Folcast tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo

Scopriti Folcast
Scopriti Folcast

Il cantautore romano FOLCAST, in gara nella sezione “Nuove Proposte” del Festival di Sanremo 2021 con il brano “Scopriti” scritto dallo stesso Folcast, che ha composto con Tommaso Colliva e Raffaele Scogna. L’arrangiamento degli archi è a cura di Rodrigo D’Erasmo.

Il brano è accompagnato anche da un videoclip, girato da Giacomo Citro, presso l’ex città del rugby di Spinaceto, a Roma, ormai diventata una piccola città fantasma dedicata allo sport, che avrebbe visto la costruzione di due campi da rugby, piscine e altre attività. Il videoclip è disponibile al seguente link: https://youtu.be/vOl2zhiGZ7A.

Folcast sarà in tour nei principali club italiani dall’11 novembre 2021.

Queste le date:
11 novembre, Circolo Arci Magnolia – MILANO
12 novembre, Spazio 211 – TORINO
19 novembre, New Age – RONCADE (TV)
20 novembre, Locomotiv Club – BOLOGNA
26 novembre, Smav – SANTA MARIA A VICO (CE)
27 novembre, Largo Venue – ROMA

Le prevendite saranno disponibili dalle ore 10:00 di giovedì 25 febbraio su www.ticketone.it. Il tour è prodotto e organizzato da OTR.

«Da sempre la dimensione del Live è quella che preferisco ed è quella per me più importante – racconta FOLCAST – Programmare e annunciare dei concerti in un periodo del genere può essere un salto nel vuoto, un rischio, una responsabilità. Ma può anche essere il segnale che tornare a fare musica dal vivo forse è possibile. Mi auguro che gli spazi rimasti chiusi fino ad oggi riescano a riprendere un’attività regolare al più presto. Il sostegno va a loro, ai tecnici, ai musicisti. Entrare a far parte della squadra di OTR, casa di diversi degli artisti italiani che da sempre stimo di più, nonché famiglia composta da persone che fanno il proprio lavoro con rispetto e passione, è per me motivo di felicità oltre che un grande onore».

Dellai, Io Sono Luca”

Duo Dellai
Duo Dellai

Dal 17 febbraio sarà disponibile su YouTube il videoclip ufficiale di “IO SONO LUCA” (Virgin Records), brano del duo DELLAI che sarà in gara al prossimo FESTIVAL DI SANREMO nella categoria NUOVE PROPOSTE. Il video sarà online a partire dalle ore 14:00.

Superata la prima fase del concorso di Area Sanremo, i fratelli Matteo e Luca Dellai si trovano ad affrontare un’accesa, ma illuminante discussione che fa perno sul titolo del brano in gara, intitolato inizialmente “Castelli di Carte”. Il duo e i suoi addetti ai lavori giungono, infine, alla conclusione che quella canzone parla proprio di Luca, coautore e protagonista di un brano che, in fondo, rispecchia un po’ tutti noi con le nostre paure e le sfide di tutti i giorni. La canzone è stata così associata ad un nuovo, importante significato, ma anche ad un nuovo titolo: “IO SONO LUCA”.

Il video musicale del brano è una storia originale diretta dal team di Creativite e ha per protagonisti i Dellai. Luca vive la sua vita da sempre all’interno di un carrello della spesa spinto dal fratello gemello Matteo. Luca dorme, mangia, si lava, suona la chitarra e cresce (in uno scenario ironico-surreale-buffo) all’interno di questo suo mondo/carrello spinto dal fratello Matteo e dai suoi amici, gli unici ad assecondarlo in questo suo vivere. Il suo unico sogno, nato da piccolo dopo aver visto una pubblicità, è quello di trasformare il carrello con l’aiuto del fratello in un aereo per poter volare e sentirsi finalmente libero.

Gli Artisti, attraverso il carrello, hanno voluto raccontare la loro età e gli scudi e le protezioni che i giovani si creano quando nella vita arrivano i veri problemi, problemi che per ognuno di loro possono essere montagne difficilmente valicabili.

«Ma se quel carrello viene spinto da qualcuno – spiega Matteo Dellai – in questo caso da un fratello, ecco che non si è più soli, non ci si sente più soli, c’è qualcuno con te che ti sostiene e sopporta le tue paure e ti aiuta a superare gli ostacoli che si vivono quotidianamente».

