO (Mi), Mediolanum Forum
6 febbraio PADOVA, Kioene Arena
9 febbraio CASALECCHIO DI RENO (BO), Unipol Arena

Matteo è stato anche selezionato tra 1.200 canditati e sarà uno dei 12 protagonisti di SANREMOYOUNG, la nuova competizione musicale presentata da Antonella Clerici, trasmessa in diretta su RAIUNO dal Teatro Ariston di Sanremo a partire dal 16 febbraio.

“Questo 2018 è partito alla grande, non potevo crederci quando mi hanno confermato di aprire i concerti in Italia di Soy Luna, sono felicissimo ed entusiasta. Questa è una grande occasione per far conoscere la mia musica, so che sono ancora molto giovane e ho ancora tanto da imparare… e poi arriva inaspettatamente anche l’opportunità di partecipare a SanremoYoung, esperienza formidabile che mi darà la possibilità di confrontarmi anche con la musica italiana su un palco così importante che ha segnato la storia. Non vedo l’ora! Ringrazio chi crede in me e la “musica” che mi fa sempre sempre sognare!!! Miracles happen when you believe!”, dichiara l’artista.

SANREMOYOUNG, nuovo programma RAI

Sanremo-Young-
Sanremo-Young-

Si sono conclusi ieri i casting di SANREMOYOUNG, nuovo programma RAI dedicato esclusivamente ai giovanissimi nati nel nuovo millennio, che andrà in onda in prime time su RAIUNO, per cinque venerdì, dal 16 febbraio al 16 marzo.

Oltre mille le domande di partecipazione giunte in un mese, con una prevalenza femminile, ma solo 12 giovani talenti sono riusciti a conquistare la commissione, composta dal direttore artistico Gianmarco Mazzi, dal Maestro Diego Basso e da Antonella Clerici.

Quest’anno, per la prima volta, le luci di Sanremo non si spegneranno con la conclusione della 68a edizione del Festival, il palcoscenico del Teatro Ariston continuerà a vivere grazie alle spettacolari voci degli astri nascenti della musica italiana.

La prima fase delle selezioni di SANREMOYOUNG è iniziata il 1° dicembre 2017 con l’invio delle iscrizioni online da parte di ragazzi nati dal 1° gennaio 2000. Tra i 1137 partecipanti, sono stati selezionati per le audizioni 68 teenager, provenienti da nord a sud, principalmente da Campania, Sicilia e Lombardia e un’adesione dalla Germania.

Tutti i 12 cantanti selezionati si sfideranno sul palco dell’Ariston già dalla prima serata, interpretando canzoni famose composte da grandi autori ed eseguite da artisti italiani e internazionali, in gara o ospiti a Sanremo in 68 anni. Saranno giudicati dall’Academy – una giuria composta da personaggi della storia del Festival – e dal pubblico tramite il televoto.
Al termine di ciascuna serata, due cantanti saranno eliminati.

29 gennaio 1951. In Italia nasce il Festival di Sanremo, primo vero talent della musica italiana. Dal 16 febbraio la RAI scriverà un nuovo capitolo della storia del Festival della canzone, affidando a giovanissimi, tra i 14 e i 17 anni, il compito di celebrare la musica più amata del nostro Paese.

Per l’occasione il cast di giovani talenti, sarà accompagnato dalla SanremoYoung Orchestra, interamente composta da musicisti tra i 18 e i 25 anni, selezionati dal Maestro Diego Basso.

Ecco i 12 protagonisti della prima edizione di SANREMOYOUNG:

MATTEO MARKUS BOK – 14 anni
SHARON CAROCCIA – 15 anni
LEONARDO DE ANDREIS – 17 anni
ZAIRA ANGELA DI GRAZIA – 14 anni
OUIAM EL MRIEH – 17 anni
LUNA FARINA – 16 anni
ALESSANDRO FRANCESCHINI – 14 anni
ELENA MANUELE – 15 anni
BIANCA MOCCIA – 14 anni
ELEONORA PIERI – 16 anni
RAFFAELE RENDA – 17 anni
ROCCO SCARANO – 17 anni