NarrAZIONI – Il Museo Omero si racconta

gep-2020
gep-2020

NarrAZIONI – Il museo si racconta per le giornate del patrimonio
Sabato 26 e domenica 27 settembre 2020, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio il Museo Omero si racconta sottolineando l’importanza della tattilità nel tema portante della tradizione e trasmissione del patrimonio culturale.
Visite guidate gratuite a cura delle Volontarie del Servizio Nazionale Civile.
Prenotazione obbligatoria: possiamo accogliere massimo 10 persone.
Per prenotare chiamare o inviare whatsapp al 335 5696985.
Turni di visita
sabato 26
ore 16.15
ore 17.15

domenica 27
ore 10.15
ore 11.15
ore 16.15
ore 17.15
Vi ricordiamo di indossare la mascherina, rispettare le norme del distanziamento, proteggere le mani con i guanti che il Museo vi fornirà. Le persone con disabilità che ne necessitano dovranno venire con l’accompagnatore.

Sensi d’Estate 2020 XIX Edizione

Sensi d'Estate
Sensi d’Estate

Sensi d’Estate 2020 XIX Edizione
Tutti i mercoledì dal 15 Luglio al 19 Agosto 2020 ore 21,30
dalla lirica alla narrazione teatrale, da Edith Piaf a Federico Fellini e molto altro
Museo Tattile Statale Omero – Corte della Mole, Ancona
Ingresso libero, prenotazione obbligatoria

ANCONA – Anche quest’anno il Museo Omero conferma la rassegna “Sensi d’Estate” giunta alla XIX edizione: spettacoli teatrali e concerti gratuiti, tutti i mercoledì dal 15 luglio al 19 agosto 2020 nella corte della Mole a partire dalle ore 21,30. La novità è la prenotazione obbligatoria al 335 56 96 985 con assegnazione del posto a sedere chiamando dal giovedì al lunedì antecedenti lo spettacolo.
SPETTACOLI E CONCERTI – La rassegna si apre con lo spettacolo di punta di questa edizione mercoledì 15 luglio con Syusy Blady, conduttrice televisiva e cabarettista italiana accompagnata dagli Ánema. Con lo spettacolo MISTER PER CASO viaggeremo tra miti, curiosità archeologiche e simboli segreti, in compagnia di Syusy, una turista non-per-caso che da vent’anni va a caccia di misteri che, se svelati, potrebbero cambiare la storia come crediamo di conoscerla. Gli Ànema accompagneranno con un programma di musiche dal mondo questo viaggio nel tempo e nello spazio, proponendo originali versioni strumentali di alcuni tra i brani più emozionanti del genere.
Mercoledì 22 luglio si continua a viaggiare con la musica dei VOYAGE TRIO che ci propone il concerto VIAGGIO INTORNO AL MONDO. Christian Riganelli (fisarmonica), Luca Mengoni (violino), David Padella (contrabbasso) presentano un percorso musicale che attraversa paesi e tradizioni culturali differenti, da composizioni originali alla musica popolare brasiliana, passando per alcune delle più celebri melodie da film fino ad arrivare alle taglienti e passionali sonorità del nuevo tango.
Mercoledì 29 luglio è la volta dello spettacolo teatrale MOI POUR TOI – EDITH PIAF, le sue canzoni e le lettere d’amore a Marcel Cerdan. Saranno due artiste ad allietare la serata: Maria Grazia Barboni Carniani, voce e chitarra, porta le note di Edith Piaf alla Mole e Milena Costantini, voce narrante, interpreta, dopo averne tradotto e adattato il testo, “Moi pour toi”.
Mercoledì 5 agosto va in scena RAPTUS, mappa per l’invisibile di Luca Talevi, voce narrante e Federico Paolinelli, pianoforte. Una lettura teatrale che affronta l’insolito tema della follia a volte in maniera drammatica, a volte ironica. Un uomo alla ricerca ossessiva di qualcosa, di cui avverte l’ingombrante mancanza. Una parte che cerca il suo tutto, che attraverso un monologo paradossale, ridicolo e doloroso, si interroga sul senso di infelicità e incompletezza.
Mercoledì 12 agosto, il Museo Omero e la FORM Fondazione Orchestra Regionale delle Marche in collaborazione con gli Amici della Lirica “Franco Corelli” di Ancona presentano il concerto GALA BELCANTO, le più belle arie d’opera italiane di Verdi e Puccini. Il grande soprano Marta Torbidoni, cantante di straordinaria bravura che sta calcando importantissimi palchi internazionali, ci incanterà intonando arie d’opera famosissime come “D’amor sull’ali rosee” da Il Trovatore o “Un bel di’ vedremo” da Madama Butterfly, accompagnato dalla Form Opera Ensemble.
Mercoledì 19 agosto la rassegna chiude con TRIBUTO A FEDERICO FELLINI. Nel centenario della nascita 1920- 2020. Il Nino Rota Ensemble, acclamato quintetto che da oltre venti anni promuove e divulga la musica del compositore da cui prende il nome, allieterà la serata ricordando il regista attraverso alcune delle colonne sonore più conosciute dei suoi film, da Amarcord a La Dolce Vita.
La mostra che accompagna l’estate del Museo Omero è “TOCCAR CON MANO I LONGOBARDI”, che permette di esplorare tattilmente i modellini di sette monumenti con i relativi contesti territoriali del sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere 568-774 d.C.”. La mostra e il Museo Omero sono aperti e visitabili nelle serate di Sensi d’Estate dalle ore 21 alle 24. Ingresso libero.
Prima degli spettacoli dalle ore 20 sarà possibile degustare gli ottimi apericena a tema del Mica Mole!, nuovo bar della Corte, gestito dalla Cooperativa Sociale “Lavoriamo Insieme” di Loreto.
Prenotazione obbligatoria al numero 327 91 48 137.