E poi c’è il sogno che ogni giovane vuole realizzare e avere il supporto di qualcuno che ti aiuta a realizzarlo è qualcosa di straordinario un vero miracolo, come quello che accadrà nel video, quando Matteo costruisce un paio d’ali per suo fratello e le aggancia al carello, poi lo porta in un teatro e con una proiezione gli regalerà la sensazione che potrà finalmente volare ed essere libero. Questo brano parla di amicizia e di fratellanza, i problemi ci sono sempre e ci saranno sempre, ma quello che più conta e trovare un posto e delle persone per superarli e andare avanti.

Instagram: https://www.instagram.com/dellaiofficial

 

Pier Cortese, “Tu non mi manchi”

Pier Cortese_ph.Magda Pederecka
Pier Cortese_ph.Magda Pederecka

PIER CORTESE
ESCE OGGI MARTEDÌ 19 GENNAIO
“TU NON MI MANCHI”
(FioriRari / distr. Artist First)

IL NUOVO SINGOLO E VIDEO
CHE ANTICIPA IL PROSSIMO DISCO DI INEDITI

Esce oggi, martedì 19 gennaio, “TU NON MI MANCHI” il nuovo singolo e video di PIER CORTESE, preludio al prossimo disco di inediti del musicista, cantautore e produttore romano.

In venti anni di attività, la sua versatilità lo ha portato dalla partecipazione al Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte – nel 2007 con il brano “Non ho tempo” – a vestire i panni di autore e produttore artistico realizzando collaborazioni e dischi con personaggi del calibro di Niccolò Fabi e Fabrizio Moro, firmando brani anche per Marco Mengoni, Simone Cristicchi, Mondo Marcio, fino a quelli di compositore di colonne sonore, ideatore di progetti multimediali per bambini e molto altro ancora.
Una personalità sfaccettata e creativa, sempre proiettata nel futuro.

Afferma lo stesso Pier Cortese che “Tu non mi manchi” è un brano dalle atmosfere sospese, un crocevia poetico tra passato e futuro, terra e acqua, elettronica e legno, ricerca e canzone, visione e introspezione, melodia e psichedelia.

Al di là dei generi, delle etichette, della retorica, delle mode e al di là del tempo, Pier Cortese consegna una canzone che cresce lentamente, come l’amore, come la mancanza. Al brano si accompagna un particolare videoclip, un corto simbolico, interamente girato sott’acqua.

Link al videoclip su YouTube: https://youtu.be/kidwsuLQ5F0

PIER CORTESE PARLA DELLA REALIZZAZIONE DEL VIDEOCLIP “TU NON MI MANCHI”

Più che come un videoclip canonico, è stato pensato come un cortometraggio, un luogo ideale che potesse ospitare l’atmosfera, il suono e il sentimento drammatico della canzone, ma in realtà liberatorio. Le immagini raccontano una quotidianità sospesa, apparentemente normale, la sensazione di vivere come se non mancasse niente. E invece in “apnea” manca tutto, anche il respiro. I movimenti sono lenti, bloccati e, tramite la ripresa in slow motion, ne è stata resa ancora più evidente la difficoltà.
L’uso di una semplice GoPro, che oltre ad avere le caratteristiche per stare sott’acqua ha il vantaggio di essere molto maneggevole, ha reso possibile delle inquadrature e delle prospettive molto particolari.

Il video è stato realizzato insieme al mio collaboratore e co-regista Walter Monzi. Abbiamo reperito tutto il necessario per simulare la quotidianità (spazzolino, racchetta, doccia, chitarra, ecc.) e, in una giornata di fine estate, ci siamo immersi in una piscina, realizzando il corto in un giorno. Siamo letteralmente morti di freddo. La sera abbiamo anche dovuto reperire all’ultimo minuto una torcia da minatore per creare una luce e un’atmosfera ancora più suggestiva, che potesse sottolineare ulteriori aspetti della quotidianità.

All’interno di questa sospensione narrata nel video si ritrova anche una morale liberatoria, anzi avviene una vera e propria “rinascita”: nel primo ritornello simulo, infatti, una posizione “fetale”, che giustifica la nudità e il senso di tutto.

Uscirà nel 2021 il suo nuovo album di inediti solista.

