‘PeM! Parole e Musica in Monferrato’

Pem
Pem

Un festival speciale, in cui gli artisti si raccontano accompagnati da una manciata di canzoni e in luoghi di grande fascino, da qualche anno diventati sito Unesco. È “PeM ! Parole e Musica in Monferrato”, la rassegna piemontese di incontri e musica tra San Salvatore, Lu-Cuccaro e Valenza, che anche quest’anno ha in serbo una serie appuntamenti di grande rilievo lungo tutto il mese di settembre,  a ingresso gratuito.

Una edizione particolarmente importante questa 15a, perché vuole essere, dopo la pandemia dei mesi scorsi, anche un segnale di rinascita per il Monferrato, una terra di grande suggestione, incastonata nella provincia di Alessandria, a un’ora da Torino, Milano e Genova.

I primi ospiti annunciati confermano la vocazione della manifestazione a toccare mondi musicali e culturali molti diversi. Si tratta di Motta, esponente di spicco della nuova scena rock, che presenterà il suo libro “Vivere la musica”, uscito per il Saggiatore (in programma il 1° settembre a San Salvatore), Enrico Ruggeri, punto fermo della miglior canzone d’autore italiana, che ha scritto canzoni indimenticabili (il 13 settembre a Lu-Cuccaro), Tosca, interprete di raffinatezza unica che l’ultimo Sanremo ha fortemente rilanciato (il 17 settembre a San Salvatore). Ma anche fuori dal campo musicale non mancheranno nomi importanti come quello del poeta e paesologo Franco Arminio, che sarà protagonista della tradizionale passeggiata sulle colline (in data da definire a San Salvatore). Ed ancora: una serata di musica e racconti dedicata ad un personaggio locale come Gildo Farinelli (il 24 settembre a Valenza) ed altri appuntamenti che sono in via di definizione e saranno annunciati prossimamente, così come le sedi di ogni singola serata e le modalità di prenotazione

Sziget Festival 2018

sziget-motta-williepeyote
sziget-motta-williepeyote

Motta e Willie Peyote si aggiungono alla line up dello Europe Stage, uno dei palchi più grandi del festival. Potranno esibirsi in un contesto affascinante e internazionale alternandosi con grandi nomi come Arctic Monkeys, Kendrick Lamar, Mumford & Sons, Gorillaz, Lana Del Rey, Dua Lipa, Liam Gallagher, The War On Drugs, Gogol Bordello, Cigarettes After Sex, Bastille, Lykke Li, The Kooks, Nick Murphy FKA Chet Faker, Fever Rey e tantissimi altri!

Motta ha appena pubblicato il suo nuovo singolo “Ed è quasi come essere felice” che anticipa il suo nuovo album “Vivere o Morire” in uscita il 6 aprile, per l’estate 2018 saranno poche le date live in programma. Una di queste sarà quindi proprio a Budapest in uno dei festival esteri più frequentati dagli italiani. Willie Peyote con il suo rap tagliente e dai testi molto efficaci, si presenterà al Sziget Festival con un live coinvolgente ed esplosivo!

Nel frattempo la vendita dei ticket sta procedendo spedita e i 5 day pass sono ormai quasi terminati. Rimarranno disponibili i 7 day pass, i 3 day pass e i ticket giornalieri per questo è assolutamente consigliato l’acquisto del proprio ticket al più presto, il sold out è alle porte anche prima rispetto agli anni precedenti.

Sziget Festival – 8/15 agosto 2018 – Budapest/Isola di Obuda
E’ possibile acquistare anche il moving in ticket per poter accedere all’area campeggio già dal 5 agosto e utilizzare i servizi che il festival mette a disposizione dei visitatori.