Gli spettacoli si svolgono all’aperto, nella corte della Mole Vanvitelliana
In caso di pioggia gli spettacoli si terranno presso l’Auditorium “O. Tamburi” – Mole Vanvitelliana.

INFO E PRENOTAZIONE SPETTACOLI DI SENSI D’ESTATE 2020
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA al 335 56 96 985 (cell e whatsapp) con assegnazione del posto a sedere, chiamando dal giovedì al lunedì antecedenti lo spettacolo.

INFO MUSEO OMERO E MOSTRA “Toccar con mano i Longobardi”
Ingresso libero con prenotazione consigliata al 335 56 96 985
Orario luglio e agosto della Mostra e del Museo Omero
martedì, mercoledì, giovedì e sabato 17-20; venerdì, domenica e festivi 10-13 e 17-20.
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Museo Tattile Statale Omero, Mole Vanvitelliana, Banchina Giovanni da Chio 28, 60121 Ancona
www.museoomero.it
#museoomero #sensidestate2020 Facebook, Twitter, Instagram, Youtube

 

Festa della Mamma al Museo Omero di Ancona

omero-festa-mamma
omero-festa-mamma

Domenica 8 maggio dalle ore 10 alle 12, il Museo Omero di Ancona aspetta le famiglie per festeggiare tutte le mamme con il laboratorio “Mamma mi racconti quando sono nato?”

Mamme e papà potranno divertirsi a raccontare ai figli la loro “favolosa” nascita realizzando insieme un LIBRO TATTILE con carte speciali, materiali da riciclo, forbici e colla!

Prenotazione obbligatoria (Tel. 0712811935 – Email: didattica@museoomero.it). Ingresso:  4 euro a persona, esclusi bambini 0 – 4 anni, disabili e accompagnatori; sconto per i possessori di Finestre sull’arte CARD.
Dove: Museo Tattile Statale Omero – Mole Vanvitelliana, Banchina Giovanni da Chio 28, Ancona.
Info: www.museoomero.it #museoomero.it seguici sui social FB, TW, Instagram, G+, youtube

“Io ti salverò” – Visita guidata al Museo Omero all’insegna della curiosità

01-17-visita-omero-2
Domenica 17 gennaio alle 16,30 al Museo Omero di Ancona una curiosa visita guidata dal titolo “IO TI SALVERO’” ci farà conoscere le mille vicissitudini di alcune delle più famose statue della storia dell’arte, dai marmi del Partenone alla Lupa Capitolina, dalla Pietà di Michelangelo al Minotauro Pentito di De Chirico.

Contadini, lord, registi: scopriremo alcuni veri “salvatori dell’arte”, uomini e donne che, con spiriti ed intenti diversi, fra scazzottate e infatuazioni, hanno contribuito alla nostra conoscenza della bellezza.

Prenotazione consigliata al tel. 071.2811935 email didattica@museoomero.it,
costo 4 euro a partecipante.
Gratuito: disabili e loro accompagnatori.

La Macina Live

La Macina Live
La Macina Live

Mercoledì 19 Agosto, ore 21,30, si chiudono gli appuntamenti con Sensi d’Estate, la rassegna culturale estiva del Museo Tattile Statale Omero con il celebre  gruppo folk La Macina.
L’ensemble, composto da Gastone Pietrucci alla voce, Adriano Taborro alla chitarra, mandolino, violino e voce, Marco Gigli alla chitarra e voce, Roberto Picchio alla fisarmonica, Riccardo Andreacci alla batteria e percussioni e Giorgio Cellinese, al coordinamento, dopo la fortunata trilogia dell’ “Aedo malinconico ed ardente, fuoco ed acque di canto”, presenta il suo nuovo lavoro: un disco live registrato nella splendida cornice del Teatro “Goldoni” di Corinaldo.
Il gruppo folk recupera i canti popolari dell’entroterra marchigiano salvandoli dall’oblio e ci regala una serata festosa, per chiudere in bellezza l’ultima notte di Sensi d’Estate.

L’ingresso allo spettacolo è libero, i posti sono limitati, si accettano prenotazioni solo per persone con disabilità. Durante la serata saranno aperti e visitabili il Museo Tattile Statale Omero e le mostre correlate “Frammenti d’umanità – Giuliano Vangi e i giovani artisti” (ingresso libero) e “Il Rinascimento oltre l’immagine” (ingresso ridottissimo per gli spettatori di Sensi d’estate).
La rassegna è organizzata dal Museo Tattile Statale Omero, in collaborazione con il Comune di Ancona – Amo La Mole, con l’Associazione Per il Museo Tattile Statale Omero Onlus, il Servizio Civile Regionale e Garanzia Giovani. Ogni serata il pubblico potrà sostenere con una donazione le attività dell’Associazione Per il Museo Tattile Statale Omero Onlus.  In caso di maltempo il concerto si svolgerà al teatro Sperimentale di Ancona.

Info: Museo Tattile Statale Omero, Tel. +39 071.2811935, Email info@museoomero.it, sito web: www.museoomero.it, social network: facebook Museo Tattile Statale Omero, twitter @MuseoOmero.