Fase 3: nuovo decreto su trasporto aereo

trasporto aereo
trasporto aereo

Fase 3: la Ministra De Micheli ha firmato un nuovo decreto sul trasporto aereo

Le disposizioni in vigore fino al 14 luglio prossimo

La Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli ha firmato ieri 14 giugno 2020, con il Ministro della salute Roberto Speranza, un decreto per razionalizzare il servizio di trasporto aereo.

In considerazione delle numerose richieste dei gestori aeroportuali, della collocazione geografica degli aeroporti in grado di servire bacini di utenza in modo uniforme sul territorio e della loro capacità infrastrutturale, nonché della necessità di garantire i collegamenti insulari, l’operatività dei servizi è limitata agli aeroporti di Alghero, Ancona, Bari, Bergamo – Orio al Serio, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Firenze – Peretola, Genova, Lamezia Terme, Lampedusa, Milano Malpensa, Napoli Capodichino, Olbia, Palermo, Pantelleria, Parma, Pescara, Pisa, Roma Ciampino, Roma Fiumicino, Torino, Venezia Tessera e Verona Villafranca. Negli aeroporti commerciali non inclusi nell’elenco sono consentite le attività di aviazione generale.

L’Ente nazionale per l’aviazione civile, può sulla base delle ulteriori richieste ed esigenze di trasporto aereo, previo parere del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, modificare e integrare l’elenco di cui sopra.

Le disposizioni del decreto sono in vigore fino al 14 luglio 2020.

Aicalf: protocolli a livelli europei

Vittorio Colao
Vittorio Colao

Associazione Italiana Compagnie Aeree Low Fares (Aicalf): bene Colao su allineamento dei protocolli a livelli europei
Milano, 9 giugno 2020. Auspichiamo che l’indicazione contenuta nel rapporto definito dal
Comitato presieduto da Vittorio Colao sulla necessità di allineare la definizione dei protocolli
e del “load factor” dei trasporti (in particolare per quello aereo) ai livelli europei sia
giustamente considerata dal Comitato Tecnico Scientifico che supporta il Ministro della Salute,
Roberto Speranza, oltre che dalla Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli,
e messa in atto il prima possibile dal Governo.
Così l’Associazione Italiana Compagnie Aeree Low Fares (AICALF) – costituita da
compagnie aeree che rappresentano oltre il 50% del traffico aereo italiano di corto raggio,
nonché una parte significativa del traffico a lungo raggio – in relazione ad alcune delle iniziative
per il rilancio “Italia 2020-2022”.
Per AICALF, infatti, così come è necessario seguire le indicazioni della Commissione Europea in
merito all’applicazione degli eventuali aiuti statali, altrettanto basilare è la necessità di
garantire, anche in Italia, gli stessi parametri e indicazioni di sicurezza stabilite a
livello europeo per il settore del trasporto aereo, per non perdere competitività rispetto ad altri
Paesi e poter contribuire realmente alla ripartenza del turismo.
A oggi, secondo le disposizioni date dal ministero e in vigore fino al 14 giugno, tutti i vettori che
operano in Italia devono garantire che a bordo, tra un passeggero e l’altro, ci sia 1 metro di
distanza tra i passeggeri, di fatto imponendo un riempimento parziale dei velivoli. Una misura
che non vale negli altri Paesi. Per questo, l’indicazione fornita dal Comitato di Colao è
centrale per sostenere la stagione turistica 2020, compatibilmente con quanto permesso
dalla tutela della situazione sanitaria, per affrontarla a pari livello di tutti gli altri Paesi
europei.

Teatro Celebrazioni Bologna: aggiornamento attività

teatro Celebrazioni Bologna
teatro Celebrazioni Bologna

Teatro Celebrazioni

Aggiornamento attività teatrale

Il Teatro Celebrazioni comunica gli aggiornamenti sugli spettacoli sospesi dal 24 febbraio al 1° marzo 2020 in seguito all’ordinanza emanata domenica 23 febbraio 2020 dal Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e dal Ministro della Salute Roberto Speranza per contrastare la diffusione del Coronavirus.

– Lo spettacolo Gagmen. I fantastici sketch con Lillo e Greg, in programma dal 28 febbraio al 1° marzo, è stato riprogrammato dal 5 al 7 maggio 2020 (tutte e tre le repliche sono fissate alle ore 21.00).

– Lo spettacolo Vivaldiana della Spellbound Contemporary Ballet, in programma giovedì 27 febbraio, è stato annullato, poiché non è stato possibile effettuarne la riprogrammazione. Sarà possibile richiedere il rimborso dei biglietti attraverso i canali di vendita con cui si è effettuato l’acquisto entro e non oltre martedì 31 marzo 2020.

Il Teatro Celebrazioni terrà in costante aggiornamento il pubblico attraverso info line negli orari di apertura della biglietteria, sito web e pagine social al fine di informarlo riguardo alla regolare ripresa dell’attività teatrale.

Per informazioni: www.teatrocelebrazioni.it | info@teatrocelebrazioni.it | 051.4399123

La biglietteria del Teatro è aperta dal martedì al sabato, dalle ore 15.00 alle ore 19.00.