Greta Zuccoli al Festival di Sanremo 2021

greta-zuccoli_ph_riccardopiccirillo
greta-zuccoli_ph_riccardopiccirillo

GRETA ZUCCOLI IN GARA AL 71MO FESTIVAL DI SANREMO
NELLA SEZIONE “NUOVE PROPOSTE”
CON IL BRANO “OGNI COSA SA DI TE”

GRETA ZUCCOLI parteciperà al 71mo Festival di Sanremo 2021, dal 2 al 6 marzo 2021, con il brano “Ogni cosa sa di te” nella sezione Nuove Proposte. La canzone scritta interamente dalla stessa Greta, vede la produzione artistica di Diodato e Tommaso Colliva.

Nella sua musica risuonano echi brit – folk che si fondono con la melodia italiana. La voce di Greta Zuccoli è da subito riconoscibile e arriva a toccare le corde più profonde dell’anima. Ventitré anni, napoletana, autrice delle sue canzoni, Greta ha avuto un percorso insolito e ricco di collaborazioni importanti che l’hanno portata in breve tempo a essere considerata una delle migliori voci italiane della sua generazione.

Scoperta quasi per caso dal cantautore irlandese DAMIEN RICE durante un aftershow di un suo concerto e invitata dallo stesso a prendere la chitarra e a improvvisare, Greta ha duettato con lui nel 2017 all’Olympia di Parigi e preso parte al suo tour in barca a vela il “Wood Water Wind Tour” nel 2018.

Nel 2019 Greta ha partecipato al film “Il ladro Di Giorni” di Guido Lombardi con Riccardo Scamarcio, cantando dal vivo la canzone “Un’altra vita o ieri” (autore Nero Nelson) in una scena in cui figura assieme ai protagonisti. La sua voce ritorna poi nel brano “Stolen Days” che accompagna i titoli di coda del film.

Ha collaborato al progetto di Amnesty International Eleanor’s Dream, che l’ha vista ospite di vari eventi in tutta Europa.

Nell’estate del 2020 ha partecipato al tour estivo del cantautore Diodato “Concerti di un’altra estate”, come elemento della sua band.

https://www.instagram.com/gretazuccoli/
https://www.facebook.com/gretazuccolimusic

Dellai, “Io sono Luca” in gara a Sanremo

Dellai
Dellai

“IO SONO LUCA”
è il brano di Dellai in gara al FESTIVAL DI SANREMO 2021
nella categoria NUOVE PROPOSTE

Già disponibile dal 4 dicembre su tutte le piattaforme di streaming “IO SONO LUCA” (Virgin Records), il brano del duo DELLAI che sarà in gara al prossimo FESTIVAL DI SANREMO nella categoria NUOVE PROPOSTE.

Superata la prima fase del concorso di Area Sanremo, i fratelli Matteo e Luca Dellai si trovano ad affrontare un’accesa, ma illuminante discussione che fa perno sul titolo del brano in gara, intitolato inizialmente “Castelli di Carte”. Il duo e i suoi addetti ai lavori giungono, infine, alla conclusione che quella canzone parla proprio di Luca, coautore e protagonista di un brano che, in fondo, rispecchia un po’ tutti noi con le nostre paure e le sfide di tutti i giorni. La canzone è stata così associata ad un nuovo, importante significato, ma anche ad un nuovo titolo: “IO SONO LUCA”.
Spiega Matteo Dellai cantante del duo a proposito del brano: «Tutti siamo Luca. Tutti siamo caduti e abbiamo imparato a planare per non cadere ogni volta, ci siamo sentiti sbagliati e non adatti: insomma, abbiamo dovuto tutti fare i conti con una vita che spesso ci ha insegnato che la realtà può essere più dura di quella che potevamo immaginare, e ci ha trovato impreparati, mostrando è proprio dietro a queste esperienze – gli attacchi di panico adolescenziali, la sensazione di disagio quando si sta in mezzo a persone che non si conoscono e un padre che da qualche Natale non è più tornato a casa – che Matteo ha avuto la possibilità di raccontare la storia di Luca. Un modo forse per salutare un periodo buio di questi due fratelli ma trovando il modo di tenerlo con se, come una importante esperienza attraverso questa canzone, che oggi si può ascoltare e che se la sua strada sarà questa potrà diventare di tutti sul palco del Festival della musica italiana di Sanremo».
“Io sono Luca” è disponibile al seguente link: https://umusic.digital/iosonoluca

Instagram: https://www.instagram.com/dalnovantaseidellai/?hl=it
Contatti: Lucared@lucaredcrew.it