“Pomeriggio cinque”

Barbara D'Urso
Barbara D’Urso

Venerdì17 maggio, su Canale 5, “Pomeriggio cinque” ha proposto un’intervista esclusiva di Barbara d’Urso a Vincenzo, il papà delle due bambine maltrattate a Caserta. Vincenzo e Anna, sono stati scarcerati dopo 15 giorni per le accuse di violenze e maltrattamenti, che avrebbero causato le ferite alle due figlie, attualmente al sicuro in una casa-famiglia.

«Qualche volta ho sospettato che Anna picchiasse la bambina. Quando tornavo la sera, mi sembrava che la bambina grande avesse paura di qualcosa, che volesse dirmi qualcosa. Mi diceva “papà finalmente sei tornato” e mi abbracciava forte. La bambina aveva anche raccontato a mia madre che Anna la chiudeva al buio e la liberava quando tornavo dal lavoro».

Secondo Vincenzo, quando tornava dal lavoro Anna diceva di aver trovato dei lividi sul corpo della bambina: «Lei mi diceva che erano le ‘ianare’, le ‘streghe’, secondo una credenza popolare, che sarebbero venute di notte».

Infine, in merito alle accuse della compagna Anna, che sosteneva di aver subito violenze, Vincenzo replica: «Non è assolutamente vero, questo è quello che dice Anna. Per me sta trovando una scorciatoia in una strada buia e non sa più come uscirne. Prima dell’arresto mi ha chiamato amore e ci siamo salutati, poi non so cosa le sia successo».